Tag: ISI Barga

- di Redazione

Dal Liceo Classico di Barga alla Normale di Pisa

BARGA – Una bella soddisfazione anche per il Liceo Classico di Barga, dove questa ragazza ha studiato e si è formata: Nicole Viviani, una giovane di diciotto anni che vive a Castelnuovo di Garfagnana, ha superato il test di accesso al corso ordinario della Scuola Normale Superiore, indirizzo Storia antica e filologia classica. Ed è quindi una delle 28 matricole che hanno potuto fare il loro ingresso alla Normale. Nicole ha studiato fino allo scorso anno al Liceo Classico “Ariosto” di Barga dove si è diplomata con il massimo dei voti, 110 con lode. A riportare la notizia è stata la dirigente dell’ISI di Barga Iolanda Bocci che ha fatto pubblicamente i suoi complimenti a Nicole, non senza un certo orgoglio per aver visto crescere questa giovane al Liceo di Barga. Nicole, proprio riguardo al Liceo barghigiano, commenta così: “Negli anni trascorsi al Liceo Ariosto di Barga ho avuto modo di studiare in un ambiente pieno di stimoli, in cui…

- di Redazione

Il primo giorno di scuola al tempo del coronavirus

BARGA – Primo giorno di scuola stamani per tutti gli studenti delle scuole che fanno capo all’Istituto Comprensivo di Barga, circa 800 tra bambini e ragazzi, dalle materne alle medie e primo giorno di scuola anche per gli studenti delle tre classi prime dell’istituto alberghiero e per le classi quinte della stessa scuola. In totale, nei prossimi giorni, con i successivi ingressi alle scuole superiori, saranno a scuola circa 1800 ragazzi. Quello di oggi è stato un primo giorno di scuola diverso rispetto a quelli di sempre; intanto perché la scuola si era fermata al 5 marzo 2020 e poi perché a scuola si torna da oggi con le mascherine, le regole del distanziamento, mille attenzioni e procedure da seguire, percorsi diversificati per entrare ed uscire e tanto altro. Nonostante questo, almeno per quanti riguarda gli 800 studenti delle scuole del comprensivo di Barga, il ritorno è stato per tutti oggi, anche se sugli orari definitivi ci vorrà ancora un…

- di Redazione

ISI Barga nel nuovo progetto Erasmus+ Call 2020 dal titolo “Back to Our Roots

BARGA – È di ieri la notizia, arrivata dall’Agenzia Nazionale Indire e dalla Commissione Europea, dell’approvazione del finanziamento del nuovo progetto Erasmus+ Call 2020 dal titolo “Back to Our Roots” di cui farà parte anche l’ISI di Barga, con le sue scuole superiori ed in particolare il liceo linguistico. L’ISI Barga sarà coinvolta in un partenariato di scuole superiori europee per la possibilità di effettuare mobilità di studenti e insegnanti (con la speranza ovviamente che l’emergenza coronavirus non metta i bastoni tra le ruote… ndr). Le scuole che parteciperanno al progetto sono IES Cid Campeador di Valencia, Newar School di Malta e il Gymnasiuo Iolkou in Grecia, oltre naturalmente a Barga. La notizia è stata resa nota dalla dirigente scolastica Iolanda Bocci che esprime soddisfazione per una presenza ancora da protagonista delle scuole di Barga all’interno di Erasmus +, così come già avvenuto in questi anni passati, con proficui impegni ed importanti risultati. “Il tema del progetto, che durerà 2…

- di Redazione

Scuola, all’ISI di Barga partenza regolare e tutti in classe con le dovute distanze e sicurezze

Pronti a ripartire, nel rispetto delle regole e delle norme previste e senza lasciare nessuno a casa. Le lezioni si svolgeranno regolarmente per tutti gli alunni degli istituti superiori di Barga e Borgo a Mozzano. Parola di Iolanda Bocci, la dirigente dell’ISI di Barga che conferma il regolare avvio dal 14 settembre torneranno in classe dopo la chiusura di marzo. “Partiamo ovviamente con la comprensibile apprensione – dice la Bocci – ma davvero felici di poter ricominciare ed incontrare di nuovo a scuola i nostri ragazzi. Devo dire che anche nei mesi scorsi siamo comunque riusciti a fare un buon lavoro. La didattica a distanza  è stata nelle nostre scuole di estrema qualità ed encomiabile è stato il lavoro e l’impegno che ci hanno messo sia i docenti che gli studenti. Ora però abbiamo tutti voglia di ritrovarci; di ricominciare.” L’attività scolastica è già iniziata in questi giorni con l’esame di ammissione di studenti provenienti da altre scuole e dal…

