Cultura

- di Redazione

Il chitarrista Giacomo Brunini in concerto nella Sala Santa Elisabetta a Borgo a Mozzano con “Sacræ chitarra”

BORGO A MOZZANO – Si terrà questo sabato, alle ore 17, nella bellissima Sala Santa Elisabetta del Convento di San Francesco  a Borgo a Mozzano il concerto del chitarrista Giacomo Brunini. L’evento dal titolo “Sacræ chitarra” proporrà al pubblico un programma musicale dedicato alle musiche per chitarra ispirate a temi sacri dal rinascimento fino ai nostri giorni con musiche di Bach, Mudarra, Sor, Tarrega, Ponce, Castelnuovo-Tedesco, Deraco, Rebora, Bombardelli, Sanchez Haase e Caballero. Giacomo Brunini allievo dei Maestri Antonio Rondina, Nuccio D’Angelo e Tiziano Mealli è brillantemente diplomato in chitarra (Istituto Superiore di Studi Musicali “Mascagni” – Livorno) e musica da camera (Conservatorio “L. Cherubini” – Firenze). Ha suonato come solista e in complessi cameristici in diversi festival musicali in Italia, Finlandia e Danimarca (Festival Chitarristico Internazionale “Arte a 6 Corde” – Provincia di Modena, Festival Rebus – Milano, Festival di Bellagio e del lago di Como, SoundScape Festival Maccagno (Va), Festival 5 giornate di Milano, Associazione Amici del Loggione…

- di Redazione

Alla Fondazione Ricci la proiezione del video su Pietro Tallinucci

BARGA – Il pomeriggio di sabato 12 febbraio, presso a Fondazione Ricci, si sono idealmente chiuse le celebrazioni per i 200 anni dalla nascita di Pietro Tallinucci (1820-1884), iniziate nel novembre 2020 in piena pandemia. L’iniziativa ha visto la proiezione di un video, a cura di Caterina Salvi, che ha ripercorso la vita e le opere del Tallinucci, patriota, filantropo, medico, fondatore dell’Ospedale di Barga. Il video ha raccolto, oltre ai saluti di Cristiana Ricci presidente della Fondazione e del sindaco Caterina Campani, gli interventi di Sara Moscardini con un’introduzione al personaggio, Maria Pia Baroncelli che ha parlato dei rapporti dei patrioti barghigiani con la massoneria e Pier Giuliano Cecchi che ha raccontato gli stretti rapporti di Tallinucci con la Arciconfraternita di Misericordia.L La giornata è stata organizzata da Fondazione Ricci, Istituto Storico Lucchese sez. Barga, Comune di Barga, Unitre Barga e Cento Lumi. Foto di Ivano Stefani

- di Redazione

“Partigiani; non santi ma combattenti” con Corrado Leoni

PIAZZA AL SERCHIO – Per i Giovedì al Museo – Gli incontri de La Giubba si terrà il 17 febbraio alle ore 21.00 la presentazione del libro Partigiani non santi ma combattenti di e con Corrado Leoni. L’evento, organizzato dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico, è gratuito e fruibile in modalità online con obbligo di prenotazione al link: https://bit.ly/giovedifebbraio22; sarà inoltre trasmesso in diretta da Radio Music Lab, web radio di Piazza al Serchio, sul sito: www.radiomusiclab.com  e tramite l’app: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.besh81.rml. Una pagina di storia italiana vista dal “basso”, un romanzo che cala la realtà storica nella quotidianità di persone comuni, che mai avrebbero pensato di essere toccate da eventi di così grande portata e che invece ne diventano all’improvviso protagonisti: questo narrano le pagine dell’ultimo lavoro letterario di Corrado Leoni Partigiani non santi ma combattenti (Casa Editrice Kimerik, 2021). I fatti della Storia si intrecciano qui con le tante storie di donne e uomini dell’alta Val d’Aulella, zona attraversata dalla…

- di Redazione

Ricette dal Mondo: Pappa al Pomodoro – Lasagne

Dal progetto Tutti uguali tutti diversi! promosso dall’Istituto Comprensivo ‘G. Pascoli’ di Barga, teso a promuovere il confronto e la costruzione attiva e partecipata dei concetti di identità, cultura, diversità, uguaglianza, nasce, nelle classi della Scuola secondaria di primo grado, l’idea di una raccolta di RICETTE DAL MONDO. Come ci dice la Prof.ssa Lucia Morelli, coordinatrice del progetto: “All’interno della materia alternativa all’IRC, attraverso una riflessione iniziale sulle molteplici componenti dell’identità, con i ragazzi siamo approdati al cibo e alle sue connessioni con i sapori familiari, con l’attaccamento ai luoghi e ai ricordi che formano l’insieme di ogni retroscena culturale.” E’ così che, considerando il cibo come identità culturale ed elemento di aggregazione,  ogni studente ha rappresentato sé stesso e le proprie radici attraverso una ricetta. Ogni settimana vi proponiamo in questa speciale e nuova rubrica il loro lavoro: in tutto e per tutto un viaggio attraverso le culture. Appuntamento dunque anche ai prossimi venerdì! 17) PAPPA AL POMODORO (Rida classe 1A) La pappa al pomodoro…

