Tag: smi

- di Redazione

Il raduno degli ex elettricisti della Metallurgica

Al direttore del ‘Giornale di Barga’, Sig. Luca Galeotti. Carissimo Luca, sono Mario Camaiani di Fornaci e, con la presente, ti informo che ieri sera, giovedì  21 c. m., presso un ristorante della zona, si è tenuto il quindicesimo raduno annuale degli elettricisti in pensione della ex SMI, a cui appartengo anch’io. Eravamo in circa cinquanta persone, comprensive di nuovi elettricisti, fra quelli che hanno rimpiazzato noi anziani, ed alcuni dei convenuti erano accompagnati dalla moglie e da figli. Anche quest’anno, come nei precedenti, è stato bello ritrovarci in una cena conviviale, ricordando chi ci ha lasciato, in specie quelli più di recente, e coloro che non sono potuti intervenire perché ammalati o infermi. Durante la cena, come sempre fatto, sono state consegnate targhe-ricordo ad alcuni fra i più anziani presenti, come da turno annuale; ed inoltre questa volta, a tre nostri colleghi che hanno raggiunto la bella età di novant’anni, sono stati consegnati bellissimi attestati di auguri: queste cerimonie…

- di Pier Giuliano Cecchi

Le memorie della Grande Guerra nel Comune di Barga (Quarta parte)

Fornaci di Barga: 1) La S. M. I. e le sue lapidi. Siamo a Fornaci di Barga,alla quarta tappa del nostro intrapreso percorso diretto alla riscoperta delle memorie che ancora oggi ci parlano della Grande Guerra nel Comune di Barga. Fornaci di Barga! Per parlare di questo paese, cosa volle dire e ancora oggi ci ricorda di quella Guerra, ci vorrebbe un libro dedicato espressamente all’argomento, solo pensando che con l’installazione nel 1915 di una fabbrica, la S. M. I., espressamente voluta dal Governo Italiano per la fabbricazione delle munizioni utili al conflitto. Seppur distante dai fronti centinaia di chilometri, con gli operai che qui lavoravano indefessamente per il fine della vittoria, Fornaci di Barga e quelle migliaia di maestranze le possiamo vedere lì a condividere con i nostri soldati i destini d’Italia. La costruzione della fabbrica fu affidata al patriottico industriale Ing. Luigi Orlando, che ebbe da subito l’appoggio dell’Amministrazione Comunale di Barga retta dal sindaco Prof. Cesare Biondi,…

- di Redazione

Una piccola Rivoluzione Industriale: la S.M.I. A Fornaci

Lunedì 30 gennaio alle 17,15 Unitre Barga presenta la conferenza “Una piccola Rivoluzione Industriale: La S.M.I. A Fornaci” con i relatori Sara Moscardinii e Ivano Stefani. Grazie alla collaborazione con Fornaci 2.0 la conferenza si terrà nel Circolo gestito dall’associazione in Piazza IV Novembre dove è stata inaugurata il mese scorso proprio una mostra dedicata alla SMI. I relatori proporranno la storia anche attraverso le immagini, della fabbrica, dalla nascita ai giorni nostri. La conferenza sarà aperta a tutta la cittadinanza.

- di Redazione

Una piccola Rivoluzione Industriale: la S.M.I. A Fornaci

Lunedì 30 gennaio alle 17,15 Unitre Barga presenta la conferenza “Una piccola Rivoluzione Industriale: La S.M.I. A Fornaci” con i relatori Sara Moscardinii e Ivano Stefani. Grazie alla collaborazione con Fornaci 2.0 la conferenza si terrà nel Circolo gestito dall’associazione in Piazza IV Novembre dove è stata inaugurata il mese scorso proprio una mostra dedicata alla SMI. I relatori proporranno la storia anche attraverso le immagini, della fabbrica, dalla nascita ai giorni nostri. La conferenza sarà aperta a tutta la cittadinanza.

- di Redazione

Apertura mostra “Cento anni in cento fogli”

Sabato 10 e domenica 11 dicembre è aperta la mostra “Cento anni in cento fogli: Fornaci di Barga e la metallurgica della famiglia Orlando”. La mostra si tiene nei locali delle ex scuole elementari in piazza IV novembre ed è aperta dalle 15.30 alle 19.30. Durante i giorni infrasettimanali è possibile effettuare la visita per gruppi e scolaresche, prenotandosi presso Sara Moscardini o Ivano Stefani.

- Commenti disabilitati su “Cento anni in cento fogli”: aperta la mostra sui cento anni di crescita e di convivenza tra Fornaci e la “Metallurgica” di Redazione

“Cento anni in cento fogli”: aperta la mostra sui cento anni di crescita e di convivenza tra Fornaci e la “Metallurgica”

