- di Redazione

- di Redazione

La Modena Cento Ore sulle nostre strade

PEGNANA – E’ passata anche dal comune di Barga questo pomeriggio la manifestazione motoristica Modena Cento Ore, evento a tappe tra viaggio e vere e proprie prove speciali in pista e su strada. Impegnati nella prova speciale che dal bivio di Tiglio arrivava fino a dopo Bebbio, sono passati gli equipaggi di tante auto sportive storiche con pezzi pregiati anche del 1939 e tante auto soprattutto degli anni ’60, ’70 e ’80. La “Cento Ore” è viaggio con gare in pista e prove speciali in salita su strade chiuse e vi partecipano due categorie racchiuse in Velocità o Regolarità. La giornata odierna partiva da Firenze e dopo una prova sulla pista del Mugello e tappa a Pistoia e Montecatini è arrivata in Valle del Serchio dove poi l’arrivo era fissato a Castelnuovo di Garfagnana, prima poi di riprendere il viaggio domani in direzione Modena.

- di Redazione

Vaccinazioni in Valle: i cicli completi sono 10.775

BARGA – Il nuovo bollettino ASL attesta una nuova giornata senza nuovi casi di coronavirus in Valle del Serchio. Gli altri dati riguardano tamponi e vaccini. Questa la situazione. Tamponi eseguiti:  56 tamponi molecolari e 18 test rapidi; Numero di guarigioni: 2; Vaccinazioni complessivamente effettuate: 16.951 prime dosi e 10.775 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 49,3%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta: over 80  –  89,7%; da 70 a 79 anni  –  85,8%; da 60 a 69 anni  –  73,1%; da 50 a 59 anni  –  40%.

- di Luca Galeotti

Ecco il nuovo Caffè Capretz e la sua proposta di gastronomia ed accoglienza a 360 gradi

BARGA – L’antico Caffè Capretz dal 9 giugno  ha riaperto i battenti. Dopo tanto attendere, dopo il passaggio di consegne a Riccardo Negri e Gianpaolo Romani da parte dei vecchi titolari Giuseppe e Laura Cristofani, presenti qui dal 1978 finalmente è tornato. Nell’anno che forse meno te lo aspetti, Romani e Negri, chef di esperienza il primo, oste e ristoratore di lungo corso il secondo, hanno fatto una scelta importante e coraggiosa soprattutto dopo l’anno e mezzo che abbiamo vissuto, ed hanno deciso di dare una nuova vita anche a questo storico locale presente a Barga sin dall’800. Regalando quella che è la terza novità commerciale che in poche settimane ha saputo offrire piazza Salso Salvi. Vero simbolo di una ripartenza concreta dopo i mesi buio del coronavirus, da ottobre fino ai primi di maggio. Il locale è stato ringiovanito, ma solo in parte anche perché era già bello di suo e soprattutto i titolari volevano mantenere l’atmosfere della storia…

- di Redazione

Tra le righe di Barga festival. Ecco gli incontri con gli autori. Si inizia il2 lugliuo con Marino Bartoletti

BARGA – i aprirà venerdì 2 luglio la quattordicesima edizione del festival letterario Tra le righe di Barga che vedrà sul palco il giornalista Marino Bartoletti, il cronista della gastronomia Edoardo Raspelli, Guido Saraceni, Massimo Capanni e scrittori e scrittrici per il Garfagnana in Giallo Barga Noir. Il festival promosso dall’amministrazione comunale di Barga, organizzato da Tralerighe libri e Libreria Poli, è dedicato alla ripartenza. Il manifesto, di Claudia Corso, gioca proprio con lo storico Duomo di Barga lanciato verso nuovi spazi di conoscenze e di scoperte, verso un domani migliore. Il festival Tra le righe, grazie al quale Barga è riconosciuta dal Centro per il Libro e la lettura (Ministero dei Beni artistici e culturali) “Città che Legge” è stato creato nel 2008 da Andrea Giannasi e Maurizio Poli e si anima tra le piazze di uno dei borghi più belli d’Italia. Gli ospiti dell’edizione 2021 saranno il giornalista sportivo Marino Bartoletti, il cronista gastronomico Edoardo Raspelli, il docente…

- di Mario  Camaiani 

Un’ acqua  anomala

Anni fa partecipai ad una gita-pellegrinaggio a Lourdes, organizzata dalla parrocchia di Ponte all’Ania. Tralascio di descrivere appieno le profonde emozioni che provai in quei giorni: il viaggio, l’arrivo a Lourdes, la visita alla grotta delle apparizioni, le celebrazioni religiose, sia alla grotta che alle basiliche, la Via Crucis, la processione serale con i flambeaux…Il tutto insieme con uno stuolo innumerevole di devoti di tante nazionalità, fra i quali molti ammalati, disabili, infermi, su carrozzelle, assistiti amorevolmente dai volontari dell’UNITALSI… Ecco, su tutto questo non mi dilungo perché voglio approfondire una prerogativa particolare molto importante fra le devozioni che si svolgono in quel celebre santuario mariano, che in genere viene poco citata ed è quindi poco conosciuta. Si tratta di questo: la libera facoltà che i pellegrini hanno di fare il bagno nell’acqua, scaturita durante un’apparizione della Madonna a Santa Bernadette, acqua che oltre che essere incanalata alle tante fontane, alimenta anche le vasche che, appunto, sono a disposizione dei…

- di Redazione

Bike, solidarietà e tanto sport all’aria aperta. Domenica 13 giugno Il Ciocco OpenDay – Summer Edition. In programma anche l’evento a scopo benefico “Trekking In Rosa” con l’inaugurazione della simbolica Panchina Rossa  

