- di Redazione

Intense memorie di Barga

BARGA – Le memorie di Barga, ecco la cronaca della manifestazione che è andata in scena ieri sera nella piazzetta San Felice, organizzata da tanti anni grazie alla spinta dell’Arciconfraternita di Misericordia di Barga e che da sempre hanno visto come principale protagonista, stella indiscussa ed amata da tutti per la sua passione per Barga, Graziella Cosimini. Graziella a questa edizione ha preso parte in qualità di regista. Dopo l’incidente di percorso e di salute che l’hanno interessata nei mesi scorsi, in suo aiuto sono venute tante donne riconoscenti del bello che in queusto anni ha saputo regalarci,  che hanno deciso di condividere con lei un nuovo corso della serata: Maresa Andreotti per il comune e poi Sara Moscardini e Valeria Belloni. Tutte hanno fatto la propria parte con l’aiuto anche di Paul Moscardini e naturalmente del governatore della Misericordia Enrico Cosimini.  A completare un nuovo corso tutto bargeo, il pianista Andrea Anfuso e la giovanissima soprano barghigiana Celeste Nardi…

- di Redazione

In memoria di Pietro Marroni

BARGA – Non siamo mai stati quelli del contro, casomai, quelli del con. Del cercare di essere sempre costruttivi e mai distruttivi. Ma una critica a questa amministrazione comunale oggi ci sentiamo di farla per quella mancanza di piccole, grandi attenzioni alla manutenzione ed alla cura di Barga e degli altri paesi che, sicuramente causa anche i ritardi sui lavori per l’emergenza lockdown, ma non solo, si fanno sentire. Provate a salire verso la montagna per vedere in che stato è la pulizia delle strade con il verde che ormai invade parte della carreggiata… L’occasione però oggi ci viene dal bel gesto che Paolo Marroni con la sua famiglia ha realizzato questa mattina cominciando l’arduo compito della pulizia del Parco Kennedy. “Era doveroso nei confronti di mio padre Pietro – ci ha detto Paolo – non lo faccio perché sono contro o a favore di nessuno, ma solo perché sentivo bisogno di tenere pulito questo luogo dove una lapide ricorda…

- di Paul Moscardini

La bottega del Caproni a Porta Macchiaia

(a Graziella)   La bottega doveva essere lì da tanto tempo, perché la Marisa conserva ancora il carretto a pedali con cui veniva consegnato il pane. Mio padre mi raccontava che, quando era giovane lui, la gestiva il vecchio Caproni, che aveva il soprannome di Senzapiedi perché portava un numero di scarpe esagerato. I miei primi ricordi risalgono alla metà degli anni ’60, quando avevo sette anni e mia madre mi mandava giù a prendere il pane, di cui a quel tempo si faceva un largo consumo, molto superiore a quello che se ne fa oggi. Eppure non si ingrassava, forse perché eravamo sempre in movimento. Il mio preferito era un panino all’olio a forma di otto, dal retrogusto dolce che si sposava bene col salato del prosciutto crudo, che allora era uno solo, quello toscano pepato e saporito. Parma e San Daniele erano ancora di là da venire. A volte ci prendevo anche del tonno sfuso, in un foglio…

- di Redazione

Fornaci in canto, stasera l’ultimo appuntamento

FORNACI  – Ultima serata questa sera, sabato 1 agosto per l’edizione speciale di Fornaci in canto, l’evento organizzato da Venti d’Arte con la collaborazione da 12 anni a questa parte dell’Amministrazione Comunale,  che quest’anno non ha organizzato il classico concorso di canto, ma, causa le restrizioni e le normative anticovid, una manifestazione in grado di dare comunque continuità all’evento; e di testimoniare la voglia di resistere e di ripartire che c’è anche nella musica. Fornaci in canto, covid o non covid e nonostante le tante imposizioni di sicurezza previste dai protocolli, si sta dimostrando manifestazione di alta qualità e di bella musica. Venerdì 31 luglio, si sono esibiti a Fornaci Andrea Maestrelli con ‘Le canzoni di Leonardo’; Alfonsina con ‘Emozioni dal passato’; Annarè Persiano con ‘L’Amore al tempo del gluten free’ mentre per stasera  sabato 1 agosto il festival si concluderà con Gerardo Attanasio con ‘Piccolo viaggio nella canzone d’autore’; Frances con ‘Non so cambiare idea’; e il gallicanese Tommaso Baldacci feat Zeno Marchi con ‘Dietro maschere bianche e nere’. Va detto…

