La festa di San Rocco e la fiera

-

BARGA – Nonostante le immancabili critiche di chi (compreso il sottoscritto che negli anni passati non si è sottratto a questo giudizio) vorrebbe tornare alle fiere della sua giovinezza che indubbiamente avevano forse altro fascino, ma che non torneranno più per nessuno di noi, bisogna dire che, rispetto alle passate ultime due edizioni, la fiera di Santa Maria e San Rocco post pandemia sta andando abbastanza bene e ci è garbata sicuramente di più. Con un discreto numero di persone in giro ed anche un po’ di ambulanti soddisfatti. A cominciare da quelli di via Roma che con la chiusura al transito di quel tratto, hanno fatto maggiori affari. Una buona idea di sicuro chiudere la via di cui va dato atto soprattutto al capoguardia Nicola Giovannetti

Per il resto una settantina di banchetti, forse meno qualità generale rispetto a quella di qualche decennio fa, ma non è certo un limite della sola fiera di Barga degli ultimi anni, ma di un mondo, anche per gli ambulanti, che si sta trasformando e che certo non beneficia, come tante altre cose e persone, di quello che abbiamo vissuto negli ultimi anni. Comunque sia di occasioni e di banchi interessanti ce ne sono di certo parecchi per fare qualche acquisto e celebrare così questo appuntamento. Qundi, fatevi avanti!

 

Oggi è la festa di San Rocco e tante funzioni si stanno susseguendo nella chiesa del Santo in Piazza San Rocco. Qui all’opera, ad allietarci con il suono delle campane di San Rocco che è suono d’estate a Barga, i campanari di Barga che oggi abbiamo visto in azione anche con un paio di nuove leve, Marco Aurelio e Francesco. Bravi tutti!

Ieri sera, 15 agosto, il veloce temporale abbattutosi su Barga ha in parte rovinato una serata di ballo in piazzale Matteotti che però, passata l’acqua, è tornata a riempirsi di un gruppetto di impavidi ballerini. Di tempo per rifarsi, tempo permettendo e scusate il gioco di parole, ce n’è abbastanza anche con la seconda serata di ballo con dj all’opera, di nuovo in piazza Matteotti questa sera, 16 agosto.

Da non perdere in via Pontevecchio anche la fiera di Beneficenza organizzata dall’Associazione della Befana. Serve per finanziare il mantenimento della casina della Befana in Pegnana e le  tante attività.

Per il resto la fiera va avanti e tanti banchi rimarranno anche domani, per la fiera di San Rocchino.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.