Tag: protezione civile

- di Redazione

“Io non rischio” 2019:  campagna nazionale  Per le buone pratiche di protezione civile. Sabato 12 e Domenica 13 ottobre i volontari incontrano i cittadini a Castelnuovo e Villa Collemandina,

LUCCA – Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con “Io non rischio”, la campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile che si terrà anche sul nostro territorio provinciale sabato 12 e domenica 13 ottobre a Lucca, Capannori, Porcari, Castelnuovo di Garfagnana, Villa Collemandina, Pietrasanta e Seravezza. Il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Nel prossimo fine settimana, quindi, volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” nelle piazze principali, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio terremoto e sul rischio alluvione. L’iniziativa è stata presentata oggi (martedì 8 ottobre), a Palazzo Ducale, dal Consigliere provinciale Alessandro Profetti con il tecnico dell’Ufficio di Protezione civile della Provincia Francesco Grossi, alla presenza del presidente del Consiglio comunale di Lucca Francesco Battistini, dell’assessore alla protezione civile di Capannori Davide Del Carlo, dell’assessore alla…

- di Redazione

Primi passi per il gruppo di protezione civile dell’Arciconfraternita di Misericordia di Barga

Si è svolta ieri sera a Barga, nella sala Baraglia presso il palazzo comunale in via Roma, la riunione indetta dall’Arciconfraternita di Misericordia di Barga per valutare se a Barga esistevano i presupposti e la volontà di andare a formare un altro gruppo di protezione civile. Come è noto sono presenti sul territorio già altre realtà come il nucleo di protezione civile dell’ANC (Associazione Carabinieri) ed il Gruppo di Protezione Civile della Misericordia del Barghigiano e così qualche perplessità non è mancata nelle settimane scorse circa la presenza di un nuovo gruppo, “Ma noi non vogliamo entrare in contrasto con nessun altra realtà, casomai interagire e collaborare al massimo per organizzare una rete forte di protezione civile sul territorio” ha detto il governatore della Arciconfraternita Enrico Cosimini. In tal senso anche l’intervento dell’assessore alla protezione civile Pietro Onesti che stamni ha ribadito: “Quando abbiamo appreso della volontà di formare a Barga un nuovo gruppo di protezione civile abbiamo subito dato…

- di Redazione

Andreozzi (Misericordia del Barghigiano): “Il gruppo di protezione civile c’è già. Lavoriamo insieme per farlo crescere

“Invitiamo tutti ad unirsi, a potenziare quanto già c’è sul nostro territorio, a non sprecare e frammentare forze e risorse che comunque sono sempre  insufficienti nel momento del bisogno”. Così Carla Andreozzi, governatore della Misericordia del Barghigiano – servizio ambulanza, a capo anche del gruppo di protezione civile organizzato dalla Misericordia stessa. L’invito di Andreozzi è legato alla notizia recente della volontà di far nascere a Barga, da parte dell’Arciconfraternita di Misericordia di Barga, un gruppo di protezione civile. Per Andreozzi quel gruppo c’è già e bisogna quindi lavorare in collaborazione per farlo crescere: “Tutto può essere migliorato e ampliato – scrive –  Lavorare in sintonia e sinergia con le istituzioni sicuramente porta dei notevoli vantaggi e risultati positivi. Invitiamo il sindaco, che è il diretto responsabile di protezione civile, a impegnarsi  per costruire un unico grande gruppo sul proprio territorio”. Il governatore Andreozzi illustra poi la realtà creata all’interno della Misericordia delBarghigiano con sede a Fornaci di Barga laddove…

- di Redazione

Protezione civile nel comune di Barga. Campani: “Favorire il più possibile la creazione di una vera e propria organizzazione locale di protezione civile”

A proposito della probabile nascita a Barga di una squadra di protezione civile, iniziativa che vuole lanciare l’Arciconfraternita di Misericordia di Barga e che è stata annunciata nei giorni scorsi, il comune di Barga intende fare alcune precisazioni per bocca della sindaca Caterina Campani che conclude auspicando sul territorio la massima collaborazione possibile per dar vita ad un organismo forte di protezione civile con il coordinamento del comune e con il massimo apporto di volontari e associazioni “Il nostro territorio vede operare già altre realtà di protezione civile ed a Fornaci di Barga la Misericordia del Barghigiano – servizio ambulanza ha allestito da tempo un gruppo di protezione civile che è già operativo – ci dice Campani – E’ nostra intenzione quella di favorire il più possibile la creazione di una vera e propria organizzazione locale di protezione civile, una rete che possibilmente possa svilupparsi in futuro ancor di più, con specifici referenti, anche alle altre frazioni. Quindi per noi…

