Tag: donatori di sangue

- di Redazione

Mille tute per gli operatori dei reparti Covid del “San Luca”

GHIVIZZANO – Il gruppo Fratres Donatori di Sangue di Ghivizzano si è distinto per un’altra delle sue iniziative di solidarietà. Si è attivato anche in occasione di questa emergenza coronavirus. Infatti, oltre ad aver aumentato sensibilmente le donazioni di sangue per far fronte all’emergenza del periodo, si è attivato anche nella ricerca di tute monouso per la protezione del personale sanitario e ne ha donate 1000 al personale medico ed infermieristico dell’Ospedale San Luca di Lucca. Come spiega per il gruppo il presidente Emiliano Linetti: “La ricerca è stata difficile, visto il momento di grave emergenza nel quale questi dispositivi scarseggiano, ma alla fine siamo riusciti ad acquistarne 1000 che sono già state messe a disposizione del personale del “San Luca”, così da poter lavorare con maggiore sicurezza. Voglio dunque ringraziare tutti i donatori per la sensibilità e la generosità dimostrata” Dal personale dell’ospedale è anche arrivato un messaggio: “A voi va il ringraziamento degli operatori dei reparti Covid e…

- di Redazione

Lucca e Valle del Serchio: “Grazie al grande cuore dei donatori di sangue”

LUCCA – “Ringrazio i donatori di sangue di Lucca e Valle del Serchio che hanno risposto con grande generosità all’appello lanciato dall’Azienda per la carenza di sangue causata dal timore del contagio da coronavirus”. Sono le parole della direttrice della struttura di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale –  ambito territoriale di Lucca Rosaria Bonini. Soltanto nei  giorni di sabato e domenica sono state effettuate, nei Servizi Trasfusionali di Lucca, Barga e Castelnuovo di Garfagnana 125 donazioni e sono stati reclutati 15 aspiranti donatori. “E’ ora il momento –  prosegue la dottoressa Bonini – di programmare attentamente, in collaborazione con le associazioni del volontariato, l’attività di raccolta per evitare eccedenze nell’immediato e garantire il mantenimento dell’autosufficienza di sangue ed emocomponenti anche nelle prossime settimane”. Ricordiamo ancora che donare è sicuro: i Servizi trasfusionali hanno infatti messo in campo tutte le necessarie misure di prevenzione. Per garantire un afflusso regolare ed evitare affollamenti nelle sale di attesa è fortemente raccomandato di prenotare la donazione presso…

- di Michele Moscardini

Bene la festa del Donatore a Barga. Tanti i premiati per i traguardi nelle donazioni

A fine novembre si è svolta l’annuale festa del Gruppo Donatori di sangue Fratres di Barga. Alla presenza dei numerosi donatori e rappresentanti dei gruppi Fratres della Valle del Serchio, è stata celebrata da Don Stefano, guida spirituale del gruppo, la S. Messa presso la Chiesa del S. Cuore di Barga. La festa è poi continuata presso il ristorante “Il Bugno” di Fornaci di Barga, dove i donatori, con amici e parenti, hanno trascorso una piacevole serata con una ricca cena e la bella musica di Sergio e Lisa. Sono stati nell’occasione premiati i donatori che hanno raggiunto l’importante traguardo di 25 e 50 donazioni: Federica Ghilardi, Pietro Giannotti, Fabio Fantozzi e Emilio Abrami (50). Durante la serata i donatori presenti hanno ancora una volta dimostrato la loro grande sensibilità e umanità. Infatti è stato possibile donare ben 700 euro al GVS per l’acquisto di un nuovo pulmino attrezzato. Oltre ai partecipanti un ringraziamento va da parte del direttivo  a…

- di Redazione

Riconoscimento ai donatori di sangue dell’ambito territoriale di Lucca

LUCCA –  Una giornata emozionante ed intensa quella che si è svolta nei giorni scorsi (giovedì 14 giugno) nella sede del Servizio Trasfusionale di Lucca in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue. Cinque pazienti hanno infatti raccontato la loro storia fatta di tante trasfusioni ricevute presso l’ambulatorio trasfusionale dell’ospedale di Lucca ed hanno quindi sottolineato con la loro testimonianza l’importanza del dono: la presenza dei donatori ha permesso a queste ed a molte altre persone che sono affette da patologie legate al sangue di non sentirsi soli, di poter continuare a vivere e di condurre un’esistenza normale. Donare è vita e genera vita. Per questo i pazienti presenti hanno auspicato che il numero dei donatori di sangue continui a crescere sempre più. La loro toccante testimonianza ha, in pratica, reso visibile e tangibile il filo nascosto “da vena a vena” che mette a disposizione di molti pazienti una risorsa terapeutica indispensabile. Il dono in Italia è gratuito, volontario,…

- di Redazione

Tante forze fresche per il neo direttivo “Fratres ” Barga guidato da Michele Moscardini

Nei giorni 7 e 8 aprile, presso la sala Colombo, si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo dei Donatori Fratres di Barga. Sono stati eletti (in foto da sinistra a destra): Giovanni Dinelli, Marcello Moscardini, Andrea Pellegrinucci, Simone Cecchi, Gianluca Guidi, Renata Casci (vicepresidente), Michele Moscardini (presidente), Luigi Bondielli, Santerini Guglielmo. I nuovi eletti ringraziano sentitamente tutti i donatori che hanno partecipato alle elezioni auspicando che tale affluenza porti anche ad ottimi risultati in termini di donazioni. Un ringraziamento d’obbligo va ai precedenti consigli che hanno guidato la vita dei donatori; inoltre un particolare elogio va al Presidente Onorario Luigi Bondielli, che fin dalla nascita del gruppo si è assiduamente prodigato per il bene dell’associazione. Il Consiglio, come fa sapere il suo neo vice Michele Moscardini, si augura che l’alto numero di giovani all’interno del gruppo direttivo possa essere da motivazione per le nuove generazioni, rinnovando così la cultura della donazione di sangue. “Molte iniziative saranno…

