Tag: Riabilitazione

- di Redazione

Riabilitazione, molto bene a Capannori il convegno sui pazienti con lesioni midollari

CAPANNORI – Buona partecipazione al convegno sulla riabilitazione dei pazienti con lesioni al midollo spinale che si è svolto venerdì 18 ottobre, all’auditorium del distretto socio sanitario di Capannori (Lucca). Oltre 70 esperti e addetti del settore provenienti anche dal Nord Italia, hanno seguito i lavori e le relazioni degli specialisti di alto livello che si sono susseguiti negli interventi, tra cui Giulio Del Popolo e tutta l’equipe dell’unità spinale dell’Azienda ospedaliero universitaria Careggi di Firenze, di Giulia Stampacchia dell’unita spinale di Pisa e Marco Franceschini, responsabile della Riabilitazione neuromotoria presso l’istituto di ricovero e cura a carattere scientifico San Raffaele Pisana di Roma. Il convegno si è concentrato in particolare sulla presa in carico dei pazienti nella fase post acuta, ovvero dopo un intervento chirurgico e la dimissione dall’ospedale, e la loro presa in carico sul territorio da parte di strutture specializzate, come quelle presenti, per esempio, a Viareggio e a Barga. L’evento è stato organizzato dalla Azienda USL…

- di Redazione

Cinema in corsia: l’esperienza del laboratorio di salute mentale di Barga al centro di un evento a Genova

FORNACI – “Cinema in corsia”, il percorso integrato di riabilitazione attraverso l’immagine e l’immaginario, è stato tra i temi al centro del congresso “Mi prendo cura di te”, promosso dall’Ordine delle professioni infermieristiche di Genova e che si è tenuto venerdì scorso, 18 ottobre, nel capoluogo ligure. Un bel riconoscimento al lavoro svolto dal Laboratorio di arteterapia multimediale del Centro di salute mentale di Fornaci di Barga, del Reparto di riabilitazione neurologica dell’ospedale “San Francesco” di Barga e della Zona distretto Valle del Serchio, tutte strutture dell’Azienda USL Toscana nord ovest. A parlare di fronte alla platea genovese sono state Lucia Ferroni, che ha affrontato il problema dell’elaborazione del lutto in riabilitazione e ha raccontato della nascita della collaborazione tra la Riabilitazione di Barga, il Centro di salute mentale ed i volontari della Misericordia di Barga, e Daniela Peretti, che ha descritto come nasce e si realizza un video partecipativo. E’ quindi seguita la proiezione di due cortometraggi realizzati dal…

- di Redazione

Riabilitazione neurologica: importanti esperti riuniti a Barga

BARGA – “Plasticità neuronale e finestra terapeutica: i tempi della riabilitazione”. Questo il titolo dell’incontro che si è svolto ieri (giovedì 3 ottobre) nella sala riunioni dell’ospedale di Barga e che ha visto la partecipazione di molti professionisti. L’evento è stato organizzato dall’Azienda USL Toscana nord ovest attraverso i dipartimenti della riabilitazione e delle professioni tecnico- sanitarie e della riabilitazione, insieme alla struttura Recupero e rieducazione funzionale di Barga in particolare. Alle due sessioni, con discussioni finali e tavola rotonda, hanno partecipato vari esperti di riabilitazione neuronale ed è stata molto apprezzata da parte dei partecipanti la qualità degli interventi con una discussione partecipata e stimolante. Presenti, tra gli altri, il direttore della Riabilitazione area nord Federico Posteraro e la direttrice della struttura di Psicologia Patrizia Scarsini. Il responsabili scientifico del progetto era il direttore della struttura Recupero e rieducazione funzionale di Valle del Serchio e Lucca Ivano Maci.  

- di Redazione

Riabilitazione neurologica: esperti riuniti a Barga per corso di formazione organizzato dall’Azienda USL Toscana nord ovest

BARGA –  Si svolgerà giovedì prossimo, 3 ottobre, a partire dalle ore 9, nella sala riunioni dell’ospedale di Barga, in via dei Frati 1, il corso di formazione “Plasticità neuronale e finestra terapeutica: i tempi della riabilitazione”. L’evento è organizzato dall’Azienda USL Toscana nord ovest attraverso il Dipartimento di riabilitazione, il Dipartimento professioni sanitarie e riabilitazione e la struttura Recupero e rieducazione funzionale di Lucca. Il programma prevede due sessioni di discussione, una al mattino ed una al pomeriggio, con discussioni finali e tavola rotonda, cui parteciperanno vari esperti di riabilitazione neuronale. Il responsabili scientifico del progetto è il direttore della struttura Recupero e rieducazione funzionale Ivano Maci.

