Tag: protezione civile

- di Redazione

Bene la sezione protezione civile della Misericordia negli aiuti a Livorno

PIANO DI COREGLIA – La neonata sezione di protezione civile della Misericordia di Piano di Coreglia ha prontamente dimostrato il suo essere in prima linea nelle attività di volontariato a pochi giorni dalla nascita. Sono infatti pervenute richieste di aiuto a causa del disastro avvenuto nei giorni passati nel territorio livornese e i volontari della sezione hanno partecipato in modo attivo alle attività di supporto nei territori colpiti. Gli uomini della Misericordia di Piano di Coreglia, abilitati a svolgere servizio nella Protezione Civile, Manuel Verdigi, responsabile della protezione civile della Misericordia di Piano di Coreglia, Sergio Tardelli, Governatore della Misericordia, hanno ricevuto un attestato di partecipazione che testimonia la loro presenza ed il lavoro svolto in quei giorni di grande preoccupazione e crisi per i cittadini livornesi. Come testimoniano fotografie e servizi televisivi il territorio in pochi giorni è stato sgombrato e la situazione è tornata ad essere sotto controllo.

- di ufficio stampa asl

Esercitazione con evacuazione (simulata) di pazienti giovedì 16 marzo all’ospedale di Castelnuovo Garfagnana

E’ in programma giovedì 16 marzo, indicativamente a partire dalle 14.30, all’ospedale di Castelnuovo Garfagnana una prova di evacuazione che riguarderà in particolare un setting di degenza dell’edificio A dello stabilimento ospedaliero e comporterà l’attivazione dell’impianto antincendio, con conseguente diffusione dell’allarme acustico in tutta la struttura. L’esercitazione, che servirà per testare le procedure del Piano di Emergenza ed Evacuazione, prevede che venga evacuato un numero limitato di degenti (non veri ricoverati ma figuranti appositamente addestrati), da trasferire fuori dall’ospedale con l’ausilio dei soccorsi esterni, compresi gli automezzi di soccorso. I degenti e i loro parenti non saranno direttamente coinvolti nelle operazioni. I cittadini non dovranno quindi preoccuparsi per alcune attività inusuali all’interno e all’esterno dell’ospedale. L’esercitazione vede il coinvolgimento del personale dell’Azienda USL Toscana nord ovest – ambito territoriale di Lucca, con un particolare impegno del servizio di prevenzione e protezione, della direzione medica ed infermieristica di presidio e della rete territoriale 118 (centrale operativa Alta Toscana). Fondamentale anche il…

- di Redazione

Approvata legge delega su riordino protezione civile

“Rafforzare l’intero sistema della Protezione Civile, renderlo ancora più operativo, rimarcare chiaramente compiti e responsabilità, fare prevenzione su tutto il territorio nazionale, coinvolgere la comunità scientifica e le professioni, alimentare e rafforzare la partecipazione dei cittadini singoli e organizzati: sono gli obiettivi della legge delega approvata ieri improntata ad una sempre maggiore tutela della sicurezza dei cittadini e della difesa del nostro Paese dagli effetti delle calamità naturali”. Lo spiega Raffaella Mariani, deputata Pd e relatrice alla Camera per il provvedimento. “La cornice nella quale ci siamo mossi – continua Mariani – è quella di una generale semplificazione. Sia sul piano normativo con la richiesta della riduzione degli adempimenti amministrativi nella fase di emergenza e del suo superamento, sia attraverso il coordinamento nei codici convenzionali adottati, nell’individuazione dei rischi, nella pianificazione”. I decreti legislativi avranno effetti in ambiti diversi: “Sono molti gli aspetti importanti – spiega la relatrice –. Tra di essi la partecipazione e responsabilità dei cittadini, singoli o…

- di Redazione

Presentata la versione 3.0 della app “Inforischio lu” della provincia

“Lo strumento della App Inforischio Lu – spiega Boggi – è utilissimo sia come mezzo di prevenzione sia di comunicazione per l’acquisizione di notizie quasi in tempo reale, ma anche perché consente l’interazione con il cittadino. Fornisce news sugli eventi in corso, sulle interruzioni delle nostre strade e sulla viabilità alternativa, sulle condizioni meteorologiche, nonché sugli avvisi di allerta meteo, e inoltre utilissime informazioni sugli eventi sismici registrati con la possibilità, da parte dell’utente, di reperire immediatamente informazioni su una scossa personalmente avvertita. Tutte queste funzioni sono state ottimizzate per una migliore fruizione sia da parte dei cittadini, sia dei soggetti che fanno parte del sistema territoriale di protezione civile: Provincia, Comuni e centri intercomunali”. Le novità. Pubblicata in questi giorni sia su Apple store (per chi possiede un Iphone) sia su Google play per chi usa smartphone con sistema Android, la App 3.0 ha visto l’applicazione di un allineamento della sezione mappe di allerta meteo con le nuove zone…

- di Redazione

Servizio Civile Regionale. 4 i posti disponibili al Comune di Barga. Le domande entro il prossimo 3 marzo.

