Salute e Benessere

- di Redazione

Coronavirus, ecco i dati della Toscana

TOSCANA – Sono 1.180 in più rispetto a ieri i casi di positività al Coronavirus registrati in Toscana, che portano il totale dall’inizio dell’epidemia  a 193.836. Di questi 1.156 confermati con tampone molecolare e 24 da test rapido antigenico. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 160.617 (82,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 13.222 tamponi molecolari e 11.871 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,7% è risultato positivo. Sono invece 8.522 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,8% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 27.890, stabili rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.807 (13 in più rispetto a ieri), di cui 265 in terapia intensiva (3 in più). Oggi si registrano 32 nuovi decessi: 22 uomini e 10 donne con un’età media di 79 anni. Questi i dati – accertati…

- di Redazione

A Lucca i primi due pazienti curati con gli anticorpi monoclonali

LUCCA –  Primi due pazienti curati con gli anticorpi monoclonali all’ospedale di Lucca. Come anticipato nei giorni scorsi dal direttore delle Malattie infettive Sauro Luchi, da venerdì 26 marzo è infatti disponibile alla farmacia del “San Luca” questa nuova opzione terapeutica, che è stata utilizzata tra sabato 27 e lunedì 29 marzo in due casi, su un uomo e su una donna che avevano contratto il Covid-19. Entrambi i trattamenti sono stati effettuati all’interno del Pronto soccorso diretto da Fabiana Frosini, struttura in cui è più probabile che al momento vengano intercettati i pazienti con le caratteristiche giuste per la somministrazione della terapia. Si tratta in particolare di persone positive al Coronavirus ma in condizioni cliniche lievi o moderate (non hanno quindi necessità di essere ricoverati in ospedale) e che presentano alcuni specifici fattori di rischio. Gli anticorpi monoclonali possono essere usati anche per persone giovani: l’uomo trattato in questi giorni ha 24 anni, la donna 44. “Si tratta di un’opportunità…

- di Redazione

Coronavirus, altri 1.021 casi e 31 decessi. Nella regione ci sono 27.890 positivi al momento

FIRENZE (FONTE TOSCANA NOTIZIE) –  Con i 1.021 nuovi casi individuati nelle ultime ventiquattro ore, salgono a 27.890 (+329) le persone in Toscana in questo momento positive al coronavirus, l’1,2 per cento in più rispetto a ieri. Crescono di alcune decine i posti occupati nei reparti Covid degli ospedali: i ricoverati sono ad oggi  1.794 (venticinque in più, più 1,4 per cento), di cui 262 in terapia intensiva (due in meno, meno 0,8 per cento).  Gli altri 26.096 toscani ammalati sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi o sono asintomatici: pure in questo caso in aumento dell’1,2 per cento, 304 persone in più. E purtroppo ci sono anche nuovi decessi: trentuno, ventidue uomini e nove  donne, con un’età media di 79,8 anni. I numeri sono quelli del bollettino quotidiano inviato oggi  a mezzogiorno alla Protezione civile nazionale. I nuovi casi segnano un aumento dei positivi nelle ultime ventiquattro ore dello 0,5 per cento rispetto al totale del giorno precedente.…

- di Redazione

Vaccino, novità sul portale prenotazioni: da lunedì 29 attivo il bottone delle “riserve”

TOSCANA (FONTE TOSCANA NOTIZIE) – Novità sul portale della Regione Toscana per la prenotazione on line del vaccino anti covid (https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/). Come annunciato nel corso dell’ultima conferenza stampa, il presidente Eugenio Giani ha chiesto al settore sanità digitale ed innovazione di mettere a punto sul portale di prenotazione un meccanismo semplice per i cittadini ed efficace per tutti gli operatori degli oltre 150 punti vaccinali toscani per gestire in maniera trasparente le cosiddette “riserve”. A partire dalla mattinata di domani, lunedì 29 marzo, all’interno delle quattro categorie che possono in questo momento accedere alla vaccinazione (estremamente vulnerabili e disabili gravi, anziani con meno di 80, personale scolastico e personale delle forze dell’ordine), comparirà il bottone rosso “Riserva”, a disposizione di quelle persone che pur rientrando in una delle quattro categorie hanno trovato la disponibilità di posti esaurita e si candidano ad essere inseriti nella lista delle riserve nel punto vaccinale più vicino alla propria abitazione. Questa nuova funzione sarà ovviamente disponibile…

- di Redazione

Covid-19, la curva dei nuovi casi non si abbassa neppure nel week end

I nuovi casi registrati in Toscana sono 1.368 su 22.443 test di cui 15.228 tamponi molecolari e 7.215 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,10% (14,1% sulle prime diagnosi). E da lunedì tutta la Toscana sarà di nuovo in zona rossa. Tra poco anche i dati regionali e provinciali.

