Tag: vaccinazione

- di Redazione

Vaccinazione antinfluenzale 2019-2020: ecco le dosi di vaccino a disposizione per l’Ambito di Lucca

LUCCA  – Inizia nei prossimi giorni in particolare negli ambulatori di medici di famiglia e pediatri di libera scelta, ma anche in alcuni centri socio sanitari deputati alla somministrazione, la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2019-2020, organizzata in maniera capillare su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest. Per l’ambito territoriale di Lucca (Piana e Valle del Serchio) sono già state consegnate le dosi di vaccino richieste. Zona Lucca 24.930 dosi vaccino a maggior estensione; 5.300 adiuvato (in generale per le persone più anziane) Zona Valle del Serchio 13.160 dosi vaccino a maggior estensione; 3.299 adiuvato Gli orari nei distretti dell’ambito di Lucca Per chi non si rivolge ai medici di medicina generale, questi gli orari in cui è possibile vaccinarsi a Lucca e nella Piana, da lunedì 4 novembre a giovedì 28 novembre. A Capannori, al Centro Sanitario in piazza Aldo Moro (piano terra): lunedì e mercoledì dalle ore 9 alle 11; a Lucca, nella Casa della Salute “Campo…

- di Redazione

In corso la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2017-2018

Sono a disposizione da alcuni giorni negli ambulatori di medici di famiglia e pediatri di libera scelta, oltre che nei centri socio sanitari deputati alla somministrazione, le dosi di vaccino per la campagna antinfluenzale 2017-2018 organizzata sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest. La vaccinazione è il mezzo disponibile più efficace e sicuro per prevenire l’influenza e per ridurre le complicanze, temibili soprattutto per le persone anziane o con patologie croniche. La protezione si sviluppa due settimane dopo la somministrazione del vaccino, con un’efficacia di alcuni mesi. L’obiettivo della vaccinazione è quello di prevenire le complicanze e ridurre del 70-80 per cento la mortalità legata all’influenza. Il vaccino protegge l’organismo dall’influenza vera e propria che, nel caso di pregressa o contestuale infezione da virus parainfluenzale, potrebbe essere più aggressiva. E’ bene infatti ricordare che durante l’inverno circolano molti tipi di virus responsabili sia di forme respiratorie che gastro-intestinali (le cosiddette forme parainfluenzali), meno pericolose per la salute rispetto all’influenza e…

- di Redazione

E’ partita la campagna vaccinale  2017-2018

PISA –   Ammontano a 242.495  le dosi di vaccino per la campagna antinfluenzale 2017-2018 in distribuzione in questi giorni su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest e che saranno a disposizione negli ambulatori di medici di famiglia, pediatri e nei centro socio sanitari deputati alla somministrazione. La ASL ricorda l’importanza della vaccinazione perché le complicanze dell’influenza possono essere molto serie e  vanno dalle polmoniti batteriche, alla disidratazione, al peggioramento di malattie preesistenti (quali ad esempio il diabete, malattie immunitarie o cardiovascolari e respiratorie croniche ), alle sinusiti e alle otiti (queste ultime soprattutto nei bambini). Sono più frequenti nei soggetti al di sopra dei 65 anni di età e con condizioni di rischio. Alcuni studi hanno messo in evidenza un aumentato rischio di malattia grave nei bambini molto piccoli e nelle donne incinte. Tuttavia, casi gravi di influenza si possono verificare anche in persone sane che non rientrano in alcuna delle categorie citate. Negli anni scorsi vi è…

- di Redazione

4 giorni dedicati alla vaccinazione antimeningococcica 21 – 28 gennaio, 4-11 febbraio

Nelle date 21, 28 gennaio e 4 e 11 febbraio, a partire dalle 8.30, si svolgeranno quattro giornate dedicate al vaccino antimengocco C che l’Azienda USL Toscana nord ovest organizzerà su tutto il territorio. Si prevede che saranno circa 5000 le dosi di vaccino somministrate. I recenti casi avvenuti rendono, infatti, ancora più necessario tenere alta la guardia soprattutto per i ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 20 anni mai vaccinati o vaccinati da più di 5 anni. Per loro e per tutto il resto della popolazione solo negli ambulatori dei distretti e dei dipartimenti di prevenzione del territorio indicati, sarà possibile accedere alla prestazione. La vaccinazione, lo ricordiamo, è gratuita per tutte le persone di età compresa tra 11 e 45 anni, mentre i cittadini con età superiore potranno accedere alla prestazione dopo aver pagato il ticket. La vaccinazione rappresenta la misura più efficace per ridurre il rischio di diffusione della infezione da meningococco C poiché…

