Tag: riscaldamento

- di Redazione

Studenti dell’ISI Barga a Lucca per la protesta per i problemi di riscaldamento e infiltrazioni. Ecco la situazione

LUCCA – Sono andati in 120 a Lucca per incontrare gli amministratori provinciali e presentare i problemi dell’ISI di Barga, con diverse aule interessate da problemi di infiltrazioni d’acqua ed anche i problemi di riscaldamento, che riguardano sia l’ISI2 che anche il vecchio edificio dell’ISI centrale, quello che un tempo ospitava le scuole medie. Con cartelli e slogano hanno manifestato in modo civile davanti al palazzo della Provincia mentre una delegazione di studentesse dell’ISI di Barga e, in particolare, alcune rappresentanti del Liceo delle scienze umane e del Liceo classico, sono state ricevute o poi a Palazzo Ducale dal capo di gabinetto della segreteria del presidente della Provincia, Paolo Benedetti. Riguardo al problema dei malfunzionamento del riscaldamento la Provincia fa sapere che dopo l’intervento di ieri della ditta incaricata dalla Provincia la situazione è migliorata, anche se i lavori più importanti a riguardo per garantire un’adeguata temperatura a tutti i locali delle scuola saranno eseguiti nel corso delle prossime vacanze…

- di Redazione

Nuova luce pubblica e miglioramento risparmi riscaldamento. Aperto il bando

Il Comune di Barga ha pubblicato il bando per l’affidamento in concessione, mediante finanza di progetto, del servizio di gestione degli impianti di illuminazione pubblica, del servizio energia degli impianti termici degli edifici comunali e dei lavori di riqualificazione ed efficienza energetica degli impianti tecnologici del comune Il bando, che scadrà il prossimo 14 novembre, si basa su una proposta di finanza di progetto che era stata presentata al comune dall’Ati  tra Engieservizi e Idea Luce e che il comune aveva approvato come progetto base per il bando. L’operazione  prevede  la messa in sicurezza e soprattutto l’efficientemento energetico di tutti gli impianti di illuminazione pubblica nel territorio del comune di Barga. Una operazione che riguarda anche l’adeguamento e l’efficientamento di tutte le centrali termiche per il riscaldamento degli edifici pubblici, ma non solo. Una operazione di circa 2,135 milioni di euro da realizzarsi grazie al project financing, che vedrà la totale sostituzione di tutte le lampade dei lampioni con nuovi…

- di Redazione

Nuova luce pubblica e miglioramento risparmi riscaldamento. Operazione da oltre 2 milioni quasi al via

Partirà con il 2019 un intervento Se ne parla ormai da tanto tempo, ma sembra finalmente essere arrivata ai suoi passi finali l’operazione  per la messa in sicurezza e soprattutto per l’efficientemente energetico di tutti gli impianti di illuminazione pubblica nel territorio del comune di Barga. Una operazione che riguarda anche l’adeguamento e l’efficientamento di tutte le centrali termiche per il riscaldamento degli edifici pubblici, ma non solo. Una operazione di circa 2,135 milioni di euro da realizzarsi grazie al project financing, che vedrà la totale sostituzione di tutte le lampade dei lampioni con nuovi sistemi di illuminazione a led, l’ammodernamento di molte delle linee esistenti,  ma anche la realizzazione di nuove linee con il posizionamento di una sessantina di lampioni in più laddove sono state presentate le richieste ritenute prioritarie. Verranno poi rimodernate le centrali termiche (al di fuori degli interventi già realizzati con il fondo Kyoto, come quelli per il riscaldamento delle scuole elementari di Barga e quello…

- di Redazione

Lavori in corso nelle scuole: il punto della situazione

La scuola si avvicina e si  intensificano quindi anche i lavori per portare a compimento diversi interventi di miglioramento impiantistico Entro il mese di settembre dovrebbero essere a buon punto  gli interventi per migliorare il risparmio energetico ed il riscaldamento  delle scuole elementari di Barga e delle scuole medie di Fornaci. A Fornaci di Barga, come spiega l’assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti, sono in corso di installazione caldaie ibride a condensazione con pompe di calore, che funzionano sia a metano che a corrente elettrica, che andranno a sostituire le vecchie caldaie a gasolio. Il tutto funzionerà grazie anche al sistema di pannelli fotovoltaici che si trova sul tetto della scuola. Si tratta di un intervento di 355 mila euro finanziato tramite il fondo Kyoto. Solito sistema di finanziamento anche per i lavori in corso alla elementare di Barga e che costeranno 243 mila euro. Anche qui sono state dismesse le vecchie caldaie a gasolio sostituite da caldaie a condensazione…

- di Redazione

Scuole al caldo (e al fresco) tramite il fotovoltaico. Presto i lavori a Barga e Fornaci

