Primo Piano

- di Redazione

Corona virus. Non è il caso di fare allarmismi. Scuole regolarmente aperte e manifestazioni pubbliche previste confermate

BARGA – Nessuna scuola sarà chiusa né saranno sospese manifestazioni. Lo conferma anche la sindaca del comune di Barga Caterina Campani dopo aver preso parte oggi a Firenze ad una riunione di tutti i sindaci con il governatore Enrico Rossi per definire protocolli e comportamenti da seguire. “Continuiamo a vivere la nostra vita normalmente, pur facendo la dovuta attenzione alle norme e alle raccomandazioni note  – dice la sindaca –  In Toscana vi sono solo 2 casi isolati, non risultano focolai, pertanto non è il alcun modo il caso di farsi prendere da allarmismi. Per il momento non c’è bisogno quindi di particolari provvedimenti da seguire se non, per ognuno di noi, le norme personali soprattutto a livello di igiene (lavarsi spesso e bene le mani tra le altre) che sono state rese note in questi giorni. Le manifestazioni pubbliche previste per i prossimi giorni, come ad esempio per Barga la seconda sessione dell’inchiesta pubblica prevista al teatro dei Differenti la…

- di Redazione

Azienda USL, aggiornamento situazione Coronavirus “Covid-19”

Tende davanti agli ospedali In tutte le strutture di Pronto Soccorso degli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest è stato attivato in maniera preliminare un  pre-triage per le persone che provengono dalle zone a rischio e che presentano sintomi come febbre, tosse e malattie respiratorie acute, che vengono così indirizzate ad un percorso dedicato. Verrà anche fatta indossare la mascherina alle persone per le quali questa misura viene ritenuta necessaria, prima che arrivino all’interno del pronto soccorso. In cinque ospedali – Apuane, Lucca, Pontedera, Cecina e Versilia – la Protezione civile ha già montato o sta montando delle tende per creare la zona di pre-triage fuori dai pronto soccorso. In fase di verifica la necessità di allestire le tende anche negli altri ospedali, che comunque si  sono organizzati per garantire lo stesso screening preventivo con altre modalità, considerata la specifica disponibilità di spazi all’interno ed all’esterno del Pronto Soccorso.   Check point all’ingresso degli ospedali Negli ospedali è in corso…

- 1 di Redazione

Come sviluppare il turismo legato alla Via del Volto Santo. Un incontro pubblico a Barga

BARGA – La Via del Volto Santo. Sul turismo dei pellegrini sugli itinerari storici, che indubbiamente rappresenta una opportunità di crescita della sua vocazione turistica per Barga, giovedì 5 marzo alle ore 21, nella sala consiliare di Palazzo Pancrazi, si terrà un incontro aperto alla cittadinanza ed alle associazioni del territorio. Il sindaco Caterina Campani e l’assessore Francesca Romagnoli illustreranno il progetto relativo alla Via del Volto Santo, lo stato dei lavori e le opportunità di valorizzazione culturale e turistica che tocca da vicino Barga. L’incontro,organizzato dall’Amministrazione particolare, è stato richiesto per conoscere meglio quello che bolle in pentola, dai tavoli di lavoro turistici promossi dal comune di Barga, dalla Pro Loco e dalle aziende turistiche del territorio. A Barga ormai da qualche anno, soprattutto dal 2018, arrivano in ordine sparso e senza essere accolti da una organizzazione ben strutturata, i pellegrini della via del Volto Santo che parte dalla Lunigiana ed attraversa la Garfagnana per poi arrivare a Lucca,…

- di Redazione

Aggiornamento situazione Coronavirus. Il bollettino di lunedì 24 febbraio 2020

Anche oggi (24 febbraio) si sono svolte varie riunioni operative tra la Direzione e alcune componenti ospedaliere e territoriali coinvolte nel percorso di prevenzione per il Coronavirus “Covid-19”. Per quanto riguarda gli ospedali, l’Azienda USL Toscana nord ovest è al lavoro per dare seguito all’indicazione, contenuta nell’ultima ordinanza (la numero 3) della Regione Toscana di limitare per quanto possibile gli ingressi  ai presidi ospedalieri ma anche nelle strutture territoriali più affollate come Cup, centri prelievo, ambulatori anche di medicina generale. L’indicazione è stata affrontata  anche nel corso di una riunione con i responsabili delle Zone Distretto di tutto il territorio aziendale. Resta confermata la raccomandazione a tutte le persone che manifestano sintomi influenzali di rimanere a casa e consultarsi con il proprio medico curante. Chi, tra questi, deve effettuare prestazioni ambulatoriali non urgenti può rinunciare alla visita o all’esame senza il pagamento di alcuna penalità per la mancata disdetta. Negli ospedali è intanto in fase di istituzione un unico ingresso controllato, oltre ovviamente al Pronto Soccorso.…

