Primo Piano

- di Redazione

Seconda vittima coronavirus in valle del Serchio. Ci ha lasciato Guido Guidi

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Purtroppo la Valle del Serchio piange la sua seconda vittima in questa battaglia che stiamo conducendo contro il Covid 19. E’ Guido Guidi, 72  anni, il titolare della Fidelity Tour di Castelnuovo Garfagnana. Una persona conosciutissima in tutta la Garfagnana e la Valle del Serchio per il suo lavoro. E’ stato il primo caso positivo ed essere segnalato in valle del Serchio. La notizia della sua morte si è diffusa questa mattina ed ha gettato ancora una volta la comunità castelnovese, ma in generale anche tutta la Valle del Serchio nello sconforto. Alla famiglia di Guido  giungano anche le condoglianze della nostra redazione.

- 2 di Redazione

Spostamenti, ecco il nuovo modello di autodichiarazione, emesso dal Ministero degli interni.

Spostamenti da casa a piedi o in auto. Si informa che è stato redatto un nuovo modello di autodichiarazione, emesso dal Ministero degli interni. Lo potete scaricare e compilare cliccando sul link che trovate sotto. Ricordatevi che l’auto dichiarazione è necessaria anche quando si esce a piedi e che gli spostamenti sono consentiti solo ed esclusivamente per comprovate esigenze lavorative; situazioni di necessità; motivi di salute; rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenz   autodichiarazione 17 marzo 2020 word post circolare Capo Polizia 16 marzo 2020     (formato Pdf) autodichiarazione 17 marzo 2020 word post circolare Capo Polizia 16 marzo 2020  (formato word)  

- di Redazione

L’Isi di Barga al tempo del coronavirus: la didattica a distanza

BARGA – In questo momento, così  difficile per tutta la nostra comunità, in cui improvvisamente molte certezze sono crollate e ci siamo trovati catapultati in una realtà mai esperita da tutti noi, è importante che la scuola si attivi per rimanere vicina a tutta la comunità educante, in primis agli studenti con le loro famiglie e a tutto il personale .   Dal momento della chiusura , Dirigente, professoresse e professori, tecnici e personale amministrativo hanno cercato di perfezionare i collegamenti virtuali, già peraltro attivati dal mese di dicembre con la piattaforma Gsuite; questo ha permesso una assai celere attivazione delle lezioni on line e consente quotidianamente di accompagnare i ragazzi nel proseguo dei programmi di studio. I docenti si stanno organizzando con le rispettive classi integrando anche altre modalità di connettività. Contemporaneamente, per affinare le competenze e per ottimizzare l’uso della didattica a distanza, sono stati organizzati percorsi di formazione in e learning per il personale coinvolto. In queste nuove…

- di Redazione

Campani: “Stare calmi e essere responsabili; è quello che dobbiamo fare”

“Calmi e responsabili, è quello che dobbiamo fare” lo dice il sindaco di Barga Caterina Campani che stamani ha fatto il punto della situazione dopo la notizia del primo caso di coronavirus nel territorio barghigiano. Come ormai noto si tratta di una signora che risiede a Mologno e che è ricoverata al San Luca di Lucca. Ecco che cosa ci dice il sindaco Campani, punto per punto, su quello che dobbiamo fare,. Le condizioni della donna. “Ho parlato con la figlia, la signora sta benino. Siamo in contatto con la famiglia ed alla signora facciamo i nostri auguri che tutto vada per il meglio mentre rinnoviamo il nostro affetto e la nostra solidarietà a tutta la famiglia”. Senso di responsabilità e regole. “Dopo il primo caso verificatosi sul nostro territorio, la raccomandazione che vorrei dare a tutta la popolazione è di attenersi in tutto e per tutto alle norme previste, di uscire di casa il meno possibile ed anche di…

- di Redazione

La sindaca Campani conferma, il primo caso nel comune di Barga.