La Regione Toscana ha pubblicato nei giorni scorsi l’avviso per la selezione di 1021 giovani da impiegare nei progetti di Servizio Civile Regionale. Fra questi, la Regione ha finanziato, con i fondi europei destinati al programma Garanzia Giovani, anche i due progetti presentati dal Comune di Barga. Il primo progetto si chiama “Conoscere il rischio” e prevede un’attività all’interno dell’Ufficio Tecnico comunale, area Protezione Civile, destinata ad attivare le strategie necessarie in caso di emergenze. Si tratta da parte dei volontari di impegnarsi con il personale dell’Ente nell’attività quotidiana sul territorio e di progettazione di interventi e risposte in caso di calamità, anche partecipando a esercitazioni. Poi l’impegno a lavorare a campagne informative rivolte ai cittadini, anche attraverso un lavoro all’interno delle scuole locali, per la prevenzione del rischio grazie a atteggiamenti virtuosi e la partecipazione attiva in fase di emergenza. Il secondo progetto è “Paesaggio, Arte, Cultura, Storia”, e ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio dei beni…

- di Redazione

Protezione civile: prosegue l’impegno degli enti locali per sostenere il comune colpito dai terremoti del 24 agosto e del 30 ottobre

L’iniziativa “Un abbraccio per Accumoli” sostenuta da numerosi enti locali della provincia di Lucca è in attesa di conoscere dal sindaco del comune terremotato (Stefano Petrucci) il progetto specifico a cui destinare gli aiuti del nostro territorio. Nei giorni scorsi a Palazzo Ducale si è svolto un ulteriore incontro convocato dall’amministrazione provinciale e dall’Unione dei Comuni della Mediavalle del Serchio a cui hanno partecipato sia Comuni che avevano già aderito all’iniziativa, sia altre amministrazioni che si sono aggiunte successivamente come i Comuni di Altopascio, Camaiore, Massarosa, Montecarlo e Stazzema. “Il confronto con gli enti – spiega il consigliere provinciale con delega alla Protezione civile Nicola Boggi – è servito sia per riferire gli esiti dell’incontro del 9 dicembre tra il sindaco di Accumoli e la delegazione lucchese che si è recata nelle zone colpite dal sisma, sia per fare il punto della situazione generale delle iniziative a sostegno della popolazione. Nell’occasione è stata rappresentata la difficoltà di definire nell’immediato un…

- di Redazione

La Provincia chiede il riconoscimento dello stato di rilevanza regionale per il maltempo del 5-6 novembre e del 19 novembre

E’ stata inviata ieri, a firma del presidente della Provincia Luca Menesini, la lettera con la richiesta del riconoscimento di rilevanza regionale per gli eventi del maltempo dello scorso 5 e 6 novembre e della seconda ondata che ha colpito il territorio provinciale il 19 novembre scorso. Una richiesta a cui è allegato il report dei danni del primo evento in base alle segnalazioni dei Comuni che supera i 600mila euro di danni, mentre l’Ufficio provinciale della Protezione civile sta concludendo il censimento relativo al 19 novembre. La missiva è stata inviata al governatore Enrico Rossi, all’assessore regionale alla protezione civile Federica Fratoni, e ai dirigenti regionali Giovanni Massini (difesa del suolo) e Riccardo Gaddi (Protezione civile). Il riconoscimento di rilevanza regionale per le esondazioni e gli allagamenti citati consentirebbe ai Comuni del territorio e alla stessa Provincia di ottenere degli specifici finanziamenti per vedersi rimborsare i lavori di somma urgenza e poter finanziare gli interventi urgenti. “Non si è…

- di Redazione

Sacchi di sabbia in consegna per la prevenzione

Sabato 2 aprile anche in Valle del Serchio si terrà una iniziativa di sensibilizzazione per la prevenzione dal rischio idraulico e dai danni causati da allagamenti per forti piegge. In contemporanea a Lucca, Capannori, Porcari, Borgo a Mozzano (presso il centro intercomunale di protezione civile di Pian di Gioviano) e Viareggio dalle 15 alle 19 si svolgerà la giornata “Un sacco di prevenzione”. Nella giornata dedicata alla sensibilizzazione e alla prevenzione nel settore di Protezione civile, durante la quale saranno anche testate le nuove macchine insacchettatrici acquistate dalla Provincia, sono coinvolti i Comuni di Lucca, Capannori, Porcari, Viareggio, l’Unione dei Comuni della Mediavalle del Serchio, l’Unione dei Comuni Alta Versilia, il Consorzio di Bonifica Toscana Nord, il mondo del Volontariato locale, nonché il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile per l’attività di informazione alla popolazione. Anche a Pian di Giovano, come fa sapere l’assessore alla protezione civile del comune di Barga, Pietro Onesti, ci saranno vari momenti per parlare di prevenzione,…

