Pirogassificatore, parroci del vicariato: soddisfatti per la decisione presa, ma vicini alle preoccupazioni del mondo del lavoro: il 18 e 19 luglio una speciale preghiera

-

BARGA – Dai Parroci del vicariato di Barga, con in testa don Stefano Serafini e don Giovanni Cartoni, riceviamo e pubblichiamo.

 

“Le gioie e le speranze”

Riprendiamo l’inizio della “Gaudium et spes”, un documento importante del Concilio Vaticano II sul rapporto della Chiesa con il mondo contemporaneo, per descrivere i nostri sentimenti dinanzi ai recenti sviluppi del progetto pirogassificatore.

Anche noi parroci del comune di Barga vogliamo esprimere soddisfazione circa la decisione della conferenza dei servizi regionali inerente alla non realizzazione  di tale progetto.

La salvaguardia dell’ambiente e la sua tutela è parte integrante della morale Cattolica ed è in linea col magistero e i documenti di Papa Francesco. Tuttavia come cattolici siamo convinti della promozione integrale della persona umana pertanto non ci può essere vera ecologia senza riconoscere i diritti fondamentali della persona umana tra cui il diritto al lavoro.

Se possiamo gioire per l’ambiente  e la salute pubblica, siamo altresì spinti a sostenere tutte le preoccupazioni nel mondo lavorativo.

Ci  auguriamo che  ciascuno faccia il possibile per garantire e promuovere nelle varie aziende produttive i posti di lavoro alle numerose famiglie  della vallata.

Per questo, sabato 18 e domenica 19 Luglio, nelle celebrazioni eucaristiche di tutto il vicariato,  pregheremo per la particolare  situazione che stiamo attraversando.

 

I parroci del Vicariato di Barga

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.