Tag: san paolino

- di Redazione

Il deposito Museale di arte sacra a Castiglione Garfagnana

A Castiglione Garfagnana dal 2014 c’è il Deposito Museale di notevole importanza. Un museo di arte sacra da fare invidia a grandi città, a cominciare da Lucca.  Un tesoro inestimabile di storia e di fede. S dirigerlo il prof. Pietro Paolo Angelini che in questi anni ha svolto un lavoro encomiabile nel raccogliere e spesso salvare anche dal degrado, opera d’arte e pezzi di valore inestimabile. L’opera di recupero negli anni passati è stata realizzata grazie ai volontari di Castiglione di Garfagnana sotto la guida di Elisa Pieroni. E’ stato scoperto così un vero e proprio tesoro da salvaguardare e custodire. Il museo allestito all’interno dell’Oratorio del Santissimo Sacramento e Santa Croce contiene icone, addobbi, strumenti ecclesiastici che hanno caratterizzato la fede nel borgo di Castiglione negli ultimi secoli. Un tesoro che racconta l’importanza dell’arte nella fede dal Gotico al Barocco fino ai giorni nostri. Di tutto questo ci parla il direttore Pietro Paolo Angelini che in questi giorni siamo…

- di Redazione

San Paolino a Renaio

Chiesa gremita domenica scorsa a Renaio per la santa messa, celebrata da don Giuseppe Cola, per celebrare il patrono del paese, San Paolino. Sono stati davvero numerosi i fedeli giunti da tutta la montagna che hanno partecipato alla funzione, arricchita anche dalla presenza a Renaio dei campanari di Barga (Remo Rossi, Luigi Cosimini e Cristian Tognarelli) che hanno suonato a festa dal piccolo campanile del paese che conserva tre splendide campane. Oltre alla funzione religiosa gli abitanti di Renaio hanno celebrato in vario modo la ricorrenza, chi con pranzi e cene a casa, con tanti parenti ed amici, chi dalla Franca Marcghi, al ristorante Il Mostrico di Renaio; non solo per il pranzo, ma anche per trascorrere il pomeriggio. Il prossimo appuntamento festivo di Renaio è quello del 17 settembre quando si celebreranno le Quarantore.

- di Redazione

Festa di San Paolino a Renaio

Domenica 13 luglio la comunità cattolica di Renaio festeggia il suo patrono, San Paolino.Per l’occasione, nella chiesa del paese, alle 16 verrà celebrata una Santa Messa con la partecipazione del Vescocvo della Diocesi di Pisa, mons. Giovanni Paolo Benotto.

- di Francesca Tognarelli

PALIO DI SAN CRISTOFORO: A BARGA UN SALTO NEL MEDIOEVO

Ieri, domenica 20 luglio, alle ore 16,30 Barga ha fatto come ogni anno un salto nel Medioevo. Si è infatti svolta la VII edizione del Campionato Regionale di tiro con la balestra antica da banco. Il Palio di San Cristoforo, dedicato al Patrono di Barga, è organizzato dalla stretta collaborazione tra la Contrada di San Paolino e il Comune di Barga, con i rispettivi rappresentanti Vanni Curione e Bruno Giannoni, referenti della L.I.T.A.B ( lega italiana tiro alla balestra ) e l’assessore Gabriele Giovannetti. A sfidarsi c’erano: la Contrada di San Paolino di Lucca, la Compagnia di Balestrieri di Pisa e la Compagnia di Balestrieri Città di Volterra. Il Campionato si è svolto sull’Aringo del millenario Duomo. Erano presenti circa 60 persone in totale tra figuranti, balestrieri e tamburisti, ovviamente in abito Medioevale. La competizione si divideva in una sfida a squadre e una individuale. I partecipanti erano 12 per squadra. Il titolo di Campioni Regionali a squadre è stato…

- di Flavio

IL PALIO DI SAN CRISTOFORO: UNA GIORNATA MEDIEVALE CON LA BALESTRA

Un fine settimana più che mai ricco di appuntamenti a Barga e dintorni. Domenica 20 intanto, Barga tornerà al medioevo con l’edizione numero 7 del Campionato regionale di tiro con la balestra antica da Banco. La manifestazione si intitola Palio di San Cristoforo ed è dedicata al PaTRono della cittadina . E’ organizzato dalla Contrada di San Paolino con il Comune di Barga ed in particolare l’assessore Gabriele Giovannetti.A sfidarsi al singolar tenzone della balestra l’Associazione Contrade di San Paolino di Lucca, la Compagnia Balestrieri di Pisa e la Compagnia Balestrieri Città di Volterra. Un triangolare che avrà come suggestivo sfondo l’Aringo del millenario Duomo di Barga. In tutto una sessantina i balestrieri, rigorosamente in tenuta medievale, impegnati a far rivivere l’antica arte del tiro da banco. A far da cornice alla gara vera e propria il corteggio storico con figuranti e tamburini che alle 15,30 salirà al Duomo partendo da Piazza del Comune: una lunga salita divisa fra Via…