Tag: coronavirus

- di Redazione

Coronavirus, entrato in funzione il check-point anche all’ospedale di Barga. Ecco gli orari per l’accesso ai reparti

BARGA – E’ entrato in funzione anche all’ospedale di Barga l’ingresso unico controllato come forma di misura cautelativa legata alla problematica del coronavirus. In sostanza, l’ingresso principale è stato dotato di transenne per accompagnare chi entra al check point; non è più possibile invece utilizzare gli accessi secondari per entrare in ospedale. Dunque sia per il personale che per i parenti ed i pazienti l’ingresso è solo quello centrale nel padiglione D. Presso il check point,  ai visitatori vengono fatte quattro domande tra cui se si presentano almeno uno tra questi sintomi: febbre, tosse o dispnea. Comunque sia in caso anche di una sola risposta positiva ad una delle quattro domane il personale invita la persona, dopo aver raccolto i suoi dati anagrafici, ad indossare una mascherina chirurgica ed a fare ritorno al proprio domicilio, per mettersi in contatto con il proprio medico di famiglia che deciderà poi il da farsi, (se è il caso o meno di fare qualcosa insomma).…

- di Redazione

Coronavirus: Coldiretti toscana, 70% di disdette delle prenotazioni in agriturismo; indotto ricettivo al collasso

E’ al collasso l’indotto ricettivo in Toscana, con il sistema di alberghi collegati alla ristorazione negli agriturismi che sta subendo un contraccolpo difficilmente arginabile, nonostante gli agriturismi siano le strutture al momento più sicure per collocazione e strutturazione aziendale. E’ l’analisi di Coldiretti Toscana, sulla base del monitoraggio condotto negli agriturismi di Campagna Amica associati a Terranostra che dipinge uno scenario a tinte fosche con il 70% delle cancellazioni delle prenotazioni dei turisti nelle strutture agrituristiche. “La situazione è grave e preoccupante – denuncia Fabrizio Filippi, presidente di Coldiretti Toscana – con il 70% delle disdette delle prenotazioni nel breve periodo e del 30% fino all’estate. A forte rischio a questo punto l’andamento delle ricettività per il perdiodo di Pasqua, storicamente uno dei più indicati per lòa vacanza in agriturismo”. In Italia sono  23.000 gli agriturismi che offrono la possibilità di stare all’aria aperta lontano dalle preoccupazioni e di questi ben 4.500 si trovano in Toscana – aggiunge Coldiretti Toscana…

- di Redazione

Azienda USL, aggiornamento situazione Coronavirus. Bollettino di mercoledì 26 febbraio 2020, ore 13.30

PISA – L’Azienda USL Toscana nord ovest, in relazione all’evolversi della situazione Coronavirus “Covid-19”  sta mettendo in atto tutti i necessari interventi finalizzati a: garantire la stretta applicazione delle misure di prevenzione e controllo delle infezioni in tutte le strutture sanitarie, inclusi i servizi di pronto soccorso; attuare le procedure per la valutazione, l’attivazione e la gestione dell’intervento di presa in carico e di trasporto del paziente “caso sospetto” attraverso operatori del 118; applicare le procedure per la presa in carico degli eventuali “casi sospetti” da parte delle strutture di Malattie infettive; attuare le procedure per la valutazione, l’attivazione e la gestione dell’intervento di sorveglianza sul territorio da parte del dipartimento di prevenzione.   Gli incontri in corso con i medici ed i pediatri I medici di medicina generale ed i pediatri di libera scelta sono chiamati a collaborare nella gestione di pazienti che presentano sintomi influenzali e di eventuali casi sospetti, in modo da ridurre il più possibile accessi…

- di Redazione

Coronavirus (Covid-19), attivato il numero aziendale riservato alle persone residenti negli ambiti territoriali di Massa Carrara, Lucca, Versilia, Pisa e Livorno, tornate dalla Cina o con contatti con casi confermati

LUCCA  – L’Azienda USL Toscana nord ovest, a seguito dell’ordinanza emessa dalla Regione Toscana, ha attivato il numero telefonico 050-954444 (attivo dalle 8 alle 20 con personale e dalle 20 alle 8 con segreteria telefonica) e la casella di posta elettronica rientrocina@uslnordovest.toscana.it. A questi riferimenti aziendali, già attivi, si devono rivolgere per comunicare i propri dati personali (nome, cognome, indirizzo, domicilio e numero di telefono) le persone residenti negli ambiti territoriali di Massa Carrara, Lucca, Versilia, Pisa e Livorno che abbiano avuto contatti stretti con casi confermati di Coronavirus oppure coloro che, negli ultimi 14 giorni, abbiano fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in Cina. Rimangono attivi e validi i riferimenti telefonici di informazione istituiti dal Ministero della Salute (1500) e dalla Regione Toscana 800.55.60.60. Per i soggetti che abbiano avuto contatti stretti con casi confermati della malattia infettiva diffusiva, è disposta dalla azienda sanitaria la misura della quarantena con sorveglianza attiva. Per le persone che, negli ultimi 14…

- di Redazione

Coronavirus: su Noi Tv  una trasmissione con consigli e indicazioni degli esperti

LUCCA – Va in onda in questi giorni su Noi Tv, una nuova puntata del ciclo “Salute!” ideato dall’Azienda USL Toscana nord ovest con la collaborazione di alcune delle emittenti locali accreditate a livello regionale.  Il tema affrontato sarà quello della gestione sanitaria (e non solo) del coronavirus che in queste settimane sta suscitando l’attenzione della popolazione di tutto il mondo. La trasmissione in onda stasera,  lunedì 17 febbraio alle ore 20, viene poi replicata – sempre su Noi Tv – in queste date e con i seguenti orari:  martedì 18 febbraio alle ore 14 su LCN10, martedì 18 febbraio alle ore 22:45 su LCN10 SPLIT VERSILIA, venerdì 21 febbraio alle ore 13 su LCN10, venerdì 21 febbraio alle ore 19 su LCN10 SPLIT VERSILIA, sabato 22 febbraio alle ore 22:55 su LCN10 SPLIT VERSILIA, sabato 22 febbraio alle ore 23 su LCN10. Nel corso della puntata – registrata nei giorni scorsi dalla giornalista Silvia Toniolo con le riprese ed…