Salute e Benessere

- di Redazione

Coronavirus, 34 casi positivi in Toscana; 1 a Lucca; nessun decesso

PROV. DI LUCCA – Sono 34 i casi di covid-19 registrati in Toscana nelle ultime 24 ore. Solo 1 caso in provincia di Lucca a Fabbriche di Vergemoli. Nessun decesso. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 46 (2 in più rispetto a ieri, più 4,5%), 5 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri).

- di Redazione

Coronavirus, in Toscana i nuovi casi sono 34; nessun decesso e 10 guarigioni

FIRENZE (Fonte Toscana Notizie – In Toscana sono 11.253 i casi di positività al Coronavirus, 34 in più rispetto a ieri (14 identificati in corso di tracciamento e 20 da attività di screening). I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei 34 casi odierni è di 38 anni circa e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 54% è risultato asintomatico, il 23% pauci-sintomatico, il 23% lieve. Delle 34 positività odierne, 13 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero, di cui 5 per motivi di vacanza (1 Spagna, 2 Malta, 1 Germania). 5 casi sono ricollegabili a rientri da altre regioni italiane (3 Sardegna, 2 Emilia Romagna). 2 casi riferibili a cittadini residenti fuori regione la cui positività è stata notificata in Toscana. Il 26% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 9.075 (80,6% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 503.641, 3.874 in più rispetto a ieri.…

- di Redazione

Tante novità in rete per il Centro Medico di Fisioterapia

FORNACI -SeMpre più presente anche in rete il Centro Medico di Fisioterapia di Fornaci, che dal gennaio scorso ha iniziato un nuovo percorso con la carissima  Antonella Miglianti, coadiuvata dal figlio Andrea Bertolozzi, a portare avanti l’attività della CMF snc. Il tutto affiancati dalla grande professionalità e competenza quotidiana delle fisioterapiste Olga Lucchesi e Tiziana Biglia. A promuovere ancor di più il grande lavoro di questa importante ed affermata realtà del nostro territorio è arrivata adesso anche una nuova pagina Facebook che potete trovare cliccando QUI. Basterà poi mettere il vostri “Like” per essere costantemente aggiornati sui servizi, le iniziative e le informazioni del Centro Medico di Fisioterapia che come sempre ed ora più che mai, grazie ad uno staff attento e preparato, grazie all’uso di macchinari con tecnologia d’avanguardia e alla terapia manuale sempre in continua formazione, è uno dei luoghi privilegiati e più affidabili per la riabilitazione ortopedica sia pre che post intervento, per protesi, fratture, per il…

- di Redazione

Coronavirus, sei nuovi casi in provincia di Lucca. Sono in totale 22 nell’area USL Toscana Nord Ovest e 44 in tutta la Toscana

Nella ASL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 24 agosto, sono 22. Così il bollettino dell’azienda del 24 agosto. In totale, in tutta la Toscana, i nuovi casi sono 44 Ecco, per quanto riguarda il territorio dell’ASL, la dislocazione dei casi: APUANE:  8 casi Carrara 8 (di cui 4 contatti di casi legati a cluster della comunità dominicana); PIANA DI LUCCA:  3 casi Capannori  2 (1 rientro dall’estero; 1 contatto rientro dall’estero), Lucca 1;  VERSILIA:   3 casi Pietrasanta 1 ( contatto di caso); Viareggio 2 (di cui 1 contatto di caso); ALTA VAL DI CECINA E VALDERA:   2 casi Pontedera 1 (contatto di caso – provenienza estero), Santa Maria a Monte 1 (rientro dall’estero); LIVORNESE:  2 casi Livorno 2 (1 rientro dall’estero; 1 rientro dalla Sardegna); VALLI ETRUSCHE:  4 casi Piombino 4 (4 contatti di caso).   I guariti ad oggi (24 agosto 2020) su tutto il territorio aziendale sono 3437. I ricoveri per “Covid-19” negli ospedali dell’Azienda…

- di Redazione

Coronavirus, 6 casi in provincia di Lucca (1 a Borgo a Mozzano ed 1 a Bagni di Lucca)

LUCCA – Coronavirus: 21 nuovi casi positivi  in ASL Toscana nord ovest il 23 agostp. APUANE: 7 casi   Carrara 6  (di cui 4 contatti di casi legati a cluster della comunità domenicana ed 1 da screening),  Montignoso 1; LUNIGIANA: 3 casi  Fosdinovo 2, Licciana Nardi 1 (rientro dalla Sardegna); PIANA DI LUCCA: 3 casi  Altopascio 1 (rientro dall’estero), Lucca 2 (di cui 1 rientro dall’estero); VALLE DEL SERCHIO: 2 casi Bagni di Lucca 1,  Borgo a Mozzano 1 (contatto di caso rientrato dall’estero); VERSILIA: 1 caso Viareggio 1 (caso risalente al mese di luglio e legato a cluster bengalese); PISANA: 1 caso Pisa 1 (rientro dall’estero); ALTA VAL DI CECINA E VALDERA: 2 casi Bientina 1 (rientro dall’estero), Ponsacco 1 (contatto di caso della USL Toscana Centro); LIVORNESE: 2 casi Livorno 2 (di cui 1 contatto di caso).

