Tag: consiglio comunale

- di Redazione

Consiglio comunale, confermate le misure per il sostegno alle attività commerciali e le tre rate della TARI

BARGA – Come annunciato nei giorni scorsi è stato un Consiglio Comunale importante quello di mercoledì 22 luglio a Barga, con molti punti all’ordine del giorno fra le quali la variazione di assestamento generale del bilancio. In riferimento alla parte corrente del bilancio, il Vicesindaco Salotti ha confermato  le importanti novità annunciate e che il consiglio ha poi ratificato. “Fra le più rilevanti – ci spiega lui stesso – la destinazione delle economie di spesa per la sospensione della quota capitale di alcuni mutui ad un fondo per l’erogazione dei contributi a sostegno delle attività produttive per gli effetti negativi dell’emergenza Covid: in particolare 95.000,00 euro sono destinati all’abbattimento del 20% della TARI per le attività commerciali che sono state sottoposte a chiusura obbligatoria sulla base dei provvedimenti governativi di sospensione delle attività a livello nazionale o facoltativa per oggettive ed evidenti difficoltà all’apertura, ed oltre 15.000 euro saranno utilizzati per annullare la Tosap cosiddetta “permanente” (Tassa Occupazione Spazi ed…

- di Redazione

TARI, la prima rata il 30 settembre. Per le attività economiche chiuse nell’emergenza sconto del 20% sulla tariffa totale

Sarà un consiglio comunale importante quello che si svolgerà il giorno mercoledì 22 luglio a Barga in videoconferenza. All’ordine del giorno infatti la modifica del regolamento di rateizzazione dei debiti di natura tributaria con l’approvazione anche delle aliquote IMU e delle tariffe TARI. Il tutto legato in particolare alla situazione dell’emergenza coronavirus, ed alla decisione del comune di Barga di posticipare i pagamenti delle imposte comunali tra cui appunto anche la tassa dei rifiuti. Sulla TARI intanto tra le novità previste, quella di fissare i pagamenti delle tre rateizzazioni future; rateizzazioni che sono state posticipate e che dovevano iniziare nei mesi scorsi. E’ stato deciso, questa è la proposta che l’Amministrazione Comunale presenterà al consiglio,  di fissare la prima rata al 30 settembre, seconda al 31 ottobre e terza al 1° dicembre. A proposito di TARI il comune porterà all’approvazione anche una agevolazione che riguarda le attività economiche; l’abbattimento del 20% sul totale e direttamente con l’avviso di pagamento senza…

- di Redazione

Barga, gli esiti del consiglio comunale del 9 giugno

BARGA – Il 9 giugno, posticipato a causa degli eventi alluvionali, si è tenuto a Barga il consiglio comunale. Al primo punto dell’ ordine del giorno il ritiro della Delibera relativa alla possibilità di proroga dell’ acconto IMU 2020. “Come Amministrazione – spiega una nota inviata alla stampa –  vista la situazione economica determinata dall’ emergenza sanitaria Covid, volevamo usufruire della possibilità di corrispondere la prima rata dell’ IMU entro il 30 settembre 2020, senza applicazioni ed interessi, per quei contribuenti, privati cittadini e attività commerciali, che hanno registrato difficoltà economiche. Il parere tecnico del Segretario Comunale e della Responsabile dell’ Area Finanziaria, a seguito della risoluzione del Ministero dell’ Economia e delle Finanze n 5/DF del 08/06/2020 che esclude la possibilità per I Comuni di deliberare interventi aventi ad oggetto la quota IMU di competenza statale e che evidenzia l’ impossibilità per gli Enti di rinunciare integralmente a sanzioni ed interessi, ci ha portato, a malincuore, a dover ritirare la…

- di Redazione

Salotti: “Questa è una amministrazione comunale che lavora”

L’Amministrazione Comunale,per bocca del vice sindaco Vittorio Salotti,fa il punto della situazione sull’ultima seduta del consiglio comunale. Ecco che cosa scrive: “Molti e importanti gli argomenti trattati nell’ultimo Consiglio Comunale a Barga, primo fra tutti la sospensione della quota capitale dell’anno 2020 su alcuni mutui con istituti bancari privati per fronteggiare emergenza Covid-19. Si tratta di un’opportunità per i Comuni, e quindi anche per Barga – sottolinea il Vice Sindaco Vittorio Salotti –  in quanto ABI (Associazione Bancaria Italiana), ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e UPI (Unione Province d’Italia) hanno sottoscritto un accordo in base al quale i Comuni potranno chiedere agli istituti finanziatori aderenti, la sospensione per un anno della quota capitale delle rate dei finanziamenti che scadono nel corso del 2020 al fine di poter disporre di liquidità aggiuntiva per sostenere le riduzioni delle entrate ed i maggiori costi conseguenti agli effetti indotti dalla diffusione del COVID-19; il tutto, continua Salotti, senza che  siano modificate le condizioni economiche previste contrattualmente , infatti…

