Sei gattini appena nati abbandonati lungo il Serchio. Ora sono salvi.

-

Una signora che passeggiava lungo il Serchio a Ghivizzano ha notato una busta che i suoi cani annusavano…. all’interno vi erano sei gattini nati da poco, forse meno di dieci, undici giorni, strappati alla loro mamma ed abbandonati e quindi crudelmente destinati a morte certa.
La donna ha telefonata all’Arca della Valle che ha subito preso in cura i gattini che sono così stati salvati dal loro brutto destino.
Per il momento, fa sapere l’Arca della Valle, i micetti non possono essere dati in adozione in quanto devono essere svezzati. C’è stata infatti da subito una vera e propria gara per adottare i piccoli:

“Risponderemo a tutti il prima possibile, ringraziandovi per l’interessamento”
“Purtroppo quello che è successo ieri è proprio una storia vera anche se pare impossibile che si possa arrivare a tanto… – ci dice Sonia Ercolini dell’Arca della Valle – dei poveri mici buttati via come rifiuti, lasciati a morire soffocati… Non è purtroppo nemmeno un caso isolato anche dalle nostre parti.

I gattini comunque ora stanno bene, grazie in primo luogo alal fortuna, poi alle mamme gatte a cui sono stati affidati e alle balie umane! Grazie anche alle cure di tante volontarie, sostenitori dell’associazione e personale veterinario sono scampati ad un destino segnato!
Sicuramente la nostra associazione sporgerà denuncia contro ignoti per abbandono e maltrattamento degli animali! Non possiamo tacere di fronte ad un gesto vigliacco come questo”

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*