Di nuovo giù

-

MOLOGNO – A Mologno, nel comune di Barga, si è ulteriormente aggravata la situazione dell’erosione dell’argine del fiume Serchio presso l’ex scogliera Mordini. A farne le spese ancora una volta il traliccio dell’ENEL. E’ dal 2014 che si parla della questione del traliccio a rischio proprio a causa dell’erosione dei terreni da parte del fiume, già in quegli anni fu necessario, dopo i danni delle piene, lo spostamento del traliccio con la ricostruzione ex novo più all’interno del terreno lungo il fiume. Ora siamo alle solite con anche il nuovo traliccio pericolosamente inclinato ed ormai a pochi metri dalla definitiva caduta.

La situazione del traliccio mette in luce il problema di questa area del Serchio più volte sotto i riflettori: qui  l’erosione negli anni ha causato la caduta di due tralicci oltre che la totale sparizione dell’ex campo sportivo. Forse sarebbe il caso di pensare ad un intervento di messa in sicurezza più risolutivo…

 

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.