Tag: Comune di Barga

- di Redazione

Piazzette, ecco la soluzione alternativa ai tempi del covid-19. Dal 17 al 19 e dal 24 al 26 luglio c’è BargaLive 2020: musica e buona accoglienza nel centro storico.

BARGA –  Le Piazzette, la festa più “in” dell’estate in valle del Serchio che ha come teatro la suggestiva ed accogliente cornice del centro storico di Barga e che ha  sempre regalato per quindici giorni di luglio movida e buona musica, uniti ad ottima accoglienza, quest’anno vedranno una edizione alternativa, causa i dettami legati a prevenire il contagio da covid 19, non ci saranno. Ogni sera della festa, che solitamente durava due settimane, migliaia erano le presenze nelle varie “piazzette” ed impossibile quest’anno sarebbe stato garantire i controlli alle più rigide normative di sicurezza imposte dall’emergenza coronavirus. Così, dopo un lavoro ed un confronto attento sulle possibilità per garantire la tradizione, ne è nata una edizione alternativa che si chiama BargaLive 2020: due fine settimana lunghi organizzati da Amministrazione Comunale e Pro Loco, con il supporto del Barga Jazz Club; con la ferma volontà di non interrompere la tradizione ed anche di supportare le attività dell’antico Castello fortemente penalizzate da…

- di Redazione

KME, i sindacati rinnovano la preoccupazione sulla situazione

Si è tenuto martedì 23 u.s. , presso la Sala Consiliare del Comune di Barga, l’incontro fra l’amministrazione comunale, per la quale erano presenti il Sindaco Campani il Vicesindaco Salotti e l’Assessore alle Attività Produttive Romagnoli, e le OO.SS  provinciali rappresentati da Saisi per UILM (UIL) Rossi per FIOM, (CGIL) Casotti per FIM (CISL) oltre a rappresentanti delle RSU aziendali. All’ordine del giorno del tavolo,  oltre alla ripresa del dialogo tra comune e i rappresentanti dei lavoratori,  la situazione lavorativa di KME Italy e EM Moulds alla luce dei diversi articoli apparsi di recente. I sindacati hanno espresso preoccupazione per la situazione attuale e per il futuro che ad oggi risulta molto incerto, visto il drastico calo degli ordini e una crisi pesante sia per la produzione di lingottiere  ( legato principalmente  alla crisi dell’acciaio) che dei laminati. Il budget  approvato  risulta molto più basso rispetto alle  potenzialità che invece potrebbe avere lo stabilimento e adesso con questa emergenza si…

- di Redazione

Feniello: in barba al rispetto delle regole

BARGA – Progetto comune replica in un botta e risposta che almeno sulla solita vicenda, non intendiamo ospitare ulteriormente oltre ad oggi (lo diciamo a loro, PD e maggioranza): la vicenda sono le critiche della maggioranza dopo le questione delle mozioni di plastic free, “In merito al presunto tentativo di ritardare la costituzione dell’Osservatorio rifiuti zero – dichiara il capogruppo Francesco Feniello –  respingo al mittente ogni accusa perché priva di onestà intellettuale e non solo: nel corso dell’incontro Istituzionale in sala del Consiglio, nella normale dialettica politica, il sottoscritto al fine di capire se fossero state rispettate tutte le regole sancite nel bando, in merito alla mancata nomina di due figure previste, chiedeva spiegazioni. Nella stessa sede il sottoscritto affermava che il bando, cosi come approvato anche da noi, aveva inibito ai professionisti di presentare le domande di partecipazione. Forse doveva essere cambiata quella parte per ampliare la partecipazione. Se queste cose diventano per la maggioranza tentativi di ritardare la costituzione…

- di Redazione

Centri estivi da giugno a settembre. Il Comune cerca chi li vuole organizzare

BARGA – Garantire il più possibile e con tutte le misure di sicurezza, il ritorno alla normalità. Per questo il comune di Barga vuole cogliere l’opportunità che viene dal Ministero  per avviare dal mese di giugno le attività dei centri estivi nel comune. Il tutto con precise disposizioni di sicurezza da attuare. Il primo passo è trovare le realtà che porteranno avanti, gestiranno i centri estivi e per questo è stato aperto fino al 13 giugno un apposito bando. L’emergenza sanitaria ha reso necessari provvedimenti di protezione fuori dall’ordinario nei mesi scorsi. In particolare, con la sospensione di tutte le attività educative e scolastiche in presenza, si è limitata drasticamente la possibilità di svolgere esperienze al di fuori del contesto domestico e familiare per i bambini e gli adolescenti. Ora, il comune di Barga vuole cogliere le opportunità che arrivano dalle decisioni ministeriali in proposito  e per questo è iniziato l’iter che prima deve individuare i soggetti adatti a  svolgere…

