Allo stadio “Moscardini” alla grande la festa dei bargo-esteri

-

BARGA – Nella location completamente nuova della sagra del fish and chips, ospitati dall’AS Barga e serviti con grande professionalità da tutto il personale e dai tanti ragazzi volontari della sagra, si è svolta giovedì sera allo stadio “Johnny Moscardini” di Barga l’edizione 2019 della Festa dei Bargo-esteri. Erano oltre 80 i rappresentanti barghigiani del “turismo del cuore”, i bargo-esteri che hanno preso parte alla festa in loro onore, con l’aggiunta inoltre quest’anno di una foltissima rappresentanza della famiglia Turicchi d’Australia, che era presente in questa serata alla sagra barghigiana.

Dunque una serata speciale in cui Barga si è tinta dei mille colori che si ritrovano nella sua bandiera, dei mille colori delle bandiere delle nazioni dove vivono le generazioni, ormai le quarte e quinte generazioni di tante famiglie barghigiane.

La manifestazione come sempre è stata dedicata a rivolgere un segno tangibile di benvenuto alla larga schiera che alimenta ogni anno il “turismo del cuore”, come lo definì così settant’anni fa l’allora direttore di questo giornale, Bruno Sereni. Il turismo fatto da chi amano questa terra; dal rientro ad ogni estate di tanti bargo-esteri, desiderosi di ritrovare la propria terra, i propri cari, i propri amici; di vivere l’estate in questo territorio. La festa è stata organizzata da Amministrazione Comunale e dal Giornale di Barga, ed anche quest’anno c’è stato un contributo fondamentale in fase organizzativa di molte persone che hanno reso possibile il successo della serata che, va detto, è stata apprezzata da tutti, sia per la qualità del cibo, ottimi i maccheroni, ma perfetta anche la carne e le porzioni di fish and chips, che per l’accoglienza.

Intanto Leonardo Mori e poi  Leonardo Barsotti e tutto lo staff dell’AS Barga che si sono fatti in quattro per regalare a tutti una bella serata, servendo con tanta professionalità e lasciando tutti contenti. Poi l’amico Paolo Lucchesi della Pasticceria Lucchesi e tutto il team della ditta Nardini Liquori con in testa ovviamente Giovanni Rosiello e Massimo Nardini oltre che Antonello Maggiore. Anche loro hanno reso speciale questa edizione preparando il robusto aperitivo con il nuovo “spritz toscano” ultimo prodotto della Nardini liquori e con le specialità della pasticceria Lucchesi, e poi il dopo cena con liquori alle castagne, lymoncito, caffè e corretti e con le specialità di pasticceria secca della Lucchesi.

Prima dell’inizio della festa i saluti istituzionali portati in primo luogo dal neo sindaco di Barga Caterina Campani. Con lei anche la consigliera regionale Ilaria Giovannetti. A prendere la parola è stato anche Roy Santi, vice presidente della Pro Loco insieme a Sonia Ercolini ed anche Giovanni Rosiello, Paolo Lucchesi e Michael Biagi oltre al nostro direttore Luca Galeotti.

Alla fine è stata proprio una bella serata. Particolarmente scoppiettante e dal giusto clima estivo; efficace nel messaggio di voler dire ai nostri rappresentanti all’estero che Barga è loro riconoscente, oggi come sempre, per il loro contributo a portare alto il nome di questa terra nel mondo.

Tra le note della serata, la speciale maglia che l’AS Barga ha voluto donare al primo cittadino di Barga.

Era presente inoltre la giornalista  Annalisa Losacco, in questi giorni a Barga per realizzare un servizio per la trasmissione della Rai Geo”, sull’emigrazione barghigiana in Scozia; tornerà a Barga in settembre per la settimana scozzese, ma già ieri sera non sono mancati tanti spunti per trovare le giuste vie da seguire nella costruzione del servizio che poi si spera vada in onda durante il 2020.

 

 

RINGRAZIAMENTI

Un ringraziamento speciale all’AS Barga, al presidentissimo Guido Mori ed al “presidente operativo” Leonardo Mori vcon Leonardo Barsotti al seguito per l’accoglienza e per averci concesso questa opportunità ed aver curato tutto l’allestimento e la preparazione della cena, coprendo anche parte delle spese. Un grazie anche a tutti i volontari che sono stati davvero insuperabili nel loro servizio ed un bravo anche ai cuochi che hanno fatto davvero un bel lavoro.

Un grazie di cuore alla Pasticceria Lucchesi ed alla ditta Nardini Liquori che invece si sono messi a disposizione, mettendoci anche loro tanto del proprio e tanta disponibilità, per tutta la parte, novità di quest’anno, dell’aperitivo e dell’epilogo più dolce del finale della cena.

Un grazie per aver contribuito alle spese della manifestazione con un  generoso contributo economico  a Impresa edile Giacchini; Case Toscane agenzia immobiliare; Diversi Impianti termoidraulica, Elettrotech, Gioielleria Notini di Barga ed un grazie speciale come al solito all’amico e grande pilastrro di questa festa Michael Biagi che è stato il nostro tramite per trovare tutti gli sponsor della manifestazione e quindi per garantire il suo successo anche in questo 2019.

Un ringraziamento alla Pro Loco, che mi scuso di non aver convolto nella fase organizzativa (errore mio e tutto mio) ed in particolare, ma comunque non solo a lui, al caro vice presidente  Roy Santi, per la sua presenza ed il suo saluto.

Un grazie anche a Sonia Ercolini che ha collaborato all’organizzazione e, per quanto riguarda il comune a Sara Tognarelli e Flavio Guidi per l’assistenza.

 

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.