Botti capodanno. Invito alla cautela del sindaco di Castelnuovo

-

Anche il sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi interviene sulla questione botti di Capodanno, ma lo fa non tanto per il problema legato agli animali, bensì per una questione di sicurezza.

Preso atto della nota informativa da parte della Prefettura di Lucca che chiede ai Sindaci di sensibilizzare i cittadini all’utilizzo consapevole di prodotti pirotecnici,, ha diffuso oggi una nota in cui scrive: “In occasione delle festività, anche per aderire all’analogo invito del Ministero dell’Interno, i ‘consumatori’ di prodotti pirotecnici sono chiamati ad usarli responsabilmente, adottando tutte le cautele e gli accorgimenti necessari a prevenire rischi per la propria e l’altrui incolumità.

Massima attenzione dovrà essere rivolta alla presenza di bambini o di altri soggetti deboli, che dovranno essere tenuti sempre a debita distanza da chi fa uso di fuochi e in condizioni di sicurezza.

I cittadini sono invitati ad evitare l’utilizzo dei ‘botti’  nei luoghi di aggregazione o comunque in tutti quelli affollati, nelle aree a rischio di propagazione degli incendi, nei pressi di ospedali, scuole, luoghi di culto o comunque nelle vicinanze di monumenti, edifici o aree a valenza storica, archeologica, architettonica, naturalistica o ambientale.

Si tratta di raccomandazioni ispirate dal buon senso volte a tutelare l’incolumità fisica e lo stato di salute di persone e animali oltre alla salvaguardia del patrimonio architettonico e naturale”.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*