Tag: gatti

- di Redazione

Sei gattini appena nati abbandonati lungo il Serchio. Ora sono salvi.

Una signora che passeggiava lungo il Serchio a Ghivizzano ha notato una busta che i suoi cani annusavano…. all’interno vi erano sei gattini nati da poco, forse meno di dieci, undici giorni, strappati alla loro mamma ed abbandonati e quindi crudelmente destinati a morte certa. La donna ha telefonata all’Arca della Valle che ha subito preso in cura i gattini che sono così stati salvati dal loro brutto destino. Per il momento, fa sapere l’Arca della Valle, i micetti non possono essere dati in adozione in quanto devono essere svezzati. C’è stata infatti da subito una vera e propria gara per adottare i piccoli: “Risponderemo a tutti il prima possibile, ringraziandovi per l’interessamento” “Purtroppo quello che è successo ieri è proprio una storia vera anche se pare impossibile che si possa arrivare a tanto… – ci dice Sonia Ercolini dell’Arca della Valle – dei poveri mici buttati via come rifiuti, lasciati a morire soffocati… Non è purtroppo nemmeno un caso isolato anche…

- di Redazione

Mouse e Poly hanno bisogno di voi. Chi vuole adottarli?

Lui si chiama Mouse ed ha nove anni, lei Poly e di anni ne ha quattro. Sono i due mici rimasti da soli dopo la morte improvvisa della loro padrona, l’indimenticabile Mary Campbell, avvenuta nelle settimane scorse. Mouse e Poly vivono nei pressi di quella casa vuota dove Mary non c’è più, nella zona di Tiglio, e vengono accuditi da un’amica di Mary; ma hanno ovviamente bisogno di trovare al più presto di una nuova famiglia che dia loro la giusta assistenza ed un posto sicuro dove stare. Se qualcuno vuole dare una mano e vuole rispondere a questo appello,  può rivolversi all’Associazione Arca della Valle telefonando al 3478947831

- di Redazione

A Barga c’è il Micio day

BARGA – In occasione della giornata mondiale degli animali l’associazione L’Arca della Valle organizza per domenica  8 ottobre in piazza del Comune a Barga (ore 15,30), un “Micio day”, un pomeriggio dedicato ai gatti bisognosi della Valle con la possibilità di adottare un gattino. Insieme ai volontari dell’Arca della Valle troverete tanti gattini salvati nella zona dalla crudeltà e dall’indifferenza dell’uomo o presenti nelle colonie feline; qui sono sopravvissuti grazie alle cure dei volontari dell’Arca e ora hanno bisogno di una vera famiglia. Per aiutare i gatti bisognosi si può anche portare cibo, lettiere, oggetti usati come ciotole, cucce, trasportini, cuscini e medicinali da utilizzare per i gatti sfortunati che vivono nelle colonie feline. Verranno inoltre fornite informazioni e consigli circa la sterilizzazione dei gatto ma anche sul sostegno all’Arca della Valle  (con solo € 10 all’anno si può diventare soci ed aiutare così l’impegno per il mantenimento delle colonie feline). Si potrà inoltre diventare, dando la propria adesione, dei…

- di Redazione

Un aiuto per i 400 gatti delle colonie feline della Valle del Serchio

L’Associazione Onlus per la difesa degli animali ”L’Arca della Valle” ha ricevuto una generosa donazione da Love-Food – Almo Nature Fund Europe per le numerose colonie feline (circa 150 per un totale di oltre 400 gatti) presenti sul territorio della Mediavalle e della Garfagnana; colone che vengono accudite quotidianamente da tanti volontari. La scorsa settimana il Vice-Presidente Francesco Purini ha preso in consegna presso il suo magazzino di 12.360 buste da 70g, 6.096 buste da 55g e 360kg di crocchette. Una vera manna dal cielo per l’associazione che alimenta oltre 400 gatti randagi senza nessun sussidio dalle amministrazioni comunali né da altri Enti pubblici. Sonia Ercolini, segretaria e responsabile dell’organizzazione di eventi e iniziative per la raccolta di fondi e di cibo, si è detta soddisfatta e felice per questa donazione, frutto di una richiesta avanzata dall’Arca della Valle per sostenere il proprio lavoro e soprattutto una situazione di emergenza nelle colonie, dove, nonostante la campagna per le sterilizzazioni, nascono…

- di MeCap

Gatti avvelenati a Filecchio

Almeno tre gatti avvelenati (e per fortuna salvati) appena pochi giorni fa. È accaduto a Filecchio e a segnalarlo è il proprietario di una delle povere bestiole che ha ingerito un boccone farcito di metaldeide, un lumachicida molto comune che si presenta in granuli bluastri.A curare gli animali è stato il veterinario Paolo Stefani che, riconosciuti immediatamente i sintomi da avvelenamento, ha messo sotto terapia i tre mici salvando loro la vita.Si tratta però di casi fortunati, dato che il lumachicida in questione uccide nel giro di mezz’ora: la schiuma alla bocca con sfumature verde-blu ha per fortuna subito messo in allarme i proprietari che di corsa si sono recati dal veterinario.Anche se le analisi sono ancora in corso l’ipotesi dell’avvelenamento intenzionale è praticamente certa, dato che gli animali mai si nutrirebbero dei granuli di metaldeide. Perché li ingeriscano, serve che siano inseriti in qualcosa di appetitoso, rivelando una buone dose di premeditazione.Se ai mici filecchiesi è andata bene, così…

