Tag: Comune di Barga

- di Redazione

Quattro posti a tempo indeterminato con la mobilità volontaria, nel comune di Barga

Il Comune di Barga indice una procedura di mobilità volontaria per la copertura di 4 posti a tempo pieno ed indeterminato, di Istruttore amministrativo contabile categoria giuridica C del vigente CCNL dipendenti Enti Locali da assegnare all’Area Amministrativa e all’Area Servizi alla Persona. Tra i requisiti: essere dipendente a tempo pieno e indeterminato presso una delle Amministrazioni Pubbliche, con inquadramento in categoria giuridica C del CCNL Regioni-Autonomie Locali, o categoria corrispondente, e con profilo professionale amministrativo contabile; essere in possesso del diploma di scuola media superiore. Ai fini della presente selezione non verranno prese in considerazione le domande di mobilità già eventualmente in possesso del Comune di Barga. Gli interessati dovranno far pervenire apposita domanda-partecipazione-bando-mobilita-15012020 redatta in carta semplice, datata e firmata indirizzata al Comune di Barga –Via di Mezzo, 45 – 55051 Barga, utilizzando lo schema allegato al Bando di mobilità. Alla domanda dovrà obbligatoriamente essere allegato tra le altre cose il proprio curriculum vitae datato e sottoscritto; dovrà…

- di Redazione

Buone pratiche e ricette per l’ambiente, gli impegni del Comune per il 2020

BARGA – Per l’anno 2020 l’Amministrazione Comunale si propone di portare avanti diversi progetti nell’ambito ambientale come annunciato anche in sede di approvazione di bilancio di previsione. Ma quali sono questi progetti? Ne parliamo con l’assessore all’ambiente Francesca Romagnoli. “Primo fra tutti – ci risponde – l’importante campagna sul “plastic free” che dovrà portare ad una riduzione dell’uso della plastica a partire dagli uffici comunali. Si lavorerà anche alla creazione di un marchio, che potrà essere utilizzato, anche in sagre ecc. per identificare quelle iniziative appunto plastic free, che meritano di essere evidenziate. L’Amministrazione riprenderà poi i contatti con i Responsabili del progetto “banco del non spreco” affinché questo sia ulteriormente promosso e sostenuto. Si porterà avanti come già avvenuto in questo anno trascorso, il progetto Cities Health che prevede nel triennio 2019-2021 la realizzazione di un’indagine epidemiologica partecipata che renderà dati sulla salute degli abitanti della Valle, in relazione all’inquinamento, favorendo la costruzione di una rete di monitoraggio ambientale.…

- di Redazione

Tutti gli appuntamenti della Befana nel comune di Barga. A Barga la sera della vigilia ritorna la Rassegna delle Befane

BARGA – Obiettivo rilancio per la tradizione della rassegna dei gruppi di befane e befanotti  per la vigilia della Befana a Barga. Verrà istituito un premio e si cercherà di riportare festa e gente in piazza Angelio, come è stato negli anni passati. Ci fa piacere segnalare  che l’idea che abbiamo lanciato un anno fa ed anche nei giorni scorsi di istituire una specie di concorso per richiamare in Barga Vecchia i gruppi mascherati e riprendere così quella che in passato era la partecipatissima rassegna delle befane, è stata accolta dal nostro Comune. Grazie anche alla rinnovata spinta che è venuta dal gruppo dei Lake Angels – che hanno deciso di riorganizzare la festa in piazza Angelio come fatto in passato –  l’Amministrazione Comunale ha stabilito di arricchire il tutto puntando al rilancio della serata della viglia, con un premio speciale per le befane e non solo. Insomma alla fine si punta ad una ricca serata che oltre a Comune di…

- di Redazione

L’aventino dell’opposizione. Bilancio approvato con la sola maggioranza presente

BARGA – Giovedì 19 dicembre è stato approvato il bilancio di previsione 2020 del comune di Barga. Il consiglio come detto è stato approvato con i soli  voti e la sola discussione della maggioranza dato che l’opposizione per protesta ha deciso di non partecipare al consiglio, in quanto per Progetto Comune non è stato rispettato tra le varie cose il regolamento di convocazione del consiglio e ci sono alcuni vizi  nei procedimenti comunali, a partite da quelli relativi all’approvazione dei verbali delle somme urgenze.Insomma, un vero e proprio aventino dell’opposizione che forse nella storia politica di Barga non si era mai verificato su un argomento fondamentale come il bilancio. La sindaca Campani non l’ha presa bene ed ha stigmatizzato il fatto che la minoranza abbia disertato il consiglio comunale più importante; quello dove si decide la politica e l’andamento di un comune per un intero anno. In pratica, con una lettera inviata martedì, Progetto comune aveva contestato la mancata applicazione…