IL CIOCCO –  – Bike, solidarietà e tanto sport all’aria aperta, il tutto immersi nella natura e in sicurezza: è Il Ciocco OpenDay – Summer Edition, in programma domenica 13 giugno, dalle ore 10 alle ore 19 nei grandi spazi della Tenuta del Ciocco (ingresso libero). A partire dalle ore 10 apertura gratuita al pubblico di tutte le strutture sportive, della pump track (circuito per bici, il più grande al coperto di questo tipo in Italia) e dei sentieri MTB di ogni grado di difficoltà del Ciocco Bike Circle. Chi vorrà potrà giocare a basket, calcetto, volley, fare esercizi a corpo libero con istruttori qualificati, oppure divertirsi su tracciati Enduro, Cross Country o Easy&Family in sella ad una e-bike a noleggio (per l’occasione gratuito) o di proprietà. Sempre alle ore 10 ritrovo alla Locanda Alla Posta per la partenza della seconda edizione del Trekking in Rosa, l’iniziativa benefica promossa dal Ciocco con il patrocinio della Commissione Pari Opportunità di Barga…

- di Redazione

Le classi prime salutano la fine dell’anno scolastico

BARGA  – Le classi 1 A e 1 B della scuola primaria di Barga, assieme ai loro insegnanti salutano la fine dell’anno scolastico e augurano che il prossimo sia migliore per tutti. Arrivederci a settembre 2021!

- di Redazione

Prima uscita sul territorio per i ragazzi del GVS

BARGA – Il gruppo volontari della solidarietà G.V.S. di Barga, di comune accordo anche con l’azienda sanitaria, venerdì 4 giugno ha dato il via alle uscite sul territorio nell’ambito del progetto “Opportunità ludico sportive e musicali per un tempo più libero”. Dopo tanto tempo finalmente i ragazzi diversabili hanno fatto la prima uscita e come località è stata scelta la frazione San Pietro in Campo nel comune di Barga. Nella splendida area attrezzata della “Cantina del Vino”, sui prati all’ombra dei ciliegi, i ragazzi con gli accompagnatori hanno effettuato le attività previste concludendo al giornata con una bella merenda. Tutti  soddisfatti, hanno ringraziato la titolare Francesca Benedetti e tutto lo staff  per la calorosa accoglienza. “Nonostante le limitazioni (il trasporto e le attività si sono svolte nel rispetto delle regole anti covid) – spiega il presidente Francesco Feniello – , è stata una bellissima giornata all’aria aperta, molto apprezzata dai nostri “ragazzi”  e dagli operatori. Vorremmo nell’occasione ringraziare la misericordia di…

- di Redazione

Partono i lavori per la nuova mensa della primaria di Fornaci

FORNACI – Inizieranno a giorni,  come ci informa l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti, i lavori per la realizzazione della mensa a servizio della primaria di Fornaci per un importo complessivo di circa 880 mila euro finanziati dal MIUR. Il progetto prevede la realizzazione del nuovo stabile e dei collegamenti dello stesso con il complesso della primaria e con la palestra. Si tratta insomma del quarto ed ultimo lotto di un progetto iniziato anni fa è che ha visto la delocalizzazione della ex scuola elementare di Piazza IV Novembre nell’area dove sorge anche la nuova scuola materna e dove di fatto è stata fondata la nuova cittadella scolastica di Fornaci. Il Comune contava di finire  l’opera con la fine del 2021, ma visto che il cantiere si è aperto adesso ci vorrà forse un anno per completare definitivamente la mensa. I lavori verranno eseguiti in due step in modo da realizzare gli interventi che potrebbero penalizzare l’attività didattica approfittando di…

- di Redazione

Allo Scacciaguai il panino gourmet 2.0

BARGA – Il ristorante Scacciaguai di Barga è stato uno dei primi ad aprire i battenti nel centro storico al tempo della ripresa turistica di qualche anno fa e si è sempre distinto per la speciale proposta creativa. Come ricordavamo anche lo scorso anno, l’amico  scrittore e giornalista fiorentino Benedetto Ferrara, dopo esserci passato una sera di una estate pre covid, scrisse sui social che questa era “una storia che valeva la pena di scoprire”. Sicuramente qui non manca qualità e originalità della proposta che ritroviamo anche quest’anno in una iniziativa lanciata per la prima volta nel maggio 2020, quando ci stavamo riprendendo dal primo lockdown della pandemia: il panino gourmet; che permette di gustare le proposte sfiziose del locale anche sotto forma di fast food, ma un fast food molto più lento e di qualità. Forse più uno street food, un cibo di strada, visto che i panini gourmet dello Scacciaguai si possono consumare tranquillamente per strada, seduti sulle…

- 2 di Luca Galeotti

Ciao, Ezio

BARGA – Era da un po’ di tempo che temevo sarebbe arrivato il giorno di dare questa notizia e oggi quel giorno è arrivato. Ezio Piacentini ci ha lasciato e con lui se n’è andata una gran brava persona. Con il suo perenne dolce sorriso che non lo abbandonava mai, anche quando i momenti erano più difficili; i modi pacati, equilibrati. Mai fuori dalle righe. Il suo essere sempre costruttivo e sempre pronto a dare una mano quando c’era bisogno. Una bella persona Enzo, la cui assenza si avvertirà nella comunità anche se lui non era uno che amava farsi notare. L’amico Leonardo Barsotti, anche a nome dell’AS Barga, ci ha mandato questo messaggio. “Apprendiamo con grande dolore della morte del caro amico Ezio Piacentini, una grande persona, solare, sorridente. Per molti anni all’interno della nostra società ha ricoperto con grande passione, maestria e competenza il ruolo di presidente e poi di dirigente. Era sempre pronto a cercare di risolvere…