- di Redazione

Cinema in corsia, quando la riabilitazione passa anche dal grande schermo

FORNACI DI BARGA – “Cinema in Corsia”: tre cortometraggi del Laboratorio di arti multimediali del Centro SaluteMentale di Fornaci di Barga che raccontano i percorsi della Riabilitazione di Barga, sono stati presentati ieri sera al cinema Puccini di Fornaci di Barga, gentilmente concesso in modo gratuito dalla famiglia Lorenzini. E’ stato alla fine un pomeriggio coinvolgente. Con il pubblico che ha partecipato con attenzione condividendo le emozioni della serata che arrivavano dai diretti protagonisti, gli attori dei cortometraggi, i volontari ospedalieri della Misericordia di Barga, i dipendenti della riabilitazione ed anche del centro di salute mentale, i pazienti. A condurre la serata, pii conclusasi a mo’ di talk show con la parola passata ai diretti protagonisti, dai registi agli attori, è stato il dott. Carmine Parrella, il responsabile del laboratorio di arti multimediali del centro salute mentale, autore di due dei cortometraggi che raccontano percorsi di riabilitazione attraverso il cinema: “La vita che ti resta” e “Risvegli”. L’altro cortometraggio è…

- di Redazione

“Cinema in corsia”: tre cortometraggi del Laboratorio di arti multimediali del Centro salute mentale per raccontare i percorsi di riabilitazione

FORNACI DI BARGA – “Cinema in corsia”: tre cortometraggi del Laboratorio di arti multimediali del Centro salute mentale per raccontare i percorsi di riabilitazione Fornaci di Barga, 23 settembre 2019 – “Cinema in corsia” è il titolo dell’iniziativa in programma mercoledì 25 settembre, a partire dalle ore 18.30, al cinema Puccini di Fornaci di Barga (LU), con la proiezione sul grande schermo di tre cortometraggi che raccontano percorsi di riabilitazione attraverso il cinema: “La vita che ti resta” e “Risvegli”, per la regia di Carmine Parrella, e “Con le mie gambe”, per la regia di Simone Rabassini. A seguire talk show con i protagonisti e lo staff del progetto. “Cinema in corsia” è organizzato dalla struttura di Recupero e rieducazione funzionale dell’ospedale San Francesco di Barga, diretta da Ivano Maci, tra l’altro non nuova ad iniziative di promozione legale all’arte, alla fotografia ed al cinema, e dalla struttura di salute mentale adulti della Valle del Serchio, diretta da Mario Betti, nel…

- di Redazione

Riabilitazione e Cinema in corsia. Appuntamento al Puccini il prossimo 25 settembre

FORNACI – Un’altra bella iniziativa del reparto di riabilitazione di Barga che per mercoledì 25 settembre, presso il cinema Puccini di Fornaci di Barga (con inizio alle 18,30), presenta “Cinema in corsia”, percorsi di riabilitazione attraverso il cinema. Verranno nell’occasione proiettati i cortometraggi realizzato nell’ambito del progetto: “La vita che ti resta” regia di Carmine Parrella; “Con le mie gambe” regia di Simone Rabassini; “Risvegli” regia di Carmine Parrella. A seguire un talk show con i protagonisti e lo staff del progetto. I cortometraggi sono stati realizzati nel reparto di Riabilitazione dell’ ospedale di Barga. Gli attori sono i pazienti  e gli operatori della riabilitazione e del centro di salute mentale di Fornaci di Barga, insieme ai volontari ospedalieri dell’ arciconfraternita di misericordia di Barga. Il progetto realizzato ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Barga ed è sponsorizzato da Ortopedia Michelotti e Ortopedia Nardini, con la collaborazione di Arciconfraternita di Misericordia di Barga. Positiva anche la collaborazione della famiglia…

- di Redazione

L’azienda sanitaria: i nuovi orari della riabilitazione già discussi da oltre un anno. Un nuovo incontro fissato per l’8 gennaio

In relazione alla segnalazione della CISL in merito all’orario del servizio di riabilitazione, la ASL evidenzia che la nuova articolazione dell’orario di lavoro che riguarda il settore della riabilitazione anche di Lucca e Viareggio è in realtà in discussione da ottobre 2017. Infatti, in un primo confronto, le parti avevano stabilito la necessità di omogeneizzare l’apertura dei servizi della riabilitazione sia nella parte nord (Lucca Massa e Viareggio) sia nella parte sud ( Pisa Livorno Cecina e Piombino), ciò per offrire agli utenti un più ampio ventaglio di orari, anche pomeridiani in modo da aumentare l’efficienza del servizio e facilitare l’accesso ai pazienti. A luglio 2018, con i sindacati è stato riaffrontato l’argomento, in particolare sulla possibilità di estendere l’orario pomeridiano da una volta a due volte la settimana. Ad oggi l’articolazione dell’orario in questo settore è variegata con prestazioni che a Massa vanno fino alle 19.30 e che in altre realtà si fermano alle 14.00. Scopo delle proposte aziendali…

- di Redazione

Buona partecipazione al convegno sul ruolo della motivazione nel recupero funzionale

