Tag: la libellula

- di Redazione

La Libellula, Kme si è curata del territorio solo a parole

La Libellula torna ad intervenire sulla questione gassificatore e non risparmia critiche a chi in modi anche diversi, difende la causa dei termovalorizzatori.  Da Kme alla Gabanelli, passando per il settore cartario Lucchese e la Regione. “Correva il 22 gennaio 2018 quando al cinema Puccini di Fornaci di Barga, al primo incontro pubblico organizzato dal movimento “La Libellula”, l’ingegner Pinassi, AD di KME dice la Libellula – prometteva apertura e coinvolgimento con la popolazione del territorio per il suo progetto tanto agognato, ovvero il rilancio dello stabilimento tramite il famigerato (piro)gassificatore, anche se all’epoca non si parlava ancora dell’impianto dato che Pinassi era, parole sue, alla “ricerca di un combustibile” per poter autoprodurre l’energia elettrica. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e l’impianto stesso, non solo è sorto (fortunatamente solo sulla carta, dove rimarrà) ma ha cambiato anche più volte nome, fino ad essere ribattezzato comicamente “piattaforma energetica”; tuttavia, della promessa di coinvolgimento dell’AD non è…

- di Redazione

La Libellula all’assessore Fratoni: “Da voi chiara volontà politica di costruire l’inceneritore in Valle del Serchio”

FORNACI – Sulla decisione della Giunta Regionale che ha deciso di indire una Inchiesta Pubblica sul progetto KME e sul fatto che in proposito l’assessore all’ambiente Fratoni abbia anche chiamato in causa il mmovimento La Libellula definendo le sue posizioni preconcette, interviene oggi il movimento: “Accogliamo senz’altro l’invito, signor assessore. Noi, come speriamo, tutti gli altri enti che hanno fornito osservazioni. Sì, perché pare che le osservazioni, in larga parte negative, non le abbiamo fatte solo noi della Libellula, pieni di “preconcetti”, ma anche molti enti e istituzioni, a partire dai comuni di Barga e Gallicano, Coldiretti, Parco Alpi Apuane e altri; e che anche Arpat e ASL, nei loro pareri, non parlino esattamente in termini elogiativi di questo progetto; se infatti fossimo gli unici ad avere perplessità, l’azienda non avrebbe richiesto i 180 giorni di proroga per fornire la valanga di integrazioni richieste, non le sembra, assessore?” Poi la Libellula aggiunge: “Cosa della quale lei è certamente a conoscenza,…

- di Redazione

Tutti nella stessa Barga. Ecco gli aggiornamenti

BARGA – Il Movimento La Libellula rende noti gli aggiornamenti circa il processo partecipativo “Tutti nella stessa Barga”, presentato nei mesi scorsi. Ecco il comunicato: “Il processo partecipativo “Tutti nella stessa Barga” promosso dal comitato insieme per la Libellula è in pieno svolgimento. Ricordiamo che il processo partecipativo è nato per consentire una discussione aperta a tutta la comunità di Barga sul progetto dell’azienda KME riguardante la realizzazione di un impianto di gassificazione alimentato a scarto di pulper e altri rifiuti industriali per autoproduzione di energia elettrica. Da poco si è conclusa la prima fase che prevedeva l’individuazione dei portatori di interesse coinvolti direttamente o indirettamente dal progetto di KME  e la successiva intervista in forma anonima. Il 18 luglio il facilitatore del processo, dott.  Matteo Garzella,  ha illustrato al comitato di garanzia  (dott.ssa Nardi per il Comune, Dott.ssa Giannini e  Don Giovanni Catone per la comunità, Prof.ssa Bertoli per la Libellula, rappresentante KME non pervenuto) il report delle interviste facendo…

- di Redazione

La Libellula: “La tavola rotonda a Gallicano? Un coro unico per KME”

La Libellula interviene sulla Tavola rotonda organizzata dal PD di Gallicano durante la festa dell’Unità con la partecipazione dell’assessore regionale Fratoni di cui ieri ha parlato anche il senatore Andrea Marcucci:  Pe r la Libellula alla fine una tavola rotonda che è stasa un coro unico a favore delle tesi di KME.   “Si è infine tenuta l’attesa tavola rotonda a Gallicano su “Lavoro ed occupazione nella Valle del Serchio”; non ce ne voglia Remaschi: noi non chiedevamo né veti né censure, avevamo semplicemente predetto quello che poi è accaduto e cioè che, lungi dalla realtà complessa del lavoro in Valle del Serchio, si è parlato principalmente della situazione di KME e del suo progetto. E lo si è fatto tramite un coro unico e in assenza di qualsiasi possibilità da parte del pubblico, noi compresi, di intervenire. Ma tant’è, abbiamo imparato che questa è la democrazia più gradita a KME e ai suoi sostenitori; unica luce, la riconosciamo al giovane RSU di KME che ha detto che…

