Tag: coronavirus

- di Redazione

Coronavirus, i casi di ieri nel comune di Coreglia

COREGLIA- Nella giornata di ieri altri casi  di nuova positività si sono registrati anche nel comune di Coreglia; dopo l’alunno di Piano di Coreglia, ieri è emerso un nuovo caso alla scuola elementare di Ghivizzano. Anche qui è stata messa in quarantena la classe del bambino, così come tutte le altre persone direttamente collegate, e sono state attivate le procedure di sanificazione degli ambienti. Oltre a questo, inoltre, ieri ci sono altri tre cittadini positivi al Covid-19: due di Ghivizzano e uno di Coreglia. “Rivolgo un grande in bocca al lupo a ognuna di queste persone con l’auspicio che tutto passi al più presto –  ha dichiaratyo il sindaco, Marco Remaschi -. Non appena sono stato informato dal dipartimento igiene e prevenzione dell’Asl abbiamo attivato le procedure necessarie per contenere la diffusione del contagio. È importante dire che i nuovi positivi sono collegati a casi di positività già accertati nei giorni scorsi e, in alcuni casi, appartengono allo stesso nucleo…

- 1 di Redazione

A proposito dei casi di Barga: stiamo tutti più tranquilli

BARGA – La notizia di dieci casi positivi oggi a Barga ha destato ovviamente una certa preoccupazione tra la gente, ma è bene fin da subito tranquillizzarci un po’. Pur se dieci casi sono tanti non ci sono misure drastiche attuate o in corso; non ci sono particolari preoccupazioni e quindi misure straordinarie da parte delle autorità: nessuna zona rossa e nessuno lockdown è previsto per il territorio dove la vita continua a scorrere normalmente e dove non bisogna preoccuparsi più di tanto se non per rispettare, tutti noi, le regole basilari anticontagio che ormai sono stranote a tutti. Lavarsi le mani; usare la mascherina nei locali pubblici e nei luoghi affolati; evitare l’assembramento. Tali regole sono già un bel toccasana per farci stare tutti più tranquilli se osservate. E quindi stiamo calmi e facciamo la nostra parte. Per il resto la sindaca Caterina Campani ha poco fa confermato la decina di casi presenti a Barga. Ha però reso noto…

- 1 di Luca Galeotti

Coronavirus e scuola, il rispetto delle regole e i mancati controlli

BARGA – Il covid-19. Il mese di settembre si è chiuso con 11 casi accertati in un solo mese; un trend che purtroppo potrebbe essere in crescita per il mese di ottobre e per novembre. Ci avviciniamo al periodo autunnale e con esso anche ai maggiori e naturali malanni del periodo, ma è chiaro che in questo periodo anche il coronavirus può avere il suo terreno congeniale. La sindaca Caterina Campani, ieri, ha invitato tutti alla prudenza ed a rispettare quelle che sono le regole basilari anticontagio: mascherine e distanziamento sociale nei locali e nelle botteghe e nei luoghi affollati. La ripresa della scuola ed anche delle attività sportive di gruppo certo non aiuta il distanziamento, ma, specialmente per l’argomento scuola, non è certo la scuola a causare l’incremento dei contagi che si è registrato in questo mese tra tanti giovani, in tutta la provincia di Lucca. Il problema è invece quello che succede fuori, all’uscita ed all’entrata. Una di…

- 1 di Redazione

Coronavirus, due nuovi casi nel comune di Barga

BARGA – La sindaca di Barga Caterina Campani comunica  l’accrescersi dei casi di coronavirus nel territorio del comune di Barga. Oggi purtroppo sono da registrare due nuovi casi; un ventenne ed un adulto, uno residente a Barga ed uno a Mologno.  I protocolli sanitari per stabilire le eventuali quarantene delle persone più a contatto con i due casi, sono comunque al vaglio dell’Azienda Sanitaria e sono già avviati. In questo mese di settembre i nuovi contagi da coronavirus nel territorio barghigiano sono arrivati a 11. Un numero che fa rinnovare alla prima cittadina l’invito alla popolazione, in special modo ai giovani, ma in generale a tutti i cittadini, al massimo rispetto delle misure previste per combattere il contagio, dalle mascherine nei locali pubblici, nelle scuole, nei luoghi affollati, al distanziamento sociale laddove è necessario. “Dobbiamo assolutamente evitare che la situazione torni ad essere tale da richiedere misure ancora più drastiche – dichiara Caterina Campani – Invito dunque tutto alla prudenza, ad…

