Tag: progetto comune

- di Redazione

PD Barga: “Basiti dalle dichiarazioni di Progetto Comune”

BARGA – “Siamo rimasti basiti nel leggere l’articolo apparso sui media alcuni giorni fa in cui il gruppo consiliare “Progetto Comune” criticava l’incontro avvenuto a Roma fra il Sindaco Campani, il Senatore Marcucci e il Ministro dell’ambiente Costa. Così il PD di Barga esordisce nel proprio comunicato in risposta alle dichiarazioni di Progetto Comune dopo l’incontro di Roma: “Ci risulta difficile  – continuano i dem barghigiani – capire come un gruppo consiliare possa irridere e provare a far passare per campagna elettorale un incontro importante su tematiche che stanno a cuore a tutti i cittadini come il pirogassificatore e la qualità dell’aria. Da parte nostra sosteniamo con forza che abbiano fatto bene il Senatore Marcucci e il Sindaco Campani a chiedere ed ottenere l’appuntamento con il Ministro per approfondire, appunto, argomenti tanto delicati. Non è certo la prima volta che i due rappresentanti istituzionali ed esponenti del PD si interessano a questo. Ricordiamo che Marcucci, fra l’altro, ha presentato due interrogazioni…

- 1 di Redazione

Gassificatore. L’inchiesta pubblica? Per progetto comune così come è non serve a nessuno

Lo dichiara in un proprio comunicato stampa il gruppo consiliare Progetto comune. Ecco il testo integrale. “Venerdì 21 Febbraio si è svolta la prima fase dell’inchiesta pubblica sul gassificatore KME in cui è stato presentato il progetto da parte dell’azienda. Inchiesta pubblica indetta, ricordiamo, dalla Regione stessa come contributo al procedimento autorizzativo in corso, per “misurare” l’opinione degli abitanti della Media Valle; ebbene sì, abbiamo capito bene, anche se sembra una barzelletta dopo oltre due anni di lotte con consegna di 9000 firme in Regione, una manifestazione di 4000 persone come non si vedeva da decenni in Media Valle, un processo partecipativo il cui esito lascia pochi dubbi sulla contrarietà del territorio ecc.. ci si chiede ancora “come la pensano gli abitanti”; e noi, allibiti ma caparbi, non demordiamo e se per farci ascoltare è necessario formalizzare il nostro dissenso in un procedimento codificato dalla Regione stessa, non ci tiriamo indietro. Ciò a cui non siamo disposti però è perdere…

- di Redazione

Progetto Comune, bene adeguamento sismico ISI, ma mancano gli interventi promessi a Natale

Bene gli interventi di adeguamento antisismico annunciati dalla Provincia per l’ISI 2, ma mancano ancora da essere effettuati gli interventi relativi alle infiltrazioni ed alle altre problematoiche per le quali il presidente Menesini aveva promesso un intervento prima di Natale. Così il gruppo consiliare di opposizione Progetto Comune. “Abbiamo appreso con piacere dalla stampa l’approvazione dell’intervento di Adeguamento Sismico e Manutenzione Straordinaria dell’ ISI di Barga. Sempre dalla stampa però non emergono quelle criticità che ancora oggi sono irrisolte, che la provincia nella persona di Menesini promise di risolvere durante il periodo di Vacanze Natalizie, tra queste la più urgente riguarda la messa in sicurezza, nella parte vecchia sede centrale dell’ istituto, la quale anche se verrà demolita in futuro, necessita comunque dell’ immediata fruibilità delle scale per permettere agli studenti di recarsi nelle aule in totale sicurezza, ed evitare quindi di dover utilizzare la scala esterna. Un altro intervento assolutamente necessario riguarda invece la sede dell’ ISI 2, anche…

- di Redazione

Progetto Comune: “Bene l’amministrazione su partecipazione pubblica al progetto riqualificazione Fornaci. Si poteva fare così anche per i loculi del cimitero di Loppia”

FORNACI – L’Amministrazione Comunale invita a partecipare all’incontro pubblico che si terrà a Fornaci martedì 21 gennaio (ore 21) presso il cinema Puccini,  per condividere il progetto di riqualificazione urbana e della viabilità di Fornaci di Barga denominato: “Riorganizzazione urbana in un’ottica  di sicurezza e coesione sociale ”. E’ un progetto da oltre 350 mila euro che riguarda l’ex consiglio di frazione, ma anche interventi sulla viabilità interna. Progetto sul quale interviene oggi il gruppo di opposizione Progetto Comune che dichiara: “Complimenti alla maggioranza. Per la riqualificazione urbana di Fornaci. In particolare per le modalità di presentazione ed esecutive del Progetto. Con grande piacere apprendiamo prima dalla stampa e poi dal Sindaco la volontà di realizzare questo progetto solo dopo aver condiviso con la popolazione la riorganizzazione urbana di Fornaci. Questo cambio di marcia, anzi di strategia, per noi è manna dal cielo in un periodo di carestia e pertanto la maggioranza avrà tutto il nostro appoggio. Ricordiamo che la…

