Tag: progetto

- di Redazione

Un asilo nido nel complesso dell’ex-convento di Sant’Anna

Sabato scorso taglio del nastro a Pieve Fosciana per un nuovo asilo nido situato all’interno del complesso dell’ex-Convento di Sant’Anna che ospita al suo interno anche altre associazioni. La nuova attività va a completare il recupero del plesso che prevedeva anche di ospitare una start up e in questo caso le giovanissime educatrici Veronica Micheli e Greta Piacentini hanno completato le finalità del progetto Europeo voluto dall’amministrazione pievarina guidata dal sindaco Francesco Angelini. Dopo il taglio del nastro, al quale ha partecipato anche il sindaco di Castiglione Garfagnana Gaspari si è svolto un incontro istituzionale nel chiostro del convento; a seguire la visita, rigorosamente contingentata nel rispetto delle normative anti-contagio, alla struttura che potrà ospitare fino a 20 bambini dai 3 mesi a tre anni.

- di Redazione

I Ragazzi in… gamba del GS Orecchiella Garfagnana

Le difficoltà dovute alla lunga emergenza sanitaria non hanno scoraggiato lo staff del GS Orecchiella Garfagnana, che, nel rispetto delle norme sanitarie, mantiene in vita la pratica delle discipline sportive dell’atletica leggera soprattutto per i giovani e giovanissimi. Supportata dal Comitato Regionale della FIDAL con una serie di iniziative di sostegno, e soprattutto dalle Categorie, Enti ed Istituzioni e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, prosegue su base pluriennale  il progetto “Ragazzi…in gamba” del GS Orecchiella Garfagnana, portato avanti da un team di volontari, è la dimostrazione concreta che con volontà, tenacia e determinazione si possono realizzare importanti iniziative a beneficio della comunità. Le attività programmate per il 2021, pur condizionate dall’emergenza sanitaria saranno svolte nel pieno rispetto delle norme presso gli impianti sportivi di Castelnuovo di Garfagnana, coordinate del responsabile del settore giovanile e tecnico istruttore Luigi Bertolini, coadiuvato da personale qualificato.

- di Redazione

KME, gassificatore e osservazioni: “La strada del progetto comincia a farsi in salita”

A Barga, presso l’aula magna, ieri sera si è svolta l’assemblea pubblica convocata dal movimento La Libellula, per fare il punto della situazione e soprattutto per illustratore le osservazioni presentate dalla stessa Libellula nell’ambito delle possibilità offerte dal processo partecipativo riguardante il  progetto del gassificatore di KME. Le osservazioni sono state presentate dagli stessi esperti che avevano redatto gli studi da parte della Libellula. Il tutto, e non poteva essere diversamente, davanti ad un pubblico tra cui non sono mancati i candidati a sindaco per il comune di Barga oltre che il sindaco, Marco Bonini. Per quanto riguarda glie esperti nominati dalla Libellula, il dottor Marco Caldiroli (intervenuto in video conferenza con Skype), tecnico della prevenzione ambientale e presidente di Medicina Democratica che ha presentato le osservazioni per la parte delle ricadute ambientali e che ha contestato le affermazioni dell’azienda circa il rapporto tra economia circolare ed il progetto gassificatore: gli inceneritori – ha detto – non fanno certo parte…

- di Redazione

“Tutti nella stessa Barga”: al via il processo partecipativo sul progetto del gassificatore

Si chiama “Tutti nella stessa Barga” e si svolgerà nelle prossime settimane il processo partecipativo promosso dal Comitato Insieme per la Libellula, nato qualche mese fa per sostenere economicamente il Movimento La Libellula nella sua azione di opposizione alla realizzazione di un gassificatone da parte di KME. Lo annuncia il Comitato in un suo comunicato: “Il processo partecipativo sarà interamente finanziato dall’Autorità regionale per la partecipazione. Il progetto del Comitato ha infatti ottenuto un giudizio positivo sugli obiettivi generali e sulla metodologia adottata nell’ambito del bando pubblico per il sostegno a processi partecipativi locali, rientrando tra le dieci proposte di enti locali e comitati di cittadini approvate a livello regionale. Il contributo assegnato è di 16.000 euro, che serviranno a organizzare le varie fasi di confronto pubblico che si articoleranno nei prossimi sei mesi. “Tutti nella stessa Barga” rappresenterà un’occasione di effettivo coinvolgimento della popolazione nella vicenda, l’unica fino ad ora attuata, ed è stato possibile per iniziativa  di un ristretto gruppo di persone. Verranno coinvolti gli attori interessati direttamente e…

- di Redazione

Le osservazioni al progetto KME. La Libellula: “Emerse tante criticità che dovrebbero far riflettere la giunta regionale”