- di Redazione

Influenza, parte la vaccinazione. Ecco a chi spetta gratuitamente e dove rivolgersi

Ammontano a 237.200 le dosi di vaccino per la campagna antinfluenzale 2016-2017 in distribuzione in questi giorni su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest e che saranno a disposizione a partire da lunedì 7 novembre negli ambulatori di medici di famiglia, pediatri e nei centro socio sanitari deputati alla somministrazione. PER CHI È GRATUITA. Ad anziani sopra i 65 anni e cittadini appartenenti alle categorie a rischio la vaccinazione verrà offerta gratuitamente, tramite i medici di famiglia, i pediatri e gli ambulatori delle Asl. Nelle categorie a rischio rientrano bambini (di età superiore a 6 mesi) e adulti affetti da particolari patologie croniche (malattie croniche a carico dell’apparato respiratorio, circolatorio, renale, malattie degli organi emopoietici, diabete e altre malattie dismetaboliche, sindromi da malassorbimento intestinale, fibrosi cistica, altre malattie congenite o acquisite che comportino carente o alterata produzione di anticorpi, patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici), bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido…

- 3 di Redazione

Meningite, arrivati i vaccini

Sono arrivate oggi circa 20mila dosi di vaccino quadrivalente contro la meningite per l’Azienda USL Toscana nord ovest, che si stanno distribuendo nei vari territori e ai medici di medicina generale e pediatri di libera scelta che hanno aderito alla campagna di vaccinazione. L’Azienda garantisce che il vaccino sarà disponibile per tutta la cittadinanza interessata, visto che sono in arrivo nei prossimi giorni altre dosi. Al momento la situazione è sotto controllo: non c’è alcuna epidemia e c’è tutto il tempo per vaccinarsi. Da ribadire che la priorità è da dare ai giovani e agli adolescenti, che sono i soggetti più a rischio, fermo restando che anche gli over 45 saranno vaccinati regolarmente con un ticket ridotto (45,52 euro invece che 58,23, come recentemente stabilito dalla Regione Toscana) e con liste separate rispetto alla popolazione più giovane. L’Azienda USL Toscana Nord Ovest conferma la sua attenzione sulla questione, da affrontare in via straordinaria, tanto che oggi – in una riunione…

- di Redazione

L’Azienda USL Toscana Nord Ovest sulla vaccinazione contro la meningite

Sono in arrivo, già da domani (mercoledì 10 febbraio), alcune centinaia di dosi richieste ad Estar per proseguire le vaccinazioni contro la meningite negli ambulatori dell’ambito territoriale di Lucca, dopo alcune difficoltà incontrate oggi (martedì 9 febbraio). Da domani (10 febbraio) le persone che si presenteranno nelle sedi di Lucca e Capannori – dove solo negli ultimi giorni sono state vaccinate quasi 2mila utenti – verranno prese in carico e nel corso di questa settimana verranno effettuate le vaccinazioni richieste. “Per questo mese di febbraio – spiega il Direttore del Dipartimento della Prevenzione di Lucca Alberto Tomasi – abbiamo richiesto ad Estar ulteriori 8mila dosi che sono in arrivo. In questi giorni abbiamo vaccinato ogni giorno centinaia di utenti (siamo ad un totale di oltre 17mila), ampliando l’orario di apertura dei nostri ambulatori, come evidenziato in tempo reale sia attraverso il sito internet www.usl2.toscana.it che tramite gli organi di informazione”. “Al momento la situazione è sotto controllo – continua Tomasi…

- di sdg

La campagna vaccinale contro il meningococco C: sedute aggiuntive di vaccinazione in tutta la provincia

In merito alla campagna vaccinale contro il meningococco C, la forma di meningite più aggressiva e preoccupante, prosegue la somministrazione gratuita per i ragazzi dall’11° al 20° anno di età, come indicato dalla Regione Toscana. Nella piana di Lucca e nella Valle del Serchio la vaccinazione è gratuita anche nella fascia di età 21-45 anni, su richiesta degli interessati e comunque dopo aver dato precedenza alla fascia adolescenziale, che continua ad essere indicata come prioritaria. La somministrazione del vaccino viene effettuata in tutti i centri vaccinali, dai medici e dai pediatri di famiglia che hanno aderito alla campagna. Per garantire la somministrazione del vaccino sono state istituite delle sedute straordinarie. Ricordiamo le indicazioni ai cittadini in base all’età. Ragazzi 11 – 14 anni E’ stata individuata, come priorità, la vaccinazione contro il meningococco C dei mai vaccinati e successivamente quella di chi ha fatto solo una dose di vaccino. Tra i primi ad essere vaccinati dovrebbero quindi essere i ragazzi…