- di Redazione

Isi Barga, Progetto Comune all’attacco: “Ancora nulla di fatto”

BARGA – “Malgrado le rassicurazioni del presidente della Provincia di Lucca, ancora nulla di fatto in merito alle criticità delle strutture dell’ISI di Barga”. La denuncia, dopo quella del consigliere provinciale Giannoni, viene anche dal gruppo consiliare di Barga Progetto Comune.  “Trascorsa la campagna elettorale ed incassata una scontata riconferma a Palazzo Ducale – scrive Progetto comune – evidentemente la situazione critica delle strutture dei plessi di Barga non rientra più negli interessi primari dell’amministrazione provinciale targata PD.  Ci chiediamo se siano stati effettuati e di quale entità siano stati quegli interventi tanto millantati dalla Provincia visto che ad oggi tutti i problemi sollevati dagli studenti dell’istituto e riportati dallo stesso gruppo consiliare di Progetto Comune nel mese di novembre ancora permangono. La Provincia di Lucca, prima e diretta responsabile dell’edilizia scolastica delle scuole secondarie di secondo grado, ha il dovere di intervenire tempestivamente e garantire a tutti gli utenti dell’Istituto – alunni, docenti, personale amministrativo e collaboratori scolastici –…

- di Redazione

Verso il circolo territoriale di Fratelli d’Italia. L’annuncio a Barga di Mastronaldi

BARGA – “Oggi è la giornata della rinascita”. Così l’ex candidato a sindaco appoggiato da Fratelli d’Italia Luca Mastronaldi che stamattina a Barga, in una conferenza stampa, alla presenza della ex consigliera regionale Marina Stiaccioli, del vice commissario di Fratelli d’Italia a Lucca Vittorio Fantozzi e di alcuni componenti del futuro circolo, ha annunciato la nascita prossima del Circolo territoriale di Fratelli d’Italia. Il tutto in un giorno non è caso visto che sabato 21 dicembre è il compleanno di Fratelli d’Italia. Il circolo farà base a Barga ma  guarda a tutto il territorio della Valle del Serchio per strutturare la presenza del partito nella Valle. Già venti sono le adesioni a ed altre ne arriveranno in questi giorni, dice proprio Luca Mastronaldi (fresco di prossima nomina a responsabile del dipartimento ambiente provinciale di Fratelli d’Italia), che dopo la sconfitta elettorale di sette mesi fa si ripresenta con nuovo vigore sulla scena politica locale. “Non era facile pensare che saremmo…

- di Redazione

L’aventino dell’opposizione. Bilancio approvato con la sola maggioranza presente

BARGA – Giovedì 19 dicembre è stato approvato il bilancio di previsione 2020 del comune di Barga. Il consiglio come detto è stato approvato con i soli  voti e la sola discussione della maggioranza dato che l’opposizione per protesta ha deciso di non partecipare al consiglio, in quanto per Progetto Comune non è stato rispettato tra le varie cose il regolamento di convocazione del consiglio e ci sono alcuni vizi  nei procedimenti comunali, a partite da quelli relativi all’approvazione dei verbali delle somme urgenze.Insomma, un vero e proprio aventino dell’opposizione che forse nella storia politica di Barga non si era mai verificato su un argomento fondamentale come il bilancio. La sindaca Campani non l’ha presa bene ed ha stigmatizzato il fatto che la minoranza abbia disertato il consiglio comunale più importante; quello dove si decide la politica e l’andamento di un comune per un intero anno. In pratica, con una lettera inviata martedì, Progetto comune aveva contestato la mancata applicazione…

- 2 di Redazione

Cambio della guardia in Progetto Comune. Entra Gesualdo Pieroni, esce Chiara Pinelli

BARGA – Cambio della guardia all’interno del gruppo di minoranza Progetto Comune in consiglio comunale a Barga. Esce Chiara Pinelli ed entra al suo posto il primo dei non eletti, ovvero Gesualdo Pieroni, che fa così ritorno in consiglio comunale dove con uno schieramento di destra ha avuto esperienza, sui banchi dell’opposizione, alcuni anni fa. Solo una breve dichiarazione sulle motivazioni della Pinelli di lasciare il gruppo: “Per la mia sensibilità individuale, il percorso intrapreso fin qui, non rispondeva più al progetto politico iniziale”. La surroga verrà approvata nel consiglio comunale previsto a Barga  giovedì 28 novembre alle ore 21. All’ordine del giorno, tra i vari punti, l’individuazione dei criteri per la selezione dei componenti della nuova commissione Rifiuti 0, ma anche lo scioglimento della convenzione per l’esercizio associato della segreteria comunale tra i comuni di Barga ed Altopascio.