- di Redazione

ISI Barga, maturità. Venticinque i”100″ di cui quattro con la lode

Venticinque alunni diplomati con la massima votazione e quattro di loro con la lode. Questo il risultato degli esami di maturità nelle scuole superiori che fanno capo all’ISI di Barga dove hanno affrontato l’esame, dopo un anno indubbiamente difficile e diverso lontano dai banchi di scuola, circa 200 studenti. Questo il bilancio dei migliori studenti dell’ISI di Barga per l’anno scolastico 2019-20. Per quanto riguarda gli studenti che hanno ottenuto il massimo dei voti, due sono del Liceo Classico (5F): Lisa Comparini 100/100 e Nicole Viviani 100/100 con lode; 4 gli alunni che hanno ottenuto il 100 al Liceo Scienze Umane (5B LSU): Francesca Gianasi,  Marco Fanelli, Elisa Piagentini; Marika Rossi. Per quanto riguarda gli studenti che hanno ottenuto il massimo dei voti, due sono del Liceo Classico (5F) di cui uno con lode: Lisa Comparini e Nicole Viviani (con lode); 4 gli alunni che hanno ottenuto il 100 al Liceo Scienze Umane (5B LSU): Francesca Gianasi,  Marco Fanelli, Elisa…

- di Redazione

Maturità, a Barga impegnati 200 studenti con le nuove regole al tempo del coronavirus

BARGA – Sono circa 200 i candidati dell’ISI di Barga all’esame di stato conclusivo dell’anno scolastico 19/20. Esame particolare perché si esaurisce in un colloquio orale della durata di un ora. A partire sono stati ieri i candidati del liceo classico, finiranno a fine mese i candidati dell’istituto alberghiero Fratelli Pieroni. Una novità di quest’anno prevede che al termine delle classi esaminate vengano subito pubblicati i risultati. Proprio nel primo giorno sono stati assegnati un 100 e un 100 e lode a due candidati del Liceo Classico. Ovviamente gli esami si tengono con la stretta osservanza di un protocollo covid19 che prevede regole particolari per l’accesso e l’uscita dalla scuola. Proprio in ottemperanza alle regole sono state scelte come sedi di esame le aule più grandi oltre all’aula magna e alla sala ristorante della scuola alberghiera. Tanti i genitori che ha accompagnato i propri figli ma che hanno naturalmente  dovuto attendere all’esterno della scuola. Notevole è l’impegno dei collaboratori che…

- di Redazione

8 giugno: sciopero della scuola: “Da settembre vogliamo tornare in classe, ma in sicurezza. Basta con la didattica a distanza”

Lunedi 8 giugno, in occasione dello Sciopero della Scuola proclamato da FLC-CGIL, CISL Scuola, Uil Scuola, SNALS, Gilda-Unams, docenti e personale A.T.A. dell’Istituto Comprensivo di Barga hanno organizzato un presidio di protesta davanti al proprio istituto, in contemporanea ad altri istituti della Provincia di Lucca. Lo hanno fatto, esponendo cartelli e striscioni, per chiedere che da settembre 2020, con il prossimo anno scolastico, si possa riprendere a fare la normale didattica in classe, ma in condizioni di sicurezza. Senza dover tornare a praticare quella didattica di emergenza che, nonostante il grande sforzo compiuto dal corpo docente, ma anche da alunni e famiglie, ha mostrato tutti i suoi limiti di efficacia ed inclusività in questi mesi, mettendo in evidenza come non possa certo essere sostitutiva della didattica basata sulla relazione educativa tra docenti e studenti in presenza Per poter garantire la ripresa in sicurezza dell’anno scolastico è però necessario che vengano destinati alla Scuola Pubblica investimenti straordinari ed ingenti, ben superiori…

- di Redazione

Nel giorno del ricordo di Peppino Impastato, il messaggio di Luisa agli studenti dell’Alberghiero di Barga

BARGA – E’ stata veramente una bella sorpresa quella che stamattina ha fatto Luisa Impastato, nipote di Peppino Impastato, alla scuola alberghiera di Barga ed ai suoi studenti, inviando un video messaggio, quello che trovate sotto. Tramite il prof. Beppe Di Franco, docente di Italiano presso la scuola barghigiana, la presidentessa dell’associazione Casa Memoria di Peppino Impastato di Cinisi ha salutato gli allievi delle classi prime che sarebbero dovuti andare in Sicilia proprio in questi giorni, per ripercorrere le esperienze di Peppino, ucciso dalla mafia il 9 maggio del 1978. Purtroppo lo stato di emergenza covid-19 non ha consentito il viaggio: che sarebbe stata una importante esperienza  nell’ambito di un percorso di sensibilizzazione e di educazione alla legalità che tutto l’istituto superiore di istruzione di Barga da tempo sta portando avanti. Luisa Impastato, oltre a ricordare l’impegno di alcune docenti dell’istituto barghigiano, le professoresse Federica Fontana, Filomena Leonetti, Silvia Lucchesi e Giulia Verdigi, saluta in particolare la dirigente scolastica Iolanda…