- di Redazione

Coronavirus: 27 nuovi casi positivi in ASL Toscana nord ovest. 7 in provincia di Lucca

22 agosto 2020 – Nella ASL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 22 agosto, sono 27. APUANE: 5 casi – 4 contatti del cluster relativo alla comunità domenicana, 1 contatto lavorativo Carrara 3, Massa 2 PIANA DI LUCCA: 4 casi Altopascio 1(rientro dalla Spagna), Capannori 3 (cluster del centro di accoglienza); VERSILIA: 3 casi tutti a Viareggio – 2 contatti stretti e 1 residente in altra regione rientrato dalla Sardegna PISANA: 1 caso a Pisa (rientro dall’estero) ALTA VAL DI CECINA E VALDERA: 10 casi Pontedera 8 (7 relativi ad un cluster circoscritto di cittadini stranieri – 1 rientro dall’estero); Bientina 1; (contatto di un rientro dall’estero); Terricciola 1 (contatto stretto di un rientro dall’estero); LIVORNESE: 1 caso a Livorno (contatto stretto) VALLI ETRUSCHE: 2 casi Campiglia 1 (contatto stretto), Piombino 1 (contatto stretto); ELBA: 1 caso a Portoferraio (residente fuori regione e rientrato dalla Sardegna).

- di Redazione

Coronavirus, i dati secondo il bollettino ASL: un caso a Lucca e tredici in Versilia

PISA  – Ecco l’aggiornamento fornito invece dal’azienda sanitaria per oggi. Nella ASL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 21 agosto, sono 24 (su  1.458 tamponi validati). In provincia di Lucca i casi sono in totale 14 così suddivisi. Come si nota, rispetto al precedente comunicato della Regione, i dati sono discordanti perché sono presi a riferimento parametri diversi che sono specificati sotto. PIANA DI LUCCA: 1 caso Lucca 1, VERSILIA: 13 casi Viareggio 9 (4 stesso gruppo familiare), Pietrasanta 2 (contatti di casi), Camaiore 2 (contatti di casi) I 13 casi della Versilia fanno parte di situazioni molto diverse. Fra queste: – 4 appartengono allo stesso gruppo familiare. Non sono residenti in Toscana e stanno rientrando nella Regione di provenienza – 1 residente in altra USL della Toscana è tornato al domicilio – 2 residenti in altra Regione tornano al domicilio – 2 contatti lavorativi di caso già noto I pazienti ricoverati nei reparti Covid dell’area vasta (compresa…

- di Redazione

Coronavirus: in grande aumento i tamponi. La ASL rinnova l’appello al rispetto delle regole.

LUCCA –  “In questi giorni, attraverso diversi canali, ci arrivano segnalazioni dai cittadini relative a brevi ritardi nell’esecuzione o refertazione di tamponi, richiesti da coloro che sono rientrati in Italia da Spagna, Malta Croazia e Grecia”. La direzione aziendale della ASL Toscana nord ovest, fa il punto ad oggi (21 agosto). “E’ importante sottolineare – continua la nota – che nell’ultima settimana si è verificata un’impennata della domanda del 30%, dovuta a diversi fattori. Solo nella giornata di oggi, 21 agosto, rispetto a ieri, le quarantene sono aumentate di circa 200 casi, nell’ultima settimana i tamponi effettuati dal 13 agosto, giorno dell’emanazione dell’ordinanza ministeriale, al 19 agosto sono stati 7.375, mentre dal 6 al 12 agosto  5.672”.   “Inoltre, non dimentichiamo che la nostra ASL è caratterizzata da un territorio costiero molto ampio, ciò determina una maggiore azione di vigilanza e tracciamento nei luoghi di aggregazione giovanile, il “caso” Seven Apples ne è un esempio. Anche la presenza dell’aeroporto è…