- di Redazione

Coronavirus, classi in quarantena alla Scuola media Castelnuovo, Scuola infanzia Camporgiano, ISI Garfagnana, Alberghiero Barga

LUCCA – Questi gli ultimi casi di positività al Covid accertati nelle scuole del territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, sui quali le strutture di Igiene e Sanità Pubblica, che gestiscono queste situazioni insieme al personale scolastico ed ai Comuni interessati, stanno effettuando le relative indagini epidemiologiche sui bambini e sul personale scolastico. Ambito ex Asl 2 di Lucca Scuola media Castelnuovo, Scuola infanzia Camporgiano, ISI Garfagnana, Alberghiero Barga, Istituto comprensivo di Altopascio. Dopo i casi emersi ieri al Liceo Scientifico Vallisneri di Lucca ed all’ISI di Castelnuovo, altre cinque positività al Covid sono state individuate in altrettante scuole, una nella Piana di Lucca e quattro nella Valle del Serchio, con la struttura di Igiene e Sanità Pubblica che ha messo in quarantena tutti i compagni di classe dei ragazzi trovati positivi. Queste le classe interessate: una classe seconda della Scuola media di Castelnuovo Garfagnana, nell’Istituto comprensivo di Castelnuovo Garfagnana; una sezione della Scuola d’infanzia di Camporgiano, sempre nell’Istituto comprensivo…

- di Redazione

Finito l’isolamento fiduciario per la classe della primaria di Fornaci. Da lunedì si torna in classe

FORNACI – Buone nuove per la classe della scuola primaria di Fornaci di Barga da lunedì a casa, in isolamento fiduciario per tutti gli alunni,a causa di un sospetto caso di coronavirus, poi rientrato Oggi è cessato ufficialmente l’ isolamento fiduciario e da lunedì per tutti i bambini la scuola, dopo questa settimana di DAD, torna in presenza. A renderlo noto oggi la dirigente scolastica Patrizia Farsetti.

- di Redazione

Coronavirus, un caso nel comune di Barga ed uno a Gallicano

LUCCA – Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 25 settembre, sono 54. Due casi si sono verificati anche in valel del Serchio, uno nel comune di Barga ed uno a Gallicano. In provincia di Lucca in totale i casi nuovi sono 11. Per quanto riguarda Barga, dall’inizio del mese di settembre i nuovi casi sono stati in tutto 5.   PIANA DI LUCCA:  7 casi Altopascio 1, Capannori 1, Lucca 5; VALLE DEL SERCHIO:   3 casi Barga 1, Gallicano 2; VERSILIA: 1 caso Massarosa 1.   I guariti ad oggi (25 settembre 2020) su tutto il territorio aziendale sono 3680 (+18 rispetto ad ieri). Si sono registrati due decessi: uomo di 61 anni dell’ambito territoriale di Lucca e donna di 87 anni dell’ambito territoriale di Pisa.   Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 27, di cui 6 in Terapia intensiva. All’ospedale di Livorno 11 i…

- di Redazione

Movida si…cura, a Castelnuovo oggi e domani test sierologici gratuiti per i giovani

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – “Movida si…cura“ è la campagna di prevenzione, promossa dall’assessorato regionale al diritto alla salute, nei luoghi di vita notturna, frequentati dai ragazzi. L’iniziativa anti Covid prevede test sierologici per tutti i giovani  che ne faranno richiesta su base volontaria. Chi dovesse risultare positivo al Covid-19, dovrà sottoporsi al tampone molecolare, contattando il numero verde regionale 800.556.060, per verificare se l’infezione è in fase attiva. Sarà anche possibile effettuare alcool test, sempre su richiesta degli interessati. Movida si…cura è stata avviata il 25 luglio a Firenze in Piazza Santo Spirito e sarà attiva fino al 26 settembre 2020 nelle piazze e nei luoghi di vita notturna di varie località costiere e città d’arte, tutti i venerdì e i sabati, dalle ore 22 alle 2 del mattino. L’iniziativa sbarca proprio questo fine settimana a Castelnuovo di Garfagnana che come al solito è sempre in prima linea, grazie senza dubbio ad una amministrazione dinamica. In Piazza del Duomo, sia oggi, venerdì 25, che domani, sabato…

