Precisazione da Azienda USL Toscana nord ovest su utilizzo della piazzola di Pian di Gioviano

-

PIAN DI GIOVIANO – In merito all’utilizzo della piazzola di Pian di Gioviano per gli interventi con elisoccorso “Pegaso”,  il direttore della Centrale Operativa 118 Alta Toscana Andrea Nicolini, per quanto di sua competenza, precisa che tale piazzola non presenta alcun problema e per questo è già stata utilizzata in molti casi negli ultimi mesi.

“La decisione sulla zona di atterraggio dell’elicottero durante un soccorso primario – spiega il dottor Nicolini – dipende dalle indicazioni (in particolare le coordinate satellitari) che la centrale operativa fornisce all’elicottero e, in ultima analisi, dal pilota stesso che prende le decisioni di sua competenza per ovvie ragioni di sicurezza.

E’ quanto accaduto per l’episodio citato nell’interpellanza consiliare e quindi negli articoli di stampa, avvenuto l’8 e non il 9 marzo.

Nel caso specifico la Centrale Operativa ha deciso di dare all’elicottero, per motivi di natura puramente operativa, le coordinate del campo sportivo di Pian di Gioviano, anziché della piazzola; il pilota non ha riscontrato problemi relativi alla sicurezza ed ha effettuato l’atterraggio nel luogo indicato dalla Centrale.

Tutto si è svolto in maniera regolare ed in piena sicurezza. Infatti, non si sono registrate difficoltà di alcun tipo nell’esecuzione del servizio”.

“Ribadisco comunque – conclude Nicolini – che la piazzola di Pian di Gioviano non ha problemi di sorta: è sempre utilizzabile durante le ore diurne e la Centrale Operativa ne usufruisce tutte le volte che lo ritiene necessario, come ha già fatto in più occasioni in passato”.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.