- 1 di Redazione

Approvato il bilancio di previsione, ecco tutte le informazioni su tariffe, servizi, interventi e opere pubbliche

E’ stato approvato  giovedì 19 dicembre   il bilancio di previsione 2020 del comune di Barga e prima ancora sono state approvate le tariffe relative alle varie imposte comunali.  Il consiglio è stato approvato con i voti della maggioranza dato che l’opposizione per protesta ha deciso di non partecipare al consiglio, n quanto per Progetto Comune non è stato rispettato tra le varie cose il regolamento di convocazione del consiglio. Ne riparleremo. Certo è che fa notizia la totale assenza della opposizione al consiglio più importante di un comune, dove si decide l’operato di tutto un anno. I punti riguardarti gli impianti tariffari e le imposte ed il documento di bilancio sono stati illustrati dall’assessore al Bilancio nonché vice sindaco Vittorio Salotti. Fra le fonti più importanti di “entrata” per Palazzo Pancrazi quelle derivanti dall’addizionale IRPEF pari a 970.000,00; IMU, 2.840.000 (di cui € 560.000 recupero evasione); TARI 2.255.230,69 euro. Per le sanzioni amministrative da codice della strada sono previste entrate…

- di Redazione

Illuminazione pubblica nel comune di Barga: per guasti e interruzioni del servizio questo è il numero verde: 800 123 526

BARGA – Il Comune di Barga ricorda che per segnalare guasti ai lampioni della pubblica illuminazione bisogna ora rivolgersi ad un numero verde gestito dalla società che ha in gestione tutto l’impianto dell’illuminazione pubblica comunale. Le segnalazioni di questi insomma non le riceve più il comune di Barga, ma vanno segnalate alla Società Engie Italia affidataria del servizio di gestione degli impianti di pubblica illuminazione. Per guasti e/o interruzioni del servizio, i cittadini possono rivolgersi al numero verde 800 123 526 disponibile ventiquattro ore su ventiquattro.

- di Redazione

Aria di ricerca, mercoledì 11 l’incontro per la discussione sui questionari distribuiti alla popolazione

BARGA – Il progetto “Aria di ricerca in Valle del Serchio” prosegue con un nuovo incontro che per questo mercoledì sera 11 dicembre (ore 21 presso aula magna dell’ISI di Barga), prevede la discussione, a seguito della restituzione dei questionari distribuiti nelle settimane scorse alla popolazione. Interverranno sul tema il prof. Annibale Biggeri e la prof.sa Bruna De Marchi (Epidemiologia e prevenzione università di Pisa). Di seguito una tavola rotonda, dal titolo “Possibili scenari e implicazioni sulla sanità pubblica a cui parteciperanno, coordinati dalla sindaca Caterina Campani, i sindaci aderenti al progetto di ricerca sullo stato di salute della popolazione della Valle. Interverrà Riccardo Petrini del dipartimento scienze della terra dell’Università di Pisa

- di Redazione

Imposte, tariffe, rette e servizi scolastici. Ecco che cosa si prevede per l’anno scolastico 2020/21

A Barga la giunta ha approvato, in vista della loro discussione ed approvazione nel consiglio dove si discuterà il bilancio di previsione 2020 (metà dicembre) le tariffe e le rette relative ai servizi scolastici. Tra queste quelle riguardanti le rette 2020/21 dell’asilo nido di San Pietro in Campo che sono le stesse del 2019, con in particolare la retta di 280 euro per orario intero e 230 per orario ridotto al 50% e costo pasto a 5 euro . Ci dovrebbe essere, come avvenuto in questi ultimi due anni,  una riduzione delle tariffe, grazie al finanziamento regionale ottenuto con la Buona Scuola che permetterebbe di abbattere notevolmente le rette anche per il 2020 con un pagamento finale mensile di cifre anche inferiori ai 100 euro. Sono poi confermate le solite riduzioni per famiglie numerose e l’esonero totale delle tariffe per genitori con soglia ISEE di 4.4999,64 euro. Tariffe trasporto scolastico: la giunta ha confermato anche le tariffe di trasporto scolastico…

- di Redazione

Partono i controlli con il tele laser sulle strade del comune di Barga. Campani: “Obiettivo non far cassa, ma combattere l’alta velocità”

