Tambellini Presidente della Conferenza dei Sindaci

-

Il Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini è stato eletto Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Azienda USL 2 nel corso della riunione che si è svolta oggi (martedì 29 giugno 2015) nella sede direzionale dell’Azienda sanitaria a Monte San Quirico.
La seduta è stata aperta dalle dichiarazioni di voto degli amministratori presenti.
Il Sindaco di Barga Marco Bonini ha indicato il nome di Tambellini come candidato Presidente adeguato, ha proposto la formazione di un esecutivo che tenga conto della territorialità e ha chiesto al futuro Presidente di far proprio il documento sulla riorganizzazione presentato e votato nei giorni scorsi all’unanimità dai Sindaci della Valle del Serchio.

Anche il Sindaco di Capannori Luca Menesini si è detto d’accordo sulla candidatura di Tambellini ed ha ricordato l’importanza del momento: cambiano gli interlocutori a livello locale e regionale ed è fondamentale che Lucca sia protagonista e non comprimaria nell’area vasta tirrenica.

Il Sindaco di Porcari Alberto Baccini ha espresso il suo voto positivo per il primo cittadino di Lucca ed ha auspicato un rapporto franco e deciso della Conferenza dei Sindaci rispetto ai livelli aziendale, di area vasta e regionale.

Il Sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi, convergendo sul nome di Tambellini, ha rinnovato la richiesta che il nuovo Presidente faccia proprio il documento approvato recentemente della Conferenza Zonale della Valle del Serchio ed ha evidenziato la possibilità di attingere a finanziamenti europei che potrebbero integrare i fondi regionali per i servizi socio-sanitari.

Il Sindaco di Molazzana Rino Simonetti, anche lui d’accordo su Tambellini, ha fatto presente che per la prima volta dal 2004 la Conferenza dei Sindaci avrà un Presidente eletto ed ha messo in rilievo la ritrovata unitarietà dei 19 Comuni della Valle.

A questo punto è avvenuta l’elezione all’unanimità del Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini a Presidente dell’organismo, seguita dall’applauso e dagli auguri di buon lavoro di tutti i partecipanti.

Tambellini ha quindi parlato degli obiettivi a breve e lungo termine per il territorio dell’attuale Azienda USL 2.

“Mi rallegro – ha detto il neo Presidente – per la ritrovata unità della Valle sui temi socio-sanitari. Anche nella Piana di Lucca ci stiamo confrontando e stiamo operando su obiettivi omogenei. Come Conferenza dobbiamo lavorare sempre di più per migliorare la sanità territoriale e per incentivare l’integrazione tra questa e l’ospedale.
Nell’immediato futuro Lucca (sia con la Piana che con la Valle del Serchio) deve avere un ruolo di riferimento nell’ambito dell’Area Vasta e valorizzare le sue eccellenze. Per questo è necessario programmare quanto prima incontri preliminari con la neo Assessore regionale a Sanità e Sociale Saccardi e con il Commissario De Lauretis.
Da questo organismo è emersa anche la volontà di candidare Lucca come sede della futura Azienda Sanitaria del Tirreno”.

Nel corso della riunione di ieri (lunedì 29 giugno 2015) è stato scelto anche il nuovo esecutivo della Conferenza dei Sindaci, di cui fanno parte: per la Piana di Lucca – oltre a Tambellini – Luca Menesini (Capannori), Alberto Baccini (Porcari), Maurizio Marchetti (Altopascio) ed Andrea Bonfanti (Pescaglia); per la Valle del Serchio Marco Bonini (Barga) Andrea Tagliasacchi (Castelnuovo), Patrizio Andreuccetti (Borgo a Mozzano) e Roberto Pagani (Sillano-Giuncugnano).

Il Direttore Generale dell’Azienda USL 2 Joseph Polimeni ha poi illustrato i tempi della riforma sanitaria in corso, sottolineando che dal 1° luglio fino al 31 dicembre 2015 l’Azienda continua a vivere, ma con meno autonomia decisionale. Ha dato anche la sua disponibilità ai Sindaci, insieme ai suoi collaboratori, ad analizzare ed approfondire questioni socio-sanitarie di loro interesse, auspicando anche la presenza di un esecutivo forte, in grado di prendere alcune decisioni o comunque risoluzioni da portare poi all’attenzione dell’assemblea generale.

Polimeni ha quindi ribadito che è arrivato il tempo delle scelte ed ha espresso l’auspicio che questi nuovi organismi possano essere strumenti in grado di velocizzare i percorsi di riorganizzazione e trovare una sintesi tra le istanze dei 28 Comuni e le esigenze regionali ed aziendali. Polimeni ha confermato il suo impegno ad essere proattivo nei confronti del nuovo Assessore e del Commissario affinché vengano assunte decisioni di sistema.

E’ stato quindi trattato l’ultimo punto all’ordine del giorno: la candidatura proprio dell’attuale Direttore Generale come possibile Vice Commissario. Su questo argomento la Conferenza dei Sindaci ha preso atto della lettera del 19 giugno scorso del Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, in cui si indicava la necessità dare continuità rispetto all’attuale Direzione, e non ha espresso parere.

Durante la Conferenza dei Sindaci è stata anche firmata l’importante convenzione tra Conferenza Zonale della Piana di Lucca e l’Azienda USL 2 per la gestione integrata dei servizi socio-sanitari.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*