- di Redazione

Una squadra di protezione civile a Barga. Il prossimo 3 ottobre l’assemblea per coinvolgere i volontari

L’Arciconfraternita di Misericordia di Barga vuole far nascere a Barga una squadra di protezione civile. E’ questa che stamattina è stata presentata in una conferenza stampa svoltasi in comune a Barga. Un progetto che ha anche l’appoggio del comune di Barga a cui l’iniziativa è piaciuta. Ora l’arciconfraternita invita tutta la cittadinanza e coloro in particolare che sono interessati ad aderire o a sostenere il progetto a partecipare all’assemblea  che si terrà il prossimo 3 ottobre (ore 21), presso la Sala Baraglia (palazzo lavori pubblico in via Roma a Barga). Si cercherà nell’occasione di mettere insieme una prima squadra di volontari; la fase successiva sarà quella di procedere alla formazione e già ci sarebbe l’idea di promuovere un corso di aggiornamento sui volontari per la protezione civile, d’intesa anche con la sezione protezione civile di Castelnuovo Garfagnana, proprio a Barga. Il progetto, per ora totalmente in gestazione, è stato presentato dal governatore della Arciconfraternita di Misericordia di Barga, Enrico Cosimini,…

- di Redazione

A Gallicano un campo scuola di protezione civile

GALLICANO – La Misericordia di Gallicano organizza il primo Campo Scuola di Protezione civile, completamente gratuito, dove bambini e ragazzi potranno  fare una bella esperienza facendo attività all’aperto e dormendo in tenda. Sono disponibili 20 posti per due fasce di età : dai 10 ai 13 anni e dai 14 ai 16 anni. Le attività avranno come base gli Impianti Sportivi di Gallicano e si svolgeranno nel periodo che va dal 26 al 31 agosto. Il programma prevede: piccole lezioni sui principali temi della protezione civile e sul primo soccorso;  giochi interattivi; incontri con le strutture della Protezione civile (carabinieri, guardia di finanza, carabinieri forestali, amministrazione comunale, polizia di stato); passeggiate lungo i fiumi; conoscenza delle diverse attrezzature della protezione civile (punti luce, idrovore, radiotrasmittenti); colazioni, pranzi e cene gratuite. Inoltre per chi vuole ci sarà la possibilità di dormire in tenda. E’ possibile iscriversi contattando la Misericordia di Gallicano al 3490743168.

- di Redazione

Danni maltempo ottobre 2018. Ecco come chiedere i sostegni

L’assessore alla protezione civile del comune di Barga, Pietro Onesti, insieme al sindaco Marco Bonini rendono noto che il Dipartimento Protezione Civile ha attivato le misure di sostegno a privati ed imprese che hanno subito danni a seguito degli eventi di maltempo dell’ottobre 2018. C’è pochissimo tempo per presentare le domande visto che il termine di presentazione all’ufficio protocollo del comune di Barga è per il 13 dicembre entro le 13. Le richieste di contributo riguardano famiglie la cui abitazione principale ed abituale risulta essere stata compromessa nell’integrità funzionale e le imprese, per la immediata ripresa delle attività economiche. Il contributo massimo concesso è di 5 mila euro per le abitazioni e 20 mila per le attività economiche-produttive. Le domande devono essere presentate compilando due appositi moduli, distinti per famiglie ed aziende, che possono essere scaricatala dal sito del comune di Barga (www.comune.barga.lu.it) o presso l’ufficio tecnico di Barga in Largo Roma, 3. Assessore e sindaco, visti i tempi ristretti,…

- di Redazione

Annullata causa maltempo l’esercitazione di protezione civile

E’ stata annullata e rinviata a data da destinarsi la esercitazione organizzata dalla struttura di Emergenza Sanitaria Territoriale di Lucca, dalla Centrale Operativa 118 Alta Toscana, dalle associazioni di volontariato del territorio lucchese, che doveva tenersi questa mattina nell’aria industriale del Chitarrino a Fornaci di Barga. E’ stata la centrale operativa del 118, come ci è stato spiegato, a decidere per l’annullamento dell’operazione. Una decisione presa, come poi ci ha detto invece il medico del 118 Alessandro Lanciani, visto il perdurare del maltempo che imperversava da ieri sera sul tutto il territorio, ma in special modo per mantenere attive nei rispettivi territori le unità interessante invece dall’esercitazione che altrimenti non avrebbero potuto dare una risposta immediata in caso di eventuale calamità, visto anche l’allerta gialla in corso. Alla macchina organizzativa avevano collaborato le associazioni di volontariato del territorio lucchese, dalle Misericordie di Fornaci e Borgo a Mozzano, alla Croce Rossa di Bagni di Lucca, alla Croce Verde di Castelnuovo tra…