- di Redazione

Amatori AICS, tante novità e tanto entusiasmo per il Castelvecchio Pascoli

Dopo questa pausa forzata che ha interessato anche il calcio amatoriale, si riparte con tante novità nella A.S.D. Castelvecchio Pascoli militante in seconda serie amatori A.I.C.S. Partiamo dalla società con i nuovi e vecchi membri a comporre un organigramma radicalmente cambiato a partire dal nuovo presidente Maurizio Bonaldi e vice presidente Daniele Biagioni e tutti i consiglieri partendo prima dalle riconferme Luca Maistrello, Tommaso Torri e Paolo Rossi ed i nuovi membri che ne faranno parte Malcolm Tognarelli, Paolo Cheloni, Alessio Tognarelli, Tiziano Capannacci, Renato Pellegrinetti, Giampiero Chiesa, Roberto Frati, Maurizio Pieroni, Angelica Onesti, Stefano Graziani e non per ultimo Marco Bonini, l’ex sindaco di Barga. Innanzitutto la nuova società ringrazia il presidente uscente Francesco Coli per i precedenti tredici anni guidati con costante impegno per il bene della squadra e portandola negli anni dalla quarta alla seconda serie. Ringrazia poi tutta la rosa dei giocatori dello scorso anno totalmente riconfermata che ha aderito a questo nuovo progetto per la…

- di Leonardo Barsotti

Il Barga si rinnova e si rinforza. Obiettivo prima categoria nel giro di qualche anno

BARGA – Continua spedita la campagna acquisti del Barga in previsione della ripresa dell’ attività calcistica per la stagione 2020 2021 che con ogni probabilità prenderà il via ufficiale il 20 Settembre con la prima gara di Coppa Toscana e poi domenica 11 Ottobre con il via al Campionato di seconda categoria, naturalmente se non ci saranno, come ci auguriamo, nuovi focolai per il Covid 19. Il direttore sportivo Luca Notini, il Direttore Generale nonché Vice Presidente Nicola Autiero, il Responsabile dell’ Area Tecnica Federico Sartini e l’allenatore riconfermato Raffaello Raffaelli, con il neo Presidente Leonardo Mori, hanno portato a termine queste operazioni di mercato, vidimate con la firma e l’invio delle liste al Comitato Regionale di Firenze. Arriva il portiere Ferrari, classe 94; nell’ultima stagione ha difeso la porta del Vagli, ed ha già un’ anno di esperienza proprio a Barga sotto la gestione di mister Contadini; dall’ Acquacalda San Pietro a Vico arriva il forte difensore centrale Chiocchetti…

- di Redazione

A Bolognana 10 alloggi popolari di ultima generazione grazie alla sinergia tra i comuni di Gallicano, Barga e Borgo a Mozzano

MEDIA VALLE DEL SERCHIO – Dieci alloggi di ultima generazione per rispondere all’emergenza abitativa. Tutto questo grazie all’azione congiunta di  tre comuni del territorio, Gallicano, Barga e Borgo a Mozzano, grazie ad una importante sinergia che ha permesso di realizzare a Bolognana 10 unità immobiliari nuove di zecca e particolarmente curate; dotate di tutti i comfort e di impianti di nuova generazione e con tanto di orto privato. Si tratta di 10 case a schiera, con autonomia funzionale, ottime rifiniture, pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria e ogni unità immobiliare è anche dotata di piccolo giardino e di un orto da poter coltivare. Tutte appartengono alla classe energetica B. Gli alloggi inaugurati ieri sono stati acquistati in seguito ad un finanziamento regionale finalizzato all’acquisto sul mercato di alloggi pronti, non venduti da destinare ad edilizia residenziale pubblica, allo scopo di incrementare il patrimonio di edilizia popolare senza consumo di suolo.Il bando prevedeva che gli alloggi avessero autonomia…

