PD Barga: “Basiti dalle dichiarazioni di Progetto Comune”

-

BARGA – “Siamo rimasti basiti nel leggere l’articolo apparso sui media alcuni giorni fa in cui il gruppo consiliare “Progetto Comune” criticava l’incontro avvenuto a Roma fra il Sindaco Campani, il Senatore Marcucci e il Ministro dell’ambiente Costa.

Così il PD di Barga esordisce nel proprio comunicato in risposta alle dichiarazioni di Progetto Comune dopo l’incontro di Roma:

“Ci risulta difficile  – continuano i dem barghigiani – capire come un gruppo consiliare possa irridere e provare a far passare per campagna elettorale un incontro importante su tematiche che stanno a cuore a tutti i cittadini come il pirogassificatore e la qualità dell’aria. Da parte nostra sosteniamo con forza che abbiano fatto bene il Senatore Marcucci e il Sindaco Campani a chiedere ed ottenere l’appuntamento con il Ministro per approfondire, appunto, argomenti tanto delicati.

Non è certo la prima volta che i due rappresentanti istituzionali ed esponenti del PD si interessano a questo. Ricordiamo che Marcucci, fra l’altro, ha presentato due interrogazioni parlamentari su questo tema, il nostro Sindaco invece ne ha fatto un vero e proprio cavallo di battaglia sia durante la campagna elettorale che nelle azioni di governo del nostro comune.

Progetto Comune invece irride, critica e porta avanti insinuazioni infondate che sminuiscono addirittura degli incontri istituzionali di livello nazionale abbassandoli a mera ‘campagna elettorale’. Ci domandiamo: è così che si fa il bene di una comunità? lo si fa criticando incontri organizzati con i Ministri della Repubblica?

Su argomenti così importanti dovrebbe esserci una collaborazione fra tutti i soggetti in campo. 

Dato che vengono criticati degli incontri politici vogliamo ricordare che abbiamo visto nel recente passato, sulla stampa, il capogruppo di Progetto Comune, fotografato con esponenti nazionali di altre forze politiche: forse sarebbe opportuno che anche il consigliere Feniello passasse dalle foto ai fatti”.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.