Tag: fondazione pascoli

- di Redazione

Sul Fosso l’abbraccio a Pascoli ed al M.o Luigi Roni

BARGA – Per tanti motivi, la serata omaggio a Pascoli 2020, nella notte delle stelle cadenti, il 10 agosto, non poteva essere come le altre, le tante altre che sono state vissute in questi anni coronati dal grande successo della manifestazione. Ci sono stati tanti motivi che hanno reso unica e particolarmente toccante questa edizione che si è svolta dopo i mesi difficili del covid, dell’epidemia che ancora ci tiene in scacco; per questo anche la location, il piazzale del Fosso, è stata tutta nuova quest’anno; ed è stata così Barga, per la prima volta nella storia dell’evento, ad ospitare la manifestazione per consentire il necessario distanziamento sociale. Anche i posti sono stati limitati, ma comunque sia si è riusciti a mettere a sedere 450 spettatori. Il tutto organizzato dalla Fondazione Pascoli insieme alla Misericordia di Castelvecchiio ed al Comune di Barga. A proposito del Fosso, bellissima la cornice che ha offerto questo luogo, con le mura recentemente restaurate che…

- di Redazione

Serata Omaggio a Pascoli. E’ tutto pronto per l’evento sul Fosso

BARGA – Una edizione speciale in tutto e per tutto quella della Serata Omaggio a Pascoli che si terrà il prossimo 10 agosto. Una edizione condizionata, per forza di cose dalle esigenze di distanziamento sociale imposte dalla pandemia, ma anche una edizione speciale perché dedicata al ricordo di uno dei protagonisti di tanti e tanti anni della serata pascoliana, il Maestro Luigi Roni, scomparso nei mesi scorsi; portato via, davvero troppo presto, proprio dal coronavirus. L’evento 2020 della serata non poteva non essere dedicato a lui che è stato il direttore artistico di questa manifestazione e siamo certi che nelle note e nelle voci degli artisti che saranno i protagonisti della parte musicale della serata, non mancherà, in ogni momento, uno speciale pensiero per questo grande artista. Per la parte musicale si esibiranno nomi che  in questi anni sono sempre stati nell’orbita della manifestazione grazie proprio a lui: il direttore Andrea Albertini, i soprano Alida Berti e Linda Campanella, il…

- di Redazione

“La poesia, in quanto è poesia”. Ogni sera una poesia del Pascoli disponibile all’ascolto sul web

CASTELVECCHIO PASCOLI – In un momento così difficile per la nazione, la Fondazione Giovanni Pascoli ha deciso di promuovere un’iniziativa dedicata agli appassionati del poeta ma anche a tutte le persone che in questi giorni sono costrette a casa. Grazie alla disponibilità dell’attore Alessandro Bertolucci, a partire da stasera sarà possibile ascoltare, attraverso il sito web della Fondazione e i suoi canali social, la lettura delle più belle liriche pascoliane, interpretate dallo stesso Bertolucci. Con l’hashtag #unapoesiaalgiorno, ogni sera sarà pubblicata una poesia diversa, disponibile all’ascolto da parte di tutti gli utenti del web. L’iniziativa, nell’approssimarsi di sabato 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia (nata nel 1999 in seno all’UNESCO) sposa le parole di Pascoli: “la poesia, in quanto è poesia, (…) ha una suprema utilità morale e sociale”. In tal senso l’augurio della Fondazione e del suo Presidente Alessandro Adami è quello di riuscire a dare, con un gesto simbolico, speranza e coraggio a chi si trova a fronteggiare…

- di Redazione

Pascoli, narratore dell’avvenire. Ecco il film

BARGA E’ stato presentato questa mattina nell’aula magna “Ceccarelli” dell’ISI di Barga, alla presenza degli studenti delle scuole, di tanti studiosi illustri dell’opera pascoliana e dei rappresentanti delle istituzioni pascoliane e pubbliche, il docu-film “Narratore dell’avvenire”, un film di Mauro Bartoli con la produzione di Lab Film Nel 2015 è decaduto il vincolo di segretezza sulle lettere che Giovanni Pascoli aveva inviato al fratello Raffaele. Sono quasi quattrocento e coprono l’intera vita del poeta, facendo emergere una voce intima, che si racconta: parla al fratello, parla a noi oggi. Prende spunto da qui il film che però vuole anche evidenziare l’attualità del personaggio Pascoli e soprattutto dei temi trattati al suo tempo che in molti casi hanno anticipato il presente attuale. Così, grazie questo ed a studi recenti sulla vita e l’opera del poeta, il film racconta Giovanni Pascoli come mai è stato fatto prima, con riprese effettuate sia a San Mauro ed in Romagna che a Casa Pascoli a…