- 1 di Redazione

Gassificatore. L’inchiesta pubblica? Per progetto comune così come è non serve a nessuno

Lo dichiara in un proprio comunicato stampa il gruppo consiliare Progetto comune. Ecco il testo integrale. “Venerdì 21 Febbraio si è svolta la prima fase dell’inchiesta pubblica sul gassificatore KME in cui è stato presentato il progetto da parte dell’azienda. Inchiesta pubblica indetta, ricordiamo, dalla Regione stessa come contributo al procedimento autorizzativo in corso, per “misurare” l’opinione degli abitanti della Media Valle; ebbene sì, abbiamo capito bene, anche se sembra una barzelletta dopo oltre due anni di lotte con consegna di 9000 firme in Regione, una manifestazione di 4000 persone come non si vedeva da decenni in Media Valle, un processo partecipativo il cui esito lascia pochi dubbi sulla contrarietà del territorio ecc.. ci si chiede ancora “come la pensano gli abitanti”; e noi, allibiti ma caparbi, non demordiamo e se per farci ascoltare è necessario formalizzare il nostro dissenso in un procedimento codificato dalla Regione stessa, non ci tiriamo indietro. Ciò a cui non siamo disposti però è perdere…

- di Redazione

Il Carnevale a San Pietro in Campo, Barga, Pegnana e Fornaci

BARGA – Da domenica 16 è iniziato nel comune di Barga un lungo periodo di appuntamenti di carnevale per i bambini. Il primo appunto domenica 16 a San Pietro in Campo dove i ragazzi e le ragazze del comitato paesano di San Pietro hanno organizzato il classico appuntamento del carnevalino dei bambini. Il tutto nel campo polivalente degli impianti sportivi e ricreativi del paese con tante cose buone da merenda, pentolaccia, animazione e con la presenza di tanti bambini. Del Carnevale dei piccoli di Barga andato in scena sabato 22 febbraio abbiamo già parlato sabato, Aggiungiamo solo che la manifestazione è servita anche per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza. Andrea Marroni, uno dei principali organizzatori della festa che da anni di svolge grazie all’impegno in particolare dei due locali di piazzale Matteotti, Bar Sport e Pasticceria Lucchesi, ha reso noto che con le offerte ricevute si è riusciti a mettere insieme ben 400 euro che ora saranno destinati per…

- di Redazione

La tradizione del presepe. Consegnato il premio

BARGA – Si è svolta a Barga stamattina, presso una gremita sala consiliare, la cerimonia di premiazione del premio “La Tradizione del presepe”, iniziativa ripresa da due anni a questa parte e promossa dal giornale di Barga, dal comune di Barga e dalla Pro Loco Barga con il supporto anche di cittadini come Erina Rossi che ha fornito una grande spinta alla ripresa del premio e come Sandro Adami, abile artigiano dei presepi oltre che appassionato, che ha realizzato il bellissimo primo premio: una natività realizzata e dipinta a mano con tanto di movimenti meccanizzati. Un riconoscimento, un attestato di riconoscenza per l’impegno profuso nella valorizzazione della tradizione del presepe, è andato a tutti i presepi realizzati nel comune nelle scorse festività, quelli però che erano stati segnalati via whatsapp e mail al Giornale di Barga e che erano stati realizzati in luoghi visibili a tutti. Per i presepi realizzati dai bambini c’è stata anche una targa a ricordo del…

- di Redazione

Inchiesta pubblica sul gassificatore. Ecco le ragioni di KME

FORNACI – Si è svolta ieri sera presso l’auditourum di KME in viale Battisti a Fornaci, l’udienza generale relativa all’inchiesta pubblica sul progetto del gassificatore.  Dopo quella preliminare di qualche giorno fa, ieri sera era il turno dell’azienda che doveva presentare le motivazioni che hanno portato KME a scegliere di realizzare una piattaforma energetica tramite un co-inceneritore che brucia prevalentemente pulper di cartiera; i benefici del progetto ed anche quelli, secondo l’azienda, di risparmio in termini di impatto ambientale e di consumi. Permettendo a KME di ridurre enormemente i costi energetici ed al contempo riducendo le emissioni attuali dello stabilimento. Ovviamente la lunga illustrazione di tutte le parti del progetto da parte dei consulenti che hanno lavorato e lavorano a questa operazione, è stata mal sopportata ed in alcuni casi non è stata gradita da chi invece da due anni lotta contro questa possibilità. Ci sono stati anche alcuni momenti di interruzioni della illustrazione, a causa di alcuni reazioni accese,…

