Tag: Comune di Barga

- 1 di Redazione

La sindaca Campani sui casi di coronavirus e sulle categorie colpite dalle misure del nuovo DPCM

BARGA – La sindaca Caterina Campani ieri sera ha pubblicato sulla pagina Facebook del comune di Barga un aggiornamento sui casi di coronavirus nel comune di Barga dando intanto i numeri di contagio che, a ieri, vedevano nel territorio comunale, da fine settembre, 180 casi positivi, di cui 20 ormai guariti. Come riporta la sindaca, tre persone sono ancora ricoverate in ospedale, gli altri sono tutti a casa prevalentemente con sintomatologie lievi, anche se alcuni riferiscono di un gran senso di spossatezza. “I numeri sono importanti – scrive la sindaca – ma anche in questi giorni i nuovi casi sono quasi tutti collegati ai nuclei familiari colpiti ed in quarantena già di diversi giorni e distribuiti un po’ su tutto il territorio comunale. Sono circa 50 i nuclei familiari colpiti ma molto numerosi. Il contatto con l’ufficio di igiene e prevenzione è quotidiano ed in questo momento siamo impegnati a monitorare l’evoluzione della diffusione del virus ed il suo contenimento…

- di Redazione

Barga, il comune più colpito

BARGA – Il comune di, Barga con i suoi 119 casi dal primo di ottobre a ieri, continua ad essere il territorio più colpito dal contagio in Valle del Serchio. Ieri i casi sono stati comunque solo 3, per fortuna; è andata peggio tra domenica e sabato con 26 casi in due giorni. La sindaca Caterina Campani da una spiegazione all’impennata dei contagi di questo fine settimana: “I numeri nello scorso fine settimana sono stati effettivamente di nuovo alti. Da un analisi svolta con l’azienda sanitaria e con  la referente di zona è però emerso che per tanti tamponi effettuati c’è stato un leggero ritardo nella comunicazione dei risultati che infatti sono tutti arrivati  tra venerdì e domenica, facendo salire vertiginosamente i numeri. Non cambia nulla in termini di numeri ma ovviamente arrivando tutti insieme fa un effetto diverso; tra l’altro alcuni sono conferme di persone che sono ancora positive al controllo. Grazie ad una ricostruzione fatta anche con l’azienda…

- di Redazione

Salotti: “Il nuovo personale è arrivato. Ora potremo offrire servizi migliori ed in tempi consoni”

BARGA – Il problema della carenza di personale purtroppo si trascinava da un po’ di tempo nel comune di Barga ed i motivi sono stati più volte spiegati anche dai responsabili del comune: in questi ultimi anni la normativa riguardante le assunzioni del personale negli enti pubblici è stata molto restrittiva consentendo solo in minima parte la reintegrazione del personale andato in pensione; nell’ultimo anno si è andato poi ad aggiungere a questa situazione l’aumento dei pensionamenti dovuto a Quota 100 e tutto ciò ha determinato una progressiva riduzione del personale che alla fine si è ripercossa anche sul funzionamento normale dei servizi degli uffici. Fin dal suo insediamento, sottolinea il Vicesindaco Vittorio Salotti in qualità di Assessore al Personale, l’Amministrazione Comunale ha avuto dunque come priorità quella di avviare le procedure per l’assunzione di varie figure professionali che andassero a coprire i posti già vacanti o che lo sarebbero stati a breve. Viste anche le varie problematiche del lockdown…

- di Redazione

CIPAF: “Riqualificare Fornaci per un futuro migliore”

FORNACI – “Come associazione Cipaf CCN di Fornaci di Barga prendiamo atto con soddisfazione del chiarimento che l’amministrazione si è sentita di dare in risposta ad alcune nostre considerazioni sullo stato attuale del commercio e non solo, di Fornaci.” Così inizia la replica del CIPAF di Fornaci che prosegue: “A nostro parere, un intervento che riqualifichi il paese e metta in sicurezza Via della Repubblica, non è più rimandabile, ed in questo contesto il coinvolgimento ed il contributo degli abitanti e delle associazioni è fondamentale. Il confronto, che il presidente ed il direttivo del CCN hanno con gli amministratori, deve continuare ed ora più che mai deve tradursi in iniziative concrete; le proposte e le richieste che come associazione facciamo all’amministrazione, dai piccoli eventi a progetti più ambiziosi, nascono da necessità reali e ponderate, necessità, che chi lavora a Fornaci conosce perfettamente. Concludiamo rassicurando che non abbiamo detto che l’amministrazione faccia del terrorismo, tutt’altro, semmai è vero il contrario dato…