- 5 di Redazione

Remaschi replica alla Libellula sul convegno di Gallicano

Dopo l’intervento La Libellula sul convegno che viene organizzato dal PD gallicanese con il rinforzo dell’assessore regionale Marco Remaschi per il prossimo 2 agosto, con critiche sia al PD locale che a Remaschi, lo stesso assessore regionale è intervenuto sulla stampa con questo lungo comunicato:   “I cittadini della Valle del Serchio sono avvisati: prima di organizzare un incontro nella valle del Serchio chiedano il permesso al comitato la Libellula, ovviamente sottoponendo in via preventiva alla loro approvazione la lista dei partecipanti! Le cronache quotidiane ormai ci hanno abituato alla graduale perdita del senso di democrazia, ma dobbiamo fare lo sforzo di ricordare che se proprio la democrazia consente ad alcuni cittadini di organizzarsi, nel rispetto della legge, in un comitato/movimento al fine di sostenere una loro idea, condivisibile o meno, secondo lo stesso principio è inaccettabile che gli stessi si ergano a censori supremi, dettando a tutti gli altri cosa possano o non possano fare, siano essi singoli, associazioni…

- di Redazione

La Libellula: “Il patto produttivo firmato a Firenze una polpetta avvelenata per la Valle. Le istituzioni locali e non intervengano”

“Ogni minuto di silenzio in più da parte dei rappresentanti locali in Regione e anche al Parlamento ormai non è più tollerabile, è l’ora di prendere nettamente posizione, non di tergiversare. Ce l’hanno con Baccelli e Giovannetti (PD), ma anche con Bianchi (5 stelle) e poi con il senatrore Marcucci e l’on. Zucconi gli attivisti del movimento La Libellula che intervengono in merito alla notizia rilanciata nei giorni scorsi dal sindaco di Barga, Caterina Campani: la firma a Firenze di un patto tra la Regione Toscana e 15 associazioni del mondo produttivo e sindacale denominato “Intesa per lo sviluppo della Toscana“, in cui: “In un allegato si richiama  il sostegno ai progetti di economia circolare, un accordo in corso di definizione col distretto cartario sulla “possibilità di smaltire scarti residui per almeno 70.000 tonnellate l’anno di pulper presso un futuro impianto in corso di autorizzazione”. “Al lettore lasciamo facilmente immaginare di quale impianto si tratti, al di là dei numeri sulle tonnellate…

- di Redazione

Il pomeriggio di Fornaci, tra sviluppo dell’economia circolare, protesta degli attivisti no piro, attesa del presidente della Regione Toscana

Un intenso pomeriggio a Fornaci, tra sviluppo dell’economia circolare, un progetto più volte annunciato da KME nell’ambito  del piano di rilancio dello stabilimento che passa anche dal tanto contestato gassificatore; protesta degli attivisti no piro, attesa del presidente della Regione Toscana che era atteso, ma che non è arrivato… C’era invece, all’evento per il lancio dell’Academy di Economia Circolare che KME intende realizzare nell’ex centro ricerche, Vincenzo Manes, presidente di Intek Gruop a cui fa capo anche KME Italy. Anche lui, insieme alla vice presidente di Intek Diva Moriani, presso l’’auditorium KME in via Battisti dove si è parlato del progetto di “Circular academy”, che l’azienda intende portare avanti con il coinvolgimento anche della Scuola di Sant’Anna di Pisa. C’era molta attesa come detto in zona per questo evento dato che era prevista la partecipazione del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che però non ha preso parte al pomeriggio fornacino. E’ stato l’assessore regionale Marco Remaschi a rappresentare  la…

- di Redazione

Accademia KME con il Presidente Rossi: presidio della Libellula

Giovedì 11 luglio, in occasione della presenza del Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi a Fornaci di Barga per la presentazione dell’Accademia sull’Economia Circolare presso l’Auditorium di KME, il Movimento La Libellula organizza un presidio. Le rende noto il movimento stesso che ha coniato anche un messaggio per questa iniziativa: “Un presidio per dire sì all’economia circolare, no all’inceneritore”. Il ritrovo è in viale Cesare Battisti (via della stazione) a Fornaci di Barga alle ore 12,45: “La presenza dei cittadini – dichiara La Libellula –  è fondamentale per far capire a Rossi la contrarietà della popolazione al dissennato progetto dell’inceneritore di KME che rappresenta la negazione stessa del concetto di economia circolare; chi può indossi una maglietta bianca, divenuta ormai simbolo delle nostre manifestazioni”.