- di Redazione

La musica e la poesia a scuola

BARGA – Una bella mattinata dedicata alla conoscenza della musica classica e lirica. Il tutto all’ISI di Barga, con un bell’evento organizzato dalla Fondazione Pascoli insieme al Serchio delle Muse, al comune di Barga ed all’ISI Barga, dal titolo Da Mozart al Musical. Un viaggio appunto da opera e classica passando dal musical, ma insieme anche un approfondimento anche sulle più belle poesie di Giovanni Pascoli. La mattinata ha visto l’esibizione dell’Ensemble Le Muse, del pianista Andrea Albertini, che ha diretto il tutto, del soprano Linda Campanella e del basso Matteo Peirone. Tutti volti noti in ambito di Casa Pascoli visto che spesso sono i protagonisti della “Serata Omaggio a Pascoli” nel mese di agosto. Il tutto di fronte ad un’aula magna piena zeppa di ragazzi delle scuole dell’ISI di Barga che hanno ascoltato con attenzione sia la parte musicale che la parte della poesia, in una mattinata introdotta tra gli altri dalla dirigente scolastica Iolanda Bocci, dal presiedente della…

- di Redazione

Da Mozart al Musical

Da Mozart al Musical, si intitola così la bella mattinata che la Fondazione Pascoli insieme al Serchio delle Muse, al comune di Barga ed all’ISIO Barga organizza per giovedì 6 febbraio alle 11 presso l’aula magna delle scuole superiori di Barga in via dell’Acquedotto. La mattinata vedrà l’esibizione dell’Ensemble Le Muse, del pianista Andrea Albertini, del soprano Linda Campanella e del basso Matteo Peirone. Ci saranno anche momenti di recitazione e poesia curati dall’attore Alessandro Bertolucci e che vedranno impegnati direttamente gli studenti dell’ISI nella lettura di poesie di Giovanni Pascoli. L’intero spettacolo vede la direzione artistica del Maestro Luigi Roni.

- di Redazione

Dalla Fondazione Pascoli un grazie al Sindaco uscente Bonini

La Fondazione Giovanni Pascoli, nella persona del Presidente Alessandro Adami, si è voluta unire ai ringraziamenti al Sindaco uscente Marco Bonini per tutto quanto ha operato nei suoi due mandati, soprattutto per la promozione di Casa Pascoli e della figura del poeta; riportiamo integralmente la nota: Quando un nostro concittadino viene eletto, con libere e democratiche elezioni, alla carica di Sindaco e svolge questo compito con costanza di impegno, serietà, competenza e realizzazione di importanti opere ed iniziative, indipendentemente a quale forza politica appartiene, va il nostro civile ringraziamento. Di questa costanza è esempio oggi, sotto i nostri occhi, la Casa Museo Giovanni Pascoli, in questi anni oggetto di un’attenta opera di consolidamento, restauro e valorizzazione. Bravo Sindaco Bonini e grazie del lavoro svolto.

- di Redazione

Casa Pascoli, presto al via i lavori per il centro studi, intervento da 860 mila euro

Il Comune torna in possesso della parte dei beni che nel 2001, con la nascita della Fondazione Pascoli, aveva ceduto all’ente stesso. Il vecchio asilo, i terreni, la parte esterna della chiusa e la foresteria. Ieri sera in consiglio comunale è stato approvato, con l’avvallo ed anche con la soddisfazione delle minoranze (Mastronaldi, Bernardini e Tognarelli i presenti), il trasferimento dei beni al Comune di Barga, ultimo passaggio per poi arrivare all’atto notarile. Un trasferimento fondamentale per consentire di poter recepire finanziamenti e contributi pubblici che con la proprietà della Fondazione non era possibile ottenere. Un passaggio che porterà infatti già nell’immediato benefici importanti perché l’operazione sblocca l’ottimo lavoro che inq uesti anni è stato portato avanti dalla Fondazione Pascoli e cioè l’arrivo di ben 860 mia euro, 760 provenienti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e 106 circa proventi della misura prevista dall’art bonusì, che non potevano essere utilizzati e che invece serviranno per realizzare importanti lavori di…