BARGA  – La conferma del primo caso verificatosi nel comune di Barga è venuta in questi minuti, via social, anche dalla sindaca del Comune di Barga Caterina Campani: “E’ stato registrato il primo caso di positività nel territorio comunale di Barga – scrive la sindaca – Si tratta di una donna di 82 anni attualmente ricoverata al San Luca. La ASL ha già attivato le procedure per chi ha avuto contatti.” Non si sa se il caso si sia verificato nel capoluogo o in uno degli altri paesi del comune, ma comunque sia tutte le procedure per chi ha avuto contatti sono già state avviate come ha detto la sindaca e questo è quello che conta. “Cerchiamo di rimanere tranquilli -ha detto Caterina Campani invitando alla calma la popolazione – e seguire i comportamenti che abbiamo detto più volte: restiamo a casa, evitiamo i contatti il più possibile. È l’unica strada che abbiamo per vincere. Ricordate che ci vorrà ancora…

- di Redazione

Coronavirus, primo caso anche a Barga

Altri 64 casi positivi di Coronavirus “Covid-19” nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) tra il pomeriggio di ieri (14 marzo) e le 14 di oggi (15 marzo), secondo i dati certificati dal Dipartimento della Prevenzione aziendale. NUOVI CASI Lucca e Valle del Serchio: 15 casi positivi uomo di 60 anni, domiciliato a Castelnuovo Garfagnana, a casa; uomo di 39 anni, di Lucca, ricoverato in ospedale San Luca; donna di 64 anni, di Pieve Fosciana, ricoverata in ospedale San Luca; uomo di 58 anni, di Lucca, ricoverato in ospedale San Luca; uomo di 65 anni, di Lucca, ricoverato in ospedale San Luca; uomo di 72 anni, di Lucca, ricoverato in ospedale San Luca; donna di 54 anni, di Altopascio, a domicilio; donna di 51 anni, di Capannori, a domicilio; donna di 60 anni, di Lucca, a domicilio; uomo di 73 anni, di Lucca, ricoverato in ospedale San Luca; uomo di 60 anni, di Castelnuovo…

- di Redazione

La Misericordia del Barghigiano: “Dateci una mano per acquistare mascherine e materiale sanitario”

BARGA – Una lotta dura, stremante, impari, ma che la Misericordia del Barghigiano combatte con ogni mezzo. E’ stata lanciata in queste ore una compagna di foundrising per aiutare il sodalizio a raccogliere fondi. “Grazie all’aiuto dei volontari e dipendenti- scrive la Misericordia –  riusciremo a vincerla; sempre in prima linea con i nostri mezzi e le nostre forze, spinti dal motto che da secoli guida le misericordie “che Iddio ve ne renda merito”. Però, abbiamo bisogno anche del vostro aiuto, abbiamo bisogno di reperire grosse quantità di mascherine e materiale sanitario per affrontare in sicurezza questo virus. Questi supporti iniziano a scarseggiare; ogni volta che corriamo a sirene spiegate, con il cuore in gola, sappiamo che potremmo trovarci di fronte ad una persona infetta, ma questo non ci esime da compiere il nostro servizio al meglio, come in questi anni abbiamo sempre fatto. Vi chiediamo quindi di darci una mano, aiutateci a poter acquistare questi presidi per permetterci di…

- di Redazione

Spostamenti e autocertificazione. Costanti i controlli sul territorio

BARGA – Anche nel comune di Barga sono costanti i controlli effettuati da polizia municipale, con il supporto dei carabinieri che svolgono questo servizio anche nel territorio di Barga,  per verificare il rispetto delle disposizioni relative agli spostamenti; spostamenti che sono ammessi solo se  motivati da comprovate esigenze di lavoro, situazioni di necessità o di salute. Chi si allontana dal proprio domicilio, anche a piedi, deve compilare un’autocertificazione soggetta a verifica dalle autorità. E’ bene averla già con se, ma può essere fornita e dunque compilata anche al momento. Come ci riferisce il sindaco di Barga Caterina Campani, i controlli fino ad ora effettuati non hanno fatto riscontrare, almeno in generale, grandi problematiche: La maggior parte dei fermati era già in possesso dell’autocertificazione e per quanto controllato gli spostamenti dichiarati erano realmente dovuti  da necessità. E’ bene ricordare che fare i furbetti può costare caro. Si incorre in guai seri e le denunce possono essere diverse; tra queste quella per…