- di Redazione

Nel vento e nel ricordo. Una mostra per riflettere

BARGA – Per la seconda volta, la prima è stata intatti nel marzo 2017, Barga ospita la mostra “Nel Vento e nel Ricordo. Storie di bambini ebrei della Shoah in provincia di Lucca” realizzata dall’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in Provincia di Lucca e curata da Silvia Quintilia Angelini, Luciano Luciani ed Emmanuel Pesi. La mostra è stata inaugurata questa mattina alla presenza di alcune classi della scuola media di Barga e del Liceo Linguistico Pascoli accompagnate dai docenti. Era presente anche la dirigente scolastica dell’ISI Barga, Iolanda Bocci. L’esposizione, ospitata nelle Stanze della Memoria in via di Mezzo, voluta a Barga dall’Amministrazione Comunale, si compone di 19 pannelli composti da foto e testi, che raccontano le storie di bambini e bambine ebrei che nei terribili anni della guerra vissero il periodo della persecuzione sul nostro territorio trovando, alcuni, la salvezza ed altri l’arresto, la deportazione e la morte. La particolarità della ricerca proposta è data proprio dal…

- di Redazione

Al via a Bagni di Lucca la rassegna Teatro Scuola 2022

Dopo alcuni appuntamenti ed una serie di corsi preparatori riservati a docenti, ha preso il via l’Edizione 2022 della Rassegna Teatro Scuola, presso l Teatro Accademico di Bagni di Lucca. Nella prima serata si è voluto affrontare uno dei problemi che colpiscono le scuole; il bullismo. E proprio su questo tema si è svolto un talk show al quale hanno partecipato tra gli altri il Questore di Lucca Alessandra Faranda Cordella,  il provveditore Donatella Buonriposi insieme  il dirigente scolastico di Bagni di Lucca Francesco Feola;  sul palco per l’amministrazione comunale la consigliera Maria Barsellotti e Michela Innocenti direttrice artistica della manifestazione. La regione Toscana, che sostiene la Rassegna, era rappresenta  da Mario Puppa. Ospite dell’incontro anche il presidente della Fondazione CRL  Marcello Bertocchini; nel corso della serata il presidente ha anticipato una iniziativa importante e legata alla problematica dal nome “Nessuno escluso” che verrà approvato venerdì 11 febbraio. Al bando potranno partecipare organi e associazioni del terzo settore in abbinamento ad…

- di Redazione

Un video in ricordo del dottor Pietro Tallinucci

BARGA – Sabato 12 febbraio 2022 ore 16:00, nella sede della Fondazione Ricci in via Roma 20 a Barga, la Fondazioen Ricci ricorderà Pietro Tallinucci, figura importante nella storia di Barga: medico, patriota, filantropo. Verrà proiettato il video realizzato dalla fotografa  Caterina Salvi con il contributo degli storici locali, che ripercorre i momenti salienti della sua vita sociale e l’impegno civile. Tra coloro che hanno collaborato Sara Mopscardini, Maria Pia Baroncelli, Pier Giuliano Cecchi Il video vuole ricordare questo valente medico e chirurgo, fondatore nel 1849 del primo nucleo dell’Ospedale di Barga e affronterà, oltre all’aspetto della professione medica, anche aspetti inediti quali la sua appartenenza alla Massoneria e all’Arciconfraternita di Misericordia di Barga. L’evento è realizzato in collaborazione con Istituto Storico Lucchese sezione di Barga, Comune di Barga, Confraternita di Misericordia di Barga, Centolumi, Unitre Barga Come da disposizioni anti covid,  l’accesso agli eventi culturali è consentito solo se in possesso di green pass rafforzato.

- di Pietro Moscardini

Il Medioevo nel bosco

All’interno del paese di Corsagna è dipinto un murales che altro non è che una specie di cartina dei sentieri e delle mulattiere attorno al paese stesso. Uno di questi conduce con un vario zigzagare ad un sito denominato “San Giusto di Puticiano”. Questo edificio sacro era intitolato a San Giusto e Clemente; oggi è un pezzo di Medioevo oramai senza il tetto e con i muri perimetrali sull’orlo del collasso. L’abside porta ancora in alto formelle decorative che sorreggono archetti pensili. Imponenti tralci di edera hanno oramai abbracciato l’edificio, quasi avessero voglia di abbatterlo. Le acacie attorno aiutano le edere in questo tentativo. Solo di recente una misericordiosa mano ha tolto la voracità del bosco da questi muri. Fino a pochi anni orsono gli abitanti di Anchiano erano soliti organizzare una volta all’anno una passeggiata gastronomica il cui fine era quello di dare una ripulita a questo angolo di bosco: portavano con sé vino e baccalà ed altri contorni…

