Rubriche

- di Redazione

Un concorso nelle scuole per rilanciare il castagno

Il Castagno; una ricchezza del nostro territorio, è il titolo di un concorso organizzato dalla Associazione Castanicoltori della Garfagnana con lo scopo di promuovere la cultura dell’albero della vita e dei suoi frutti.   Il concorso è riservato alle scuole secondarie di primo grado di Gallicano, Castelnuovo garf., Castiglione Garfagnana e Piazza al Serchio ma anche alle scuole superiori dell’ISI Garfagnana. Gli elaborati dovranno essere presentati come lavoro di classe e potranno seguire varie tematiche dai castagneti alla lavorazione della farina di neccio. Insomma un‘idea per promuovere e rilanciare questo importante prodotto per la terra di Garfagnana. Il concorso, oltre a rilanciare la conoscenza della farina di castagne che quando è DOP si chiama Farina di Neccio,  ha anche lo scopo di collegarsi ai ristoratori della Garfagnana in modo che proprio questa speciale farina, ottenuta con un procedimento di lavorazione particolare, diventi anche un‘attrazione gastronomica e turistica per il territorio. Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 10 maggio prossimo all’indirizzo: ivo.poli@tin.it

- di Redazione

Il progetto ASSO alla scuola dell’infanzia di Gallicano

Di certo è una delle prime volte che il progetto Asso (La toscana a scuola di soccorso) approda in una scuola dell’infanzia. E’ avvenuto a nella nuova scuola di Gallicano dove le insegnati hanno chiesto alla locale Misericordia di portare il corso voluto dalla regione toscana.   Ma soprattutto portare l’educazione del volontariato anche tra i bambini più piccoli. Ad organizzare l’evento a Gallicano è stata la locale Misericordia. Ad aprire l’incontro e portare il saluto dell’amministrazione è stato il primo cittadino di Gallicano Davis Saisi che ha ringraziato i componenti della misericordia per l’importante lavoro che stanno svolgendo sia nel periodo di pandemia ma anche per il normale lavoro quotidiano. Lo scorso anno il progetto ha formato circa 35mila giovani nelle suole elementari e medie della Toscana di cui oltre 2000 della nostra provincia.

- di Redazione

Vaccini Pfizer, garantita la seconda dose. Al via il vaccino Moderna

FIRENZE (FONTE TOSCANA NOTIZI) – Sono confermati come da calendario stabilito gli appuntamenti per la somministrazione delle prime dosi del vaccino Pfizer BioNTech di domani domenica 17 gennaio e delle seconde dosi che partiranno sempre domani, domenica 17 gennaio, e che proseguiranno regolarmente nei giorni successivi.   In via precauzionale è stato invece deciso di annullare le prenotazioni della prima dose previste per i giorni 18, 19, 20 e 21 gennaio per garantire la disponibilità della seconda dose a tutti coloro a cui è già stata somministrata la prima. Questo in seguito alla notizia delle riduzioni nelle consegne europee del vaccino da parte dell’azienda. Tale rimodulazione è agevolata dal sistema digitale di prenotazione che consente di comunicare tempestivamente con i cittadini anche attraverso un semplice sms.   Le agende per le prime somministrazioni verranno riaperte non appena avremo certezza di nuove forniture da parte di Pfizer BioNTech, tali da consentire la ripresa delle prenotazioni.   Confermate le somministrazioni delle prime…

- di Redazione

100 bambini e 4 colori nella nuova scuola per l’infanzia

Si sono conclusi i lavori di messa in sicurezza e di costruzione della nuova scuola per l’infanzia di Gallicano che a giorni sarà invasa da circa 100 giovanissimi. Una scuola all’avanguardia, green, ma soprattutto in totale sicurezza. I lavori hanno visto un costo di circa 2 milioni di Euro di cui 1.5 dal ministero degli Interni e 500 mila Euro dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, alcuni giorni accompagnato dal sindaco Davide Saisi e da altri componenti della maggioranza ha visitato la nuova struttura il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca Marcello Bertocchini. Bertocchini è rimasto sorpreso dal modo come sono state allestite le classi si è complimentato per il risultato soprattutto come detto per il nuovo metodo di configurazione delle aule, infatti le 4 aule hanno 4 colori differenti e saranno i colori stessi a determinare gli accessi ai servizi e alle mense; per cui il giovane della classe gialla, andrà nei suoi bagnetti e avrà il…

