Cronaca

- 1 di Francesca Tognarelli

Lake Angels: il gruppo barghigiano aiuta l’Abruzzo

I Lake Angels sono un gruppo di ragazzi che da anni operano nel volontariato. Contribuiscono come tutte le altre Associazioni di volontariato barghigiano, a tener alta la bandiera della solidarietà nel nostro territorio. Varie volte durante l’anno raccolgono fondi destinati all’Associazione Kwizera che opera in Rwanda, tema molto caro al gruppo dei Lake Angels. Qualche giorno fa hanno fatto una raccolta speciale a favore della popolazione colpita dal sisma in Abruzzo. I Lake Angels , rendono noto, che hanno raccolto la cifra di € 2.000,00 e la donazione sarà destinata all’Associazione ONNA onlus, al fine di contribuire alla ricostruzione del paese di Onna gravemente danneggiato dal sisma.Che dire….. Bravi ragazzi!!!

- di Redazione

Smurfit Kappa Ania termina la seconda tranche di interventi

Ancora un incontro da parte di enti pubblici e comitato cittadino presso la cartiera Smurfit Kappa a Ponte all’Ania, questa volta per constatare la fine dei lavori previsti per la seconda di tre tranche di interventi da effettuare per la riduzione delle emissioni rumorose e di cattivi odori.Sul posto, come per altri sopralluoghi di routine avvenuti nei mesi scorsi, sono intervenuti l’assessore provinciale all’Ambiente, Maura Cavallaro con i tecnici della Provincia, il sindaco di Barga, Umberto Sereni, l’assessore Nicola Boggi con il tecnico Ricci, i rappresentanti dell’azienda e quelli del comitato dei cittadini. Sono stati infatti terminati nei tempi previsti gli interventi di modernizzazione del depuratore, che grazie ad appositi dispositivi rotanti hanno portato ad una discreta riduzione dei cattivi odori dovuti alla decomposizione organica dei fanghi residui. Anche il rumore risulta molto diminuito, come appurato da misurazioni acustiche eseguite dall’azienda e confrontate oggi con quelle rilevate al momento della progettazione di questi adeguamenti. I pochi episodi di cattivi odori…

- 1 di m.e.

Smurfit Kappa Ania termina la seconda tranche di interventi

Ancora un incontro da parte di enti pubblici e comitato cittadino presso la cartiera Smurfit Kappa a Ponte all’Ania, questa volta per constatare la fine dei lavori previsti per la seconda di tre tranche di interventi da effettuare per la riduzione delle emissioni rumorose e di cattivi odori.Sul posto, come per altri sopralluoghi di routine avvenuti nei mesi scorsi, sono intervenuti l’assessore provinciale all’Ambiente, Maura Cavallaro con i tecnici della Provincia, il sindaco di Barga, Umberto Sereni, l’assessore Nicola Boggi con il tecnico Ricci, i rappresentanti dell’azienda e quelli del comitato dei cittadini. Sono stati infatti terminati nei tempi previsti gli interventi di modernizzazione del depuratore, che grazie ad appositi dispositivi rotanti hanno portato ad una discreta riduzione dei cattivi odori dovuti alla decomposizione organica dei fanghi residui. Anche il rumore risulta molto diminuito, come appurato da misurazioni acustiche eseguite dall’azienda e confrontate oggi con quelle rilevate al momento della progettazione di questi adeguamenti. I pochi episodi di cattivi odori…

- di m.e.

Anniversari di matrimonio nella Chiesa del Cristo Redentore

E’ ormai una tradizione che va avanti da diversi anni quella di festeggiare gli anniversari di matrimonio dei parrocchiani con una solenne cerimonia che raggruppa sposi novelli e legami ormai consolidati da decenni, da festeggiare nella chiesa del Cristo redentore a Fornaci.A questo proposito domenica 24 maggio sono state celebrate di nuovo le unioni di ben diciannove coppie dell’Unità Pastorale con una messa cantata dalla Schola Cantorum e benedette dalle parole di don Antonio Pieraccini che ha invitato le future coppie a prendere esempio da queste solide unioni. Nella cerimonia si sono festeggiati dieci anni di matrimonio per Leandro Fanani e Gigliola Bertoncini di Filecchio, Andrea Mariani e Serena Casci di Ponte all’Ania e per Domenico Cinquini e Debora Rossi, Massimo Barsanti e Giovanna Guidi, Francesco Bertellotti e Concetta Cirriuciane di Fornaci. Nozze d’argento per le unioni venticinquennali di Cesare Catalini e Lucia Catalano di Filecchio, Andrea Lo Iacono e Francesca Gambino di Ponte all’Ania e Armando Berni e Ianula…

