Tag: francesco feniello

- di Luca Galeotti

Myrna Magrini lascia la presidenza del GVS. Al suo posto Francesco Feniello

BARGA – Si chiude indubbiamente un ciclo:  il GVS di Barga, il Gruppo Volontari della Solidarietà di Barga ha iniziato la sua storia, più di trent’anni fa, con lei e con il marito, il compianto Alberto Bianchi. Myrna era ed è una istituzione per Barga come lo è il suo GVS e pensare al GVS senza la sua guida sarà difficile. Inizia indubbiamente un nuovo corso che ci auguriamo prosegua nel solco tracciato da Myrna ed Alberto che ha portato in questi anni tanta solidarietà a tante famiglie che altrimenti sarebbero state più sole con il loro problema. Che ha portato affetto e calore a tante persone in difficoltà nella vita di tutti i giorni e nei rapporti con chi questi problemi non li ha. Hanno dato dignità e voce al problema dell’handicap e lo hanno reso al centro dell’attenzione ed anche della nostra solidarietà. E’ di ieri però l’annuncio del cambio della guardia. Myrna Magrini, come aveva preannunciato da…

- di Redazione

Progetto comune: Isi Barga, la situazione non è più sostenibile

BARGA – Come hanno urlato i 120 ragazzi dell’ISI di Barga, la scuola, è effettivamente in decadenza ed è giusto che facciano resistenza. Le aule, le scale e tutti i servizi della scuola Isi 2 sono in pessime condizioni, senza riscaldamento e senza una minima garanzia di sicurezza. Ormai da anni la situazione evidenzia criticità già note ai responsabili scolastici; alle Autorità Provinciali e Comunali. Gli studenti, ai quali va tutta la nostra solidarietà, sono costretti ad accedere alle aule utilizzando una scala antincendio posta all’esterno del plesso scolastico”. Così’ Francesco Feniello ed il gruppo consiliare di Barga Progetto Comunmer. Con grande piacere – continua – leggiamo dalla stampa locale l’interessamento di esponenti politici di rilievo (l’on. Riccardo Zucconi di Fratelli d’Italia ndr). Nel contempo vogliamo ricordare che, due aule delle scuole medie, sono ospitate in strutture prefabbricate appositamente installate dal Comune di Barga con un impegno di euro 42.700,00 a carico della comunità. Detto impegno poteva essere evitato se…

- 2 di Redazione

Maggioranza-opposizione, opposizione-maggioranza su mancato rispetto regolamenti consiglio. Il botta e risposta continua

BARGA – il botta e risposta sul mancato rispetto dei regolamenti tra maggioranza ed opposizione va avanti. E’ di ieri la replica all’intervento della maggioranza da parte di Francesco Feniello di Francesco Comune. Ecco il testo integrale: “Il comunicato stampa del Comune di Barga a firma della Sindaca Campani in risposta a quanto da noi riportato a seguito della specifica ricevuta dal Ministero dell’Interno sul funzionamento del Consiglio Comunale e l’accesso agli atti da parte dei Consiglieri, per correttezza d’informazione ed onestà intellettuale, qualità quest’ultima assai rara e non da ora, nel trasmettere i documenti agli organi d’informazione, precisiamo quanto segue: prima di scrivere al Ministero dell’Interno avevamo verbalizzato una dichiarazione in Consiglio Comunale sul mancato rispetto del regolamento di funzionamento del Consiglio, quindi presentata un’interrogazione al Consiglio a cui la Sindaca rispondeva in modo totalmente insoddisfacente e superficiale, arrogante e di nessuna importanza e merito. Solo dopo questi inutili tentativi si inoltrava un quesito al Ministero dell’Interno che rispondeva…

- 1 di Redazione

Raccolta differenziata. Feniello “Cittadini virtuosi non premiati”

Sui dati dell’agenzia ARRR circa la produzione di rifiuti e la raccolta differenziata sul territorio regionale, dove spicca in Toscana il 24° posto di Barga, interviene il capogruppo di opposizione Francesco Feniello secondo il quale il comportamento virtuoso dei cittadini di Barga non è premiato però in alcun modo dall’Amministrazione Comunale che soprattutto fa poco per individuare coloro che producono in maggiore quantità rifiuti e che per questo dovrebbero essere maggiormente chiamati a contribuire. “Direi che i cittadini di Barga sono stati virtuosi nella raccolta differenziata e nonostante questo non hanno avuto alcun risparmio in cartella. In merito al dato relativo alla produzione di 514 Kg per abitante questo non risponde al vero perché le statistiche dovrebbero tenere conto anche delle presenze stagionali e dei rifiuti prodotti dai visitatori in occasione di feste sagre ecc. .E’ difficile calcolare queste presenze ma non quelle degli ospiti delle strutture ricettive. Diciamo che la divisione pro capite dei rifiuti è molto più semplice…