- di Redazione

Presentato il progetto Aria di ricerca in Valle del Serchio

Lunedì scorso presso l’aula Magna dell’ISI Barga si è tenuta la presentazione del progetto “Aria di ricerca in Valle del Serchio”. Il progetto (che fa parte di CitieS-Health, finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020, con cinque paesi europei coinvolti, Italia, Lituania, Olanda, Slovenia e Spagna) nasce nella situazione specifica della Valle del Serchio, dove convivono da un lato bellezze naturalistiche e storiche, dall’altro inquinanti a volte oltre limiti di legge. L’incontro, moderato da Roberto Balatri, ha visto gli interventi del Sindaco Caterina Campani, di Annibale Biggeri, coordinatore della parte italiana del progetto, e di Paolo Fusco, rappresentante del Gruppo per l’ambiente Valle del Serchio – La Libellula, oltre ad una nutrita partecipazione di amministratori, delle associazioni e dei cittadini degli otto Comuni della Valle coinvolti (Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Gallicano, Pieve Fosciana e Molazzana). Il progetto “Area di ricerca in Valle del Serchio”, che incoraggia il coinvolgimento attivo della…

- di Redazione

La Libellula di nuovo all’attacco di KME e del Governatore Rossi

Dopo la visita del presidente Fico a Barga interviene sulla stampa il movimento la Libellula che ricorda dell’incontro avuto con Roberto Fico, ma ne approfitta per lanciare anche nuovi strali a KME.   “Venerdì scorso a Barga si è tenuta la commemorazione per il bicentenario della nascita di Antonio Mordini, patriota e parlamentare del neonato Stato Italiano; un “esempio per tutti quelli che fanno parte della Camera e del Senato” ha dichiarato il presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, ieri presente alle celebrazioni; un esempio di amore per la democrazia, ci sentiamo di dire,  per tutti i politici, magari anche per quelli che dimorano in quella Firenze dove il Mordini si trasferì da giovanissimo e iniziò i suoi primi passi nell’attività politica. Come già riportato da vari organi di informazione, alcuni nostri attivisti hanno incontrato il presidente Fico e gli hanno consegnato una lettera nella quale riassumiamo le nostra attività e le motivazioni di contrarietà all’inceneritore progettato da KME;…

- di Redazione

La Libellula, riflessioni sul voto e dopovoto

Arrivano alla fine anche le riflessioni del movimento La Libellula sull’esito delle elezioni e sulle successive giornate che hanno visto protagonista la comunità di Barga. Ecco il testo integrale: “Passata una settimana dalla bagarre elettorale e raffreddate le polemiche del pre e post elezioni, ci sembra giunto il momento per fare alcune riflessioni. Barga non aveva forse mai vissuto una tornata amministrativa così incerta e competitiva: la presenza di ben 4 liste e il risultato in bilico fino all’ultimo momento sono il segnale di una partecipazione attiva alla vita politica del Comune senza precedenti e questo è sicuramente il segno di un interesse vivo dei cittadini verso il proprio territorio e le scelte che lo riguardano; un fatto da accogliere senza dubbio in maniera straordinariamente positiva e sul quale anche il nostro movimento crediamo abbia dato un importante contributo. Talvolta ci sentiamo domandare come mai la Libellula non abbia partecipato con una propria lista a queste elezioni: pur rispettando il…

- 2 di Redazione

Botta e risposta tra Libellula e Simonini: “Non accettiamo le sue accuse” vs. “La Libellula parteggia per una lista”

Nei giorni scorsi il movimento La Libellula è intervenuta sulla stampa per riportare della serata organizzata al Cinema Roma di Barga con il dibattito con i candidati a sindaco al quale sono state rivolte delle domande sui temi ambientali. Tra le dichiarazioni della Libellula questa: “Come preannunciato, il dibattito si è svolto in maniera molto diversa da come ci hanno ormai abituato i noiosi confronti televisivi dove i giornalisti sono poco più che dei “porgitori di microfono” anziché mastini fustigatori e critici dei potenti come dovrebbero essere; a guidare il confronto è stato un Leonardo Mazzei in grande spolvero, che con la sua verve polemica e la sua profonda conoscenza della politica locale e nazionale, ha saputo argomentare e pungolare a dovere i tre candidati, strappando di tanto in tanto anche qualche salutare risata, ma sempre rispettando rigorosamente i tempi e la parità di trattamento; un primo ringraziamento, oltre che agli aspiranti sindaci intervenuti, va quindi a lui, col quale la collaborazione continuerà in…