Tag: rally

- di Redazione

Dopo tre anni torna “la parata del sogno” con Andreucci e Cunico

È ormai tutto pronto a Puglianella, grazioso paesino del Comune di Camporgiano, per accogliere sabato 20 e domenica 21 agosto, i protagonisti, i bambini della Associazione Il Sogno e non solo, inseriti in un progetto psico-terapeutico, che avranno la possibilità di salire come passeggeri sul sedile di destra di una macchina da competizione o sportiva, accanto ai piloti presenti. CunicoDue grandi campioni come Franco Cunico e Paolo Andreucci hanno dato immediatamente la loro entusiastica adesione, come già per le scorse edizioni. Paolo e Tommaso Ciuffi si sono aggiunti con la loro D6 Scuola di Guide e Pilotaggio, insieme ad un folto gruppo di piloti e navigatori locali, di quella Garfagnana da sempre culla di rally e solidarietà.

- di Redazione

Crugnola domina al Ciocco; è lotta serrata per il podio

Il pilota varesino finora non ha rivali finora anche nella seconda tappa del rally del Ciocco e della Valle del Serchio. Incertissima la lotta per il podio con almeno cinque equipaggi in lizza. Alle 12,10 in diretta su noitv la PS Il Ciocco. Arrivo previsto alle ore 17.

- di Redazione

Michele Marchi e Fabrizio Vecoli leader del Premio Rally AC Lucca

Michele Marchi e Fabrizio Vecoli guidano la classifica del 17esimo Premio Rally Automobile Club Lucca. Al Rally del Carnevale, appuntamento di apertura della serie promossa dall’istituzione automobilistica provinciale, il giovane driver ha concretizzato l’impegno elevandosi al vertice della classe N3, al volante della Renault Clio RS. In vista del secondo appuntamento, il Rally del Ciocco e della Valle del Serchio (4-5 marzo), sono state riservate condizioni particolari per i protagonisti del Premio Rally Automobile Club Lucca, con una riduzione del 20% sulla tassa di adesione. Un’iniziativa concordata con O.S.E., promotore del primo appuntamento di CIAR e di Coppa Rally di Zona 6, che conferma l’importanza della prova tricolore negli equilibri delle classifiche della serie nonchè della capacità di risposta all’evento da parte dei praticanti in possesso di licenza sportiva AC Lucca 2022.

- di Redazione

Sale a 38 la febbre per un Carnevale da forti emozioni

Dunque cui siamo. Si corre tra poche ore, e per tutta la giornata di domenica 13 febbraio, la 38esma edizione del Rally del Carnevale. Contenuti di spessore, per l’appuntamento promosso da Automobile Club Lucca e Laserprom 015: undici vetture di classe R5 ed un’agguerrita presenza di esemplari a “due ruote motrici”, ad alimentare le aspettative del primo appuntamento toscano.   Sono 56 gli equipaggi che hanno risposto “presente” alla chiamata delle tre PS “Stiava”, “Orbicciano” e “Loppeglia”, ripetute fino al raggiungimento di 53 chilometri cronometrati. Ad accogliere il plateau di partecipanti sarà Massarosa, sede di partenza ed arrivo della manifestazione, con il coinvolgimento di Viareggio, interessata da un “passaggio a timbro” in Piazza Maria Luisa, nel trasferimento delle vetture protagoniste dalla pedana di avvio alla fotocellula della prima prova speciale. Cuore della manifestazione, dal punto di vista organizzativo, sarà Lido di Camaiore, sede della Direzione Gara. Undici, gli esemplari di classe R5 nella categoria regina che si contenderanno le alte…