- di Redazione

A Gallicano c’è il “Micio Day”

Sabato 31 agosto alle ore 16.00, presso il “Pallone” degli Impianti Sportivi di Gallicano, l’associazione in difesa degli animali “Larca della valle” organizza “Micio Day”, un pomeriggio dedicato ai gatti bisognosi.Qui troverete tutti i gattini che sono stati salvati dalla crudeltà e dall’indifferenza dell’uomo, e che sono sopravvissuti solo grazie alle cure dei volontari dell’Associazione. Sono adesso tutti in cerca di una famiglia che li accolga o che contribuisca a dare loro una mano. Tutti gattini che quindi si possono adottare.La giornata servirà anche per aiutare i gatti presenti nelle colonie feline. Una specie di adozione contribuendo con cibo, lettiere, oggetti usati come ciotole, cucce, trasportini, cuscini e medicinali per dare un sostegno a questi animali.Durante l’incontro verranno fornite anche informazioni per la campagna per la sterilizzazione dei gatti nonché per entrare a far parte dei cosiddetti “gattari”, coloro che in Valle del Serchio accudiscono le varie colonie feline. In più si potrà sostenere l’associazione “Arca della Valle” divenendone socio…

- di Redazione

Gatti abbandonati, l’appello dell’Arca della Valle

I volontari dell’Associazione Onlus per la difesa degli animali “L’Arca della Valle, non sono guardie ma combattono ogni giorno per difendere chi non ha una voce e spesso per fare questo vengono querelati e minacciati. Grazie alla tenacia dei nostri angeli a volte c’è un lieto fine ma a volte no. Spesso un problema ed un epilogo negativo dovuto alla lentezza burocratica e all’ignoranza e all’indifferenza delle istituzioni.Con questa premessa l’Arca della Valle lancia il suo appello a tutta la popolazione. In questo periodo stanno aumentano i casi di abbandono di gattini. Ogni giorno i volontari vengono chiamati da tutta la Valle per recuperare gatti abbandonati dentro un sacchetto di plastica, sull’orlo della strada o dentro i bidoni delle immondizie, buttati via come dei rifiuti della spazzatura. Nessun rispetto per la vita. Alcuni vengono salvati, alcuni purtroppo non sopravvivono la crudeltà subita. L’Associazione attualmente deve prendere cura di 40 gattini abbandonati ed è impegnata a cercar loro una vera famiglia.…

- di Redazione

Un pronto soccorso per cani e gatti non di proprietà

Una nostra lettrice, Sonia ercolini, ci segnala un’ iniziativa importante a favore degli animali “orfani” di un padrone, perché anche loro possano essere aiutati in caso di ferite o di malattie.Ecco il testo completo della sua segnalazione:“Si ricorda a tutti i cittadini che nei comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Porcari, Montecarlo, Villa Basilica e Pescaglia, grazie ad una convenzione con alcune strutture veterinarie, è in essere un servizio di pronto soccorso notturno (dalle 22.00 alle 7.00) e festivo per animali domestici (cani e gatti) non di proprietà. Chiunque si imbatta in un animale sofferente può telefonare ai numeri 0583 55429 e 334 1137989. “D’intesa con l’ordine dei medici veterinari della provincia di Lucca – spiega l’assessore Angelo Montagnani – vogliamo contribuire a sostenere questa iniziativa, perché significa voler bene compiutamente e disinteressatamente agli animali, intervenendo per alleviare le sofferenze di tanti “amici a quattro zampe” rimasti senza l’affetto di una famiglia”.”Il riferimento per la nostra zona è l’Associazione Arca della…

- di Redazione

Alla Mocchia 2: Gatti Randagi e 80 db

Un sabato sera come tanti quello trascorso all’osteria La Mocchia di Lorenzo e Francesca. Come tanti perché ogni sabto qui si fa festa, festa grande e non manca mai la musica.Così è stato anche in questo sabato. Tra i vari ritrovi conviviali della serata quello della squadra dei “Gatti Randagi”, che milita nei campionati amatori.In verità quest’anno c’era poco da festeggiare, visto che i “gatti” navigano in bassa classifica, ma il Natale è vicino e questi ragazzi sono tutti grandi amici. L’occasione insomma c’era e come. Ospite speciale della serata la coppa vinta qualche tempo fa con la vittoria del campionato.Dopo una come al solito valida cena, annaffiata da buon vino, super alcoolici vari ed i grandi cocktail del Baraccone, tutti a ballare con la musica degli 80 Db con alla voce Andrea Betti; un bel gruppo lucchese che ha proposto diverse cover anni ’80 di successo.