- di Redazione

Martedì il consiglio comunale

Martedì 9 aprile alle 18 è convocata una delle ultime sedute del consiglio comunale di Barga in carica. Tra i punti all’ordine del giorno il trasferimento di tutti i beni della Fondazione Giovanni Pascoli di Castelvecchio –  il giardino della casa del poeta Giovanni Pascoli, tutta l’area esterna e l’ex asilo, ad eccezione invece dei fabbricati che si trovano nell’antico borgo di Caprona –  al comune di Barga. Il punto all’ordine del giorno prevede appunto l’accettazione ufficiale della donazione. Il passaggio dei beni al comune è fondamentale per poter beneficiare di eventuali finanziamenti e fondi pubblici mirati al mantenimento ed alla valorizzazione di beni storico-culturali come questi: accesso non possibile  sotto una proprietà diversa da quella di un ente locale. Un passaggio che potreà favorire anche  lo stesso finanziamento tramite art bonus. All’ordine del giorno anche le modifiche al vecchio regolamento che disciplina i referendum consultivo nel comune di Barga. Il regolamento esistente è vecchio del 1996 e necessitava delle…

- di Redazione

Un video per la promozione di Casa Pascoli

Un’ape o una farfalla che, partendo dal campaniletto di San Niccolò, vola all’interno del giardino di Casa Pascoli per poi arrivare, attraverso l’altana, nello studio del poeta; in sottofondo, il coro muto della Butterfly e la lettura dei versi de “L’ora di Barga”. E’ questo il video promozionale prodotto dalla Fondazione Giovanni Pascoli che è stato presentato in anteprima stamani, 22 dicembre, nella sala consiliare di Palazzo Pancrazi. Realizzato dal regista Alessandro Bertolucci, già attivo collaboratore della Fondazione da anni, in particolare nell’organizzazione della serata del 10 agosto, questo video sarà a breve diffuso sul sito della Fondazione e sui suoi canali social, andando a costituire una sorta di vetrina promozionale delle prossime attività. La realizzazione è stata impegnativa, come hanno sottolineato il Presidente della Fondazione Alessandro Adami e Bertolucci: riuscire a riassumere e trasmettere tanta della poetica pascoliana e della bellezza del luogo in pochi secondi (lo spot dura poco più di un minuto), come impongono i tempi di…

- di Redazione

“… in Barga è un fitto di stelle”. Aspettando Natale con la Fondazione Giovanni Pascoli

Sabato 22 dicembre alle ore 10.00 presso la Sala Consiliare di Palazzo Pancrazi si terrà l’iniziativa “… in Barga è un fitto di stelle. Aspettando Natale con la Fondazione Giovanni Pascoli”. L’evento, organizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, sarà l’occasione per lo scambio degli auguri natalizi con la Fondazione e per assistere alla proiezione di uno spot promozionale di Casa Pascoli, realizzato dal regista Alessandro Bertolucci, che sarà teaser per le prossime iniziative della Fondazione, di cui si annuncia un ricco calendario nel 2019. Sarà anche occasione per approfondire lo sguardo di Giovanni Pascoli sul Natale e sulle festività, di cui visse particolarmente le tradizioni del nostro territorio (il titolo dell’iniziativa difatti è ripreso da una citazione contenuta nel racconto “Notte di Natale”).

- di Redazione

Gli amici lucchesi di Giovanni Pascoli. Presentato il libro alla Fondazione Ricci

I rapporti di Giovanni Pascoli con Barga sono ormai ben assodati nella vulgata biografica e letteraria del poeta. Meno conosciuti forse i legami con la vicina Lucca, che eppure gli conferì la cittadinanza onoraria nel 1905, e che lo vide partecipe alla vicende culturali cittadine dell’epoca, soprattutto in virtù dei rapporti di amicizia con personaggi di spicco dell’intellighenzia lucchese. Tra questi, un ruolo fondamentale lo ricopersero due personaggi molto diversi tra loro: Gabriele Briganti e Alfredo Caselli. Briganti, funzionario della Biblioteca Statale, che in alcuni periodi diresse brillantemente, fu stretto amico di Pascoli che gli dedicò una delle sue più celebri liriche, “Il gelsomino notturno”; Caselli, proprietario del Caffè Carluccio in Fillungo, amante del lusso e delle arti, ebbe con lui un rapporto simbiotico, costellato di alti e bassi e rivelatore di tanti, piccoli aspetti quotidiani della vita del poeta. Di questi due personaggi si è parlato sabato scorso alla Fondazione Ricci, in occasione della presentazione degli atti del convegno…