Myrna Magrini lascia la presidenza del GVS. Al suo posto Francesco Feniello

-

BARGA – Si chiude indubbiamente un ciclo:  il GVS di Barga, il Gruppo Volontari della Solidarietà di Barga ha iniziato la sua storia, più di trent’anni fa, con lei e con il marito, il compianto Alberto Bianchi. Myrna era ed è una istituzione per Barga come lo è il suo GVS e pensare al GVS senza la sua guida sarà difficile. Inizia indubbiamente un nuovo corso che ci auguriamo prosegua nel solco tracciato da Myrna ed Alberto che ha portato in questi anni tanta solidarietà a tante famiglie che altrimenti sarebbero state più sole con il loro problema. Che ha portato affetto e calore a tante persone in difficoltà nella vita di tutti i giorni e nei rapporti con chi questi problemi non li ha. Hanno dato dignità e voce al problema dell’handicap e lo hanno reso al centro dell’attenzione ed anche della nostra solidarietà.

E’ di ieri però l’annuncio del cambio della guardia. Myrna Magrini, come aveva preannunciato da qualche mese, ha lasciato la presidenza del G.V.S: “Dopo 15 anni – è scritto in un comunicato – di forte e appassionato impegno nell’Associazione dove ha sempre operato con grande determinazione e tenacia per il raggiungimento di importanti obiettivi in favore degli amici diversabili e delle loro famiglie naturalmente con l’appoggio dei tanti volontari e il sostegno economico della comunità, privati cittadini, Enti, Fondazioni, Associazioni”.

A sostituirla alla guida del GVS  l’attuale consigliere comunale Francesco Feniello, ex maresciallo dei Carabinieri,  che prosegue così in prima linea l’impegno già intrapreso all’interno del sodalizio.

Nell’assemblea generale svoltasi il 27 novembre u.s., è stata ufficializzata l’uscita di scena dal direttivo di Myrna che è stata  proclamata all’unanimità presidente onorario.

Sono statui nominati anche i componenti del consiglio direttivo che il 4 dicembre hanno poi assegnato gli incarichi.

Feniello è stato appunto eletto presidente. Vicepresidente è Enrico Peccioli; Simona Angeloni è la Segretaria e per la carica di Tesoriere è stata votata Maria Renucci.

Incarichi di responsabilità, per il buono e corretto funzionamento dei Laboratori e delle diverse attività e iniziative, sono stati affidati agli altri componenti: Giovanni Bernardi, Luciana Cecchini, Marica Biagiotti, Anna Dini, Umberto Biagioni, Rachele Gasperetti e Silvia Del Checcolo.

In queste sedute è stato anche approvato all’unanimità a il nuovo Statuto adeguato alla normativa del Codice del Terzo Settore.

Tramite il GVS arriva anche un breve messaggio di Myrna che desidera ringraziare vivamente e calorosamente tutti per la condivisione, la disponibilità e l’attenzione premurosa verso il Gruppo e gli amici più fragili.

Noi, cara Myrna, ringraziamo te per tutto l’impegno. Eri e rimani una specie di macchina da guerra che quando deve realizzare una cosa non si ferma davanti a niente ed a nessuno. Eri precisa, quasi a sfiorare la pignoleria ed a volte anche a me hai fatto perdere la pazienza, ma dietro a tutto si vedeva bene il grande impegno che avevi verso il Gruppo. Che tutto era mosso da un grandissimo amore verso questo sodalizio e verso tutti i tuoi “ragazzi”; amore che oggi lasci quale eredità fondamentale per la vita futura di questa realtà.

Grazie, Myrna e buon riposo e buon lavoro al neo presidente Feniello ed a tutto il gruppo.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*