- di Redazione

Tiglio, interventi sulla strada. Sabato l’inaugurazione del palazzo Lavori Pubblici

Era il 20 luglio quando pubblicavamo l’articolo che riportava del cattivo stato di salute di un tratto della strada comunale di Tiglio, poco dopo aver imboccato il bivio per Tiglio dalla provinciale di Pegnana. Un grosso avvallamento faceva temere che buona parte della carreggiata potesse cedere da un momento all’altro. La buona nuova è che il problema è stato risolto in queste settimane. Grazie ad un intervento di manutenzione straordinaria, l’Amministrazione Comunale, come riporta l’assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti, è riuscita a mettere in sicurezza quel tratto di strada. Il tubo è stato spostato più in profondità ed è stato ristabilito il livello della strada che in questi giorni dovrebbe essere in quel tratto riasfaltata. L’operazione è costata circa 12 mila euro. Intanto, per quanto riguarda i lavori pubblici, è prevista per sabato 19 dicembre (ore 10,30) l’inaugurazione del palazzo di Largo Roma che ospita gli uffici lavori pubblici. L’intervento, costato circa 800 mila euro, rientrava nei progetto per…

- di Redazione

La manutenzione del patrimonio boschivo per la prevenzione delle emergenze di protezione civile

Condividere modalità operative volte ad evitare disagi alla viabilità e disservizi nei trasporti e nella fornitura di energia elettrica è stato il tema al centro dell’attenzione nella riunione che si è tenuta ieri presso la Prefettura di Lucca. All’incontro, presieduto dal Vice Prefetto Vicario Samuele De Lucia, erano presenti il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato i rappresentanti dei Vigili del Fuoco, di ENEL Distribuzione S.p.A., di Rete Ferroviaria Italiana, di ANAS S.p.A., dell’Unione dei Comuni della Media Valle e della Garfagnana. I rappresentanti di ENEL Distribuzione, di Rete Ferroviaria Italiana, di ANAS S.p.A hanno evidenziato la necessità della collaborazione degli enti locali per sensibilizzare i proprietari al taglio preventivo delle piante che insistono sulle rispettive pertinenze, fermi restando gli obblighi di ciascuna azienda in base alle normative vigenti. Il Corpo Forestale ha richiamato l’attenzione sul regolamento forestale della Regione Toscana, che consente ai privati di intervenire nel rispetto dei limiti previsti, previa semplice dichiarazione alla Provincia. La Prefettura…

- di Redazione

Protezione civile: la provincia si adegua al nuovo sistema di allertamento regionale

Verde, giallo, arancio e rosso. Sono questi i codici-colore scelti per il rinnovamento del nuovo sistema di allerta regionale che superano i ‘vecchi’ termini “ordinaria”, “moderata” ed “elevata” che indicavano i livelli di pericolo dei precedenti avvisi legati al maltempo. Anche la Provincia di Lucca, in vista della “rivoluzione” voluta dalla Regione Toscana, è pronta per applicare il nuovo sistema che, nei giorni scorsi, è stato illustrato agli addetti ai lavori dell’amministrazione provinciale, ossia ai dipendenti dei Servizi e degli uffici coinvolti, a vario titolo, nelle emergenze di protezione civile sul territorio. Le novità diventeranno effettive a partire dal 15 luglio. In sostanza, i colori verde, giallo, arancio e rosso corrispondono, rispettivamente, ad indicare previsioni di nessuna criticità (verde), criticità ad impatto locale (giallo), criticità a medio impatto (arancione), criticità ad alto impatto (rosso). Il codice giallo determinerà uno “stato di vigilanza” mentre i codici arancione e rosso lo “stato di allerta”. La tabella di colori è stata approvata in…

- di Redazione

Servizio Civile Regionale. Prorogata la scadenza per la presentazione delle domande.

Fino al prossimo 8 giugno si potranno presentare le domande per la copertura dei 4 posti disponibili al Comune di Barga. Due sono destinati a un progetto sulla protezione civile mentre gli altri alla promozione turistica e culturale di Barga. In controtendenza rispetto a quanto avvenuto a livello regionale, a Barga sono già arrivate numerose domande da parte dei giovani della zona. Adesso comunque l’opportunità si amplia visto che la scadenza è stata stata fissata dalla Regione Toscana al prossimo 8 giugno. Sono sempre due i progetti dell’Ente. Il primo progetto si chiama “Noi non rischiamo” e prevede un’attività all’interno dell’Ufficio Tecnico comunale, area Protezione Civile, destinata ad attivare le strategie necessarie in caso di emergenze. Si tratta da parte dei volontari di impegnarsi con il personale dell’Ente nell’attività quotidiana sul territorio e di progettazione di interventi e risposte in caso di calamità, anche partecipando a esercitazioni. Poi l’impegno a lavorare a campagne informative rivolte ai cittadini, anche attraverso un…