Tag: kedrion

- di Redazione

I Giovani di Confindustria Toscana Nord ospiti di Paolo Marcucci

Paolo Marcucci, presidente di Kedrion, ha intrattenuto i Giovani Imprenditori di Confindustria Toscana Nord nel corso di una riunione che si è svolta presso la tenuta Il Ciocco. Il gruppo Giovani Imprenditori, per voce della neopresidente Margherita Cerretelli, alla continua ricerca di stimoli di riflessione e suggestioni da realtà imprenditoriali importanti, nel corso della visita ha apprezzato l’impegno dell’azienda farmaceutica nella ricerca biomedicale avanzata, il suo posizionamento e discusso il tema – particolarmente caro ai Giovani Imprenditori – del ricambio generazionale. Nel ricevere gli ospiti, Paolo Marcucci così commenta la visita: “La Toscana è ricca di realtà imprenditoriali familiari che come Kedrion hanno saputo internazionalizzarsi e aprirsi al mondo, gestendo con equilibrio la managerializzazione e la staffetta fra le diverse generazioni di imprenditori alla guida. Il coraggio e l’energia degli imprenditori toscani e, in particolare, dei suoi esponenti più giovani, costituiscono un capitale umano e immateriale prezioso, che permetterà alla nostra Regione di continuare a essere sulla frontiera tecnologica e…

- di Redazione

Un ecografo alla pediatria di Barga in memoria di Guelfo Marcucci

BARGA – Grazie alla Generosità di Kedrion Bipharma di Castelvecchio Pascoli e nel ricordo di Guelfo Marcucci, stamani è stato donato alla pediatria dell’ospedale “San Francesco” di Barga un ecografo di ultima generazione. La consegna ufficiale è avvenuta stamani alla presenza del figlio Paolo, amministratore delegato di Kedrion, della sorella  Marialina e delle nipoti di Guelfo, Marta e Giulia. Guelfo Marcucci indubbiamente è stato uno dei benefattori e personaggi di spicco, negli anni, nella crescita, nella valorizzazione e nella difesa dell’Ospedale di Barga: “Abbiamo voluto ricordare – ha detto Paolo Marcucci – il babbo ed il suo impegno per l’ospedale di Barga, ma anche testimoniare la vicinanza di Kedrion alla sanità della Valle del Serchio: un gesto che va nel senso di dare un contributo ai  i suoi servizi, ma soprattutto di valorizzare gli uomini e le donne che vi lavorano che sono il vero valore aggiunto della nostra sanità” L’ecografo è un “GE Healthcare”, un moderno apparecchio dotato di…

- di Redazione

Accordo tra Kedrion e Columbia University per favorire lo sviluppo di una terapia con immunoglobuline anti-Covid 19

CASTELVECCHIO PASCOLI  – Un nuovo passo per il progetto annunciato in aprile, portato avanti da Kedrion Biopharma, e  Kamada Ltd, per lo sviluppo, la produzione e la distribuzione di un’immunoglobulina policlonale plasma-derivata Anti-Sars-Cov-2 (Covid-19), come potenziale trattamento per pazienti con Coronavirus. Adesso, nell’ambito di tale progetto, è stata avviata da Kedrion una partnership per svolgere  i test che riguarderanno appunto il plasma di pazienti convalescenti da Covid-19: la Columbia University testerà il plasma contro le proteine virali per verificare il potere neutralizzante delle Immunoglobuline iperimmuni. Come detto tutto si ricollega al progetto avviato da Kedrion e Kamada in aprile. In base a tale accordo, Kedrion è infatti responsabile della raccolta e della fornitura di plasma da pazienti COVID-19 convalescenti, del supporto alla sperimentazione clinica (e poi se il progetto andrà in porto della distribuzione negli Stati Uniti, in Europa, Australia e Corea del Sud); Kamada invece dello sviluppo del prodotto, della produzione, della sperimentazione clinica e della gestione delle registrazioni,…

- di Redazione

Da Kedrion Biopharma buone nuove per il trattamento del Covid-19

CASTELVECCHIO PASCOLI – Ci sono notizie interessanti che vengono dalle nostre aziende per quantio riguarda lka ricerca di una cura per il covd-19. E’ stata infatti avviata una collaborazione tra l’azienda farmaceutica israeliana Kamada e la Kedrion Biopharma di Castelvecchio Pascoli per lo sviluppo, la produzione e la distribuzione di un’immunoglobulina policlonale plasma-derivata Anti-Sars-Cov-2 (Covid-19), come potenziale trattamento per pazienti con Coronavirus. L’annuncio è stato dato dalle due società biofarmaceutiche specializzate in terapie plasma-derivate. In base all’accordo Kedrion fornirà il plasma donato da pazienti che hanno superato la malattia, raccolto nei suoi centri Kedplasma, e – una volta ottenute le autorizzazioni – sarà responsabile della commercializzazione del prodotto negli Stati Uniti, in Europa, Australia e Corea del Sud. Kamada è la responsabile dello sviluppo del prodotto, della produzione, della sperimentazione clinica (con il supporto di Kedrion) e della gestione delle registrazioni e si occuperà, inoltre, della distribuzione nei Paesi non di competenza di Kedrion. I diritti commerciali sul prodotto per…

