Salute e Benessere

- di Redazione

Asl Toscana nord ovest: un centinaio di operatori non vaccinati verranno sospesi

PISA   –  E’ di circa 100 persone il primo contingente di operatori sanitari dell’Asl Toscana nord ovest (di vari ruoli e di tutti gli ambiti territoriali) che non si sono ancora immunizzati e a cui viene inviato in questi giorni dall’Azienda un atto di accertamento che determinerà la sospensione immediata per inosservanza all’obbligo vaccinale. Si tratta di un decisione obbligata, conseguente all’attuazione dal decreto legge 44/21. Per tutti gli operatori che proseguiranno nella loro scelta di non vaccinarsi la sospensione dal lavoro avrà quindi effetto immediato ed è stabilita dall’attuale normativa fino al 31 dicembre 2021. Per coloro che hanno risposto ai solleciti sono invece in corso le verifiche della documentazione trasmessa da parte dell’Asl per valutare i motivi addotti in merito alla mancata vaccinazione. “Il personale che sta per ricevere questo atto di accertamento – spiega il direttore sanitario aziendale Luca Lavazza – può sanare in qualsiasi momento la propria posizione e interrompere la sospensione vaccinandosi direttamente, approfittando anche…

- di Redazione

Vaccinazioni ad accesso diretto, 2700 persone in 3 giorni. Ecco quando presentarsi e cosa portare

PISA – Sono state 2700 le persone che nei primi tre giorni hanno sfruttato la possibilità di avere accesso diretto, quindi senza prenotazione, alle vaccinazioni anticovid con numeri in evidente crescita (818, 863, 1019). Si è trattato in gran parte di ragazzi, ma anche di adulti che hanno scelto di immunizzarsi al rientro dalle ferie estive. L’accesso senza prenotazione è una possibilità che rimarrà sempre valida e che permette di essere vaccinati il giorno stesso, con Pfizer o Moderna a seconda delle disponibilità, presentandosi direttamente nelle sedi e agli orari indicati sul sito aziendale alla voce Punti Vaccinali nella sezione “Come fare per” (https//www.uslnordovest.toscana.it/come-fare-per/6708-vaccini-anti-covid19-punti-vaccinali). Per ricevere la vaccinazione è sufficiente presentarsi con documento di identità valido, tessera sanitaria e con la modulistica scaricabile sul sito aziendale nella sezione “Come fare per” alla voce “Vaccino Covid19 consenso informato e scheda anamnestica” (https//www.uslnordovest.toscana.it/come-fare-per/6706-vaccino-covid19-consenso-informato-e-scheda-anamnestica) già stampata e compilata. La raccomandazione, essendoci procedure di registrazione più complesse, è di presentarsi almeno un’ora prima della…

- di Redazione

Torna sopra quota 500 il numero di casi in Toscana; tasso dei nuovi positivi al 3,3 %

I nuovi casi registrati in Toscana nelle ultime 24 ore sono 538 (+155). 15591 i test effettuati di cui 9501 tamponi molecolari e 6490 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi risale al 3,3%. Incidenza regionale nell’ultima settimana è di 104 casi ogni 100mila abitanti. I vaccini somministrati in Toscana sono 4.865.110. Più che raddoppiati 53 (+29) i nuovi casi in provincia di Lucca di cui 29 nella Piana di Lucca; 5 nella Valle del Serchio; 19 in Versilia.

- di Redazione

USL Toscana nord ovest: le adesioni alla vaccinazione ad accesso libero sono state 330 in tutta la provincia 

LUCCA –    Continuano le vaccinazioni senza prenotazione in tutti gli hub dell’Azienda USL Toscana nord ovest. Chi non ha ancora ricevuto la prima dose di vaccino, a partire da ieri (30 agosto) può quindi recarsi ogni giorno in un centro vaccinale senza doversi necessariamente prenotare sulla piattaforma regionale. In ogni hub ci sono infatti linee distinte tra i prenotati e  coloro che invece chiedono di essere sottoposti a vaccinazione senza aver riservato. Per quanto riguarda i territorio provinciale, il numero delle vaccinazioni erogate a persone senza prenotazione in tutta la giornata di ieri sono state 330. Zona Piana di Lucca Lucca: 217; Zona Valle del Serchio Castelnuovo Garfagnana 25; Fornaci di Barga: 18; Zona Versilia  Viareggio: 70.

- di Redazione

USL Toscana nord ovest: le adesioni nella prima giornata di vaccinazioni ad accesso libero negli hub del territorio aziendale

LUCCA – In linea con le indicazioni della Regione Toscana, l’Azienda USL Toscana nord ovest, a partire da oggi (lunedì 30 agosto) e per i prossimi giorni ha predisposto un programma di vaccinazione aperta e senza prenotazione in tutti i suoi hub, capillarmente distribuiti sul territorio aziendale. Chi non ha ancora ricevuto la prima dose di vaccino, in questi giorni può quindi recarsi in un centro vaccinale quando lo ritiene opportuno e senza doversi necessariamente prenotare sulla piattaforma regionale. In ogni hub ci sono infatti linee distinte tra i prenotati e coloro che invece chiedono di essere sottoposti a vaccinazione senza aver prenotato. Questo il quadro delle sedi in cui il siero viene somministrato da oggi in poi con accesso libero. Riportiamo anche il numero delle vaccinazioni erogate a persone senza prenotazione alle ore 16.30 di oggi. Zona Apuane 50 Carrara: 50; Zona Lunigiana 25 Aulla: 9; Pontremoli: 12; Fivizzano 4; Zona Piana di Lucca 179 Lucca: 179; Zona Valle…

