Salute e Benessere

- di Redazione

Vaccino Covid, dal primo marzo la quarta dose booster per i ‘superfragili’

FIRENZE (Fonte Toscana Notizie) – Da martedì primo marzo anche in Toscana sarà avviata la somministrazione della quarta dose booster in persone particolarmente fragili, ovvero in soggetti con marcata compromissione della risposta immunitaria (per cause legate alla patologia di base, a trattamenti farmacologici o perché sottoposte a trapianto di organo solido), che hanno già ricevuto da almeno 120 giorni una dose addizionale a completamento del ciclo vaccinale primario (composto da 2 dosi e 1 dose aggiuntiva). Si stima che in Toscana siano interessate circa 35mila persone con queste caratteristiche di particolare vulnerabilità. La quarta dose verrà somministrata con vaccini a mRna. I tempi della somministrazione sono i medesimi della dose booster per la popolazione generale. Sarà compito dei Centri di riferimento delle strutture specialistiche delle aziende sanitarie (territoriali e ospedaliero-universitarie, che hanno la responsabilità della gestione del percorso clinico della persona) verificare chi è in possesso delle condizioni necessarie per essere sottoposto alla somministrazione della quarta dose e provvedere alla chiamata diretta…

- di Redazione

Liste di attesa, via libera al piano per smaltirle entro l’estate

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Via libera al piano operativo regionale per smaltire entro la prossima estate le liste di attesa, dopo l’incremento di volumi dovuto alla pandemia. L’adozione del piano è stata approvata nell’ultima seduta di giunta su proposta dell’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini e consentirà la riduzione straordinaria delle liste di attesa, permettendo alle aziende e agli enti del sistema sanitario regionale di integrare l’attività istituzionale e quella aggiuntiva. Per le prestazioni da recuperare, sospese a causa del Covid-19 e relative ai tre livelli di assistenza (interventi chirurgici, prestazioni specialistiche e diagnostiche ambulatoriali e screening), la Regione Toscana ha stanziato tutte le risorse previste dalla legge di stabilità 2022 (la 234 del 2021) ovvero 31,5 mln di euro. Il nuovo piano fornisce non solo le linee guida sulle modalità organizzative da adottare per il recupero delle prestazioni non erogate definendo le risorse utilizzabili sia per livello di assistenza che per azienda sanitaria, ma contiene anche un preciso…

- di Redazione

Dati stabili sui contagi da covid-19 e anche sul tasso di positività al 10%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 2993 (+41) su 29855 test effettuati di cui 8406 tamponi molecolari e 21449 test rapidi. Il tasso di positività è del 10,03%. Sono 338 (-28) i nuovi casi in provincia di Lucca. I vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 8.269.748 di cui 2.275.265 dosi booster.

- di Redazione

Personale sanitario: quasi 200 assunzioni da inizio anno nell’AUSL Toscana nord ovest

PISA – Prosegue il programma di assunzione di personale sanitario messo in campo dall’Azienda USL Toscana nord ovest per incrementare ancora di più il livello dell’assistenza sanitaria nel vasto territorio gestito dall’Azienda, che copre tutte le province di Massa Carrara, Lucca, Livorno e la quasi totalità della provincia di Pisa.  Dall’11 al 20 febbraio sono entrati tra le fila dei sanitari altre 66 unità: 4 dirigenti medici (nelle specialità malattie dell’apparato respiratorio, chirurgia generale e urologia), 54 infermieri, un dirigente farmacista e 6 operatori socio-sanitari. Tutte assunzioni a tempo indeterminato, cui va aggiunta l’entrata in servizio, a tempo determinato, di un dirigente medico neurologo. “Con queste assunzione effettuate negli ultimi dieci giorni, sale a 195 il numero di neo assunti dall’inizio dell’anno – dice Maria Letizia Casani, direttore generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest – che andranno a rinforzare le strutture sanitarie attualmente ancora impegnate su più fronti: la gestione dell’attuale fase di regressione del Covid (con tamponi, sorveglianza e…

- di Redazione

La curva della pandemia è in lenta discesa; resta stabile il tasso di positività

I nuovi casi registrati in Toscana sono 2956 (-762) su 27927 test effettuati di cui 8719 tamponi molecolari e 19208 test rapidi. Il tasso di positività è al 10,58%. Sono 366 (-170) i nuovi contagiati in provincia di Lucca. I vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 8.620.568 di cui 2.272.930 dosi booster.