- di Redazione

“Io non rischio” 2018:  ecco la campagna per le buone pratiche di protezione civile. Incontri anche a Castelnuovo

LUCCA  – Torna anche quest’anno “Io non rischio”, la campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile che si terrà sul nostro territorio provinciale sabato 13 e domenica 14 ottobre, a Lucca, Capannori e Castelnuovo Garfagnana. Il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si riuniscono nuovamente per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Il 13 e 14 ottobre volontari di protezione civile allestiranno gazebi informativi “Io non rischio” nelle piazze di molti comuni italiani, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio terremoto-maremoto e sul rischio alluvione. L’iniziativa è stata presentata oggi (mercoledì 10 ottobre), a Palazzo Ducale, dal consigliere provinciale Alessandro Profetti insieme con il dirigente del settore Francesca Lazzari e a Francesco Grossi dell’Ufficio di protezione civile della Provincia, dai responsabili della protezione civile del Comuni di Lucca, Andrea Sodi, e del Comune di Capannori, Fabio Tolomei, dal sindaco del Comune di Castelnuovo…

- di Redazione

Precisazione da Azienda USL Toscana nord ovest su utilizzo della piazzola di Pian di Gioviano

PIAN DI GIOVIANO – In merito all’utilizzo della piazzola di Pian di Gioviano per gli interventi con elisoccorso “Pegaso”,  il direttore della Centrale Operativa 118 Alta Toscana Andrea Nicolini, per quanto di sua competenza, precisa che tale piazzola non presenta alcun problema e per questo è già stata utilizzata in molti casi negli ultimi mesi. “La decisione sulla zona di atterraggio dell’elicottero durante un soccorso primario – spiega il dottor Nicolini – dipende dalle indicazioni (in particolare le coordinate satellitari) che la centrale operativa fornisce all’elicottero e, in ultima analisi, dal pilota stesso che prende le decisioni di sua competenza per ovvie ragioni di sicurezza. E’ quanto accaduto per l’episodio citato nell’interpellanza consiliare e quindi negli articoli di stampa, avvenuto l’8 e non il 9 marzo. Nel caso specifico la Centrale Operativa ha deciso di dare all’elicottero, per motivi di natura puramente operativa, le coordinate del campo sportivo di Pian di Gioviano, anziché della piazzola; il pilota non ha riscontrato problemi…

- di Redazione

Ecco la nuova sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri

FORNACI – Venerdì sera è stata inaugurata a Fornaci la nuova sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri, sezione di Fornaci di Barga. Il presidente Loris D’Alfonso e molto componenti la sezione hanno accolto il comandante della Compagnia Carabinieri di Castelnuovo Maggiore Giorgio Picchiotti, il comandante della stazione di Fornaci di Barga, Maresciallo Mauro Morotti, la vice sindaco del comune di Barga, Caterina campani, il sindaco di Coreglia, Valerio Amadei, diversi rappresentanti le istituzioni ed altri esponenti delle stazioni carabinieri presenti sul territorio. Dopo i saluti delle autorità ed il benvenuto del presidente D’Alfonso anche la benedizione dei locali ad opera di don Nando Ottaviani. Nella sede trova ospitalità anche il Nucleo Operativo di protezione civile di Lucca che conta molti volontari attivi anche sul nostro territorio.

- di Redazione

“Io non rischio”:  sabato 14 ottobre volontari a Lucca  per la campagna di sensibilizzazione sulla protezione civile

LUCCA – Il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Il 14 ottobre volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” nelle piazze dei capoluoghi di provincia italiani, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto. L’iniziativa è stata presentata oggi – giovedì 12 ottobre – a Palazzo Ducale dal consigliere provinciale delegato alla protezione civile Nicola Boggi insieme con il dirigente del settore Francesca Lazzari e a Francesco Grossi dell’Ufficio di protezione civile della Provincia, dalla dirigente dell’Area di Protezione Civile della Prefettura di Lucca Rita Reale, dal dirigente del servizio Protezione civile del Comune di Lucca Giovanni Marchi e da Bruno Molendi responsabile per la comunicazione delle associazioni di volontariato lucchese aderenti a “Io non rischio” della provincia di Lucca. Il cuore dell’iniziativa –…