- di Redazione

Comune: abbiamo sempre incentivato ed aiutato il centro commerciale naturale di Fornaci

FORNACI – Il comune di Barga replica alle dichiarazioni dei giorni scorsi del presidente del Cipaf di Fornaci, Giuseppe Santi, con una disamina dei motivi della crici del commercio.   “Ci sentiamo in dovere di chiarire alcune cose. L’Amministrazione dal momento del suo insediamento ha da subito instaurato con il CCN un proficuo rapporto, che ha portato ad incontrare i rappresentanti di questo mensilmente, a volte anche più spesso, e ad avere un confronto telefonico, specialmente con il Presidente, quasi quotidiano. L’Amministrazione ha sempre appoggiato, incentivato ed aiutato il CCN nelle iniziative proposte, portando ulteriormente all’attenzione di questi ultimi, opportunità che si rendessero appetibili per questa realtà. Oltre ad aver investito diverse risorse su Fornaci di Barga Nel periodo COVID l’Amministrazione ha sempre supportato le attività commerciali, anche con iniziative specifiche, proprio per portare all’attenzione dei potenziali acquirenti la sicurezza che potevano riporre nell’andare ad acquistare nei negozi del CCN. Non si è mai fatto terrorismo, anzi semmai ci è…

- di Redazione

La questione invariante ambientale e KME. Il Comune impugna la sentenza del TAR

BARGA . Così come annunciato nelle settimane scorse, il comune di Barga ha deciso di fare ricorso al consiglio di stato contro la sentenza emessa dal TAR lo scorso 28 settembre, riguardante la questione della invariante ambientale sui terreni di KME.  Sentenza che aveva dato ragione all’azienda circa la presenza sui terreni che dovrebbero essere interessati anche dal pirogassiificatore, di una invariante strutturale di tipo industriale e non ambientale come aveva certificato il comune con la delibera di interpretazione autentica assunta nell’aprile del 2019. Delibera che è stata appunto annullata dalla sentenza del tribunale amministrativo toscano. La deliberazione della giunta per la presentazione del ricorso in appello avverso la sentenza del TAR Toscana, è del 6 ottobre scorso. La delibera riporta appunto la decisione di  impugnare presso il Consiglio di Stato la sentenza del TAR Toscana N . 1124/2020  pubblicata in data 28 settembre . Nel documento si da incarico di rappresentare e difendere il comune all’ Avv. Giuseppe Toscano…

- di Redazione

Miracolo a Fornaci: Milvio Sainati racconta il Primo maggio

Si avvia verso la conclusione la rassegna Voltiamo pagina, organizzata da Comune di Barga, editrice Tralerighe e associazioni Pro Loco, Unitre e Cento Lumi. Durante l’estate, in particolare nel giardino di Villa Gherardi e in piazza Verzani (San Felice), a molti autori, locali e non, è stata data la possibilità di raccontare il loro lavoro davanti a un pubblico sempre numeroso e attento. Giovedì 17 settembre a Villa Gherardi (ore 18), Milvio Sainati presenterà il suo “Un miracolo a Fornaci: il Primo Maggio”, dedicato ad una delle rassegne più importanti e storiche delle Valla del Serchio. Milvio Sainati è stato uno dei fondatori della manifestazione; il libro è il suo omaggio ai sessant’anni dell’evento che si sarebbero dovuti celebrare nel 2020, rimandati a causa del Coronavirus. In 124 pagine, Sainati racconta la storia del Primo Maggio, tramite gli occhi di chi c’era quando tutto è iniziato, ma anche tramite tante fotografie e ricordi dei suoi personaggi: i fatti, i luoghi…

- di Redazione

Questione d’igiene pubblica

Chi a Barga volesse attraversare il Parco Kennedy entrando da Largo Emilio Biondi e così dirigendosi verso l’Acquedotto seicentesco, che in antico portava l’acqua dentro la Terra di Barga, è bene non stia accostato alla parte alta del Parco, lo stradello che costeggia il poggio, che sale alle mura delle Fontane, un tempo dette “del Pianello”, perché certamente s’impantana ben bene e poi rischia di annusare cose poco gradite e questo da diversi giorni. Le immagini si possono vedere a corredo. Allora e quindi, intanto, chi volesse attraversare il Parco, è bene scenda in basso e poi risalga verso gli archi per la strada sterrata più grande. Risolto il problema? No! Perché resta il problema di quella fogna dell’acqua nera? che perde a cielo aperto, scola nello stradello e s’infiltra nel terreno, in una frana allo stesso stradello, dopo aver lasciato la sua visione, i suoi odori e gli incomodi a chi vi transitasse, con il pericolo di essere punti…

