Cambio di gestione ma non di tradizione allo storico locale “Da Aristo”

-

Una festa che è festa non solo per l’avvio di una nuova impresa commerciale, ma anche per la vita e per la storia recente e passata di tutta Barga Vecchia. Stiamo parlando del passaggio di consegne avvenuto oggi pomeriggio, allo storico ritrovo “Da Aristo”, il bar spuntineria che fino ad ora è stato diretto dalla famiglia Casciani e adesso è passato in forza a Lorenzo Togneri, un ventiquattrenne barghigiano che in questo locale si è fatto le ossa come commesso in questi anni.
Da sempre “Da aristo” in Piazza Salvo Salvi, dirimpetto al Comune di Barga ed alla Loggia dei Mercanti è il locale per eccellenza nel centro storico.
Aperto da tempo immemore e che negli anni è riuscito a conservare intatti il fascino, l’atmosfera, l’immagine della bottega d’altri tempi. Tanto del suo successo lo si deve ad un personaggio che non si può non ricordare e che ha fatto la storia del locale ed anche della Barga vecchia del dopoguerra: l’indimenticabile Aristodemo Casciani, la cui verve e la cui passione hanno reso questo locale unico, tappa obbligata per i tanti turisti in visita al centro storico, ma anche per tanti barghigiani che vivono il castello.
Passato negli anni passati al genero Marino, il locale ha mantenuto la tradizione della gestione della famiglia Casciani, ma anche per Marino era giunto il momento di godersi un po’ di riposo e da qui il passaggio a Lorenzo che in questi anni è stato a sua volta protagonista del prosieguo della stoia del locale, che oggi come sempre stato è un luogo speciale dove fare uno spuntino a base di buon vino e insaccati e formaggi locali; ma soprattutto dove passare qualche ora in allegria, con in concerti improvvisati degli artisti locali che certo non disdegnano questo posto.
Ad inaugurare oggi la nuova gestione dell’Aristo, il sindaco Marco Bonini, ma anche tantissima gente che frequenta l’antico castello e che vuole bene a questo posto ed alla gente che lo ha condotto e che adesso lo condurrà.
Ottimo auspicio per un cammino che auguriamo sia per Lorenzo e per questo locale pieno ancora di tante soddisfazioni.

Tag: , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.