- di Redazione

Villa Nardi, botta e risposta tra Feniello e Andreotti

Dopo la presa di posizione circa gli attacchi di progetto comune sulla vicenda di Villa Nardi, da parte del capogruppo di maggioranza Maresa Andreotti, torna ad intervenire Francesco Feniello a capo di Progetto Comune che scrive rivolgendosi direttamente alla Andreotti: “Mi dispiace doverti contraddire anche perché quando sono stati fatti i danni al Circolo Rita Levi Montalcini tu non eri presente in quell’Amministrazione. Non eri presente nell’Amministrazione diventata morosa fino al punto di farsi staccare un’utenza. Certo, dico morosa per euro 18.000,00 mai pagati. Forse non ci sarà un decreto ingiuntivo ma sicuramente potrebbe esserci una intimazione di pagamento o sollecito di pagamento a seguito dei quali, rimasti inevasi, la società ha provveduto al distacco dell’utenza. Ti ricordo che la convenzione tra ASL e Comune è scaduta da anni come pure quella tra Comune e Circolo. Questi sono i fatti. Questi sono i danni a cui ora bisogna rimediare. Non li abbiamo fatti noi.. di chi è la colpa? Non…

- di Redazione

Feniello su dichiarazioni Baccelli e Giovannetti: “Devono fare di più”

Le dichiarazioni contro il pirogassificatore ed a sostegno della posizione del sindaco di Barga espresse in questi giorni in consiglio regionale da Stefano Baccelli e Ilaria Giovannetti non sembrano bastare a Francesco Feniello Capogruppo di Progetto Comune all’opposizione a Barga. “Egregia consigliera – dice Feniello a Giovannetti –  per fare che questo suo piccolo passo possa diventare un grande passo per la comunità, sarà necessario ben altro. È positivo che si sia espressa contro il pirogassificatore. Per le ” criticità che presenta”. Ma non è chiaramente sufficiente. Se a questo intervento non seguiranno atti ed azioni specifiche, raccordi e prese di posizione sostanziali, magari utilizzando a pieno la sua posizione politica interna alla RT stessa, insomma, se a questo intervento non seguirà niente di concreto, allora sarà stato solo un piccolo passo, un esercizio formale di valore relativo, che non produrrà niente, solo fumo.E di fumo, consigliera PD Giovannetti, ne abbiamo già avuto abbastanza.” Poi si rivolge a Baccelli: “Ci…

- di Redazione

Gassificatore e patto in regione. Per Feniello è tutta colpa del PD

Progetto comune con Francesco Feniello all’attacco degli esponenti regionali locali nel consiglio regionale ed in particolare di Ilaria Giovannetti, consigliera regionale PD, ma non solo. Secondo il gruppo è assordante il silenzio rispetto al patto di fine legislatura siglato in Regione dove è inserito, anche se non se ne parla apertamente, l’impianto gassificatore di Fornaci. “I giorni continuano a passare dalla firma di quel patto e dal grido di dolore e solitudine lanciato dalla Sindaca di Barga. Il silenzio della Consigliera Giovannetti è sempre più assordante e spacca il cuore e le speranze dei tanti e tanti cittadini di Barga che la votarono e che sono contrari a quel progetto di KME.  La Sindaca di Barga continua a rimanere sola…In questo caso siamo vicini alla Sindaca che ringraziamo per la sua presa di posizione e ferma condanna del patto”. Secondo Feniello il sindaco Campani è rimasto abbandonato dal PD che tanto aveva ringraziato in campagna elettorale per l’appoggio dato alla…

- di Redazione

In consiglio a Barga si è parlato di impegni per l’ambiente e ufficio turistico.

Il primo consiglio comunale operativo dell’era Caterina Campani, dopo quello di insediamento della metà di giugno, è andato in scena la sera  di giovedì 4 luglio. I temi che hanno catalizzato il dibattito sono stati le discussioni delle due mozioni presentate dal gruppo di minoranza Progetto Comune; la prima di carattere ambientale, circa gli impegni da prendere per migliorare la qualità dell’aria e dei suoli e per attuare gli impegni assunti sulle linee guida indicate prima delle elezioni dal Movimento La Libellula. La seconda mozione verteva invece  sull’impegno a migliorare la funzionalità dell’ufficio turistico di Barga di cui progetto comune aveva anche denunciato la chiusura nei giorni 19 e 20 giugno, in uno dei week end estivi insomma. L’ordine del giorno presentato relativamente alla prima mozione da Progetto Comune non è stato approvato, mentre alla fine, con i voti della maggioranza, è stato approvato un ordine del giorno presentato sugli stessi temi dalla giunta Campani. Il dibattito è andato avanti…