- di Redazione

Sui 15 nuovi casi di coronavirus: 12 sono in piana di Lucca

Rispetto al dato fornito dalla Regione Toscana circva i 15 nuovi positivi da ieri ad oggi, arrivano anche le specifiche da parte dell’azienda sanitaria locale, nel suo consueto bollettino,. Nella ASL Toscana nord ovest i casi positivi da ieri ad oggi, 20 agosto, sono 21 così suddivisi:   3 casi nella zona delle Apuane (2 a Carrara e 1 a Massa – tutti collegati al cluster dei cittadini dominicani); 12 casi nella zona della Piana di Lucca  (11 a Capannori, di cui 3 rientri dall’estero e 8 centro di accoglienza per migranti; 1 a Lucca – contatto di un rientro dall’estero); 3 casi Valle del Serchio – (3 Coreglia Antelminelli – tutti contatti di rientro dall’estero. Dati già noti da ieri)   3 casi nella zona Valli Etrusche (2 a Rosignano- rientro dall’estero e 1 a Cecina)    Il cluster di Capannori è legato al centro di accoglienza per migranti, gli ospiti positivi sono stati isolati all’interno della struttura, mentre quelli…

- di Redazione

Coronavirus, ecco cosa fare per chi rientra dall’estero

PISA, 20 agosto 2020 – In base alle recenti disposizioni nazionali e regionali sono tre i percorsi, differenziati in base al Paese di provenienza, previsti per le persone che arrivino in Italia dall’estero. Chi arriva da Paesi Extra Schengen, dalla Bulgaria o dalla Romania. Il cittadino che arrivi in Italia da Paesi Extra Schengen, dalla Bulgaria o dalla Romania deve registrarsi utilizzando il modulo on-line sulle pagine web del Sistema Informativo Sanitario della Prevenzione Collettiva (Sispc) all’indirizzo: https://www.prevenzionecollettiva.toscana.it/welcome/pages/segnalazione_estero.html Sarà sottoposto, a prescindere dal risultato dei test, ad un periodo di 14 giorni di isolamento fiduciario (quarantena) con sorveglianza attiva da parte dell’Azienda sanitaria competente che provvederà a contattare telefonicamente il cittadino per valutare la situazione clinica e concordare l’effettuazione del tampone. L’esito del tampone sarà consultabile all’interno del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse) quindi tramite totem, app, sito web oppure anche attraverso il medico di famiglia. Non è previsto rilascio o invio di referto. Chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e…

- di Redazione

ASL Toscana nord ovest: 17 casi positivi, invariati i ricoveri. Due sono i casi positivi in provincia, a Capannori

LUCCA –  – Nella ASL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 19 agosto sono 17 così suddivisi: 8 casi nella zona delle Apuane (5 a Carrara di cui 2 legati cluster dei cittadini dominicani – 3 a Massa di cui 2 sempre all’interno del centro di prima accoglienza); 2 casi nella zona della Piana di Lucca  (2 Capannori); 4 zona Valdera Alta val di Cecina (1 a Casciana Terme Lari – 2 a Terricciola – 1 a Pontedera); 3 casi nella zona Valli Etrusche (2 a Campiglia Marittima, di cui un rientro dalla Romania e 1 legato al cluster di Piombino – 1 Piombino anch’esso legato al cluster);   I cluster attivi nella zona delle Apuane sono stati circoscritti. Il primo quello relativo alla casa famiglia che ospita cittadini nigeriani ha portato a 36 isolamenti e a 19 positivi, il neonato è risultato negativo. Per quanto riguarda il secondo cluster che ha interessato una comunità di cittadini dominicani,…

- di Redazione

Il primario Sani: “Nuovi casi seri di contagio, il virus non è cambiato. Bene l’ordinanza del governo”

LIVORNO – Il nuovo caso di ricovero in terapia intensiva del giovane di Massarosa e la presenza di altri nuovi contagi veri da covid dimostrano il fatto che il virus non è cambiato e può ancora avere risvolti gravi. Lo sostiene Spartaco Sani, responsabile di Malattie Infettive della Asl Toscana Nord ovest nonché primario del reparto all’ospedale di Livorno, dove da ieri si trova ricoverato, in condizioni stazionarie, il 34enne risultato positivo dopo il viaggio in Spagna. Ma attualmente ci sono nuovi casi severi di Covid. Sono sei i ricoverati in degenza ordinaria a Livorno, 3 dei quali sono versiliesi con un rientro dall’estero. Era doverosa dunque, secondo il primario, l’ordinanza che ha imposto la chiusura delle discoteche. E anzi – precisa – “se sarà necessario, dovranno essere prese misure anche più restrittive. I giovani possono essere fonte di contagio e se viene meno la responsabilità del singolo in alcuni contesti è necessario prendere provvedimenti”.