- di Redazione

Barga, 170mila euro per i settori più colpiti dall’emergenza Covid-19

BARGA – 170 mila euro per i settori più colpiti dall’emergenza Covid-19. Questo il fondo straordinario destinato inizialmente dal Comune di Barga per aiutare i settori più colpiti dagli effetti economici del Covid-19: commercio al dettaglio, turismo, mondo delle piccole attività. “Come abbiamo sempre ribadito –  sostengono il Sindaco Campani ed il Vice Sindaco Salotti –  siamo a fianco della nostra comunità in questa situazione difficile e con questo stanziamento, che si aggiunge alle consistenti misure attuate coi fondi del Governo e della Regione, come i buoni spesa e i contributi straordinari per l’affitto per le famiglie più bisognose, lo dimostriamo concretamente. In queste settimane abbiamo lavorato intensamente e con responsabilità per reperire le risorse all’interno del nostro bilancio. Grazie ai risparmi di spesa generati dall’emergenza ed alla sospensione della quota capitale di alcuni mutui con istituti bancari privati, afferma il Vice Sindaco Salotti, abbiamo la disponibilità di un fondo di circa 300mila euro, in parte al momento congelato per…

- di Redazione

Nascerà a Barga il consiglio dei ragazzi

BARGA – Nascerà a Barga un consiglio comunale dei ragazzi. L’idea fa parte dei progetti che il gruppo di opposizione Progetto Comune di Francesco Feniello aveva inserito nel suo programma elettorale in caso di elezione, ed è stata  stato riproposta all’approvazione del consiglio comunale che alla fine ha fatto suo il progetto, con l’approvazione unanime di maggioranza e opposizione. L’approvazione è avvenuta nel corso dell’ultimo consiglio comunale svoltosi nei giorni scorsi a Barga ancora in video conferenza. Il via libera del consiglio comunale al progetto è arrivato dopo la presentazione da parte di Progetto Comune di una mozione nella quale si sottolineava che la partecipazione dei cittadini, giovani e meno giovani, alla vita politica e amministrativa del Comune è carente ed anche che la distanza con la quale i cittadini guardano alle istituzioni della politica è enorme, ma soprattutto che è dovere delle istituzioni: “Favorire nei ragazzi la consapevolezza dei propri diritti e propri doveri civici. Occorre avvicinare i giovani…

- di Redazione

Aiuti alle famiglie bisognose anche dalla ditta Nardini Liquori

FORNACI – La ditta Nardini Liquori di Fornaci in prima linea anche nella solidarietà durante l’emergenza coronavirus. Nei giorni scorsi ha effettuato infatti al comune di Barga una donazione di una trentina di scatoloni contenenti bibite varie da destinare alle famiglie più bisognose. L’assessore al sociale Sabrina Giannotti, nel ringraziare la ditta Nardini per la sensibilità dimostrata ed il generoso gesto, fa sapere che tale fornitura è stata girata alla Caritas di Barga che già opera sul territorio con particolare impegno e notevoli risultati, nel sostegno alle famiglie più bisognose, che hanno difficoltà a mettere insieme il pranzo con la cena. Le bibite sono state insomma inserite nella fornitura di alimenti che ogni settimana effettua la Caritas sul territorio.    

- di Redazione

E’ di nuovo attivo il servizio ritiro a domicilio del rifiuti ingombranti. Ecco come

BARGA – La Regione Toscana ha emanato in data 4 maggio l’ordinanza n. 51 con la quale ordina che i Centri di Raccolta e le Stazione Ecologiche siano chiuse al pubblico. “Questo Comune – rende noto l’assessore all’ambiente Francesca Romagnoli – in accordo con il gestore della raccolta rifiuti ha convenuto di applicare tale ordinanza in quanto non si ravvisa nel nuovo DPCM del 26 Aprile, una modifica delle disposizioni normative in merito agli spostamenti dei cittadini, non rientrando lo spostamento verso il Centro di Raccolta un motivo essenziale, considerando anche che il servizio di porta a porta è funzionante senza limitazioni. Per venire incontro però alle esigenze dei cittadini dalla data odierna sarà nuovamente attivo il servizio di ritiro degli ingombranti a domicilio, chiamando il numero 3409871452. Il servizio è svolto, mediante prenotazione, nella giornata del Mercoledì, ma se le necessità fossero molte, precisa l’Assessore all’Ambiente Francesca Romagnoli, il gestore individuerà un ulteriore giorno Per il ritiro. Ricordo a…

