Tag: vaccino

- di Redazione

L’ora del vaccino anche per il pluricampione Paolo Andreucci

Mercoledì mattina all’opedale di Castelnuovo Garfagnana si è sottoposto alla vaccinazione contro il covid-19 anche Paolo Andreucci. Il grande pilota garfagnino, undici volte campione italiano rally si è sottoposto alla prima dose sotto la cura attenta del personale medico del Santa Croce. Ad inoculare il vaccino al popolare Ucci il medico Sergio Orlandi in veste di medico anestesista volontario vaccinatore.

- di Redazione

Pasquina, 101 anni, simbolo di un momento storico della lotta al covid-19

BARGA – Lei si chiama Pasquina Gonnella. Barghigiana doc, che ha conosciuto anche l’esperienza dell’emigrazione, è nata il 21 luglio del 1920. E’ in salute e la mente è ancora bella lucida e oggi, sabato 30 gennaio, per lei c’è stata anche l’emozione particolare di essere vaccinata contro il covid -19. E’ la più anziana ospite della RSA Villa di Riposo “G. Pascoli” di Barga ad aver ricevuto il vaccino. Per lei stamani la prima dose, ma nella struttura, tra prima dose e seconda inoculazione, siamo arrivati in questa giornata a 84 persone vaccinate tra ospiti e personale della struttura. In totale cinquantatré ospiti con oggi hanno ricevuto la seconda ed ultima dose; 27 la prima dose e del personale hanno completato il ciclo in nove e tre hanno fatto la prima dose. Pasquina, oggi davvero il simbolo di un momento storico ed importante nella lotta contro il covid 19, era particolarmente emozionata stamani e si è presentata all’appuntamento vestita in…

- di Redazione

Covid, arrivate 33.500 nuove dosi Pfizer. Agenda aperta anche per la sanità territoriale

FIRENE (FONTE TOSCANA NOTIZIE) – E’ arrivata ieri la terza fornitura di 33.500 dosi di vaccino anti Covid da parte di Pfizer: di queste 21.500 sono state messe subito a disposizione per riaprire le agende per le prime somministrazioni, mentre le restanti 12 mila saranno utilizzate per le somministrazioni delle seconde dosi, già calendarizzate a partire dal 17 gennaio. Il calendario vaccinale interessa, infatti, entrambe le somministrazioni. Questo consente alla Toscana di gestire, ottimizzare e utilizzare il 100% delle dosi disponibili. Da oggi, 12 gennaio, si aprono le agende anche alla sanità territoriale, consentendo così la prosecuzione della fase 1 della campagna di vaccinazione, che verrà via via estesa a tutte le categorie coinvolte. Le prenotazioni sono aperte, quindi, non solo agli operatori sanitari e sociosanitari degli ospedali e delle Rsa, ai medici e pediatri di famiglia, agli operatori dei servizi di emergenza-urgenza, ai volontari impegnati nei trasporti sanitari, ma anche, da oggi appunto, alla sanità territoriale pubblica e al…

- di Redazione

Tornano sotto quota 500 i positivi in Toscana

Sono 498 (-91) i nuovi casi positivi al covid-19 registrati nella nostra regione nelle ultime 24 ore. 5083 i tamponi molecolari e 568 i test rapidi effettuati. In Toscana fatti finora 3579 vaccini. Tra poco i dati completi compresi quelli relativi alla provincia di Lucca.

- di Redazione

Il personale del Pronto Soccorso: “Ci vacciniamo convinti contro il Covid”

LUCCA –  L’Azienda USL Toscana nord ovest ringrazia il personale che si sta prenotando in gran numero, fin dalle prime ore di apertura del portale, per la somministrazione del vaccino anti-Covid in uso che presenta un’ottima efficacia ed una eccellente sicurezza. Le dosi ci saranno per tutti gli operatori sanitari, ma si è partiti da quelli dei reparti più interessati dall’emergenza Coronavirus. Tra questi sicuramente ci sono i professionisti del Pronto Soccorso, che hanno il compito di valutare tutti i pazienti sospetti, di effettuare le diagnosi del caso, di occuparsi della stabilizzare e della definizione del livello di intensità di cure necessario: ricovero in Terapia intensiva, trasferimento nell’area Covid di degenza oppure rientro al proprio domicilio (continuando le cure a casa) nei casi in cui la permanenza nella struttura abbia fatto registrare un miglioramento delle condizioni cliniche. “Ci vacciniamo convinti contro il Covid – è il messaggio che arriva dagli operatori del Pronto Soccorso di Lucca, guidati dal direttore Fabiana…

- di Redazione

Vaccinazioni anti Covid in tutti gli ospedali della ASL Toscana nord ovest

Tutti i 13 presidi ospedalieri della ASL Toscana nord ovest, compreso l’ospedale Versilia, saranno sede di vaccinazione anti Covid per gli operatori sanitari che si sono iscritti in questa prima fase. Infatti, l’unità di crisi sta mettendo a punto tutte le procedure per garantire che il processo di vaccinazione avvenga nella massima sicurezza, anche in considerazione delle complesse modalità di  consegna, conservazione e somministrazione del vaccino Pfizer, primo disponibile.

- di Redazione

Vaccino anti-influenzale, in distribuzione 10mila dosi

Una nuova fornitura di oltre 10mila dosi di vaccino anti-influenzale è in distribuzione in queste ore su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest. I medici e pediatri di famiglia sono stati prontamente avvertiti e potranno ritirare le dosi nelle farmacie di zona, con le consuete modalità, permettendo così a loro di evitare spostamenti inutili e aiutando a ridurre il numero di accessi non necessari all’interno delle strutture ospedaliere.

