La UIL annuncia: il trasporto pubblico per i lavoratori Kedrion dell’alta Garfagnana ora si può fare

-

La UIL e la UILTEC Area Nord Toscana chiedono che anche i lavoratori KEDRION della Garfagnana abbiano un servizio di trasporto pubblico come hanno i lavoratori della KME Italy, delle Cartiere LUCART e TRONCHETTI. In realtà c’è già un progetto ben delineato ed ora anche avvallato da Regione e finanziatod alla stessa, ma mancano alcune questioni da risolvere che riguardano in particolare l’intervento di Comune di Barga e Provincia di Lucca.

Lo spiegano  Giacomo Saisi, Segretario UIL e Luca Cardosi, Narciso Santi  Riccardo Gaspari della RSU Uil di Kedrion:

“Sono ormai anni che portiamo avanti questa proposta e ci abbiamo lavorato chiamando in causa e coinvolgendo tutti gli organi competenti: Provincia di Lucca , Comune di Barga, Vai Bus, Aziende interessate e istituzioni politiche del territorio. Dopo diverse riunioni e contatti telefonici la soluzione individuata è stata quella di modificare il percorso di uno dei due pullman che trasportano i lavoratori della KME Italy che continuerebbe la sua corsa per raggiungere il sito KEDRION S.p.A. di Bolognana (Gallicano) utilizzando il sottopasso ferroviario di Fornaci di Barga. Il servizio sarebbe garantito su tutti e tre i turni di lavoro 06,00/14,00 – 14,00/22,00 – 22,00/06,00

Insieme ai dirigenti della provincia e ai tecnici della “VAIBUS” gestori del servizio pubblico abbiamo fatto un sopralluogo sul posto, effettuato con un pullman per verificare e risolvere le problematiche che presentava il percorso.

Il sopralluogo ha evidenziato le seguenti criticità: davanti al cancello dello stabilimento ci sono pochi margini di manovra, quindi per motivi di sicurezza il pullman dovrebbe andare a girare alla prima uscita di Gallicano per poi tornare indietro e attendere i lavoratori del turno uscente, il sottopassaggio ferroviario sulla strada che unisce Fornaci di Barga a Bolognana è pericoloso per la scarsa visibilità, tale inconveniente dovrebbe essere risolto con l’installazione di due semafori lampeggianti durante tutta la giornata e che verrebbero regolati solo al momento del passaggio del pullman, questo, per il comune di Barga, comporterebbe delle spese di istallazione, a cui parteciperanno con un sostanziale contributo anche le Aziende KME Italy e KEDRION S.p.A.

La Regione Toscana ha finalmente dato il via libera e finanziato il servizio, quindi a questo punto confidiamo che il comune di Barga e la provincia di Lucca nel più breve tempo possibile si adoperino per fornire l’installazione e il collaudo di tale dispositivo, nonché la cartellonistica necessaria per regolamentare il tutto.

Visto l’iter burocratico e relazionale nel quale ci siamo adoperati sino ad ora, ci auguriamo quanto prima che i lavoratori della KEDRION possano finalmente usufruire di un servizio di trasporto pubblico che, oltre alla comodità per gli stessi, contribuirebbe anche a ridurre sia il traffico sulle strade che l’inquinamento atmosferico”

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.