BARGA – “Visto le numerose sollecitazioni ad intervenire che ci sono venute da diverSe località del territorio che sono Barga, Castelvecchio, San Pietro in Campo, Fornaci e Ponte all’Ania dove l’alta velocità risulta un pericoloso  problema – ci spiega la sindaca del comune di Barga Caterina Campani insieme al vice sindaco Vittorio Salotti che ha lavorato a fondonper organizzare questa operazione – come prima cosa abbiamo deciso di mettere in funzione il tele laser.- Non vogliamo però che questo sia soluzione da utilizzare per far cassa, tanto è che nel bilancio di previsione 2020 è stata addirittura diminuita la somma prevista in entrata relativa alle contravvenzioni legate al codice della strada. Proprio per questo prima di partire con questa attività di controllo vogliamo che tutta la popolazione sia debitamente informata della possibilità di essere sottoposto a controlli della velocità in particolare in queste strade.” Così appunto la prima cittadina di Barga ed il vice Salotti  che parlano della prima iniziativa…

- di Redazione

Tavolo e gruppi di lavoro su turismo e cultura. Le domande si possono presentare sino al 12 dicembre

BARGA – Il comune di Barga ricorda che c’è tempo fino al 12 dicembre prossimo per presentare domanda di partecipazione al progetto per potenziare le politiche culturali e turistiche del territorio, ovvero la creazioni e di un organismo composto 4 gruppi di lavoro con competenze specifiche nei settori di cultura, turismo e sport. Gruppi di lavoro che faranno capo ad un tavolo di lavoro che collaborerà direttamente con l’amministrazione comunale nel proporre iniziative e percorsi da intraprendere. L’avviso pubblico per presentare la propria candidatura è stato pubblicato il 25 ottobre e scadrà appunto il prossimo 12 dicembre ed è rivolto a tutti coloro che sono interessati a far parte di questi gruppi. Possono presentare domanda i cittadini maggiorenni in possesso di competenze ed esperienze nei settori della cura e della valorizzazione del patrimonio, arti performative e arti visive, turismo e valorizzazione del territorio e sport. Le domande, redatte sull’apposito modulo fac-simile, saranno accolte fino alle ore 13 del 12 dicembre…

- di Redazione

Operai (2) cercasi nel comune di Barga. Ecco il bando e la domanda

In data 4 ottobre è stata sottoscritta inoltre una Convenzione tra i Comuni di Borgo a Mozzano, Barga e Gallicano per lo svolgimento di un concorso pubblico unico, per esami, per la copertura di n. 4 posti, a tempo pieno e indeterminato, di operaio specializzato con mansioni prevalenti di muratore, categoria giuridica B3, due dei quali sono destinati al Comune di Barga. Il bando del concorso  è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il 12 novembre e le domande possono essere presentate nei successivi 30 giorni ovvero fino al 12 dicembre, e va presentata, corredata della documentazione richiesta e specificata nel bando, al Comune di Borgo a Mozzano – Servizi Amministrativi, Via Umberto I n. 1 – 55023 Borgo a Mozzano (LU) in quanto ente capofila della convenzione, Possono partecipare al concorso coloro che, alla data di scadenza di presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti: a) cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi…

- di Redazione

Casa del Buglia, la battaglia Comune-KME si sposta al TAR, l’udienza a breve

FORNACI – Il Comune di Barga ha nominato  l’avvocato Giuseppe Toscano per la difesa nell’ambito del ricorso presentato da KME al TAR per chiedere la sospensiva della clamorosa ordinanza pubblicata dal comune nel luglio scorso che obbliga l’azienda a ripristinare integralmente la Casa del Buglia, demolita nei mesi scorsi, ed i fabbricati adiacenti anch’essi demoliti. Utilizzando addirittura i soliti materiali. Pena l’acquisizione forzata da parte del comune di tutta l’area. L’area oggetto del contendere è peraltro di notevole importanza strategica, visto che  proprio questi terreni sarebbe parzialmente interessati dai progetti per la realizzazione del futuro pirogassificatore. L’azienda, dopo l’ordinanza, si era rivolta al TAR presentando il ricorso con la domanda di sospensiva del provvedimento comunale. L’udienza si terrà il 13 novembre. L’azienda aveva portato avanti la demolizione come un intervento di messa in sicurezza a seguito dei danni causati dal forte vento nell’ottobre del 2018 che avevano causato i crolli degli edifici sotto osservazione. Una tesi contestata dal Comune secondo…