Buona partecipazione e grande interesse per i temi affrontati nel corso del convegno “Il ruolo della motivazione e della meta cognizione nel recupero funzionale” che si è svolto venerdì 26 ottobre nella sede del Centro di salute Mentale di Fornaci di Barga. Dopo i saluti del sindaco di Barga Marco Bonini, l’evento è stato presentato dal direttore della struttura Recupero e rieducazione funzionale dell’ambito territoriale di Lucca Ivano Maci e dal direttore della struttura di Salute Mentale della Valle del Serchio Mario Betti in quanto rappresentanti delle due strutture che hanno organizzato l’evento con questa tematica sicuramente originale e con l’obiettivo generale di migliorare la comunicazione interna e con il paziente attraverso l’umanizzazione delle cure. Il responsabile scientifico dell’iniziativa era Lucia Ferroni, della struttura di Recupero e rieducazione funzionale dell’ambito territoriale. Ai lavori hanno partecipato, con relazioni di grande attualità, professionisti di vari settori dell’Azienda USL Toscana nord ovest e non solo: Chiara Moruzzi, Stefania Tocchini, Valeria Belloni, Franco Della…

- di Redazione

Ruolo della motivazione e della metacognizione nel recupero funzionale. A Fornaci il convegno

Il “Ruolo della motivazione e della metacognizione nel recupero funzionale”, su questa tematica il 26 ottobre prossimo si terrà al centro Diurno Psichiatrico di Fornaci di Barga (presso l’ex Ceser), un convegno organizzato dal reparto di riabilitazione dell’ospedale di Barga e dal centro diurno psichiatrico, con il particolare impegno di Lucia Ferroni per la parte scientifica. Il convegno ha come obiettivo il migliorare la comunicazione interna e con il paziente attraverso l’umanizzazione, una cosa non di poco conto, in una struttura sanitaria. Il programma sarà aperto dai saluti dal direttore della UOC Recupero e Rieducazione Funzionale di Lucca e Valle del Serchio Ivano Maci e da Mario Betti Psichiatra e psicoterapeuta, responsabile Unità Funzionale Salute Mentale Adulti della Valle del. Serchio – Asl Toscana nord ovest Tanti poi gli interventi del convegno che si rivolge a medici, psicologi, fisioterapisti, logopedisti, infermieri, OSS: Influenza della depressione sull’outcome del paziente neurologico con Chiara Moruzzi, Ivano Maci; Metabolismo e plasticità neuronale nel cervello…

- di Redazione

In tanti all’incontro sul linfedema in oncologia

LUCCA –   Grande partecipazione al convegno sul tema “Il linfedema in oncologia: i tempi della riabilitazione”   che si è svolto oggi (sabato 6 ottobre) nella sala Piera Sesti dell’ospedale San Luca di Lucca, con l’organizzazione in particolare della struttura recupero e rieducazione funzionale dell’ambito territoriale di Lucca. Il tema era infatti di grande rilevanza ed attualità scientifica visto che il linfedema è la complicanza più frequente delle terapie, chirurgica e  radiante in particolare, messe in atto per il controllo della malattia neoplastica.  Nonostante il miglioramento delle tecniche chirurgiche e radioterapiche, la sua incidenza si mantiene ancora elevata: 20-30% per l’arto superiore, 40-50% per quello inferiore. Si tratta di una patologia cronica che tende ad un progressivo peggioramento con conseguenze di carattere fisico, estetico e psicologico per i pazienti che ne sono affetti. È importante, quindi, che la sua diagnosi sia corretta ed avvenga il più precocemente possibile, così da poter avviare, altrettanto precocemente, terapie specifiche e mirate. Hanno parteciperanno molti…

- di Redazione

Un incontro il 6 ottobre all’ospedale San Luca di Lucca sul linfedema in oncologia (i tempi della riabilitazione)

LUCCA –  “Il linfedema in oncologia: i tempi della riabilitazione” è il titolo del convegno in programma sabato 6 ottobre a partire dalle ore 9 nella sala Piera Sesti dell’ospedale San Luca di Lucca. Parteciperanno molti professionisti di primo piano di vari settori (medici ma anche fisioterapisti) dell’Azienda USL Toscana nord ovest: Paolo Bortolotti, Daniela Brugioni, Antonella Carli, Elena Fiaschi, Sauro Luchi, Ivano Maci, Carlo Mazzatenta, Aroldo Marconi, Marcello Mignogna, Claudia Moni, Cristina Noberasco, Gessica Pierini, Federico Posteraro, Elio Rossi, Lucia Tanganelli, Stefania Tocchini, Vincenzo Viglione. La segreteria organizzativa è curata da Maresa Andreotti e Gennaro Voccia, quella scientifica da Ivano Maci, Elena Fiaschi, Gessica Pierini ed Antonella Carli, della struttura recupero e rieducazione funzionale dell’ambito territoriale di Lucca. L’evento è patrocinato anche dal Comune di Lucca. Il linfedema è la complicanza più frequente delle terapie, chirurgica e radiante in particolare, messe in atto per il controllo della malattia neoplastica. Nonostante il miglioramento delle tecniche chirurgiche e radioterapiche, la sua…