- di Redazione

Aumentano ancora ricoverati e terapie intensive; nessun caso in Valle del Serchio

Sono i dati più significativi delle ultime 24 ore della pandemia da covid-19 registrati in Toscana e in provincia di Lucca Lucca. TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 528 (-73) età media 36 TASSO POSITIVI 3,6% (ieri 4,1%) RICOVERATI 472 (+12 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 53 (+6 rispetto a ieri) DECESSI 2 (-2) 90,5 anni = a Lucca PROVINCIA DI LUCCA 42 (-17)

- di Redazione

Ancora un lieve aumento dei casi in Toscana e del tasso dei nuovi positivi

I nuovi casi registrati in toscana sono 677 (+23) su 13644 test effettuati di cui 8945 tamponi molecolari e 4699 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi risale al 4,9%. I vaccini somministrati in Toscana sono 4.750.669

- di Redazione

Servizi sanitari in Valle del Serchio: garantiti tutti i servizi e consegnato ieri il cantiere per i lavori all’ospedale di Castelnuovo

VALLE DEL SERCHIO – In merito all’intervento del comitato “Per una sanità nuova”, l’Azienda USL Toscana nord ovest evidenzia che nel presidio ospedaliero della Valle del Serchio vengono garantite molte ecografie e radiografie per gli esterni (prenotazioni Cup), mentre le Tac e le Risonanze magnetiche  sono sempre prenotabili in Valle e comunque, grazie al meccanismo della presa in carico, vengono assicurate nei tempi richiesti. Da aggiungere, inoltre, che alcuni esami di alta specializzazione come le colonscopie virtuali, per gli esterni vengono effettuate solo a Castelnuovo Garfagnana. E’ inoltre regolarmente attivo l’ambulatorio di ecografia interventistica. Per quanto riguarda i servizi cardiologici, come ormai noto, è stata attivata una collaborazione con la Fondazione Monasterio e questo ha permesso di dare la necessaria continuità a questa attività, con il mantenimento anche della guardia cardiologica. La sospensione dell’ambulatorio cardiologico è una misura temporanea, che viene attuata tutti gli anni nel periodo estivo per vari servizi ambulatoriali e comunque sono sempre assicurate le prestazioni urgenti. Questo nonostante…

- di Redazione

Campani: “A settembre garantite tutte le notti dell’automedica con la presenza del medico”

BARGA – “L’amministrazione Comunale interviene per chiarire che, così come affermato dal Direttore Generale anche in Conferenza dei Sindaci, rispetto all’automedica di Barga  nel mese di settembre tutte le notti saranno regolarmente coperte con la presenza del medico. ” Così la prima cittadina di Barga in merito alle polemiche nate in questi giorni dopo il comunicato in particolare di Progetto Comune oltre che quello precedente di Fratelli d’Italia, relativo alle difficoltà a garantire i livelli del servizio per il mese di settembre. Così non sarà secondo la sindaca Caterina Campani che però aggiunge: “Rimane alta la nostra attenzione rispetto alle criticità legate alla carenza di personale sanitario

- 3 di Redazione

Automedica a Barga: nessun servizio smantellato e turni tutti coperti a settembre

BARGA – Nessun servizio è stato smantellato e il livello dei servizi sanitari in Valle del Serchio è adeguato alle esigenze della popolazione, che può rivolgersi alle strutture territoriali e ospedaliere con la garanzia di trovare assistenza e cura in caso di bisogno. Lo evidenzia l’Azienda USL Toscana nord ovest a seguito di quanto affermato dal gruppo politico “Progetto Comune” in merito alla nuova organizzazione dell’automedica di Barga. Esiste, questo sì, una carenza generalizzata di professionisti, ma si tratta di un problema a livello nazionale e considerare le difficoltà della sanità territoriale come un problema locale, vuol dire non avere idea della situazione complessiva, che è davvero molto complessa e delicata. L’Azienda ha ben presente la criticità legata alla carenza di personale medico per l’emergenza-urgenza, che da tempo caratterizza il sistema 118 e le strutture di Pronto soccorso e sta cercando di attuare modelli organizzativi comunque efficaci e in grado di fornire garanzie alla cittadinanza, sempre in accordo e in…

- di Redazione

Coronavirus: l’appello alla vaccinazione del direttore generale

LUCCA .  – “L’unica strada risolutiva per fronteggiare il problema Covid e per fermare le varianti del virus è rappresentata dalla vaccinazione – afferma il direttore generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest Maria Letizia Casani – e quindi rivolgo l’invito a tutti i cittadini che ancora non l’hanno fatto a pianificare quanto prima la somministrazione del vaccino nei nostri hub e, per i più giovani, anche al camper attrezzato che sta facendo tappa in questi giorni in alcune delle nostre principali località di vacanza. Il successo di quest’ultima iniziativa mi fornisce l’occasione per sottolineare il senso di responsabilità mostrato dalle ragazze e dai ragazzi, che hanno risposto con entusiasmo a questa nuova opportunità (ieri, 24 agosto, in piazza Mazzini a Viareggio sono stati somministrati ben 162 vaccini). Spero che i nostri giovani vengano imitati anche dalle altre fasce d’età ”. “L’importanza di essere vaccinati – prosegue la dottoressa Casani – è resa evidente anche in questi giorni dai dati dei…

- di Redazione

Aumentano ancora i casi in Toscana; torna a salire anche il tasso di nuovi positivi

I nuovi casi registrati in Toscana sono 654 (+117) su 15764 test effettuati di cui 5673 tamponi molecolari e 10091 test rapidi. Il taso di nuovi positivi risale al 4,15%. I vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 4.705.889