- di Luca Galeotti

La Bottega del Rigo. Una storia che non può finire

BARGA – La notizia di una probabile futura chiusura degli Alimentari Caproni di Barga proprio non riesco a digerirla, tanto meno ad immaginarla. Questa attività è stata aperta nel lontano 1913 ed è arrivata fino ad oggi ininterrottamente o quasi, a parte una chiusura durante la guerra. Per tante generazioni di barghigiani, per chi ha poi qualche anno in più sulle spalle soprattutto, questa è oggi come sempre, la Bottega del Rigo. In questi giorni mi è arrivata alle orecchie la voce di una sua possibile chiusura. Agostino ed Enrico, i fratelli Caproni, cominciano ad essere in su con gli anni e vorrebbero farsi da parte. Per ora di chiusura vera e propria non se ne parla. Si stanno guardando intorno, alla ricerca di eventuali offerte serie. Vorrebbero lasciare questa attività in buone mani in chi ha la stessa passione. Vorrebbero trovare una soluzione che possa garantire la qualità che è sempre stata un fiore all’occhiello di questa antica attività…

- di Redazione

Gassificatore; incontro a Roma col ministro Costa. Stasera l’udienza generale dell’inchiesta pubblica

FORNACI – Stasera 21 febbraio a Fornaci è in programma  è in programma i la prima sessione dell’audizione generale dell’inchiesta pubblica sul processo di VIA relativa al progetto del gassificatone di KME; spetterà all’azienda in questo incontro ed ai professionisti che per KME hanno realizzato il progetto,  iniziare con l’illustrazione del tutto. L’incontro si terrà alle 18 presso l’ex cinema SMI.  Per la seconda sessione, prevista per il 28 febbraio (al teatro dei differenti di Barga alle 21), sono invece previsti gli interventi dei vari partecipanti all’inchiesta nella quale interverranno coloro che si stanno opponendo alla realizzazione. Per dar modo a tutti di intervenire, se sarà necessaria verrà poi convocata una terza sessione il 6 marzo, sempre alle 21 presso il Teatro dei Differenti di Barga. Intanto in questi giorni a Roma si è svolto un importante incontro. Sulla questione gassificatore e sui problemi dell’aria in Valle del Serchio  il sindaco di Barga Caterina Campani, accompagnato dal senatore Andrea Marcucci, si…

- di Redazione

A Fornaci è arrivata Confcommercio

FORNACI DI BARGA – Si è svolta questo pomeriggio a Fornaci, presso il centro per l’impiego, in piazza della Repubblica, la presentazione di una nuova utile iniziativa dedicata al mondo del commercio: l’apertura in Piazza IV Novembre, ospitato in una delle sale del centro, di uno sportello di Confcommercio. Un secondo presidio in Valle del Serchio, dopo l’ufficio di Castelnuovo di Garfagnana, per avvicinarsi sempre più ai commercianti. Inizialmente l’ufficio sarà aperto il giovedì pomeriggio dalle 14 alle 17 con un responsabile dell’associazione (Luca Dini) che potrà assistere i commercianti su varie tematiche: dall’igiene e sicurezza alla privacy, dai corsi di formazione ad un’assistenza tecnica a 360 gradi per le imprese assieme a tutte le convenzioni e vantaggi del mondo Confcommercio. Uno sportello che sarà quindi di supporto e di consulenza a tutti i commercianti in uno dei poli commerciali più importanti della Valle del Serchio quale è appunto quello di Fornaci. A presentare il nuovo servizio il referente di…

- di Redazione

Hollywood Piano chiama Salotti

“Ciao! My name is Hudson from Hollywood Piano, we would love to collaborate as we are doing various types of videos, blog posts, masterclasses, recitals… Thanks!” Sono queste le parole che hanno dato il buongiorno a Massimo Salotti, pianista e docente fornacino che tutti conosciamo, proprio ieri mattina sul suo computer… La richiesta arrivava direttamente dall’America, dal più grande Piano Store di Los Angeles. Grande soddisfazione per Massimo, che si è subito attivato per la realizzazione di un progetto ad-hoc, e che presto vedremo attivamente su questo SITO Massimo da sempre si spende per la diffusione culturale e per l’approfondimento di nuovi linguaggi espressivi che riescano ad unire musica, immagini e codici, senza dimenticare l’approccio educativo e la sua nota sensibilità didattica. Proprio in questi giorni ha regalato al pubblico dell’Unitre di Barga un’interessante lezione sui misteri di Turandot, l’opera più enigmatica del compositore lucchese Giacomo Puccini. E con Massimo certamente anche un pezzettino di Barga sbarcherà nella Grande Mela… Qui…