- di Redazione

Un nuovo museo alla Volta dei Menchi

Nascerà a Barga un nuovo Museo. Si tratta del Museo delle Rocche e delle Fortificazioni che troverà sistemazione nell’area della Volta dei Menchi in pieno centro storico. L’intervento costerà 370mila euro e è finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività d’intesa con il Ministero delle Infrastrutture. Per la cittadina il progetto del nuovo Museo è stato curato dall’Area Lavori Pubblici del Comune, con il responsabile ing. Alessandro Donini. In generale si tratta di un’ampia operazione che prevede il recupero di rocche e fortificazioni in tutta la Valle del Serchio. E questo spirito unitario è stato sottolineato dal sindaco di Barga, Umberto Sereni, soddisfatto perché si dota il centro storico di Barga di un ulteriore nuovo Museo: “Ancorauna volta ha vinto lo spirito di Valle che abbiamo sempre voluto in questi dieci anni. Ci abbiamo creduto e questi sono i risultati che testimoniano la crescita di tutta la nostra Valle. Si tratta di un’operazione importante che valorizza tutto il territorio.…

- 3

Il Premio Giornalistico “Bruno Sereni”.

Per celebrare il 60° anniversario de “Il Giornale di Barga” e per ricordare il suo fondatore, Bruno Sereni, la nostra redazione ha organizzato la prima edizione del Premio Giornalistico “Bruno Sereni”. Si tratta di un concorso giornalistico rivolto alle scuole della Valle del Serchio che si è svolto nel periodo dal novembre 2008 al 29 aprile 2009 e che alla fine è riuscito a vedere la partecipazione di molte scuole presenti sul territorio: medie ed elementari soprattutto.Il premio è organizzato appunto dal nostra giornale, ma davvero importante è stata la collaborazione del Comune di Barga e della Conferenza Zonale dei Sindaci per l’Istruzione, grazie all’impegno dell’assessore Renzo Pia. Hanno collaborato inoltre, arricchendo la dotazione dei montepremi(quasi tutti borse di studio), la società Antherica srl, realizzatrice del sito internet del Giornale di Barga; la Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno, la Cassa di Risparmio di Firenze, la Concessionaria Fiat Lunatici di Barga.La premiazione dei vincitori si svolgerà nel giorno…

- 1 di Redazione

Importante ritrovamento a Casa Pascoli

Importante ritrovamento a Casa Pascoli. La Casa Museo di Giovanni Pascoli continua a svelare i suoi tesori a distanza di decenni dalla scomparsa del poeta. Un prezioso ritrovamento – il bozzetto originale di Augusto Majani della copertina del volume “La grande proletaria si è mossa”,pubblicato da Zanichelli nel 1911 – è stato regalato dalla Casa Museo sul Colle di Caprona proprio in questi giorni. Grazie ai lavori di catalogazione è stata rinvenuta quella che si può considerare una vera scoperta in campo culturale che getta nuova luce sull’opera pascoliana. Un vero oggetto “prezioso” e inatteso restituito dalla soffitta della Casa, luogo dove da sempre si è riposto quanto, secondo i diversi intendimenti dei curatori, poteva essere accantonato, messo in sicurezza ma tolto dal percorso museale rivolto ai visitatori. E il progetto con il quale si è catalogato e riprodotto fotograficamente i beni presenti nel Museo ha portato alla nuova scoperta. Insomma il museo di Casa Pascoli continua a dare “sorprese”…

- di Redazione

Il 2 giugno si inaugura il parcheggio di Villa Nardi

Verrà inaugurato la prima settimana di giugno e sarà intitolato al dottor Francesco Serafini. Ecco il nuovo parcheggio per 20 posti auto realizzato dall’Amministrazione Comunale in viale Cesare Biondi a servizio del nuovo Centro per anziani autosufficienti. Anche per questo Centro, collocato all’interno di Villa Nardi, i lavori sono in fase conclusiva visto che l’Amministrazione sta sistemando gli arredi interni dopo il recupero di Villa Nardi realizzato in questi ultimi mesi. Anche per il Centro, che sarà intitolato a Rita Levi Montalcini, l’inaugurazione è imminente e sarà collegata a quella della nuova area di sosta realizzata proprio nell’area adiacente. E’ stato il sindaco di Barga, Umberto Sereni, durante un sopralluogo sull’infrastruttura a spiegare la decisione di intitolare il parcheggio al dottor Francesco Serafini: “è una figura da ricordare perché è stato un medico umanitario che ha svolto un’opera attenta, scrupolosa, sempre vicino alla nostra gente. Per questi motivi la comunità lo vuole ricordare dedicandogli una nuova area di sosta. Inoltre…