- di Redazione

Il rally del Ciocco fa da vernissage ma con tante ghiotte novità

La 45esima edizione della corsa che rappresenta la Valle del Serchio si correrà il 4 e 5 marzo. Ancora poco trapela ma il percorso sarà completamente ridisegnato e tornerà anche un pò all’antico. Lo scorso anno vinse il fuoriclasse belga Thierry Neuville. Saranno sette le gare che caratterizzeranno il CIAR  2022, questa è la nuova denominazione del campionato italiano assoluto rally. A fare da apertura stagionale secondo consolidata tradizione sarà il rally del Ciocco e della Valle del Serchio giunto quest’anno alla 45esima edizione. Beh di acqua ne è passata sotto i ponti dalla geniale idea nel lontano 1976 del compianto patron del Ciocco Guelfo Marcucci e del professor Siro Pietro Quaroni dell’ACI Pavia. Quasi mezzo secolo e con un Ciocco che ha segnato la storia del rallismo italiano. Dopo la dolorosa rinuncia del 2020 proprio nei giorni in cui esplose la pandemia che purtroppo ancora ci tiene compagnia, la data è stata anticipata rispetto agli anni precedenti: si correrà…

- di Redazione

La MM Motorsport chiude il Rally del Ciocchetto nella top-ten

Il team lucchese MM Motorsport festeggia il miglioramento di posizione rispetto allo scorso anno, approdando nella top-ten della competizione. È con i festeggiamenti sulla pedana d’arrivo che MM Motorsport ha salutato la stagione sportiva 2021. Il team lucchese, presente con cinque vetture sulle strade de “il Ciocchetto Event”, si è congedato dalle prove speciali “disegnate” all’interno della tenuta Il Ciocco di Castelvecchio Pascoli accompagnando Luigi Marcucci verso la conquista della “top ten”, migliorando così il risultato conquistato nella precedente edizione. Al volante della Skoda Fabia R5 condivisa con Simone Vellini, il pilota ha condotto la gara in costante crescendo, precedendo così il padre Andrea Marcucci, driver alla prima esperienza al volante della Skoda Fabia R5 Evo “gommata” Pirelli con Richard Gonnella al posto del navigatore, classificatosi undicesimo. Gara dai due volti per Vittorio Ceccato, tornato al volante della Peugeot 208 T16. Il pilota veneto, impegnato con Rudy Tessaro nell’appuntamento conclusivo della stagione, si è egregiamente espresso nel corso del primo giorno di…

- di Redazione

Debutto al volante per il navigatore Pinelli al Rally del Ciocchetto

Delusione per l’esperto navigatore lucchese, che ha avuto modo di sperimentare l’esperienza sul sedile del guidatore, ma senza riuscire a terminare la corsa. E’ stata un’esperienza estremamente formativa quella di stringere il volante di una macchina da corsa per Francesco Pinelli, esperto navigatore lucchese, che nel fine settimana appena passato ha debuttato alla guida di una macchina da rally al “Ciocchetto Event”, il classico appuntamento di fine anno proposto al Ciocco da 30 anni. Pinelli ha lasciato momentaneamente il quaderno delle note per andare a stringere il volante di una Fiat Seicento kit gommata Hankook dei Fratelli Selmi, con al fianco l’amico Michael Adam Berni, con il quale si è alternato alla guida nei due giorni di gara. Nessun obbiettivo in mente per il navigatore immedesimatosi pilota, se non quello di provare la sensazione di stare sull’altro sedile della macchina. Purtroppo l’esperienza, definita una “didattica importante, che fa capire tante cose sul ruolo del driver”, non ha portato la gioia della…

- di Redazione

Paolo Andreucci ancora campione, è già leggenda…

Il 13esimo titolo assoluto in carriera pone Paolo Andreucci tra i più grandi di sempre del rallismo italiano. Grazie al secondo posto al rally di Liburna il pilota garfagnino si è infatti laureato campione italiano Terra 2021. La classe non è acqua e senza dubbio il popolare Ucci ha ribadito anche in quest’anno di grazia 2021, e a 56 primavere suonate, di essere pienamente competitivo. Da aggiungere per onestà di giudizio e di cronista che il ritiro di uno Scandola pasticcione lo ha favorito ma si sa il grande campione è quello che mantiene calma e gesso. Ecco Paolo Andreucci da Castelnuovo Garfagnana come commenta l’ennesima gemma preziosa di una carriera tanto lunga quanto inimitabile. Ora non resta che aspettare e capire cosa vorrà fare Ucci da grande. Chiaro che è riuscito a spostare il limite anche agonistico ben al di là di quanto si era visto finora. Franco Cunico, altro grande, si fermò intorno ai 50 anni. E poi…