- di Redazione

Unione dei Comuni della Garfagnana sostiene la DAD

L’Unione Comuni Garfagnana mette 15mila euro a disposizione degli Istituti scolastici del territorio per fronteggiare le difficoltà della didattica a distanza e garantire pari opportunità. Tra gli effetti negativi della pandemia c’è la situazione che sta vivendo il mondo della scuola, una volta sospese le lezioni in presenza tutto il programma scolastico prosegue  in D.a.D. Didattica a Distanza. E’ proprio per favorire questa attività che il Presidente dell’Unione Comuni della Garfagnana Andrea Tagliasacchi a nome di tutti sindaci della Garfagnana, nel corso di un incontro di giovedì 16 Novembre alla presenza delle dirigenti scolastiche del territorio, ha annunciato  la destinazione di 15.000 euro  finalizzati a favorire proprio la didattica  da casa. Ovviamente non saranno questi 15.000 euro a risolvere le tante problematiche che stanno mettendo in difficoltà il sistema. I problemi sono davvero tanti. Basti pensare cosa si  crea in una famiglia con 2 o più studenti che nella stessa abitazione fanno lezione in DAD contemporaneamente, Va detto però che…

- di Redazione

Scuola, ora è ufficiale si riparte il 14 settembre, ma con troppi dubbi

PROVINCIA DI LUCCA – Se tutto andrà come deve andare, la campanella tornerà a suonare nelle aule toscane con un giorno di anticipo rispetto al termine del 15 inizialmente indicato. Per garantire la didattica nell’intera settimana, ma anche per allinearsi alle disposizioni nazionali date dal ministero dell’Istruzione. Mancano dunque 23 giorni al ritorno in classe. E l’annuncio arriva nel momento più critico dalla fine del lockdown che sta registrando anche nel nostro territorio una consistente crescita di nuovi casi. Alla preoccupazione si aggiunge anche l ‘incertezza sul come ragazzi e docenti dovranno comportarsi in aula al rientro. Perché ancora manca un protocollo definitivo per la sicurezza. Tra le ultime indicazioni arrivate dal ministeroquella dell’utilizzo della mascherina, per i bambini sopra i sei anni, ma gli esperti del cts torneranno a rivedersi per monitorare l’andamento dell’epidemia. Una delle ipotesi è che le decisioni vengano prese a ridosso del 14 del mese regione per regione, in base all’indice di contagiosità . Tra…

- di Redazione

“La pecora e il bosco”; a Dezza i campi estivi gratuiti immersi nel verde

BORGO A MOZZANO – “La pecora e il bosco”: questo è il nome dei campi estivi organizzati dall’associazione “il circo e la luna” che si tengono a Dezza Alta di Borgo a Mozzano a ai quali partecipano 15 giovanissimi provenienti anche dal vicino comune di Bagni di Lucca. Si tratta di corsi totalmente gratuiti per le famiglie, finanziati dall’amministrazione comunale. L’originalità di questa iniziativa è che si svolge completamente all’aria aperta. I giovanissimi possono occuparsi di varie attività , anche realizzare un piccolo orto o giocare immersi nella natura proprio come accadeva tanti anni fa. se poi pensiamo che tutto questo è arrivato dopo alcuni mesi di “chiusi in casa” l’idea è davvero molto apprezzata. Infatti sono stati alcuni genitori a segnalarci questa bella iniziativa che è vissuta piacevolmente soprattutto dai bimbi che partecipano ai campi estivi. Molto probabilmente i corsi proseguiranno fino al 4 di settembre quando giovanissimi inizieranno a prepararsi al nuovo anno scolastico.