- di Redazione

Partnership tra FSI e Kedrion, sottoscritto accordo per proseguire il piano di crescita e di sviluppo dell’azienda

MILANO  –Ieri, 16 ottobre, Sestant Internazionale S.p.A., Sestant S.p.A. e FSI Investimenti, attuali soci di Kedrion S.p.A., hanno sottoscritto un accordo con FSI, che prevede l’acquisto da parte di quest’ultima di una partecipazione di minoranza detenuta da Sestant Internazionale S.p.A. in Kedrion e la sottoscrizione di un aumento del capitale di quest’ultima. Con questa operazione, FSI diverrà azionista di Kedrion con il 19,59% del capitale ordinario. In dettaglio, l’operazione prevede che FSI acquisisca da Sestant Internazionale S.p.A. azioni Kedrion per un valore di Euro 100 milioni e contestualmente sottoscriva un aumento del capitale di Kedrion S.p.A per Euro 50 milioni, eFSI Investimenti (controllata da CDP Equity per il 77% , già azionista della società dal 2012 con il 25,06%, sottoscriva un ulteriore aumento di capitale per un importo di Euro 16,7 milioni, mantenendo così inalterata la propria partecipazione. L’operazione prevede complessivamente aumenti di capitale per Euro 66,7 milioni e all’esito della stessa, Sestant Internazionale S.p.A. e Sestant S.p.A. continueranno congiuntamente a…

- 1 di Redazione

Trasporto pubblico per i lavoratori Kedrion dell’alta Garfagnana. Presto i lavori per consentire il servizio

BOLOGNANA – L’intervento era stato auspicato e proposto nel maggio del 2018 dalla UIL e dalla UILTEC Area Nord Toscana che chiedevano che anche i lavoratori Kedrion della Garfagnana potessero avere  un servizio di trasporto pubblico come hanno i lavoratori della KME Italy, delle Cartiere Lucart e Tronchetti. Il progetto c’era già allora, avvallato da Regione, e mancava da chiarire la compartecipazione delle aziende interessate oltre che del comune di Barga. Ora siamo alle battute finali in quanto in questi giorni la giunta municipale di Barga ha affidato alla ditta Iles Srl la fornitura e la posa in opera di impianto semaforico presso il sottopasso di via Leonardo da Vinci in Fornaci di Barga e le opere preliminari per il controllo allagamento del tratto stradale. Il semaforo ed il controllo della viabilità nel tratto del sottopasso era uno a delle questioni da superare. Il progetto prevede di integrare il percorso di uno dei due pullman CCT Nord che trasportano i…

- di Redazione

Il Console Americano a Firenze Benjamin Wohlauer è stato in visita all’impianto Kedrion di Bolognana

BOLOGNANA – Nella mattina dello scorso venerdì 21 settembre il Console Generale degli Stati Uniti d’America a Firenze, Benjamin V. Wohlauer, si è recato a Bolognana, in provincia di Lucca, per visitare lo stabilimento produttivo di Kedrion Biopharma, azienda italiana tra le più importanti al mondo nel settore dei plasmaderivati. La visita è stata proposta dal Console stesso, che ha così avuto modo di conoscere la realtà produttiva di Kedrion e il processo di trasformazione del plasma e delle sue proteine in prodotti medicinali salvavita. Il Console ha mostrato particolare interesse per i peculiari sistemi produttivi di questo settore e per i flussi di materie prime, semilavorati e prodotti finali che fanno parte del sistema di Global Manufacturing di Kedrion e che ha come uno dei suoi punti focali proprio l’interscambio fra Stati Uniti e Italia. A margine della visita, il Console ha incontrato il Presidente di Kedrion, Paolo Marcucci, con il quale ha discusso in particolare della presenza dell’azienda…

- di Redazione

La UIL annuncia: il trasporto pubblico per i lavoratori Kedrion dell’alta Garfagnana ora si può fare

La UIL e la UILTEC Area Nord Toscana chiedono che anche i lavoratori KEDRION della Garfagnana abbiano un servizio di trasporto pubblico come hanno i lavoratori della KME Italy, delle Cartiere LUCART e TRONCHETTI. In realtà c’è già un progetto ben delineato ed ora anche avvallato da Regione e finanziatod alla stessa, ma mancano alcune questioni da risolvere che riguardano in particolare l’intervento di Comune di Barga e Provincia di Lucca. Lo spiegano  Giacomo Saisi, Segretario UIL e Luca Cardosi, Narciso Santi  Riccardo Gaspari della RSU Uil di Kedrion: “Sono ormai anni che portiamo avanti questa proposta e ci abbiamo lavorato chiamando in causa e coinvolgendo tutti gli organi competenti: Provincia di Lucca , Comune di Barga, Vai Bus, Aziende interessate e istituzioni politiche del territorio. Dopo diverse riunioni e contatti telefonici la soluzione individuata è stata quella di modificare il percorso di uno dei due pullman che trasportano i lavoratori della KME Italy che continuerebbe la sua corsa per raggiungere il sito…

