Barga Giardino. Entro il 15 settembre il termine dei lavori

-

Sopralluogo del sindaco questa mattina al cantiere dei lavori per la riqualificazione di Barga Giardino avviati dal Comune nelle settimane scorse e che porteranno alla totale trasformazione di Piazza Pascoli e Via Mordini e di una parte di Largo Roma che rientra nel progetto.

Il sindaco ha visitato il cantiere insieme al vice sindaco Caterina Campani, all’assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti, al responsabile dell’ufficio lavori pubblici Alessandro Donnini. Erano presenti anche il direttore dei lavori, l’arch. Piero Del Checcolo, il titolare della ditta Giacchini, Giuseppe Giacchini e l’ing. Marino Moretti

Primo punto da analizzare, quello del rispetto dei termini imposti dal bando regionale che finanzierà i lavori per totali 350 mila euro (circa 250 mila messi a disposizione dei finanziamenti regionali), ovvero il prossimo 15 settembre.

“La data – ha confermato il sindaco – verrà rispettata perché i lavori procedono senza particolari intoppi e presto fisseremo anche una giornata per una speciale festa inaugurale della nuova piazza”.

Sindaco ed amministratori hanno voluto conoscere anche i dettagli dello sviluppo dei lavori, in particolare sulla realizzazione della grande piazza centrale espressamente voluta dal Comune per realizzare un punto di aggregazione funzionale per la comunità barghigiana. Potrà ospitare alla fine manifestazioni per oltre 300 spettatori oltre che ospitare molti dei banchi del mercato settimanale, ogni sabato mattina.

Nel sopralluogo sono emersi particolari anche sulle altre novità dell’area come la realizzazione, dinanzi all’aiuola principale che contiene uno dei due grandi cedri che non sono stati abbattuti, di un grande spiazzo in pietra che proseguirà lungo il marciapiedi del tratto di via Roma che incornicia il palazzo lavori pubblici, ed anche con la creazione di un marciapiedi, di fronte alla loggia del Bar Alpino.

“Anche questo – ha spiegato il sindaco – rientra nello spirito di rendere maggiormente vivibile e sicura per i pedoni tutta l’area del Giardino”.

Tag: , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.