- di Redazione

Isi Barga, didattica a distanza: libere riflessioni da un viaggio ancora in corso! La parola a professori e studenti dell’istituto superiore di Barga

Fino a due mesi fa la data del 4 marzo evocava, nell’immaginario collettivo, la canzone di Lucio Dalla: era un bell’uomo e veniva dal mare… Nessuno poteva  pensare che quella data sarebbe diventata  una linea di demarcazione epocale tra un prima e un dopo. La scuola ne ha viste di linee così: il 1974 con i Decreti Delegati, il 2000 con l’acquisizione della personalità giuridica dell’Istituzione e la conseguente qualifica del capo di Istituto in Dirigente , solo per citarne alcune.  Cambiamenti epocali certamente, le cui conseguenze ricadevano solo successivamente sul sistema scuola dopo  una fase di progettazione a carico di chi dentro la scuola ci lavorava. I più vivevano queste novità come imposte dall’alto, regole cui attenersi e a cui adeguarsi. Diverso il discorso ora: siamo stati catapultati dentro a un nuovo modo di fare scuola , subito operativi  e, nella stragrande maggioranza delle realtà, senza testare preventivamente , progettare e pianificare, valutarne punti di forza e criticità. Ma…

- di Redazione

All’ISI di Barga si impara la comunicazione digitale

BARGA – Nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, all’ISI di Barga  è stato organizzato per stamani 19 febbraio ed anche pe il 4 e 11 marzo prossimo un corso di “Comunicazione digitale, web e social media marketing” Il corso organizzato con la collaborazione della Camera di Commercio di Lucca, si rivolge alle classi quinte dell’Istituto Alberghiero sezioni cucina, sala e turismo. Il web marketing è una risorsa strategica sia per la crescita professionale degli operatori, che per lo sviluppo economico delle aziende e consente di rispondere alle nuove sfide della competizione globale. Il corso si propone di offrire agli studenti le conoscenze digitali di base per l’utilizzo consapevole e autonomo dei principali strumenti e piattaforme digitali e di comunicazione, con un taglio pratico ed interattivo. Grazie agli esperti della materia, messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Lucca (nella prima giornata si è trattato di Gianluca Flammia, Docente certificato Change, nell’area Marketing e responsabilità Comunicazione,…

- di Redazione

L’Alberghiero di Barga con i parà della Folgore

PISA – Una nuova importante e costruttiva esperienza per gli studenti dell’Istituto Alberghiero Fratelli Pieroni di Barga, in particolare per i ragazzi delle classi quinte che ormai guardano sempre più a quello che c’è oltre la scuola, al mondo del lavoro. In tal va appunto l’iniziativa che ha coinvolto  32 studenti  che hanno incontrato i paracadutisti del Reggimento Logistico “Folgore” di Pisa. I giovani, accompagnati dai prof. Grato e Mangiafave, si sono infatti “affacciati” al mondo dell’Esercito ed hanno potuto cimentarsi nella preparazione di un menù completo insieme al personale del reggimento con l’utilizzo di due cucine campali da 500 e 300 razioni. L’iniziativa rientra nel ciclo di incontri informativi tenuti dal reparto presso gli istituti scolastici toscani in base al protocollo d’intesa tra il Ministero della Difesa e il Ministero dell’Istruzione per l’orientamento ed  ha permesso ai ragazzi dell’alberghiero di Barga di vivere qualche ora in caserma e di conoscere il lavoro di una cucina che serve centinaia di…

- di Redazione

Il giorno del ricordo all’ISI Barga

Lunedì 10 febbraio presso l’aula magna dell’ISI Barga alle 11,3’0, in occasione del Giorno del Ricordo, si terrà una lezione del prof. Vincenzo Bellino, del Dipartimento di Storia e Letteratura dell’istituto Superiore di Barga. Nell’occasione saranno anche presentati alcuni documentari e lavori. L’iniziativa è volta a conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani di Istria e Dalmazia e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. “E’ così – spiega la dirigente scolastica Iolanda Bocci – che vogliamo diffondere tra i nostri studenti la conoscenza dei tragici eventi che costrinsero centinaia di migliaia di italiani, abitanti dell’istria, di Fiume e della Dalmazia, a lasciare le loro case, spezzando secoli di storia e tradizioni.