Per la Pieve e le sue frazioni: “Lago Pontecosi, si parla ancora di un nuovo progetto, ma le soluzioni?”

-

PIEVE FOSCIANA –  “Se la Destra si è desta, ci scusi Goffredo Mameli, l’attuale amministrazione del Comune di Pieve Fosciana, quando lo farà? Nella “sgangherata” ed offensiva replica sulle ormai note vicende del lago di Pontecosi, si parla ancora di un nuovo progetto…ma le soluzioni? Vorremmo far comprendere all’attuale amministrazione che l’intento del nostro intervento sulla stampa era semplicemente quello di coinvolgere e sollecitare la Regione Toscana e le autorità preposte, per la soluzione della questione “Lago di Pontecosi”. Il Sindaco e l’attuale giunta non ne hanno colto lo spirito e l’iniziativa, anche se questo non ci stupisce e non ci fa scendere sulla terra solo oggi! Se qualcuno si è sentito “accusato” per aver sostenuto che sulla problematica si è denotata incapacità amministrativa e politica per decisioni non prese, un motivo ci sarà!” dichiarano in una nota i consiglieri del gruppo consiliare di minoranza “Per la Pieve e le sue frazioni”.
“Nonostante le offese ricevute per essere stati definiti “ignoranti” (anche se conosciamo il lessico grammaticale meglio di altri), “assenti”, “ipocriti” e forse annebbiati dal buon vino di Montecarlo (ottimo diremmo noi!), non vorremmo scendere ad inutili “contese da bar” che sembrano uscite da uno dei romanzi del grande scrittore Giovannino Guareschi dedicati alla figura del sindaco Peppone. Crediamo fermamente che sia veramente troppo parlare di buona amministrazione da parte dei nostri “governanti comunali”, che non apprezzano coloro che tentano di risolvere le ormai annose problematiche del nostro Comune e si sentono forti della loro “errata convinzione” di essere i depositari della “verità rivelata” – prosegue la nota – Sono sotto gli occhi di tutti gli evidenti fallimenti di un centro storico del capoluogo ormai deserto, di una zona termale completamente abbandonata, di un lago così mal ridotto e della mancanza di prospettive di sviluppo del nostro Comune. In conclusione, vogliamo fornire ampie rassicurazioni al Sindaco e all’attuale Giunta che, se necessario, anche in futuro, faremo sentire la nostra voce sulle questioni che possano favorire una ripresa in campo economico-sociale di tutto il territorio del Comune di Pieve Fosciana”.
Della questione si è interessato il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi denunciando lo stato di abbandono e degrado del lago. “Abbiamo chiesto alla Regione di interfacciarsi con l’azienda proprietaria dell’invaso, e di dialogare con i Comuni interessati per risolvere questa situazione. In Garfagnana ci sono laghi che sono stati valorizzati, vi sono stati investiti soldi pubblici, questo purtroppo non è avvenuto per il lago di Pontecosi”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.