- di Redazione

Kedrion dona un ecografo all’ospedale di Barga

BARGA – Un ecografo di ultima generazione è stato donato l’azienda Kedrion Biopharma, in memoria di Guelfo Marcucci che è stato uno dei benefattori e personaggi di spicco, negli anni, nella crescita , nella valorizzazione e nella salvaguardia e nella difesa dell’ospedale di Barga. La consegna ufficiale è avvenuta alla presenza, oltre che del figlio Paolo,d ella figlia Marialina e delle nipoti di Guelgo, Marta e Giulia, Per l’Asl Toscana nord ovest erano presenti la direttrice sanitaria dei presidi ospedalieri dell’ambito di Lucca Michela Maielli, la referente sanitaria del presidio della Valle Romana Lombardi, la responsabile della Pediatria di Barga Laura Crespin, insieme agli altri operatori della struttura di pediatria e non solo. Quello donato alla pediatria, è un macchinario moderno, che offre un notevole supporto per il reparto e per i piccoli pazienti Ha partecipato alla presentazione della nuova apparecchiatura anche il sindaco di Barga Caterina Campani Un gesto importante quello di Kedrion in ricordo di un benefattore dell’ospedale…

- di Redazione

Un ecografo alla pediatria di Barga in memoria di Guelfo Marcucci

BARGA – Grazie alla Generosità di Kedrion Bipharma di Castelvecchio Pascoli e nel ricordo di Guelfo Marcucci, stamani è stato donato alla pediatria dell’ospedale “San Francesco” di Barga un ecografo di ultima generazione. La consegna ufficiale è avvenuta stamani alla presenza del figlio Paolo, amministratore delegato di Kedrion, della sorella  Marialina e delle nipoti di Guelfo, Marta e Giulia. Guelfo Marcucci indubbiamente è stato uno dei benefattori e personaggi di spicco, negli anni, nella crescita, nella valorizzazione e nella difesa dell’Ospedale di Barga: “Abbiamo voluto ricordare – ha detto Paolo Marcucci – il babbo ed il suo impegno per l’ospedale di Barga, ma anche testimoniare la vicinanza di Kedrion alla sanità della Valle del Serchio: un gesto che va nel senso di dare un contributo ai  i suoi servizi, ma soprattutto di valorizzare gli uomini e le donne che vi lavorano che sono il vero valore aggiunto della nostra sanità” L’ecografo è un “GE Healthcare”, un moderno apparecchio dotato di…

- 2 di Redazione

Niente raccolta del verde venerdì 7 agosto

BARGA – L’Assessore all’ambiente per il comune di Barga, Francesca Romagnoli, comunica che venerdì 7 agosto p.v. , non sarà effettuata la raccolta del verde sul territorio del Comune di Barga.

- di Redazione

Fornaci in canto, omaggio alla musica e alla voglia di esserci

FORNACI – Ha preso il via come da programma la speciale edizione di Fornaci in canto, fino allo scorso anno partecipatissimo concorso di canto nazionale; stavolta trasformato in un festival della canzone, viste le misure imposte dall’emergenza covid e quindi la necessità di fare una manifestazione che permettesse di rispettare tutti i criteri di sicurezza. Nessuna platea, niente sedie, il pubblico sparso per piazza IV Novembre e nel mezzo della piazza le americane e le strutture delle luci a delimitare, come in una specie di cubo aperto che rappresenta l’isolamento in cui abbiamo vissuto nei mesi scorsi nelle nostre case ed anche la voglia comunque di uscire e parlare con il mondo, un palco immaginario. Un allestimento molto semplice per una manifestazione che però ha voluto rimarcare di esserci; di dare il proprio contributo alla voglia di normalità e di tornare a dove eravamo prima del marzo 2020. Quest’anno ogni sera si esibiranno, con 30 minuti a testa a disposizione,…

- di Redazione

Serchio delle muse, niente festival quest’anno

A tutti gli amici de “Il Serchio delle Muse” L’Associazione Musicale “Il Serchio delle Muse” comunica a tutto il suo pubblico, a tutti gli appassionati che hanno seguito il festival ogni estate da quasi vent’anni a questa parte ed a tutti coloro che hanno amato e stimato il M. Luigi Roni che, purtroppo, il festival estivo 2020 non potrà tenersi. Con l’auspicio che la situazione emergenziale sia superata e che si possa tornare in sicurezza a realizzare gli spettacoli che il pubblico del Serchio delle Muse si aspetta, il festival estivo itinerante nelle piazze del nostro territorio tornerà nell’estate 2021 e sarà interamente dedicato al M. Roni. Idealmente saluteremo il Maestro il giorno 12 agosto presso il Rifugio Rossi con una esibizione del Diffusion Brass Quintet ed in quella occasione daremo appuntamento a tutto il pubblico all’estate 2021. Un sincero grazie a tutti gli amici de “Il Serchio delle Muse” per la vicinanza e l’affetto dimostrato. Arrivederci al 2021.  …