- di Redazione

Kedrion, l’accordo con MISE per la produzione di un innovativo preparato di immunoglobuline. Castelvecchio sarà al centro del progetto

Come reso noto ieri, il ministro per lo sviluppo economico Calenda e il presidente della Regione Rossi hanno siglato tre intese per progetti di ricerca e sviluppo di imprese per un totale di 240 nuovi posti di lavoro. Tra queste tre intese figura anche Kedrion Biopharma, l’azienda con base a Bolognana e Castelvecchio Pascoli. Con Kedrion  è stato siglato in particolòare un “Accordo di Innovazione” che darà il via ad un programma di investimenti in ricerca e sviluppo da 37,5 milioni di euro (di cui un terzo dal Ministero e dalla Regione Toscana) per la produzione di una nuova immumoglobulina presso gli stabilimenti produttivi di Bolognana e Castelvecchio Pascoli. A Castelvecchio sarà utilizzato il nuovo stabilimento in fase di ultimazione e che fu presentato nel suo progetto globale nel 2015: 5000 metri quadrati di superficie per un impianto destinato ad una parte importante del processo di produzione  di  un  nuovo  preparato  di  immunoglobuline  al  10%  per  uso endovenoso  triplo  inattivato.…

- di Redazione

Kedrion sbarca in Russia

E’ stato firmato il 17 giugno in Russia, a San Pietroburgo, un accordo di joint venture tra l’azienda farmaceutica Kedrion di Barga e Nacimbio (National Immunobiological Company) del gruppo russo Rostech. Kedrion sarà impegnata nel progetto di rilancio dell’impianto di Kirov per la produzione di farmaci derivati da plasma. L’accordo è stato firmato da Nikolay Semenov, ad di Nacimbio, e Marialina Marcucci, membro del cda di Kedrion Biopharma e chairman di Sestant Internazionale, la spa che di Kedrion detiene la maggioranza. L’intesa tra le due aziende prevede che l’impianto divenga operativo nel 2019 col completamento della ristrutturazione dello stabilimento e dell’installazione dei nuovi apparati per la produzione e di tutte le attività comprese nel trasferimento di esperienza, competenze e tecnologie da Kedrion a Nacimbio. “Attualmente – ha spiegato l’ad di Nacimbio, Nikolay Semenov – nel campo degli emoderivati la Russia dipende per oltre il 90% dall’estero. Nel 2019, invece, l’impianto di Kirov sarà in grado di processare 600 tonnellate di…

- di Redazione

Un ristorante, Barga. Melville…

Che c’azzecca Melville, villaggio ad un’ora di treno da Manhattan con Barga? A parte il fatto che tra le tantissime aziende e multinazionali presenti nei dintorni, ci sia anche lo stabilimento americano della Kedrion, uno penserebbe che i legami finissero lì. Ma chissà che sorpresa per Dario Togneri, cittadino di casa nostra, quando recandosi in quella località proprio per la Kedrion, si è trovato di fronte un ristorante italiano con gigantografia di Barga annessa?! La foto di quel ristorante, dal nome sicuramente italiano, ma non Barghigiano, ovvero Cirella’s, l’ha pubblicata oggi su Facebook suscitando a sua volta la curiosità di tanti barghigiani. Quello che ci ha detto Dario non fuga i dubbi sulle varie ipotesi che potremmo fare su questo particolare curioso: quel locale con Barga ha a che fare forse per il fatto che ai proprietari può essere piaciuta la foto per rappresentare la bellezza italiana? O forse per una storia di famiglia ormai toppo lontana?: “Quando ho visto…

- di Redazione

Nella sua Castelvecchio, l’ultimo commosso saluto a Guelfo Marcucci

Di fronte alla morte siamo tutti uguali, ma è indubbio che la morte e quindi le esequie di Guelfo Marcucci, svoltesi oggi pomeriggio nel piccolo cimitero di Castelvecchio Pascoli, sono state vissute da tutti in Valle del Serchio in modo particolare. Guelfo Marcucci, venuto a mancare nella notte tra venerdì e sabato nella sua casa di Castelvecchio Pascoli dove da anni si era ritirato a causa della sua malattia, è stato, quale imprenditore lungimirante, uno dei pilastri dello sviluppo e dell’economia della Valle del Serchio negli ultimi sessant’anni e con lui se ne è andata una parte importante di storia recente del progresso e dello sviluppo di questa terra. In tutti i presenti, al di là del dolore dei familiari e di chi gli era stato vicino nella sua esistenza, questo, è stato forse il pensiero più ricorrente. Sono stati in tanti a rendergli l’ultimo saluto. C’erano più di mille persone nel piccolo cimitero della sua Castelvecchio, di questo paese…