- di Redazione

Andreucci-Scandola, aspra battaglia sulla terra della Sardegna

Prima giornata di gara al 18esimo Rally Nuraghi e Vermentino, quinta prova del CIRT 2021. La sezione di venerdì prevede due PS col doppio passaggio di Telti, di soli 5,8 km ma che potrebbe già fornire le prime indicazioni. Umberto Scandola e Paolo Andreucci sono i duellanti nella lotta al titolo tricolore. La partenza della corsa avverrà oggi alle ore 15. Le due speciali si disputeranno invece alle 15,49 e alle 18,10. Il clou sabato con la disputa delle altre 5 PS: 3 volte Monte Olia e 2 Oschiri.

- di Redazione

Ultimo giorno per iscriversi al test rally di Barga targato AC Lucca

C’è tempo fino al 18 giugno alle ore 12, per iscriversi al secondo test rally ufficiale, organizzato da Ac Lucca. Un appuntamento imperdibile per piloti e navigatori, per testare le proprie vetture in vista delle nuove edizioni della Coppa Citta di Lucca e della Coppa Ville Lucchesi di luglio. Il test si svolgerà il 20 giugno dalle 9 alle 18, nel comune di Barga, in località Beltempo fino al bivio per Bebbio: il percorso è lungo 3 chilometri e i passaggi sono illimitati. Il test si svolgerà a porte chiuse e non è ammessa la presenza del pubblico.

- di Redazione

ACI Lucca propone un week end di test collettivi rally a Cune

Sarà una parte della PS di Cune di Borgo a Mozzano a fare da cornice all’a bella iniziativa promossa dall’ACI Lucca nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 aprile. L’iniziativa, voluta fortemente dall’istituzione automobilistica provinciale, sarà valida occasione per approfondire – senza alcun limite di passaggi imposto negli orari previsti dal programma – il comportamento delle vetture sui due chilometri e duecento metri previsti. Una proposta che vede la collaborazione di Lucca Corse e rivolta a tutti i conduttori in possesso di licenza Aci Sport, chiamati a regolarizzare la partecipazione entro il 22 aprile attraverso il sito ufficiale di Aci Lucca Sport, all’indirizzo http://www.aciluccasport.it, canale all’interno del quale è disponibile il modulo di iscrizione con le informazioni sull’iniziativa.  I test collettivi saranno regolati tenendo fede alle disposizioni nazionali in termini di contenimento alla diffusione del virus Covid-19, quindi rivolti esclusivamente ai conduttori ed ai tecnici dei team accreditati. Un programma “a porte chiuse” che garantirà a tutte le realtà partecipanti…

- di Redazione

Thierry Neuville, con Wydaeghe alle note e la Hyundai i20 r5, vince d’autorità il 44esimo rally il ciocco e valle del serchio. secondo un super Stefano Albertini

IL CIOCCO  – Missione compiuta per Thierry Neuville e Martin Wydaeghe che, in un 44esimo rally Il Ciocco e Valle del Serchio ricchissimo di grandi nomi e di adrenalina sportiva, hanno dominato la classifica assoluta con la loro Hyundai i20 R5 gommata Pirelli. Il pilota ufficiale di Hyundai Motorsport nel Mondiale Rally e attuale secondo nella classifica iridata Piloti non aveva nascosto la sua voglia di vincere, anche se la sua partecipazione alla gara garfagnina era finalizzata soprattutto a fare chilometri competitivi con il suo nuovo navigatore Wydaeghe. “Le prove speciali del rally Il Ciocco, dove correvo per la prima volta, misono piaciute subito – spiegava all’arrivo Neuville – e poi ho trovato grande stimolo nel confrontarmi con un gruppetto di piloti molto veloci, che ho conosciuto qui. Dopo le prime prove di “assaggio, ho iniziato a spingere ed è venuto il risultato”. Il secondo posto conquistato dal bresciano Stefano Albertini, in formato “mondiale”, con il fido Fappani a fianco…