- di Redazione

“Aria di ricerca in Valle del Serchio”

Inaugurato a Borgo a Mozzano l’ambulatorio destinato alla raccolta di campioni ematici e di urine dei cittadini coinvolti nello studio che punta ad analizzare la correlazione tra malattie renali e qualità dell’aria. L’ambulatorio, allestito nei locali della Misericordia di Borgo a Mozzano (via San Francesco, 1)  resta aperto dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 11. All’inaugurazione erano presenti il sindaco di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti, l’assessora Donatella Zanotti, il governatore della Misericordia di Borgo a Mozzano, Gabriele Brunini, il professor Annibale Biggeri, Lorenzo Mencacci, presidente della commissione comunale sanità, Ivana Bertolini, responsabile dell’ambulatorio di Barga, Angela Landi e Cristina Bertolini, responsabili del progetto a Borgo a Mozzano e a Barga, Benedetta Turelli e Antonella Ficorilli, responsabili degli aspetti tecnici e burocratici del progetto. Presenti, infine, anche Gabriele Donzelli, membro del gruppo di ricerca del progetto, e Giancarlo Fabbro, che si occuperà degli aspetti informatici del progetto, come la raccolta e la gestione dei dati. Per ulteriori informazioni e…

- di Redazione

Si dimezzano i casi-covid in Toscana; lieve rialzo del tasso di positività

I nuovi casi registrati in Toscana sono 1316 (-1349) su 11630 test effettuati di cui 5157 tamponi molecolari e 6473 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi risale all’11,32%. I vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 8.602.604 di cui 2.293.485 dosi booster.

- di Redazione

Dati stabili sulla pandemia ma la curva è in costante discesa

I nuovi casi registrati in Toscana sono 2655 (-395). Cala anche il tasso di positività al 10,4%. Ancora 13 decessi di cui uno in provincia di Lucca dove ci sono 400 (-7) nuovi contagiati. Calano ancora i ricoverati 1011 (-10) e le terapie intensive 59 (-2). Dati che confermano la lenta ma costante discesa della curva pandemica.   TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 2655 (-395) età media 37 TASSO POSITIVI 10,4% (ieri 10,5%) RICOVERATI 1011 (-10 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 59 (-2 rispetto a ieri) DECESSI 13 età media anni 81,3 1 a Lucca   PROV. LUCCA 400 (-7) PIANA DI LUCCA 150 VALLE DEL SERCHIO 100 VERSILIA 150

- di Redazione

Stabili i casi-covid e il tasso di positività in Toscana; lieve calo dei contagi in provincia

I nuovi casi registrati in Toscana sono 3324 (-367) su 29619 test effettuati di cui 8846 tamponi molecolari e 20773 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi risale all’11,22%. Sono 493 (-21) i nuovi contagiati in provincia di Lucca. I vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 8.566.883 di cui 2.270.068 dosi booster.

- di Redazione

Medicina: a Barga riaprono 24 posti letto per pazienti non Covid

BARGA  – L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che, in considerazione del decremento del numero di ricoverati Covid e vista la contestuale esigenza di garantire l’assistenza ai pazienti non Covid, da domattina, venerdì 18 febbraio, nell’ambito del reparto di Medicina di Barga riaprirà il setting B con 24 posti letto per pazienti non Covid. Questo avverrà al termine delle necessarie procedure di sanificazione, attualmente in atto. Resteranno aperti nella cellula A, con percorso dedicato, 9 posti letto Covid, per pazienti che sono in fase di dimissione, mentre resterà attivo l’ambulatorio delle terapie monoclonali per i Covid positivi eleggibili per questi protocolli terapeutici. Contestualmente il nucleo di 6 letti medici attivato nell’area chirurgica dell’ospedale di Castelnuovo, con la dimissione dei pazienti presenti, verrà  nuovamente reso disponibile per le specialità di riferimento.  

- di Redazione

Esenzione vaccino Covid: dal 27 febbraio valida solo la certificazione digitale

LUCCA– La certificazione in formato cartaceo di esenzione dalla vaccinazione anti Covid19 sarà valida solo fino al 27 febbraio. Da quella data in poi saranno riconosciute solo le esenzioni in formato digitale che permettono la verifica attraverso la scansione del QR code. Per scaricare la certificazione digitale servirà un codice univoco che deve essere richiesto al medico che rilascerà il certificato di esenzione. Coloro che sono in possesso dei  requisiti previsti dalla normativa vigente (accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate),  per il rilascio della certificazione possono rivolgersi al medico o pediatra di famiglia. Il medico vaccinatore che, al momento della vaccinazione , ritiene che ci siano le condizioni per l’esenzione può rilasciare direttamente la certificazione o indirizzare e supportare il cittadino nell’attivazione del percorso ad hoc messo a punto dalla ASL. Infatti, è sufficiente scaricare il modulo pubblicato sul sito della ASL al link https://form.uslnordovest.toscana.it/index.php?option=com_chronoforms6&chronoform=esenzione_vaccinazione e allegare la documentazione sanitaria che attesta il possesso…

- di Redazione

Poco sopra 1600 i nuovi casi in Toscana ma il tasso di positività resta all’11%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 1680 (-1657) su 15155 test effettuati di cui 6934 tamponi molecolari e e 8221 test rapidi. Il taso dei nuovi positivi risale all’11,09%. Sono 199 (-259) i nuovi contagiati in provincia di Lucca. I vaccini attualmente somministrati sono 8.516.153 di cui 2.236.789 dosi booster.