- 1 di Mirella Biagi

Polemiche all’ASCOM: Interviene Zanelli

In merito alle polemiche interne all’ASCOM provinciale,interviene sulla stampa Renato Zanelli, associato ASCOM da oltre quaranta anni e già consigliere provinciale per due legislature.Zanelli fa un intervento polemico e pone alcuni interrogativi: “E’ deprimente e sconveniente – scrive- quello che sta succedendo , che mette in cattiva luce la storia dell’Associazione e sicuramente perderemo qualche tessera”.“Nel gran polverone sollevato dai cosiddetti dissidenti ora (sostenitori prima), della presidenza Cordoni dell’ASCOM provinciale, mi sembra che da parte della base si avverta la necessità di fare attente riflessioni in merito al comportamento di alcuni personaggi politicizzati e poco propensi a fare gli interessi dei Commercianti – continua Zanelli – La prima considerazione è questa: perché il Sig. Palmerini accusa Cordoni di immobilismo? Bisognerebbe che chiarisse il vero motivo di insoddisfazione facendo nomi e cognomi delle anime nere dell’associazione da lui tirate in ballo. La seconda è: perché si fa tanto rumore intorno alla sostituzione del direttore giunto alle soglie della pensione o addirittura…

- di Pier Giuliano Cecchi

Tace l’orologio pubblico del duomo

Viviamo un tempo in cui siamo distratti da tante cose, talmente da non renderci conto immediatamente di ciò che intorno a noi è mutato. Ma ad un certo punto non può continuare a nascondersi quello che fino a ieri ci ha piacevolmente accompagnato nel nostro andare nei giorni; percepiamo allora che qualcosa d’amichevole ci manca. Sì!… da qualche tempo il nostro orologio pubblico tace e il suono delle ore non scende più dal campanile del Duomo di Barga.Qualcuno, forse lontano da certe sensibilità, potrebbe pensare e poi dire, dato che tutti ormai abbiamo l’ora a portata di mano, o meglio di polso, che quel suono ormai ha fatto il suo tempo e concludere che alla fin fine ne potremmo fare anche a meno. Io soggiungo soltanto che tante volte quell’ora sonora, nonostante avessi l’orologio al polso, mi ha colto attardato in chiacchiere e affrettato alla meta. Altre volte, dimenticato il mio orologio a casa e trovatomi solo, ho aspettato ansioso…

- 1 di Redazione

Dalla Norvegia a Barga per il progetto MOT (coraggio)

Venerdì 22 maggio sarà a Barga un rappresentante della scuola proveniente direttamente dalla Norvegia e più precisamente da Aalesund, piccola città-museo, ma anche uno dei porti pescherecci più attivi della Norvegia. Aalesund non è certo un nome nuovo in Valle del Serchio, visto che la cittadina è gemellata con Anchiano a causa della sagra del baccalà.A Barga arriverà un preside scolastico. Si chiama Bjorn Nedreskodje e giugnge nella cittadina nell’ambito del progetto “MOT” (Coraggio).Il preside terrà al Teatro dei Differenti una lezione sui progetti comunitari e sul progetto MOT. Saranno coinvolte tutte le scuole della Valle del Serchio e non solo e anche esperti provenienti dal mondo scolastico. Parteciperanno anche il dirigente Claudio Bracaloni e Maria Coppolecchia dell’Ufficio Scolastico provinciale e il presidente della Conferenza dei Sindaci per l’Istruzione, Renzo Pia.

- 1 di Redazione

Al Bar del Paolo Gas

Nuova inaugurazione, nuovo locale in Barga Vecchia. Si tratta della riapertura dello storico bar del Fosso, preso in gestione dal mitico Paolo Gas, al secolo Paolo Marchetti… bargo-scozzese doc con tante passioni, ma soprattutto quella del recupero dei mitici simboli del motorismo italiano: Vespa e 500.Del resto questo “marchio” di fabbrica lo si è visto anche all’esterno del locale dove era stata allestita una mostra di Vespa e di 500(ma anche di altre auto e motori) curata dagli amici con cui Paolo condivide queste passioni.Il Bar adesso è il Bar del Paolo Gas e questa definizione la si ritrova anche nello “stile motoristico” che volutamente è stato dato al locale. A gestirlo con Paolo la moglie Cinzia Marchetti, ma in particolar modo la figlia Celeste e, qualche volta, il rinforzo di Niccolò, i due figli.Ad inaugurare il locale è stato il sindaco di Barga Sereni, assieme all’assessore Giovannetti.“Voglio che sia un locale che accoglie tutti a braccia aperte – ha…