- di Redazione

Progetto comune: Isi Barga, la situazione non è più sostenibile

BARGA – Come hanno urlato i 120 ragazzi dell’ISI di Barga, la scuola, è effettivamente in decadenza ed è giusto che facciano resistenza. Le aule, le scale e tutti i servizi della scuola Isi 2 sono in pessime condizioni, senza riscaldamento e senza una minima garanzia di sicurezza. Ormai da anni la situazione evidenzia criticità già note ai responsabili scolastici; alle Autorità Provinciali e Comunali. Gli studenti, ai quali va tutta la nostra solidarietà, sono costretti ad accedere alle aule utilizzando una scala antincendio posta all’esterno del plesso scolastico”. Così’ Francesco Feniello ed il gruppo consiliare di Barga Progetto Comunmer. Con grande piacere – continua – leggiamo dalla stampa locale l’interessamento di esponenti politici di rilievo (l’on. Riccardo Zucconi di Fratelli d’Italia ndr). Nel contempo vogliamo ricordare che, due aule delle scuole medie, sono ospitate in strutture prefabbricate appositamente installate dal Comune di Barga con un impegno di euro 42.700,00 a carico della comunità. Detto impegno poteva essere evitato se…

- di Redazione

Per progetto comune a Barga è turismo fai da te. Non funziona l’ufficio turistico i cui orari non sono sufficienti

Nel comune di Barga non funziona l’ufficio di informazione turistica ed il problema va risolto per il gruppo consiliare di opposizione Progetto Comune che attacca: “Nei giorni scorsi- scrive Progetto Comune –  nonostante le promesse fatte in precedenza dal Sindaco e dal Consiglio Comunale, l’ufficio turistico è risultato di nuovo chiuso. Le criticità già da noi segnalate si ripresentano continuamente. A seguito di segnalazioni da parte di cittadini in merito all’ufficio turistico trovato chiuso nei giorni scorsi, nella giornata di domenica 22 settembre  abbiamo accertato che l’ufficio era chiuso. I turisti presenti non trovavano indicazioni in merito alla chiusura nonostante il cartello indicasse gli orari di apertura al pubblico per la giornata della domenica  dalle ore 10,30-12,30 e 15,30-17,30. Tale situazione, che ormai si ripete nel tempo, crea malumore tra la popolazione residente e sicuramente situazioni di disagio nella gestione dell’accoglienza turistica con grave danno all’immagine dell’amministrazione Comunale”. Visto che alle promesse di risolvere il problema l’Amministrazione non avrebbe risposto…

- di Redazione

Maresa Andreotti: “Ma che inciuci e convocazioni segrete? Vogliamo rendere villa Nardi al meglio”

La questione della gestione futura e passata di Villa Nardi, il centro sociale per anziani autosufficienti gestito dal Circolo Rita Levi Montalcini, dopo anche egli attacchi all’Amministrazione Comunale da parte del gruppo d’opposizione Progetto Comune, continua ovviamente a far discutere Ad intervenire sulla vicenda è oggi il capogruppo di maggioranza: Maresa Andreotti: “Per dare la possibilità a Villa Nardi  di ripartire e di continuare a svolgere al meglio la sua funzione di Centro Culturale e Ricreativo, la nuova amministrazione del comune di Barga – scrive Andreotti – attraverso la sua normale attività istituzionale, si è incontrata nei giorni scorsi,  alle luce del sole, con le associazioni e i cittadini interessati, nelle sedi del Palazzo Comunale, mettendo a disposizione i Tecnici e i Responsabili degli uffici, per trovare le migliori soluzioni attuabili e soprattutto per poter continuare ad offrire questi spazi, ad alta valenza sociale, alla comunità. Non ne abbiamo parlato al bar, non ci siamo fidati del sentito dire, che…

- di Redazione

“Le guerre politiche servono solo a danneggiare il circolo di Villa Nardi”

BARGA – “Siamo dispiaciuti di ciò che sta succedendo nella politica interna al nostro comune visto che al momento la sindaca Campani si sta dimostrando collaborativa e sempre a disposizione e per noi quello che conta è il bene del Circolo che non può passare anche da un rapporto chiaro e collaborativo anche con il Comune di Barga”. Così il consiglio direttivo del Circolo Rita Levi Montalcino da poco rinnovato con l’intento di rilanciare il circolo sociale di Villa Nardi. Un comunicato di Progetto comune, gruppo consiliare all’opposizione a Barga, pubblicato in questi giorni ha portato il neo consiglio a scrivere questa dichiarazione che prosegue: “Il consiglio direttivo del circolo ACLI Rita Levi Montalcini in merito all’articolo uscito  tiene a precisare i seguenti punti: In merito all’incontro avvenuto con l’amministrazione comunale, si tiene a chiarire che è stato un colloquio di conoscenza per presentare i nuovi membri; avente il fine di chiarire le problematiche che riguardano il circolo e per…