- di Redazione

A Fornaci per il Primo Maggio

FORNACI – “Oggi è il Primo Maggio; festeggiamo il mondo del lavoro e ricordiamo le lotte fratte per i diritti dei lavoratori. L’emergenza ci spinge a festeggiare tutto questo in modo diverso, con il mondo del lavoro che è stato travolto da questa situazione e con l’avanzare di una grossa crisi economica con cui dovremo fare i conti.” Così la sindaca del comune di Barga Caterina Campani che questa mattina, 1° maggio, è scesa in piazza IV Novembre a Fornaci per un breve momento di riflessione sulla festa del lavoro e sulla grande manifestazione del Primo Maggio a Fornaci che è stata annullata. “Oggi – ha detto la Campani –  il nostro compito è più che mai unire le forse a tutti i livelli, per superare questa crisi; realizzare tutte le misure necessarie per risollevarsi.  Lo stiamo facendo come amministrazione in un confronto con le istituzioni e le associazioni di categoria. Oggi ha aggiunto – sono in Piazza IV Novembre…

- 2 di Redazione

Coronavirus, DPCM e mascherine, il punto della situazione della sindaca Campani

BARGA – La sindaca del comune di Barga ha pubblicato su Facebook un nuovo video messaggio alla popolazione. Ha intanto fatto il punto della situazione sul contagio che ormai da diversi giorni non ha fatto registrare nuovi casi. Si aggiorna anche la situazione relativa ai contagiati delle settimane scorse. Dei 34 iniziali ad oggi risultano ancora positive 18 persone e nei prossimi giorni i guariti dovrebbero salire ancora. In vista del ponte del primo Maggio la sindaca ha anche rivolto un invito a continuare a rispettare le regole ed i comportamenti da seguire, a cui la popolazione barghigiana ha dimostrato con grande senso di responsabilità di essersi abituata. Con il nuovo DPCM che entrerà in vigore dal 4 di maggio ci saranno più libertà rispetto ad ora, ma la sindaca ha invitato a tenere alta la guardia e a non lasciarsi prendere tropo la mano. Il rischio è infattio quello di ritrovarsi a veder salire il numero dei contagi e…

- di Redazione

Mascherine, parte la distribuzione porta a porta del comune di Barga

BARGA – Da oggi pomeriggio comincia sul territorio del comune di Barga la consegna delle mascherine inviate dalla Regione Toscana. La consegna della fornitura è avvenuta al comune di Barga in questi giorni e come annunciato il comune di Barga farà il servizio di porta a porta su tutto il territorio. Verranno consegnate per ogni cittadino quattro mascherine. Il porta a porta comincia oggi pomeriggio, si partirà come l’altra volta dalle frazioni più lontane, dal zone montane e poi continuare nelle frazioni più grosse. Ultime zone che saranno servite Barga capoluogo e Fornaci. A differenza dell’altra volta saranno solo le associazioni legate alla protezione civile a fare la distribuzione  in base  all’ordinanza regionale. L’Amministrazione Comunale ringrazia tutti i volontari per l’aiuto ed il supporto. Insieme alle mascherine ogni capo famiglia riceverà una lettera dove si informa che dalla prossima settimana tutti i cittadini che avranno bisogno di mascherine messe a disposizione dalla Regione Toscana, dovranno rivolgersi esclusivamente  alle farmacie. Il…

- di Redazione

Fornaci, ordinanza per l’incendio; finestre chiuse, limitare attività all’aperto e lavare bene le verdure degli orti

Il sindaco del comune di Barga Caterina Campani, visto l’incendio che si è sviluppato presso il negozio Carrara Luca sito in Via della Repubblica n. 72 a Fornaci di Barga; dopo il sopralluogo effettuato dal personale dell’ Azienda USL Toscana Nord Ovest presente in loco oltre che dal personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Barga ed in considerazione della alta colonna dio fumo che si è sprigionata dall’incendio, ha ordinato, in via cautelare, a tutta la cittadinanza ricadente nell’ambito di 500mt dalla sede dell’incendio a partire dalla data odierna e fino al giorno 27 aprile, in attesa che gli Enti competenti svolgano tutte le necessarie ulteriori verifiche volte ad individuare la portata dell’inquinamento e l’estensione dell’area interessata: di lavare abbondantemente frutta e verdura proveniente dagli orti  di produzione locale; di limitare le attività all’aperto. Raccomanda inoltre di tenere porte e finestre chiuse e disinfettare e pulire adeguatamente superfici esterne.