- di Pier Giuliano Cecchi

Passeggiando tra aspetti pubblici di Barga: arte e memorie collettive. Il Ponte di Macchiaia e le Scuole Superiori. (decima parte)

Nell’immagine qui a fianco e che apre l’articolo vede in basso il Ponte di Macchiaia, uno dei soggetti dell’odierna passeggiata tra le memorie storiche di Barga. L’immagine risale all’anno 1539 e vediamo che il ponte si presenti come lo vediamo oggi, cioè a un solo arco. Da allora è passato quasi mezzo millennio ma come possiamo osservare nell’immagine e pensando un attimo a come sia oggi quella viabilità, capiamo che questa sia la stessa, con la strada che scende dalle allora due porte di Macchiaia che si vede sell’immagine, per poi transitare sul ponte e così avviandosi a incrociare la via propria del sobborgo, sin dall’antico, nominato il Giardino. Da qui la strada continuava verso il cosiddetto Capriolo dove, una volta lì giunti, si osservava come oggi si ammira, la valle in cui scorre il torrente Corsonna, il fiume di Barga. In quest’anno 1539, scesi a quell’acqua e attraversata sui pratici ponticelli, ci si portava a Catagnana, Santa Maria, Castelvecchio…

- di Redazione

“Museo diffuso e patrimonio culturale di una comunità”, con Fausto Figone

PIAZZA AL SERCHIO – Si parlerà di territorio e tradizioni nella serata del 10 febbraio alle ore 21.00 dal titolo Museo diffuso e patrimonio culturale di una comunità, ospite Fausto Figone, primo appuntamento di febbraio dei Giovedì al Museo. L’evento, organizzato dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico, è gratuito e fruibile in modalità online con obbligo di prenotazione al link: https://bit.ly/giovedifebbraio22; sarà inoltre trasmesso in diretta da Radio Music Lab, web radio di Piazza al Serchio, sul sito: www.radiomusiclab.com  e tramite l’app: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.besh81.rml. Fausto Figone, direttore del Museo Diffuso della Cultura Contadina di Velva, borgata del Comune di Castiglione Chiavarese (GE), nell’alta vallata del Petronio, illustrerà come un piccolo paese ormai quasi disabitato è stato trasformato in museo diffuso, facendo di alcuni spazi abitativi, antiche cantine, fondi, scantinati e botteghe artigianali, conservati nello stato originale, le proprie sedi espositive. Si parlerà del Museo come luogo non del capolavoro, bensì dell’oggetto quotidiano, espressione di una comunità e sua memoria collettiva, evidenziando così…

- di Redazione

Teatro Accademico riapre i battenti con i corsi di formazione

Sono in pieno svolgimento presso il teatro accademico di Bagni di Lucca i corsi di formazione teatrale per docenti riconosciuto dal Miur. Oltre 20 i partecipanti provenienti dalle scuole della Valle del Serchio ma anche dalla Piana di Lucca e da altre province toscane che hanno aderito all’iniziativa di formazione. Il corso è organizzato nell’ambito della rassegna regionale del teatro della scuola che si tiene da 28 anni a Bagni di Lucca e che dopo due anni  di “non presenza” quest’anno sempre sotto la direzione di Michela Innocenti riaprirà le porte del Teatro Accademico. Forse ancora non sarà tutto come prima della pandemia, ma almeno ci sarà un cartellone con la presenza di alcune scuole della valle del Serchio in attesa di ritornare ad avere scuole da mezza Italia. La manifestazione è organizzata dall’Amministrazione comunale di bagni di Lucca con il sostegno della Fondazione Cassa Risparmio di Lucca, Regione Toscana e Provincia di Lucca. Sarà invece  lo staff dell’Associazione Teatrale…

- di Redazione

Ricette dal Mondo: Harira – Torta di patate

Dal progetto Tutti uguali tutti diversi! promosso dall’Istituto Comprensivo ‘G. Pascoli’ di Barga, teso a promuovere il confronto e la costruzione attiva e partecipata dei concetti di identità, cultura, diversità, uguaglianza, nasce, nelle classi della Scuola secondaria di primo grado, l’idea di una raccolta di RICETTE DAL MONDO. Come ci dice la Prof.ssa Lucia Morelli, coordinatrice del progetto: “All’interno della materia alternativa all’IRC, attraverso una riflessione iniziale sulle molteplici componenti dell’identità, con i ragazzi siamo approdati al cibo e alle sue connessioni con i sapori familiari, con l’attaccamento ai luoghi e ai ricordi che formano l’insieme di ogni retroscena culturale.” E’ così che, considerando il cibo come identità culturale ed elemento di aggregazione,  ogni studente ha rappresentato sé stesso e le proprie radici attraverso una ricetta. Ogni settimana vi proponiamo in questa speciale e nuova rubrica il loro lavoro: in tutto e per tutto un viaggio attraverso le culture. Appuntamento dunque anche ai prossimi venerdì! 15) RICETTA HARIRA (Sara classe 3A) Questa è la ricetta della…