Tag: Coreglia

- di Nazareno Giusti

Tutti gli appuntamenti dell’estate a Coreglia e dintorni

Con la Scarpinata piandicoreglina e “Ghivizzano in…danza sotto le stelle” (organizzato dal Centro Commerciale Naturale) si è aperto il calendario degli eventi estivi del Comune di Coreglia Antelminelli che ci terranno compagnia per tutta la bella stagione tra spettacoli, danza, gastronomia, intrattenimento, giochi e sport come il Torneo di Calcetto organizzato a Tereglio dall’Associazione per il Tempo Libero che si svolge proprio in questi giorni. Sempre nella frazione montanina del comune, il 5 luglio, si terrà la rassegna “Fisarmonicando”. Il giorno seguente, nel borgo del Castracani, si terrà l’ormai consueto “Spettacolo insieme sotto le stelle” organizzato dal Gruppo Ricreativo Parrocchiale di Ghivizzano (seconda serata 20).Il 7, invece, interessante proposta: da Coreglia a Coreglia: “insieme a Coreglia Ligure” un viaggio nell’omonimo comune ligure. Il 13 luglio a Piano di Coreglia ballo in Piazza organizzato da “Aria Fresca ’09”. La sera dopo, a cura del Centro Commerciale Naturale, sarà la volta de “I Migliori anni”. Il 20 presentazione e inaugurazione della mostra…

- di Nazareno Giusti

MTB: un campione italiano tra le fila del Giovo Team Coreglia

A Coreglia grande soddisfazione per una giovane promessa del ciclismo: Mirko Favetti del Giovo Team Coreglia si è infatti laureato la scorsa settimana, durante i campionati italiani F.C.I. che si sono svolti ad Andalo in Trentino, campione italiano mountain bike nella categoria G5. “E’ un grande onore – afferma il Sindaco di Coreglia Valerio Amadei – avere sul nostro territorio un ragazzo che, seppur giovanissimo, riesce a raggiungere traguardi di grande livello. Intendo rivolgere a lui le mie più vive congratulazioni, con l’augurio che questa vittoria sia soltanto una delle tante che riuscirà ad ottenere, continuando a praticare questo sport che tanto lo appassiona. Un ringraziamento particolare lo voglio rivolgere non solo nella mia qualità di Sindaco, ma come cittadino, facendomi portavoce dei giovani, dei genitori e dell’intera popolazione, alla sua squadra, il Giovo Team di Coreglia, capitanata dal presidente Salvatore Togneri, che con grande attenzione coltiva queste giovani promesse del ciclismo, seguendoli nella loro crescita sportiva”.

- di Nazareno Giusti

Celebrare e ricordare Carlo Carrà a Coreglia, una proposta e una idea

Con l’arrivo della bella stagione nella nostra Valle si terranno una serie di eventi espositivi. La nostra Barga, che da anni si definisce “città dell’arte”, sarà satura di piccole mostre anche nei più nascosti luoghi. Eventi dignitosi, piacevoli ma (spesso) poco importanti. A ben vedere negli ultimi anni sono state veramente poche le mostre di respiro nazionale o internazionale tenutasi nella nostra cittadina che si onora di una denominazione tanto ambiziosa: ricordiamo la riuscitissima “L’Armonia della Terra” e la mostra su John Bellany. Ma peggiore è la situazione nel resto della Valle. Eppure si potrebbero realizzare una mostra di altissimo livello e di grande richiamo anche da un punto di vista di visitatori e quindi turisti su un artista che si è legato al nostro territorio come Carlo Carrà.La proposta viene dal professor Umberto Sereni. Qualche mese fa lo abbiamo incontrato proprio mentre si stava per chiudere ad Alba la mostra antologica su Carlo Carrà presso la Fondazione Ferrero che…

- di Nazareno Giusti

Coreglia, concorso di scultura: un’edizione da record dedicata al gatto

Un’edizione da record per il concorso di scultura che ogni anno viene bandito a Coreglia Antelminelli: quest’anno sono state quasi cento le opere partecipanti. Forse sarà statomerito del tema (il gatto che è anche simbolo del Museo della figurina di gesso e dell’emigrazione – nella foto) che ha conquistato i giovani scultori dei licei artistici ed istituti d’arte d’Italia o forse del sempre maggiore interesse riguardo al concorso che raccoglie partecipazioni da ogni parte d’Italia. Le premiazioni delle opere vincitrici si è tenuta sabato 25 maggio presso il Teatro“Bambi” del Forte di Coreglia Antelminelli. A fare gli onori di casa il Vice Sindaco di Coreglia Antelminelli Ciro Molinari e il consigliere con delega alla cultura Fabrizio Salani. Presente all’evento il pittore Gianfalco Masini, uno dei componenti, assieme a Franco Pegonzi (presidente) ed a Pietro Soriani, della giuria che ha valutato le opere che sono state esposte nella sala del teatro assieme ai lavori delle scuole dell’Istituto Comprensivo di Coreglia Antelminelli.…