Un evento dedicato alla comunità di Fornaci e cui i fornacini hanno partecipato in tantissimi: si tratta della mostra “Cento anni in cento fogli: Fornaci di Barga e la metallurgica della famiglia Orlando”, la mostra organizzata da Istituto Storico Lucchese sez. Barga e Cento Lumi col patrocinio dell’Amministrazione comunale per ricordare i cento anni della presenza della SMI in paese. Una presenza che è stata pervasiva: la SMI per Fornaci non ha significato solo posti di lavoro, ma ne ha accompagnato e condizionato la crescita urbana, sociale, materiale, facendo di questo piccolo borgo rurale dei primi del ‘900 una vera e propria cittadella industriale, in cui la storia di ogni famiglia è stata in qualche misura legata alla “metallurgica”. Ed è stata folta e sentita la partecipazione del paese all’apertura della mostra, curata da Ivano Stefani, appassionato studioso di storia locale, e dal direttore dell’Istituto Storico Lucchese Sara Moscardini. I visitatori hanno potuto non solo vedere i cento pannelli che…

- di Redazione

Cento anni in cento fogli: una mostra sulla storia di Fornaci

Giovedì 8 dicembre alle ore 16.00 presso le ex scuole elementari di Fornaci di Barga (Piazza IV novembre) si inaugura la mostra: “Cento anni in cento fogli: Fornaci di Barga e la metallurgica della Famiglia Orlando”. La mostra, curata da Ivano Stefani e Sara Moscardini, ripercorre con fotografie e oggetti, la storia di Fornaci dalla nascita della S.M.I. agli anni ’60 del Novecento, con una particolare attenzione allo sviluppo urbano e sociale vissuto dal paese; saranno inoltre esposti alcune opere artistiche di autori di prestigio quali S. Nicholas Kraczyna, Tony Phillips, Marco Poma, Sandra Rigali, Caterina Salvi. Sarà un’occasione per la comunità fornacina di riscoprire la propria storia e le proprie vicende, con alcune immagini e video inediti. La mostra è promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Istituto Storico Lucchese sez. di Barga e Cento Lumi.

- di Redazione

Società Metallurgica Italiana: cent’anni di storia (1916-2016)

Riceviamo e proponiamo uno scritto con cui l’amico Mario Camaiani ci tratteggia e ricostruisce in breve i cento anni di vita della Fabbrica. Due giorni fa ricorreva il centenario dal placet della Giunta Municipale di Barga all’inizio costruzione lavori; cerchiamo di proseguire questo percorso ideale che ci condurrà alle celebrazioni ufficiali del prossimo 2016: Nell’anno 1914 ha inizio la Prima Guerra Mondiale e l’Italia si prepara a prenderne parte. Per questo occorrono nuovi stabilimenti di produzione bellica; ed ecco che nel 1915 a Fornaci di Barga, in lucchesia, si sta costruendo una importante fabbrica di munizioni, la Società Metallurgica Italiana (SMI), che diverrà operativa nell’anno seguente. A capo di detta Azienda vi è un magnate dell’industria, Luigi Orlando che, con la sua famiglia, fondava ora questo nuovo stabilimento. A quel tempo le risorse della Valle del Serchio e della Garfagnana erano limitate in gran parte all’agricoltura, per cui la nuova industria apportò per tutta la popolazione una nuova fonte di…

- di Sara Moscardini

11 agosto 1915: inizia la storia della S.M.I. a Fornaci

Noi diamo pei primi ai nostri lettori dell’Estero questa lieta notizia: Barga avrà presto nella sua terra una grande industria. Ci consta infatti che l’altro ieri una potente società Anonima ha fatti i compromessi coi proprietari per l’acquisto di venti ettari di terreno sul quale dovrà sorgere una colossale fabbrica. La località stabilita è la Zona di Caterozzo tra la Stazione ferroviaria e il luogo denominato Frascone. La fabbrica s’inizierà subito con 500 operai per giungere ad impiegarne nei primi sei mesi circa 1000. Con queste parole nell’agosto del 1915 il giornale “La Corsonna” annunciava ai propri lettori l’arrivo dell’impianto S.M.I. a Fornaci di Barga (1). La potente Società anonima cui accenna l’articolo, come tutti sappiamo, era la Società Metallurgica Italiana, realtà imprenditoriale allora recente acquisto della famiglia Orlando.La storia della dinastia industriale degli Orlando era iniziata circa un secolo prima a Palermo con la forte passione che un giovane Luigi sviluppò lavorando nell’officina paterna alla produzione di attrezzi agricoli…

- di Ivano Stefani

Urbanizzazioni della SMI a Fornaci

Tra il 1915 e il 1916, in contemporanea ai lavori per lo stabilimento metallurgico, lungo il viale della stazione, per alloggiarvi gli impiegati, cominciarono quelli per la realizzazione di 4 villini bifamiliari e di 2 villette monofamiliari; fu intrapresa anche la costruzione di un albergo [quello che era il viale della stazione, in seguito alla sua impiccagione da parte degli Austriaci che lo avevano giudicato traditore della patria (1916), fu intitolato a Cesare Battisti, ex suddito austriaco, irredentista e socialista, che si era arruolato volontario nell’esercito italiano; la denominazione “Gorizia”, invece, all’albergo fu attribuita nel luglio 1916, dopo la conquista della città giuliana]. Nello stesso periodo, nel rione Caterozzo, nelle vicinanze del Rio Torbo, si iniziarono ad edificare le prime case per gli operai e, in Via delle File, la Caserma dei Carabinieri. L’anno successivo furono costruite altre 6 villette bifamiliari a un piano. Nel frattempo, anno 1916, era stato aperto uno spaccio aziendale che, chiuso durante il periodo delle…