- di Redazione

Visita a Succiso, il paese che rinasce

Organizzata dal gruppo di minoranza del comune di Barga “Progetto comune” con in testa il capogruppo Francesco Feniello, insieme a Giuseppe Rava di Barga, in collaborazione con il centro studi Cervati di Seravezza ed in particolare con la collaborazione del presidente prof. Giorgio Pizziolo e dell’avv. Licio Corfini, lo scorso 30 giugno un gruppo di barghigiani e di abotanti di Seravezza e della Versilia si sono recato a Succiso, un piccolo paese, già in via di spopolamento, situato nel parco nazionale dell’appennino Tosco Emiliano, che è rinato grazie ad una cooperativa di comunità, uno dei progetti cari all’ex candidato a sindaco di Barga. L’organizzazione tecnica della escursione è stata curata, nei minimi particolari e con grande professionalità dall’agenzia Lucchesia viaggi di Barga Roma. Ad accogliere il gruppo il vice presidente Torre che ha illustrato le attività della cooperativa che è nata circa 30 anni fa e grazie all’opera dei soci ha permesso al paese di rivivere dopo la distruzione del…

- di Redazione

Il 12 giugno si insedia il nuovo consiglio comunale

BARGA – C’è ora la data per la convocazione del primo consiglio comunale che inaugurerà ufficialmente il primo mandato dell’era Caterina Campani sindaco. Il consiglio di insediamento si terrà mercoledì 12 giugno con inizio alle 21. Nel corso del consiglio la comunicazione dei nomi dei cinque componenti la nuova giunta municipale che dovrà avere almeno due rappresentanti di sesso femminile in caso di nomina prevalente maschile o viceversa. Il sindaco Caterina Campani per ora ha mantenuto il più stretto riserbo, anche se si sa già che della partita sarà Vittorio Salotti, primo degli eletti della lista di Campani, che ricoprirà anche gli incarichi di vice sindaco e assessore al bilancio. Quasi scontata, stando anche sua esperienza sul campo, la rinomina di Pietro Onesti quale probabile assessore a lavori pubblici, montagna  e Protezione Civile.  Tra le supposizioni,per gli alti componenti (tutte ovviamente da confermare) anche una carica probabile per gli ex consiglieri Lorenzo Tonini e Sabrina Giannotti. Resta poi da capire chi sarà…

- 1 di Redazione

Feniello dice grazie per il risultato elettorale di Progetto Comune

Ecco la lettera di ringraziamento che ha inviato alla stampa: Passate l’emozione e la stanchezza, con grande gioia, ringrazio tutti gli elettori, in particolar modo quelli che ci hanno dato fiducia ma anche quelli che, con grande senso civico, hanno esercitato il loro diritto di voto dando la preferenza al candidato e/o alla lista da loro ritenuta valida per amministrare il Comune. Ringrazio tutti i nostri sostenitori per il lavoro svolto con entusiasmo e spirito di sacrificio senza chiedere nulla in cambio ma solo perché credevano in un cambiamento. Nel congratularmi con la neo eletta Sindaco Caterina Campani per la sua vittoria e con tutti i consiglieri risultati vincitori porto il mio augurio di buon lavoro nell’interesse dell’intera Comunità. Le mie congratulazioni vanno anche a tutti i candidati che hanno partecipato alla competizione elettorale e non sono risultati eletti. Questa è la democrazia e per fortuna decide il popolo. Dopo il risultato elettorale ho sentito vari commenti ed in particolare…

- di Redazione

ASBUC interviene sul proprio bilancio 2018

Invocata dall’ex presidente ed ora candidato a sindaco Francesco Feniello, l’ASBUC interviene sulla questione del bilancio 2018. “In merito a voci su presunto disavanzo di bilancio ASBUC anno 2018, presidenza Feniello Francesco, siamo a precisare che nel periodo di gestione amministrativo suddetto non esistono disavanzi di esercizio. Per informazione doverosa il bilancio 2018 chiude con un utile di esercizio. In considerazione che tali voci portano discredito all’ASBUC, nella nostra ferma intenzione di non coinvolgere l’ASBUC nella competizione elettorale, nel rispetto di ogni idea e lista proposta alla valutazione dei cittadini di Barga, condanniamo la diffusione di tali voci infondate e ci riserviamo di formalizzare per vie legali la tutela della gestione amministrativa dei beni di uso civico nell’interesse dei Cittadini tutti”.