- di Redazione

Nuclei vaccinali dedicati ai 14.000 operatori sanitari e una campagna di comunicazione per facilitare e aumentare l’adesione

PISA –  9 ottobre 2020 – Dei circa 500mila i vaccini antinfluenzali a disposizione nel territorio della Asl Toscana nord ovest, ben 14.000 sono destinati agli operatori sanitari. “Quest’anno – sottolinea il direttore generale della Asl, Maria Letizia Casani –  la pandemia da SarsCoV-2 rende ancor più importante l’estensione della vaccinazione antinfluenzale, sia alla popolazione generale sia agli operatori dei servizi sanitari,  anche in considerazione del fatto che negli anni scorsi nella nostra ASL, come nel resto del Paese e più in generale in tutta Europa, le coperture vaccinali tra gli operatori sanitari hanno rilevato basse percentuali di adesione, circa il 12%”. “E’ fondamentale, quindi, che gli operatori sanitari si vaccinino in massa, per questo porteremo, attraverso nuclei vaccinali dedicati, il vaccino direttamente sul luogo di lavoro e, per raggiungere tutti, abbiamo anche messo e in atto una campagna di comunicazione  specifica rivolta ai  nostri dipendenti”.  Proprio nell’ottica di facilitare l’adesione sono stati formati specifici “nuclei vaccinali” che si recheranno nei diversi reparti e nelle tante…

- di Redazione

Azienda USL Toscana nord ovest: disponibile ovunque il vaccino antimeningococco C

In tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono disponibili, sia per i medici di medicina generale che per i servizi aziendali, le necessarie dosi di vaccino antimeningococco C. Lunedì 9 gennaio è inoltre prevista una ulteriore fornitura di vaccini in grado di rispondere in maniera adeguata, anche nei giorni successivi, al notevole incremento delle richieste di vaccinazione che si sta registrando.

- di Redazione

Influenza, parte la vaccinazione. Ecco a chi spetta gratuitamente e dove rivolgersi

Ammontano a 237.200 le dosi di vaccino per la campagna antinfluenzale 2016-2017 in distribuzione in questi giorni su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest e che saranno a disposizione a partire da lunedì 7 novembre negli ambulatori di medici di famiglia, pediatri e nei centro socio sanitari deputati alla somministrazione. PER CHI È GRATUITA. Ad anziani sopra i 65 anni e cittadini appartenenti alle categorie a rischio la vaccinazione verrà offerta gratuitamente, tramite i medici di famiglia, i pediatri e gli ambulatori delle Asl. Nelle categorie a rischio rientrano bambini (di età superiore a 6 mesi) e adulti affetti da particolari patologie croniche (malattie croniche a carico dell’apparato respiratorio, circolatorio, renale, malattie degli organi emopoietici, diabete e altre malattie dismetaboliche, sindromi da malassorbimento intestinale, fibrosi cistica, altre malattie congenite o acquisite che comportino carente o alterata produzione di anticorpi, patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici), bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido…

- 3 di Redazione

Meningite, arrivati i vaccini

Sono arrivate oggi circa 20mila dosi di vaccino quadrivalente contro la meningite per l’Azienda USL Toscana nord ovest, che si stanno distribuendo nei vari territori e ai medici di medicina generale e pediatri di libera scelta che hanno aderito alla campagna di vaccinazione. L’Azienda garantisce che il vaccino sarà disponibile per tutta la cittadinanza interessata, visto che sono in arrivo nei prossimi giorni altre dosi. Al momento la situazione è sotto controllo: non c’è alcuna epidemia e c’è tutto il tempo per vaccinarsi. Da ribadire che la priorità è da dare ai giovani e agli adolescenti, che sono i soggetti più a rischio, fermo restando che anche gli over 45 saranno vaccinati regolarmente con un ticket ridotto (45,52 euro invece che 58,23, come recentemente stabilito dalla Regione Toscana) e con liste separate rispetto alla popolazione più giovane. L’Azienda USL Toscana Nord Ovest conferma la sua attenzione sulla questione, da affrontare in via straordinaria, tanto che oggi – in una riunione…

- di Redazione

L’Azienda USL Toscana Nord Ovest sulla vaccinazione contro la meningite

Sono in arrivo, già da domani (mercoledì 10 febbraio), alcune centinaia di dosi richieste ad Estar per proseguire le vaccinazioni contro la meningite negli ambulatori dell’ambito territoriale di Lucca, dopo alcune difficoltà incontrate oggi (martedì 9 febbraio). Da domani (10 febbraio) le persone che si presenteranno nelle sedi di Lucca e Capannori – dove solo negli ultimi giorni sono state vaccinate quasi 2mila utenti – verranno prese in carico e nel corso di questa settimana verranno effettuate le vaccinazioni richieste. “Per questo mese di febbraio – spiega il Direttore del Dipartimento della Prevenzione di Lucca Alberto Tomasi – abbiamo richiesto ad Estar ulteriori 8mila dosi che sono in arrivo. In questi giorni abbiamo vaccinato ogni giorno centinaia di utenti (siamo ad un totale di oltre 17mila), ampliando l’orario di apertura dei nostri ambulatori, come evidenziato in tempo reale sia attraverso il sito internet www.usl2.toscana.it che tramite gli organi di informazione”. “Al momento la situazione è sotto controllo – continua Tomasi…

  • 1
  • 2