La Libellula torna ad intervenire circa la scadenza del termine delle osservazioni al progetto di KME del pirogassificatore, che sono state pubblicate sul sito della Regione (qui) divise tra “osservazioni” fatte dal pubblico e “pareri e contributi” rilasciati invece dagli enti che parteciperanno alla conferenza dei servizi” Nello osservazioni, sottolinea il Movimento,  anche quelle inviate dalla Libellula e dai professionisti incaricati in cui nel sito informativo della Libellula di da ampio risalto in un apposita sezione. Osservazioni che hanno evidenziato grosse criticità che dovrebbero far riflettere la giunta regionale circa la bontà o meno di approvare un progetto simile. Riguardo ai professionisti, incaricati, sottolinea il Movimento: “Hanno tutti rilevato delle grosse criticità nello studio di impatto ambientale (SIA) presentato da KME che riguardano i più vari aspetti, da quello tecnologico a quello dell’impatto ambientale, sanitario, paesaggistico ed altri; lasciamo comunque al lettore approfondire questa sezione, pur volendo rimarcare alcuni punti. Confrontando le osservazioni portate da Libellula con i “pareri e contributi”, e in particolare con quelli…

- di Redazione

La Libellula: “il progetto di KME conferma i nostri dubbi. Ci opporremo alla realizzazione di questo obbrobrio”

Il Movimento La Libellula ha fatto una prima valutazione del progetto di rilancio e della nuova piattaforma energetica di KME ora alla fase dell’iter autorizzativo con l’avvio della conferenza dei serviz ed il giudiuzio non è positivo. Per La Libellula sono tanti i punti che creano perplessità: “Il progetto promette un miglioramento dell’impatto ambientale dello stabilimento attraverso lo spegnimento dei forni a gas (già spenti da anni, per la cronaca), ma anche con una forte riduzione degli inquinanti emessi dai forni elettrici tramite interventi sui punti di emissione e sui sistemi di abbattimento per ridurre la concentrazione degli inquinanti; il calcolo delle emissioni viene fatto in base alla produzione fusoria autorizzata allo stabilimento, cioè 252.000 tons in entrambi gli scenari, presente e futuro”. Domanda: questi interventi non erano possibili e forse addirittura opportuni comunque, indipendentemente dal progetto e soprattutto dal gassificatore?” Soprattutto la Libellula si chiede perché è stato fatto per il raffronto  un calcolo di emissioni basato su un quantitativo di produzione fusoria così alto, ovvero sul massimo consentito  dalle…

- 3 di Redazione

KME: “Andremo avanti col progetto che presenteremo come previsto agli enti competenti. Incredibile sulla vicenda l’atteggiamento del sindaco”

Soddisfazione per l’accordo sulla proroga della cassa integrazione straordinaria avvenuto ieri a Roma. La esprime KME in un proprio comunicato dove però ricorda che la proroga è legata alla presentazione in Regione del piano di rilancio dello stabilimento. Una proroga di 12 mesi insomma, il cui accostamento al piano di rilancio è scritto nel testo dell’accordo stesso sottolinea l’azienda. “Vorremmo sottolineare questo aspetto – scrive KME – quale ulteriore replica, speriamo definitiva, alla improvvida, ma reiterata, richiesta del Sindaco di Barga di soprassedere alla presentazione (del progetto in regione come annunciato verso settembre ndr)”. In tal senso al primo cittadino di Barga KME non risparmia stoccate: “Il Sindaco Bonini ci è sembrato ultimamente sempre più voler porsi alla testa di comitati e associazioni più o meno spontanee, scegliendo di opporsi a priori al piano illustrato dall’azienda. Ci sembra incredibile, infatti, che un primo cittadino (unico al mondo?) si opponga pregiudizialmente ad un progetto di riduzione sostanziale dell’impatto ambientale di una…

- 2 di Redazione

Bernardini: “Piazza Pascoli, un ibrido che non accontenta nessuno”

(foto Giuseppe Luti) “Non è la nuova piazza di cui Barga aveva un grande bisogno; non è zona mercatale per mancanza di spazi utili; non è più un giardino. Veramente si voleva questo risultato?” Così si domanda Raffaello bernardini, consigliere di opposizione a Barga, nella lettera aperta indirizzata al sindaco di Barga, Marco Bonini, anche in seguito alle polemiche scatenatesi circa la possibilità della nuova piazza Pascoli di poter ospitare il mercato del sabato. “I soldi avuti dal Comune – scrive Bernardini – erano per una piazza mercatale, ma evidentemente alla fine non sarà così visto e considerato che di banchetti ce ne potranno andare pochi e soprattutto Barga continuerà a non avere una piazza. L’ennesima occasione persa, caro Sindaco”. “Eppure – ricorda Bernardini – era stato dato incarico a dei qualificati professionisti per un progetto che desse a Barga la possibilità di avere una nuova piazza e in particolare di poter avere una zona mercatale che desse spazio ai…