- di Redazione

A proposito del consiglio comunale: Progetto comune su ex casa Agnese, cimitero Loppia, sicurezza edifici scolastici”

BARGA – Con un proprio comunicato stampa il gruppo di opposizione Progetto Comune fa il punto sull’ultimo consiglio comunale avvenuto a Barga la scorsa settimana per video conferenza. “Su una decina di punti iscritti all’ordine del giorno, ben sette sono stati portati all’attenzione del Consiglio dal gruppo consiliare di minoranza “Progetto Comune”. Esprimiamo grande soddisfazione per l’approvazione del nostro ordine del giorno relativo all’istituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi, un progetto al quale il capogruppo Feniello e gli altri consiglieri tenevano particolarmente e con il quale si spera di poter avvicinare le nuove generazioni e le loro famiglie alle Istituzioni. Ci auguriamo che il Consiglio Comunale dei Ragazzi, nella cui realizzazione potranno essere coinvolti gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Barga e per la cui attuazione occorrerà attendere anche la valutazione da parte degli Organi Scolastici, possa vedere la luce quanto prima. Altrettanto rilevanti sono stati i temi e le problematiche emerse dalle interrogazioni presentate dal gruppo consiliare di minoranza, tra…

- di Redazione

Primo consiglio comunale telematico a Barga. Novità sulla TARI e non solo

BARGA – Ieri a Barga, in via telematica e quindi non senza qualche ovvia difficoltà essendo la prima volta, si è svolto il primo consiglio comunale al tempo del coronavirus di Barga, realizzatosi  attraverso il collegamento via web chat dei componenti di maggioranza ed opposizione. Tra i vari punti all’ordine del giorno una variazione di bilancio per l’inserimento del fondo arrivato dal Governo per coprire i buoni spesa alimentare che il comune ha potuto distribuire alle famiglie in difficoltà. In proposito sono state 160 le domande pervenute al comune per l’elargizione dei buoni alimentari e 60 sono ancora in corso di verifica. In discussione anche una variazione ed un aggiornamento delle opere pubbliche, dato che il bilancio di previsione è stato approvato prima della fine del 2019 ed è stato necessario aggiornare alcuni interventi previsti, come quello per i lavori di adeguamento della piscina comunale di Barga visto che l’intervento dovrà essere effettuato in due tranche distinte, una nel 2020…

- di Redazione

Il 23 aprile il primo consiglio comunale telematico

BARGA – Per la prima volta nella storia del comune di Barga si terrà in video conferenza la prossima (e forse anche le prossime) seduta del consiglio comunale. Si terrà il prossimo 23 aprile alle 17,30; ognuno però resterà  a casa propria. Una delle iniziative che anche l’ente ha dovuto prendere per garantire il rispetto del distanziamento sociale nell’ambito dell’emergenza coronavirus. Per lo svolgimento della seduta  il consiglio si avvarrà di un  software di video conferenza che possa garantire la partecipazione di tutti ed anche la contemporaneità delle decisioni. Pur se telematica, anche questa adunanza, così come le altre se ci saranno in questa forma,  potrà essere utilizzata per tutte le deliberazioni sulle materie di competenza del consiglio comunale. All’ordine del giorno, per questa “prima volta”, la ratifica di una delibera di una variazione di bilancio, , un aggiornamento delle opere pubbliche e contestuale variazione di bilancio ; la questione dei lavori in somma urgenza per la discarica emersa sulle…

- di Redazione

In consiglio comunale presentati gli esiti del processo partecipativo “Tutti nella stessa Barga”

BARGA – Ieri sera in consiglio comunale a Barga sono stati presentati i risultati del processo partecipativo “Tutti nella stessa Barga” pnelle settimane scorsi con i word cafè con la partecipazione di un campione di cittadinanza. E’ stato il moderatore del processo Matteo Garzella a presentare al consiglio i risultati  soprattutto in merito alle preoccupazione ed alle raccomandazioni, che poi erano il fine ultimo del processo, espresse dalla popolazione riguardo al progetto del gassificatore di KME. Circa le indicazioni emerse dalla cittadinanza, secondo il campione di cittadini il progetto gassificatore non può essere supportato per le ricadute che avrebbe a livello ambientale circa ler problematiche di ricambio dell’area dovuto alla morfologia della Valle del Serchio. E’ stata ribadita anche la consapevolezza dei cittadini riguardo la correlazione tra inquinamento e malattie cardiovascolari, ma anche la consapevolezza che un progetto del genere  andrebbe ad aumentare le correlazioni già presenti sul territorio tra malattie ed inquinamento, a causa dell’impatto industriale già esistente. E’ stata…