- di Redazione

Un nuovo caso di coronavirus a Barga

BARGA -Un nuovo caso coronavirus nel comune di Barga. A renderlo noto la sindaca del comune di Barga Caterina Campani. Si tratta di una donna residente a Barga, collegata ad un caso dei giorni scorsi. Naturalmente tutto il protocollo per ricostruire i contatti e le misure del caso è già stato attivato dall’azienda sanitaria di Barga. La donna comunque era già in isolamento fiduciario da alcuni giorni. La sindaca Campani raccomanda a tutta la popolazione di non abbassare la guardia ed il massimo rispetto delle misure anti covid-19, a cominciare dall’uso della mascherina nei locali pubblici, nelle botteghe e nei luoghi affollati fino al lavarsi le mani frequentemente o igienizzarle. E’ invece sotto controllo la situazione relativa al caso di contagio da coronavirus di una bambina presso la scuola primaria di Fornaci di Barga di cui avevamo parlato lunedì. Il tampone effettuato nei giorni scorsi è risultato negativo. La classe frequentata dalla bambina, resta comunque per il momento a casa e…

- di Redazione

Il punto sugli ultimi casi di positività al Covid riscontrati nelle scuole della provincia

LUCCA – Questi gli ultimi casi di positività al Covid accertati nelle scuole del territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, sui quali le strutture di Igiene e Sanità Pubblica dei vari territori, che gestiscono queste situazioni insieme al personale scolastico ed ai Comuni interessati, stanno effettuando le relative indagini epidemiologiche sui bambini e sul personale scolastico.   ISI “Pertini” di Lucca Dai tamponi effettuati dal personale dell’Igiene e Sanità Pubblica ai contatti stretti all’ISI “Sandro Pertini” di Lucca è emersa la positività al Covid di un’altra studentessa di 17 anni, che frequenta la stessa classe del primo ragazzo positivo (coetaneo) individuato nei giorni scorsi.  Ricordiamo che erano stati messi in quarantena 18 compagni di classe dello studente, insieme a 3 insegnanti. Scuola d’infanzia di San Marco (Lucca) E’ risultato positivo al Covid un bambino di 4 anni alla scuola d’infanzia di San Marco a Lucca. Sono state messe in quarantena complessivamente circa 25 persone tra compagni di classe, familiari del…

- di Redazione

Coronavirus: 73 casi positivi nell’Asl Toscana nord ovest . Uno è anche a Barga

LUCCA – Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 20 settembre, sono 73, a cui ci sono da aggiungere 2 residenti fuori regione individuati grazie ai controlli attivati in porti e stazioni, nello specifico al porto di Livorno, con l’ordinanza numero 80 della Regione Toscana). Oggi ci sono due casi anche in Valle del Serchio,di cui uno a Barga ed uno a Pieve Fosciana. I casi in tutta la provincia non sono pochi oggi: sono 24. Per quanto riguarda Barga si tratta di un uomo. Le sue condizioni di salute sono buone. Naturalmente sono stati attivati tutti i protocolli del caso. Come ci fa sapere la sindaca Caterina Campani, sono stati ricostruiti già tutti i contatti e  l’asl si è già mossa per fare tutte le verifiche del caso ed i tamponi necessari.    PIANA DI LUCCA:  7 casi Altopascio 1, Capannori 2, Lucca 3, Pescaglia 1;   VALLE DEL SERCHIO:  2 casi Barga 1, Pieve Fosciana 1;   VERSILIA:  15 casi…

- di Redazione

Porcari: 16 bambini, 3 insegnanti ed 1 collaboratore scolastico in quarantena per una bambino positivo alla scuola primaria    

PORCARI  –  16 bambini, 3 insegnanti ed 1 collaboratore scolastico di una classe della scuola primaria “Felice Orsi” di Porcari, in provincia di Lucca, sono in quarantena a casa a seguito della positività emersa oggi (16 settembre) di un bambino asintomatico, che aveva effettuato ieri (15 settembre) un tampone molecolare non per rischio Covid acclarato, ma come test routinario. La struttura di Igiene e Sanità Pubblica della Piana di Lucca, che gestisce questa situazione insieme al personale scolastico ed al Sindaco di Porcari Leonardo Fornaciari, sta effettuando l’indagine epidemiologica sui bambini, sui docenti e sul collaboratore scolastico interessati. Al momento non sono stati rilevati fattori di rischio che richiedano misure a carico delle altre classi dell’istituto.