- di Redazione

Facebook, ecco la pagina ufficiale del Comune di Barga

Oggi, 6 agosto 2020, tra le novità di Barga  anche l’attivazione, avvenuta alle 12 esatte, della nuova pagina istituzionale su Facebook, realizzata dal comune di Barga. Realizzata da  DFM Studio Creativo con il supporto per il comune di Barga dei consiglieri Sergio Suffredini e Lorenza Cardone, questa pagina vuole essere un mezzo efficace per informare tutta la cittadinanza degli eventi, le principali notizie, gli avvisi e le comunicazioni dell’amministrazione comunale e pubblicare tutto quello che succede sul territorio barghigiano. Per poter visionare tutti i contenuti della pagina basterà mettere il classico “Mi Piace”; prima però, per trovarla e per far questo potete cliccare QUI   Sotto il video messaggi che la sindaca Caterina Campani ha diffuso ieri per annunciare la nuova iniziativa.    

- di Redazione

KME, i sindacati: “Siamo preoccupati per la situazione e chiediamo all’azienda di non mollare sul progetto di potenziamento dell’impianto”

FORNACI – “Con il crollo della produzione dovuta anche all’emergenza Covid19, i lavoratori Kme Italy dello stabilimento di Fornaci di Barga quest’anno dovranno andare in ferie collettive di circa un mese. Siamo preoccupati per la situazione e chiediamo all’azienda di non mollare sul progetto di potenziamento dell’impianto, con o senza pirogassificatore, seguendo le linee direttrici che prevedevano un aumento dei volumi produttivi, la riduzione dei costi energetici, creare un polo accademico sull’economia circolare, favorire il recupero dell’occupazione utilizzando le aree dismesse come incubatore per nuove aziende”. Sono i temi messi sul tavolo dalle segreterie provinciali di Fim, Fiom e Uilm e dalle rispettive rappresentanze sindacali di Kme Italy ed EM Moulds che ieri alla sala consiliare del Comune di Barga hanno partecipato a un incontro con il sindaco Caterina Campani, il vicesindaco Vittorio Salotti e l’assessore Francesca Romagnoli. Presente all’incontro anche il Senatore Andrea Marcucci. Le organizzazioni sindacali hanno espresso le loro preoccupazioni per la situazione dei bassi carichi di lavoro…

- di Redazione

TARI, la prima rata il 30 settembre. Per le attività economiche chiuse nell’emergenza sconto del 20% sulla tariffa totale

Sarà un consiglio comunale importante quello che si svolgerà il giorno mercoledì 22 luglio a Barga in videoconferenza. All’ordine del giorno infatti la modifica del regolamento di rateizzazione dei debiti di natura tributaria con l’approvazione anche delle aliquote IMU e delle tariffe TARI. Il tutto legato in particolare alla situazione dell’emergenza coronavirus, ed alla decisione del comune di Barga di posticipare i pagamenti delle imposte comunali tra cui appunto anche la tassa dei rifiuti. Sulla TARI intanto tra le novità previste, quella di fissare i pagamenti delle tre rateizzazioni future; rateizzazioni che sono state posticipate e che dovevano iniziare nei mesi scorsi. E’ stato deciso, questa è la proposta che l’Amministrazione Comunale presenterà al consiglio,  di fissare la prima rata al 30 settembre, seconda al 31 ottobre e terza al 1° dicembre. A proposito di TARI il comune porterà all’approvazione anche una agevolazione che riguarda le attività economiche; l’abbattimento del 20% sul totale e direttamente con l’avviso di pagamento senza…

- di Redazione

Lavori per 1,4 milioni di euro nelle scuole del comune di Barga

BARGA – Sono in corso o sono in procinto di partire nel comune di Barga lavori riguardanti gli edifici scolastici di proprietà comunale per 1,4 milioni di euro. La maggior parte degli interventi riguardano l’efficientamento energetico degli edifici, ma, come nel caso della scuola primaria “Pascoli” di Barga, si tratta invece di interventi legati all’antisismica. Proprio in questi giorni il Consorzio  Consital si è aggiudicato i lavori che costeranno circa 645 mila euro e che serviranno per portare al massimo grado di antisismica l’edificio che ospita anche la sede del COC del comune di Barga. I lavori partiranno a breve e verranno realizzati a step, così da non ostacolare la ripresa a settembre dell’attività scolastica. Tra  gli altri interventi per l’efficientamento energetico della scuola materna di Castelvecchio. I  lavori sono stati affidati alla ditta Luti Giuliano ed alla Centro Infissi; si tratta di interventi per 442 mila euro che serviranno al rifacimento del cappotto termico ed alla sostituzione degli infissi…