- di Redazione

Il 27 settembre c’è il consiglio comunale

BARGA – Venerdì 27 settembre c’è consiglio comunale a Barga. Alle 21 è convocata la seduta  con all’ordine del giorno 9 punti tra i quali l’approvazione del bilancio consolidato 2018 e la delibera di presa d’atto del DUP (documento unico di programmazione) 2020-22. Nel corso del consiglio anche la designazione  dei componenti dell’osservatorio Rifiuti Zero in rappresentanza del consiglio comunale e l’approvazione del regolamento  circa le disposizioni in materia di edilizia residenziale pubblica (ERP), oltre all’adesione al costituendo sistema museale territoriale della provinciale di Lucca e la manifestazione della volontà di partecipazione al “Bando dei sistemi museali 2019”

- di Redazione

Consiglio comunale, attriti tra maggioranza e opposizione

Il consiglio comunale svoltosi il 12 settembre scorso a Barga ha lasciato molti strascichi polemici. Li evidenziano le posizioni assunte dalla maggioranza e dall’opposizione dopo la seduta. La maggioranza ha diffuso ieri questa nota: “Il 12 settembre si è svolto un consiglio comunale nel quale oltre ad alcune pratiche relative a variazioni di bilancio, dettagliatamente illustrate dall’Assessore Salotti, e al riconoscimento di un debito fuori bilancio per lavori di somma urgenza, sono stati affrontati temi importanti per il nostro comune quali: l’istituzione dell’osservatorio rifiuti zero, l’adesione del comune di Barga alla manifestazione di interesse per includere il nostro territorio nella riserva di biosfera MAB UNESCO (ne parliamo in altro articolo)  al termine di un percorso partecipativo con i cittadini e gli stakeholder, l’approvazione della convenzione con la provincia di Lucca per il servizio di trasporto scolastico di alunni con disabilità. Le deliberazioni che progressivamente adotta il consiglio comunale evidenziano che la nuova amministrazione sta procedendo nel percorso illustrato ai cittadini…

- di Redazione

Il 12 settembre il consiglio comunale. All’ordine del giorno l’istituzione della commissione Rifiuti Zero. Si parlerà anche della riserva biosfera MAB Unesco dell’Appennino Tosco Emiliano

BARGA – Giovedì 12 settembre alle ore 21 torna il consiglio comunale di Barga. All’ordine del giorno  otto punti  tra i quali spiccano anche i riconoscimenti di debiti fuori bilancio per gli eventi del 27 e 28 luglio scorsi. Tra i punti più interessanti  l’istituzione dell’Osservatorio Rifiuti Zero e l’adozione di buone pratiche verso il traguardo di Rifiuti Zero. Interessante è anche il punto per l’approvazione di una dichiarazione di interesse del comune di Barga alla proposta fatta per l’allargamento della riserva biosfera MAB Unesco dell’Appennino Tosco Emiliano di cui fanno già parte i territori di molti comuni della Garfagnana.  E’ solo il primo passo di un iter abbastanza complesso che parte appunto dopo il punto approvato in consiglio. Lanciato nel 1971, il Programma dell’UNESCO “L’Uomo e la Biosfera” (MAB) è un programma intergovernativo che mira a creare una base scientifica per il miglioramento del rapporto tra popolazioni e il loro ambiente., MAB favorisce la tutela degli ecosistemi e la…

- di Redazione

Nuove opere pubbliche, via libera dopo l’approvazione in consiglio delle variazioni di bilancio

Nel consiglio comunale svoltosi a Barga oggi pomeriggio, c’è stato al primo punto l’aggiornamento delle opere pubbliche con contestuale variazione di bilancio dato che il comune ha messo a bilancio tra i vari interventi previsti quasi 80 mila euro che serviranno  per il ripristino funzionale della strada forestale  che dalla Vetricia raggiunge località San Bartolomeo, al confine con il comune di Fosciandora. Siamo nella montagna barghigiana e l’intervento vuole favorire sia le attività legate al piano di gestione forestale sia eventuali interventi di soccorso in caso di incendio o di altre problematiche che possano verificarsi in montagna. Il progetto, che avevamo già annunciato e che si completerà del tutto con l’aprile 2020, prevede il livellamento del piano viario con la demolizione di rilievi rocciosi affioranti, la riprofilatura dei cigli, la realizzazione di canalette di scolo in legno ed anche di staccionate. Altra opera pubblica inserita nel bilancio, la sostituzione degli infissi dell’edificio del comune, Palazzo Pancrazi e della vicina anagrafe…