- di Redazione

Barga Giardino. Sabato l’inaugurazione

Ormai il lavoro finito è sotto gli occhi di tutti dalla metà di settembre, ma sabato sarà la giornata dell’inaugurazione ufficiale e dal 3 di ottobre sarà sotto gli occhi di tutti anche il risultato della nuova illuminazione che invece per il momento è rimasta spenta. Insomma si avvia a conclusione l’operazione di riqualificazione di Barga Giardino avviata a giugno dall’Amministrazione Comunale, con l’inaugurazione della nuova Piazza Pascoli. La cerimonia è in programma alle 17 con il taglio del nastro e di seguito la festa organizzata dall’Amministrazione Comunale con musica e premiazioni. Durante la cerimonia infatti, la consegna di riconoscimenti a diverse realtà che hanno messo in evidenza il nome di Barga durante l’anno in corso. Già certo il riconoscimento ai Gatti Randagi, vice campioni d’Italia degli amatori AICS ed a tutti i componenti della squadra di Barga per la loro partecipazione a Mezzogiorno in famiglia, ancora una volta con un secondo posto. In caso di brutto tempo, ma le…

- di Redazione

Inaugurazione Piazza Pascoli

Ormai il lavoro finito è sotto gli occhi di tutti dalla metà di settembre, ma sabato sarà la giornata dell’inaugurazione ufficiale e dal 3 di ottobre sarà sotto gli occhi di tutti anche il risultato della nuova illuminazione che invece per il momento è rimasta spenta. Insomma si avvia a conclusione l’operazione di riqualificazione di Barga Giardino avviata a giugno dall’Amministrazione Comunale, con l’inaugurazione della nuova Piazza Pascoli. La cerimonia è in programma alle 17 con il taglio del nastro e di seguito la festa organizzata dall’Amministrazione Comunale con musica e premiazioni. Durante la cerimonia infatti, la consegna di riconoscimenti a diverse realtà che hanno messo in evidenza il nome di Barga durante l’anno in corso. Già certo il riconoscimento ai Gatti Randagi, vice campioni d’Italia degli amatori AICS ed a tutti i componenti della squadra di Barga per la loro partecipazione a Mezzogiorno in famiglia, ancora una volta con un secondo posto. In caso di brutto tempo, ma le…

- di Redazione

Barga Giardino. Entro il 15 settembre il termine dei lavori

Sopralluogo del sindaco questa mattina al cantiere dei lavori per la riqualificazione di Barga Giardino avviati dal Comune nelle settimane scorse e che porteranno alla totale trasformazione di Piazza Pascoli e Via Mordini e di una parte di Largo Roma che rientra nel progetto. Il sindaco ha visitato il cantiere insieme al vice sindaco Caterina Campani, all’assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti, al responsabile dell’ufficio lavori pubblici Alessandro Donnini. Erano presenti anche il direttore dei lavori, l’arch. Piero Del Checcolo, il titolare della ditta Giacchini, Giuseppe Giacchini e l’ing. Marino Moretti Primo punto da analizzare, quello del rispetto dei termini imposti dal bando regionale che finanzierà i lavori per totali 350 mila euro (circa 250 mila messi a disposizione dei finanziamenti regionali), ovvero il prossimo 15 settembre. “La data – ha confermato il sindaco – verrà rispettata perché i lavori procedono senza particolari intoppi e presto fisseremo anche una giornata per una speciale festa inaugurale della nuova piazza”. Sindaco ed…

- di Redazione

Rilievi tomografici ai cedri di Barga Giardino: “Si possono salvare”

Nuovi rilievi sui cedri presenti in piazza Pascoli, quelli rimasti dopo l’avvio dell’operazione per la riqualificazione della piazza e di via Mordini. I due grandi alberi che non ci sono più erano stati abbattuti a causa del loro pericoloso stato di salute, che metteva a rischio la pubblica incolumità, secondo l’amministrazione comunale, ma si è voluto in queste settimane approfondire l’analisi anche relativamente ai due grandi alberi ancora presenti ai margini della piazza; anch’essi due grandi cedri di circa 30 metri di altezza e dell’età approssimativa di circa un secolo. Nella scorsa settimana è stato effettuato un rilievo tomografico per valutare lo stato di salute delle piante. I diversi colori trasmessi dall’analisi permettono di capire se la pianta è in grado ancora di resister oppure se le sue condizioni sono irrimediabilmente compromesse, ma per fortuna, stando almeno ai primi responsi, le due piante dovrebbero esser ancore in grado di ricevere, con risultati positivi, nuove cure per cercare un loro consolidamento.…

  • 1
  • 2