- di Redazione

Scuola, 2500 precari stabili e nessun posto in più per il sostegno. La Cigl: “Situazione grave”

PROVINCIA DI LUCCA – 2500 precari stabili. Il dato allarmante ben descrive lo stato di salute dell’insegnamento scolastico nella nostra provincia. Docenti a cui ogni anno viene rinnovato il contratto ma a cui non viene data l’opportunità del ruolo. È una vera e propria emergenza quella che si sta trovando ad affrontare il mondo della scuola, in un momento in cui la parola d’ordine dovrebbe essere investimento. E motivazione del corpo docenti. E invece, nei fatti, è il tempo del controrine, come quello arrivato sul taglio delle 43 cattedre, prima annunciato, poi scongiurato dall’assessore regionale all’istruzione Bugli e adesso riconfermato. La provincia di Lucca, inoltre, risulta penalizzata, rispetto alla Toscana, sul sostegno che da tempo soffre la mancanza di insegnanti e non ne avrà nemmeno uno in più nel prossimo anno. Una situazione insostenibile, lo ribadisce il sindacato Cigl, per cui è davvero difficile pensare ad un rientro a settembre nelle attuali condizioni di precarietà.  

- di Redazione

ADDETTO PRODUZIONE CERCASI

Nota azienda locale ricerca addetto/a alla produzione di abbigliamento monouso. La persona ricercata dovrà avere la necessaria preparazione ed esperienza nel saper cucire ed assemblare capi di abbigliamento monouso utilizzando macchine da cucire industriali. Orario full-time, due turni giornalieri (06-14 e 14-22), da Lunedì a Venerdì. Automuniti. Contratto a tempo determinato. Inizio contratto di lavoro a partire da Maggio. Si prega di inviare CV per opportuna valutazione iniziale e screening. Il tutto può essere inviato a: redazione@giornaledibarga.it   adetto produzione CERCASI

- di Redazione

Servizio a domicilio Biagiotti

VOLANTINO .pdf.pdf

- di Redazione

Gli studenti dell’Alberghiero incontrano la Folgore

PISA – Una nuova importante e costruttiva esperienza per gli studenti dell’Istituto Alberghiero Fratelli Pieroni di Barga, in particolare per i ragazzi delle classi quinte che ormai guardano sempre più a quello che c’è oltre la scuola, ovvero al mondo del lavoro.   In tal senso va appunto l’iniziativa che ha coinvolto  32 studenti  che hanno incontrato i paracadutisti del Reggimento Logistico “Folgore” di Pisa. I giovani, accompagnati dai professori Grato e Mangiafave, si sono infatti “affacciati” al mondo dell’Esercito e hanno potuto cimentarsi nella preparazione di un menù completo insieme al personale del reggimento con l’utilizzo di due cucine campali da 500 e 300 razioni. L’iniziativa rientra nel ciclo di incontri informativi tenuti dal reparto presso gli istituti scolastici toscani in base al protocollo d’intesa tra il Ministero della Difesa e il Ministero dell’Istruzione per l’orientamento ed  ha permesso ai ragazzi dell’alberghiero di Barga di vivere qualche ora in caserma e di conoscere il lavoro di una cucina che…

- di Redazione

1500 borracce consegnate agli studenti della Valle del Serchio

CAMPORGIANO – Alla presenza della dirigente scolastica interprovinciale di Lucca e Massa Donatella Buonriposi, di vari dirigenti dei plessi della Valle del serchio, amministratori pubblici, professori e studenti, si è tenuta presso il centro della Coop Apuana Marmi in località Ferriera la consegna di oltre 1500 borracce in alluminio. L’iniziativa va nella direzione di Plastic Free e anche la storica cooperativa di Vagli ha voluto contribuire a questa causa che vede tanti giovani di tutto il mondo in prima linea contro l’eccessivo uso della plastica, spesso i lavoratori del settore del marmo vengono accusati di non avere a cuore le sorti del pianeta invece questo gesto va nella direzione per aiutar e l’ambiente. L’incontro si è aperto con i saluti del presidente Baisi a lui sono seguiti tanti interventi sia da rappresentanti istituzionali che scolastici. Al termine dell’incontro c’è stata la consegna simbolica delle borraccette ai rappresentanti delle varie scuole interessate mentre la consegna ufficiale di oltre 1500 borracce in…