E’ stato recentemente approvato dalla giunta municipale il progetto definitivo per l’efficientemente energetico della scuola primaria “Giovanni Pascoli” di Barga e della scuola media “Don Aldo Mei” di Fornaci di Barga. I lavori, come rendono noto il sindaco Marco Bonini e l’assessore alle politiche ambientali Giorgio Salvateci, sono stati finanziati tramite appositi finanziamenti (Fondo Kyoto) a tasso agevolato concessi dal Ministero proprio ai fini dell’efficientemente energetico e vedranno la sostituzione delle vecchie caldaie a gasolio (le uniche due rimaste nelle scuole pubbliche del comune)  con nuovi impianti di ibridi con pompa di calore e caldaia a compensazione alimentati in modo autonomo da un impianto fotovoltaico installato sui tetti delle due scuole. Gli impianti serviranno anche per la produzione di aria condizionata nei mesi più caldi. Per la primaria di Barga il costo sarà di circa 243 mila euro; per la media di Fornai di 355 mila euro con un intervento in questo caso suddiviso in due lotti  funzionali. L’avvio dei…

- di Redazione

Isi2 Barga, le misure della Provincia per l’impianto di riscaldamento.

“In merito alla situazione dell’impianto termico dell’ISI2 di Barga (che ospita il liceo linguistico e quello classico) la Provincia di Lucca, ente gestore dell’edificio scolastico, informa che i tecnici dell’ente di Palazzo Ducale sono intervenuti per ripristinare l’equilibrio necessario del sistema di entrata/uscita dell’acqua che alimenta l’impianto”. Lo scrive la Provincia che aggiunge: “Dalle verifiche effettuare risulta che la conduttura ‘di ritorno’ dovrà essere sostituita interamente ma si tratta di un intervento che la Provincia non può affidare nel periodo invernale perché i lavori previsti prevedono di spaccare la pavimentazione di alcune aule nel piano utilizzato dalla scuola media ospitata nell’edificio. La Provincia di Lucca è già all’opera per la ricerca delle risorse necessarie per intervenire su questo problema nei prossimi mesi estivi. Nell’immediato, invece, i tecnici provinciali hanno regolato la caldaia con accensione in piena notte (intorno alle 3) e terranno monitorata la pressione dell’acqua nelle tubazioni. L’amministrazione provinciale ha dato mandato alla ditta incaricata di effettuare verifiche all’Isi…

- di Redazione

597 mila euro in fotovoltaico per riscaldare le scuole di Barga e Fornaci

BARGA – Il Comune di Barga investe e scommette sempre più sulla produzione di energia elettrica; da utilizzare soprattutto come fonte di alimentazione per il riscaldamento L’Amministrazione barghigiana ha infatti in mente di realizzare con inizio dei lavori nei primi sei mesi del 2018, grazie alle opportunità emerse con il Fondo Kyoto, due grandi impianti fotovoltaici di ultima generazione da utilizzare per il riscaldamento; nelle scuole elementari di Barga e medie di Fornaci L’annuncio da parte del sindaco Marco Bonini e dell’assessore alle politiche ambientali Giorgio Salvateci. I costi saranno per scuola elementare di Barga di 242.500 euro e per la scuola media di Fornaci di 355 mila euro.  Verranno installati in entrambe le scuole degli impianti fotovoltaici per alimentare un nuovo generatore a pompa di calore che sarà a sua volta installato grazie a questo intervento. A Barga i pannelli fotovoltaici verranno installati sul tetto della scuola; a Fornaci sul tetto della mensa scolastica che quindi vedrà la totale rimozione…

- 1 di Redazione

ISI e medie al freddo. Giovedì scuole chiuse per i lavori. Idrocarburi nel terreno. Ritardi nei lavori al nuovo ISI

Scuole al freddo a Barga. E’ successo nell’edificio che ospita le scuole medie ed una parte delle aule dell’ISI di Barga dove da alcuni giorni non funziona il riscaldamento a causa della rottura di una tubazione che collega l’impianto alla centrale termica. Proprio oggi di questo si è parlato nel corso di un incontro che ha coinvolto le amministrazioni provinciali e comunali oltre che le dirigenti di Istituto Comprensivo e ISI Barga che hanno stabilito l’intervento per risolvere il problema. Come ha reso noto il sindaco Marco Bonini, per realizzare l’intervento la scuola resterà chiusa per la giornata di giovedì, così da permettere la sostituzione della tubatura. Lezioni regolari invece domani,m mercoledì’. Guai, anche se di minore portata, pare che ci siano anche all’impianto di riscaldamento della parte dell’ISI di Barga che sorge in via dell’Acquedotto. Anche qui a quanto si sa delle tre caldaie solo una riesce a funzionare adeguatamente mentre per le altre due sarebbero in corso alcuni…