- di Nazareno Giusti

Dopo 68 anni arriva dalla Russia la testimonianza della morte dell’alpino Germano Porta

Un signore di Milano, un alpino, Antonio Respighi, nel 2009, con altri compagni, ha effettuato un viaggio in Russia per ricordare i tanti soldati italiani (tra cui molti giovani della nostra Valle) morti durante la Seconda Guerra Mondiale, nella terribile ritirata di Russia. Durante la visita della città di Miciurinsk, nella regione di Tambov, a sud-est di Mosca, un vecchio abitante gli ha affidato alcune piastrine di riconoscimento appartenute a nostri Soldati, allo scopo di riportarle in Italia.In quella località, negli anni di guerra 1941-45, esisteva un campo per prigionieri internazionali con relative fosse comuni. Secondo i dati in possesso del Ministero della Difesa, nel 1943 in quel campo morirono 4.178 Soldati italiani. La televisione si occuperà del caso, mercoledì 26 gennaio, nel corso del programma, in prima serata, su Rai 3:“Chi l’ha visto?”. Una di queste piastrine apparteneva a un ragazzo di Coreglia: Germano Porta (classe 1920) e così, giovedì 27 gennaio, alle ore 10,30, nella Sala Consiliare il…

- di Lu. Gal

L’imprenditore Cavani si candida a sindaco di Coreglia

Una candidatura di servizio; per il bene di tutta la comunità; per rilanciare un comune che in questi anni ha visto realizzare poco o nulla. E con un occhio particolare allo sviluppo turistico del territorio. Così la pensa Corrado Cavani, noto imprenditore di Piano di Coreglia a capo della impresa edile Cavani Comoter, che stamattina, presso il Bar Tassoni di Piano di Coreglia, ha ufficializzato alla stampa, alla presenza di numerosi sostenitori, la sua candidatura a nuovo sindaco di Coreglia.Ad introdurre il candidato, che ha ancora non ha ufficializzato il nome di quella che sarà la sua lista, ma che sta lavorando per costruire una squadra ad hoc, il giornalista Massimiliano Paluzzi che ha definito Cavani l’esatta espressione di un territorio che vuole crescere. Un uomo peraltro slacciato dai partiti e senza esperienza politica alle spalle, ma in grado di portare alla comunità tutta la sua decennale esperienza imprenditoriale ed organizzativa.Corrado Cavani, alle domande dei giornalisti circa un giudizio sull’attuale…

- di M.C.

Seconda Categoria: Il Coreglia impatta su uno 0 a 0

Coreglia – Acquacalda : 0 a 0 ———- Finisce in parità lo scontro tra Coreglia e Acqua Calda, due squadre che sul campo di gioco si sono affrontate a viso aperto mettendo in luce le migliori tattiche. Parte subito bene la formazione di casa che nei primi dieci minuti di gioco chiude gli avversari nella propria metà campo, rendendosi però poco pericolosi dalle parti di Ciucci. Al 13′ è sempre la formazione di casa a rendersi pericolosa con una punizione laterale, alla battuta va Marchetti che pennella la sfera per Pierantoni F., che calcia al volo spedendo la sfera a lato. La formazione allenata da Rota non riesce a reagire agli attacchi avversari e per una buona frazione di gioco si nota la netta difficoltà. Il Coreglia fa sua la partita proponendo al folto pubblico un buon gioco di squadra. Al 22′ Biagioni crossa per Bonelli che solo davanti al portiere calcia malamente a lato. Pochi minuti dopo è lo…

- di M.C.

Seconda Categoria: Il Coreglia vola contro il Fornaci Ania

Coreglia – FornaciAnia: 3 – 2 —–Una sconfitta dal sapore amaro per il FornaciAnia Mediavalle, che regala ai propri avversari la prima vittoria stagionale. Primo tempo dominato dal FornaciAnia che chiude gli avversari nella propria metà campo e si porta a rete per ben due volte. I locali non si scoraggiano e grazie ad una retedi Bonelli accorciano le distanze. Nella ripresa gli ospiti si addormentano e il Coreglia ne approfitta sfruttando ogni occasione, portandosi a rete con Fabbri e Marchetti. Due gol subiti, pesanti per la formazione allenata da Angelini che è costretta a subire gli attacchi costanti del Coreglia e perdere infine per 3 a 2 la partita iniziata così bene. Le formazioni:Coreglia: Sartini, Barsi, Orsetti, Marchetti V., Cavani, Bacci (1′ st. Biagioni A.), Menicucci (32′ st. Cardosi), Fabbri, Bonelli, Organi, Carignani (8′ st. Marchetti F).Allenatore: Dal PortoFornaci Ania: Valdrighi, Mazzanti, Bonini, Ghini (44′ st. Brucciani), Franchini, Rocco (21′ st. Sardo), Piacenza, Grassi, Marchi, De Luca (30′ st.…