- di Redazione

Partita la campagna di vaccinazione antinfluenzale

E’ partita la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2015-2016 sul territorio dell’Azienda USL 2 di Lucca, effettuata anche quest’anno sia presso i Centri Socio Sanitari che presso gli ambulatori dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta che aderiscono alla campagna, con la distribuzione di oltre 40.000 dosi di vaccino.La vaccinazione è l’arma più sicura per prevenire l’influenza e le sue complicanze e va vista non solo come prevenzione individuale ma come forma di prevenzione collettiva, visto che riduce sia il numero dei malati che la circolazione dei virus. Per quanto riguarda le strutture dell’Azienda sanitaria lucchese vediamo tutte le sedi e gli orari in cui, già dal 16 novembre scorso, è possibile vaccinarsi: Sedi per la vaccinazione antinfluenzale degli ADULTI Piana di Lucca Cittadella della Salute “Campo di Marte” di Lucca – edificio C II piano – Ambulatori Vaccinazioni Adulti (all’interno della Medicina dello Sport) venerdì 20 novembre ore 9 – 12 venerdì 27 novembre ore 9…

- di Redazione

Partita la campagna di vaccinazione antinfluenzale

E’ partita la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2015-2016 sul territorio dell’Azienda USL 2 di Lucca, effettuata anche quest’anno sia presso i Centri Socio Sanitari che presso gli ambulatori dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta che aderiscono alla campagna, con la distribuzione di oltre 40.000 dosi di vaccino.La vaccinazione è l’arma più sicura per prevenire l’influenza e le sue complicanze e va vista non solo come prevenzione individuale ma come forma di prevenzione collettiva, visto che riduce sia il numero dei malati che la circolazione dei virus. Per quanto riguarda le strutture dell’Azienda sanitaria lucchese vediamo tutte le sedi e gli orari in cui, già dal 16 novembre scorso, è possibile vaccinarsi: Sedi per la vaccinazione antinfluenzale degli ADULTI Piana di Lucca Cittadella della Salute “Campo di Marte” di Lucca – edificio C II piano – Ambulatori Vaccinazioni Adulti (all’interno della Medicina dello Sport) venerdì 20 novembre ore 9 – 12 venerdì 27 novembre ore 9…

- di Redazione

Un numero dedicato per le informazioni sulla meningite

L’Azienda USL 2 di Lucca mette a disposizione una linea telefonica dedicata per fornire ai cittadini informazioni sull’esposizione al rischio per la meningite e sulle vaccinazioni, a seguito del caso di una giovane lucchese di 27 anni visitata nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 aprile al Pronto Soccorso dell’ospedale “San Luca” e poi ricoverata all’ospedale di Pescia con diagnosi di meningite da meningococco C. Al numero di telefono 0583-449993 risponderanno – dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12 – esperti del Dipartimento della Prevenzione dell’Azienda sanitaria lucchese, che forniranno anche indicazioni sull’eventuale profilassi da effettuare da parte di chi ha avuto contatti stretti con la giovane (chi ha dormito o mangiato insieme alla persona e chi, nei sette giorni precedenti l’esordio, ha avuto contatti diretti con la sua saliva attraverso baci, stoviglie, spazzolini da denti etc). L’Azienda USL 2 sta anche lavorando con i pediatri di libera scelta per un accordo che consenta di accelerare la…

- di Roberta Valeriani

Sos influenza: il picco a fine gennaio e febbraio L’esperto: sì alla vaccinazione ‘last minute’

E’ allarme influenza in Italia e nel mondo. A fare il punto della situazione è Giovanni Rezza, direttore del dipartimento Malattie infettive, parassitarie e immunomediate dell’Istituto superiore di sanità (Iss), che apre anche alla vaccinazione ‘last minute’ per gli italiani più ritardatari. Rezza spiega:“Non devono spaventare i casi gravi e mortali: sono previsti anche quelli e rappresentano una piccolissima percentuale“. Quando si verificheranno gli effetti maggiormente pericolosi?“Il picco di influenza stagionale – spiega Rezza – si avrà fra fine gennaio e febbraio, un poco in ritardo rispetto alla Gran Bretagna che, da sempre, è la porta d’ingresso dell’epidemia invernale e che già in questo momento segnala tantissimi casi e 39 morti“.Secondo gli ultimi dati Influnet, nella settimana dal 20 al 26 dicembre 2010 erano oltre 163 mila gli italiani messi a letto dall’influenza. Nello stesso periodo, l’incidenza nella popolazione generale è cresciuta a 2,72 casi ogni mille abitanti, contro i 2,05 casi su mille dell’ultima rilevazione. La fascia d’età più…

  • 1
  • 2