- 3 di Redazione

Spesa e farmaci a domicilio: qualche numero utile

MEDIA VALLE DEL SERCHIO – Per cercare di stare a casa il più possibile, evitando spostamenti anche per l’acquisto di farmaci o di generi alimentari, l’Unione dei Comuni ha attivato un servizio di raccolta dei dati delle attività che effettuano il servizio al domicilio in Media Valle del Serchio. L’elenco è ancora incompleto e quelle che forniamo sono le farmacie o le attività che hanno segnalato l’effettuazione del servizio. Non è detto che non ne siano presenti anche altre (nel caso segnalatele anche a noi). E’ comunque già un elenco utile per poter disporre di questa opportunità che tante attività sono disposte a fare nell’intento di offrire un servizio anche alle persone che devono o vogliono stare a casa.   Per quanto riguarda le farmacie effettuano servizio domicilio. Barga Farmacia Simonini (Tel. 0583722700) Farmacia Chiappa (Tel. 0583 723102) Farmacia Mollica (Tel. 0583 75016) Coreglia Farmacia Toti (Tel. 0583 779406) Farmacia Sabbatini (Tel. 058378007) Bagni di Lucca Farmacia Betti (tel. 0583 87287)…

- di Redazione

Coronavirus, misure economiche disposte dal comune di Barga in aiuto a cittadinanza e attività economiche

Lo rendono noto il Sindaco Caterina Campani e l’Assessore al Bilancio Vittorio Salotti:    “Il Governo ha stanziato 25 miliardi per far fronte alla crisi di questo periodo, auspichiamo che parte di questi fondi saranno distribuiti per aiutare le attività commerciali, artigianali ed industriali duramente colpite da questa situazione. Si tratta di un’emergenza nazionale, anzi mondiale, ed in questo momento la priorità è rappresentata  sicuramente dal problema sanitario, ma sarà necessario riuscire a far fronte alle difficoltà economiche. I Comuni non potranno fare tutto da soli, per quello che riguarda il Comune di Barga, pur nella nostra limitata autonomia decisionale, vogliamo subito dare un segnale di aiuto, nell’attesa di un tempestivo provvedimento fiscale del Governo che ad oggi non è ancora stato emanato accanto alle misure restrittive di contenimento dell’emergenza sanitaria. Per questo abbiamo intanto sospeso ogni attività di recupero dei tributi comunali relativi agli anni precedenti; inoltre per i soggetti che stanno usufruendo della rateizzazione tributaria dei pagamenti IMU…

- di Redazione

Servizio assistenziale a domicilio. Si assiste le persone che devono restare a casa. Ecco le modalità.

A seguito delle nuove disposizioni per il servizio di assistenza domiciliare Iil.COI (Centro operativo intercomunale) Media Valle attiverà il servizio assistenza domiciliare per le seguenti tipologie di soggetti: 1. soggetti “fragili”, noti ai servizi sociali comunali, o comunicati Enti preposti ai Sindaci, 2. soggetti in isolamento/quarantena presso la propria abitazione, ma non positivi al COVID19; 3. soggetti positivi al Covid ed isolati presso il proprio domicilio; ma solo per i casi di comprovata urgenza, e che non abbiamo alle spalle una rete familiare, parentale ecc.. Le Associazioni che saranno a sostegno di quanto sopra, sono quelle iscritte nell’elenco regionale del volontariato di Protezione Civile. Il COI, assieme ai Sindaci dei Comuni interessati e alle Associazioni, ognuna per il proprio territorio, gestiranno i casi che si presenteranno. Il numero da chiamare è 0583/805871. A sostegno di tutti i cittadini il Centro di Protezione Civile provvederà al censimento degli esercizi commerciali e farmacie che hanno già attivato il servizio di consegna a…

- 1 di Redazione

Appello del sindaco di Barga. State a Casa! Dal Comune anche le informazioni utili del momento.

BARGA –  “Bisogna stare a casa, le cose stanno così. Bisogna limitare le uscite se non strettamente necessarie, se non per motivi lavorativi, per necessità impellenti ed importanti, per problemi di salute o per motivi familiari importanti. Lo dice la sindaca Caterina Campani che rivolge un pubblico appello alla popolazione per il rispetto dei comportamenti e delle norme previste. Lo fa in un nuovo giorno difficile per tutta la comunità; rinnovando peraltro l’appello anche all’unità ed alla collaborazione. Stamani ha esposto la bandiera italiana fuori dal terrazzo del comune: “Il senso della bandiera è l’unità che è necessaria in questo momento. Fatelo anche voi e soprattutto ognuno faccia la sua parte per il rispetto delle regole…” Questione passeggiate.  Se tutti vanno a fare una passeggiata . dice la sindaca – va a finire che si riempiono le strade o i parchi; capisco la necessità che ha ognuno di noi di cercare in qualche modo di rilassarsi e di superare questo…