- di Redazione

Dodici tablet donati agli ospedali e al territorio della Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO  –  Dodici tablet non utilizzati nell’Istituto comprensivo di Gallicano serviranno per far comunicare con i propri familiari i pazienti ricoverati negli ospedali di Castelnuovo e Barga e gli ospiti di strutture territoriali. Sono stati consegnati ieri 25 marzo dal sindaco di Fabbriche di Vergemoli Michele Giannini, che ha fatto da tramite con l’Azienda sanitaria, dal dirigente scolastico Alessandra Mancuso e dalla professoressa Martina Ravera. Un gesto di vicinanza e solidarietà che è stato molto apprezzato dalla referente sanitaria degli ospedali della Valle del Serchio Romana Lombardi e dal responsabile di Zona Distretto della Valle Franco Chierici, che hanno accolto la donazione, specificando che i dispositivi verranno equamente distribuiti tra i due stabilimenti ospedalieri e le strutture territoriali. La dottoressa Lombardi e il dottor Chierici, anche a nome degli altri operatori dell’Asl e della direzione aziendale, hanno quindi ringraziato il sindaco e il dirigente scolastico, evidenziando l’utilità dei tablet, il cui utilizzo produce importanti benefici per la salute dei pazienti.…

- di Redazione

Coronavirus: in Toscana 1.518 nuovi casi, con età media di 42 anni; 22 i decessi

In Toscana sono 187.273 i casi di positività al Coronavirus, 1.518 in più rispetto a ieri (1.452 confermati con tampone molecolare e 66 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,8% e raggiungono quota 155.313 (82,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 16.101 tamponi molecolari e 8.638 tamponi antigenici rapidi, di questi il 6,1% è risultato positivo. Sono invece 10.923 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,9% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 26.762, +0,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.727 (14 in meno rispetto a ieri), di cui 257 in terapia intensiva (4 in più). Oggi si registrano 22 nuovi decessi: 16 uomini e 6 donne con un’età media di 81,5 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile…

- di Redazione

Da me a te. Per me chiedo solo silenzio. La donazione delle cornee.

GARFAGNANA – Ieri sera martedì 23 marzo si è tenuto il terzo appuntamento dei webinar programmati dal Lions Club Garfagnana. Il titolo era “Da me a te. Per me chiedo solo silenzio. La donazione delle cornee.” Relatore è stato il Dottore Claudio Giannarini Direttore del Centro conservazione Cornee di Lucca, moderatore il Dottore Giovanni Landucci. La conferenza potrà essere riguardata da chiunque sul canale YouTube del Lions Club Garfagnana. “Un giovane era diventato cieco in seguito ad un incidente, nonostante la possibilità vera di salvargli la vista, era urgente un trapianto, ma al momento non erano state trovate cornee compatibili”. È stata questa la molla che ha spinto il Fondatore della Banca degli Occhi Lions Melvin Jones di Genova, Enrico Mussini, a lanciare l’idea, all’indomani della sensazione provocata dalla notizia di cronaca. La Fondazione Banca degli Occhi Lions Melvin Jones è l’unica Banca degli Occhi europea realizzata con il supporto dei Lions integrata con la Clinica Oculistica dell’Università di Genova.…

- di Redazione

Bagni di Lucca e Borgo zone rosse; ora parla la gente

Siamo andati nei due comuni della Media Valle del Serchio dove è stato deciso di applicare la zona rossa in merito alla pandemia da covid-19. Vediamo cosa ne è sortito dalla nostra inchiesta.

- di Redazione

Vaccini, riaperte le prenotazioni per AstraZeneca

LUCCA – Sono riaperte , da oggi mercoledì 24 marzo, le prenotazioni con il vaccino AstraZeneca per i cittadini nati dal 1941 al 1944 (che non hanno ancora compiuto 80 anni), forze armate e forze dell’ordine, personale scolastico e universitario docente e non docente, purché in servizio. Le prenotazioni saranno possibili fino all’esaurimento dei posti disponibili (a ciascun posto corrisponde una dose di vaccino). Per collegarsi al portale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/#/home

- di Redazione

Situazione stabile sul fronte dei dati-covid in Toscana; il tasso dei positivi al 4,59%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 1.197 (+135) su 26.059 test di cui 16.369 tamponi molecolari e 9.690 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,59% (11,5% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto poco fa il Governatore Eugenio Giani tramite la sua pagina Facebook. Tra poco anche i dati globali sia regionali che provinciali.

- di Redazione

Covid, agende aperte dalle 19 di oggi 23 marzo per le persone con elevata fragilità

TOSCANA  – Le persone con elevata fragilità (estremamente vulnerabili e/o con disabilità gravi), che abbiano già effettuato la registrazione, potranno prenotare il vaccino a partire dalle ore 19 di oggi 23 marzo. Le agende rimarranno aperte fino a esaurimento dosi. L’arrivo della nuova fornitura di Moderna consente di mettere a disposizione 15mila dosi per questa fascia particolarmente fragile di popolazione, a fronte di circa 65mila richieste registrate sul portale fino a venerdì 19 marzo. Una risposta parziale al fabbisogno espresso, la quale potrà essere ampliata solo con le successive forniture di Moderna. Le registrazioni, effettuate sul portale da sabato 20 marzo in poi, sono ancora in fase di verifica e non possono per ora accedere alla prenotazione; quelle confermate potranno usufruire della prossima apertura. Il portale di registrazione è stato aperto lo scorso 15 marzo. Per coloro che stanno facendo una terapia con un farmaco immuno-soppressore o biologico (particolarmente frequente nelle categorie delle malattie neurologiche, oncologiche, immunitarie e trapiantati) la Regione…