- di Matteo Casci

Da Coreglia Ligure a Barga

Nella mattinata di sabato 15 agosto hanno fatto visita alla cittadina barghigiana una delegazione di rappresentanti del comune di Coreglia Ligure. Il gruppo che è gemellato dal 2005 con Coreglia, è stato ricevuto prima a Casa Pascoli dal sindaco Marco Bonini; poi è giunto a Barga dove ad attenderlo c’era l’assessore al turismo Gabriele Giovannetti insieme al consigliere Stefano Santi. La delegazione, capitanata dal sindaco Elio Cuneo ha visitatocome prima tappa il Duomo di Barga, le prigioni, il comune, il teatro, prima di rientrare a Coreglia Antelminelli dove in questi giorni è stato rinsaldato il gemellaggio.

- di m.e.

Un premio a Giuliano e la sua fisarmonica

E’ arrivato al 15° anno il Memorial Dino Pieri, la bella rassegna di fisarmoniche che ogni anno fa arrivare a Coreglia Antelminelli tanti maestri di questo strumento che si esibiscono nel virtuosismo della fisarmonica davanti a tantissimi appassionati ascoltatori. L’evento, seguitissimo, è stato come sempre organizzato dall’amministrazione comunale e dall’infaticabile Foscolo Vanni.Questa è stata anche l’occasione giusta, come ormai da qualche anno, per insignire un nostro concittadino per il merito di rallegrare Barga con la sua fisarmonica: Giuliano Nardi, unico partecipante barghigiano alla rassegna, ma soprattutto amante della fisarmonica tanto da essere sempre presente alle manifestazioni del comune o con allegre improvvisate nei locali del Castello. A consegnare il riconoscimento, l’assessore alla cultura Gabriele Giovannetti, che ha voluto anche invitare Il Giuliano stamani in comune per una foto insieme agli altri assessori, consiglieri e al sindaco Bonini (e al trofeo) per esprimere ancora stima e gratitudine a Nardi.

- 1 di Matteo Casci

Seconda Categoria: Coreglia impatta un 2 a 2 con il San Pietro a Vico

Coreglia – San Pietro a Vico : 2 – 2 —-Partita ricca di colpi di scena e gol quella che si è disputata tra Coreglia e San Pietro a Vico ma alla fine entrambe le formazioni si accontentano di un punto per parte. Fischio di inizio e via partono subito forte gli ospiti che mettono in difficoltà la difesa di casa. Al 4′ Niccoli palla al piede lascia partire il tiro che viene deviato da Barsi con una mano. Il direttore di gara che si trovava nei pressi decide di sanzionare il giocatore con il cartellino rosso e di concedere il rigore alla squadra allenata da Rota. Dal dischetto bianco va Niccoli che con tiro di precisione spiazza Ferrari segnando la rete del vantaggio. Dopo il gol subito il Coreglia non riesce a reagire e il San Pietro a Vico cerca il gol del raddoppio. Al 12′ Ristori crossa la sfera per Malerbi che di testa la colpisce spedendola a…

- di Matteo Casci

Seconda Categoria: Il Coreglia fermato da un’incredibile rimonta

Coreglia – Marginone : 2 – 2Una partita ricca di colpi di scena e palle gol quella che si è disputata nello scontro calcistico tra Coreglia e Marginone. Entrambe le squadre sono scese in campo con l’intenzione di vincere la partita ma il risultato finale si blocca su un pareggio.Primi minuti di gioco a favore dei padroni di casa che cercano di mettere in difficoltà gli avversari proponendosi numerose volte in avanti. Al 5′ pt. Santini lancia Giuliani che stoppa il pallone, si accentra e lascia partire un potentissimo desto, ma la palla finisce poco fuori dallo specchio della porta. I padroni di casa fanno circolare molto bene la palla chiudendo gli avversari nella propria metà campo. Pochi minuti dopo sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il gol marcato con un colpo di testa da Bonelli che spiazza tutta la difesa ospite. Un gol che pesa molto alla squadra allenata da Marchi, che cede sempre più campo agli avversari.…