La cultura monegasca arriva in Garfagnana

-

CASTIGLIONE – In Garfagnana la cultura e i vessilli saranno a scacchi rossi e bianchi. Nello specifico sarà Aria di Mùnegu, l’associazione che ha sede in Castiglione di Garfagnana, ad accompagnare nel territorio Fulvio Gazzola Presidente dell’associazione dei Siti Storici dei Grimaldi di Monaco (a cui Aria di Mùnegu è affiliata), Maurizio Ulino storico e impresista del Casato Monegasco, nonché il Aldo Jean Herlaut curatore di collezioni artistiche della Casa Principesca di Monaco.

Gli iospiti saranno ricevuti dal Comitato Direttivo dell’associazione toscana, con l’intento di siglare attività di valorizzazione del territorio.

Il 25 giugno ci sarà una visita al borgo medievale di Castiglione di Garfagnana; la parte istituzionale sarà officiata dal Presidente del Consiglio Giovanni Battista Santini, anch’esso membro del Direttivo dell’associazione Aria di Mùnegu, il quale accoglierà gli ospiti nel municipio di Castiglione di Garfagnana.

Seguirà una passeggiata a Castelnuovo di Garfagnana e una visita al suo maniero nel quale Ludovico Ariosto, in funzione di amministratore, governò per gli Estensi il territorio della Garfagnana.

Il giorno 26 giugno sarà la volta del luogo dedicato a Giovanni Pascoli in Castelvecchio dove visse ed è  sepolto. Infine, ci sarà una visita a Barga, borgo mediceo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.