- di Redazione

Un parco a ricordo di Guelfo Marcucci

Dedicato a Guelfo Marcucci, al ricordo di questo imprenditore che ha segnato in modo significativo la crescita economica della Valle del Serchio. Così l’inaugurazione del Parco giochi di Castelvecchio dedicato da oggi al suo nome. Una precisa volontà di Misericordia e Donatori di sangue del paese. I due sodalizi, ristrutturando il parco giochi e rifacendo la pavimentazione del campo polivalente, con una spesa di oltre 40 mila euro, hanno potuto beneficiare anche di contributi giunti da aziende e famiglie vicine a Guelfo Marcucci in occasione della sua morte. E’ stato così possibile investire una ragguardevole cifra economica in un progetto di cui il paese e la comunità sentivano bisogno. Doveroso, ma anche fatto con il cuore, il ricordo dunque di questo imprenditore che ha portato lustro al paese ed alla storia di Castelvecchio – ha sottolineato Maria Bruna Caproni, governatrice della Misericordia. A tagliare il nastro tricolore del rinnovato parco la consorte, la signora Iole Capannacci; sono state invece le…

- di Redazione

Donatori in festa a Fornaci

Sabato 11 Febbraio i donatori di sangue FIDAS di Fornaci si sono ritrovati presso un noto ristorante per festeggiare l’annuale incontro conviviale, durante il quale è stato fatto il bilancio dell’attività dell’anno 2016. Le donazioni hanno fatto registrare una leggera flessione ma le prospettive fanno sperare in una ripresa per l’anno 2017. “La donazione del sangue – spiega Giannetto Lucchesi presidente del gruppo, – è dovuta ad una situazione che abbraccia tutto il territorio Provinciale, Regionale e Nazionale, dove le donazioni subiscono una flessione. Ad ognuno la riflessione che ne consegue ma l’impegno dei gruppi , lo ha sottolineato proprio Lucchesi, dovrà essere e sarà sempre più proteso al recupero della attività della donazione che ha sempre caratterizzato la Media Valle del Serchio e la provincia di Lucca per la efficienza e la diponibilità. Durante la serata sono stati premiati i donatori che hanno raggiunto le 10-20 e 50 donazioni. E’ stato votato anche il nuovo consiglio direttivo per i…

- di Redazione

In 80 alla Camminata Natalizia

(Foto Graziano Salotti – Ivano Stefani) Come da programma, con la partecipazione di circa una ottantina di persone, è andata in scena ieri sera, 21 dicembre, la prima edizione di “Uniti nella solidarietà”, manifestazione promossa da Fidas Fornaci e Gruppo podistico Donatori Sangue Fratres Bolognana, in collaborazione con il CIPAF-CCN di Fornaci. Si è trattato di una camminata natalizia organizzata per raccogliere fondi pro terremotati del centro Italia. Dotati tutti di cappellino rosso di Babbo natale donato dall’organizzazione ai partecipanti, il gruppo ha percorso tutta Fornaci. Prima della partenza, salutati anche dall’assessore Giampiero Passini, i Partecipanti hanno assistito al flash mob organizzato dalle ragazze dell’ISI di Barga dedicato a sensibilizzare l’opinione pubblica contro la violenza sulle donne. Durante la manifestazione era in ballo anche un simpatico concorso tra chi avesse partecipato vestito da Babbo Natale. Veniva alla fine decretato il Babbo Natale, tra quelli in marcia, più bello. Ha vinto Anna Maria Tamagnini.

- di Nicola Boggi

Filecchio ha il suo nuovo parco giochi

A conclusione degli eventi ricreativi che hanno animato i mesi di settembre ed ottobre a Filecchio, si è svolta una bella cerimonia per l’inaugurazione del rimesso a nuovo parco giochi di Filecchio. Nelle settimane scorse proprio i bimbi sono stati naturalmente i veri protagonisti della festa che ha visto ricollocare all’interno dell’area esterna a servizio del centro polivalente, un ricco e colorato set di altalene, scivoli e giostrine. Questo atteso intervento è stato reso possibile grazie all’iniziativa della locale Pro Loco di Santa Maria Assunta che ha deciso di destinare parte del ricavato dell’ultima edizione della Sagra Polenta e Uccelli di Filecchio per sostituire i vecchi giochi ormai usurati dal tempo. Un investimento economico importante – circa dieci mila euro – che ha permesso di riconsegnare alle famiglie del paese un luogo di socialità accogliente ed in totale sicurezza. Grande naturalmente la soddisfazione del direttivo della locale pro loco come dei tanti intervenuti a questo bel pomeriggio di festa impreziosito…

- di Redazione

Un defibrillatore per Filecchio

Anche Filecchio adesso ha il suo defibrillatore. Prosegue, grazie al gesto dei Donatori di sangue “Fratres” di Filecchio e della Misericordia di Loppia e Filecchio, la campagna per dotare il più possibile il territorio barghigiani di defibrillatori . L’inaugurazione del nuova DAE è avvenuta sabato pomeriggio nell’ambito del festeggiamenti organizzatori dai Fratres filecchiesi per la classica festa del donatore. Dunque anche a Filecchio ora è presente, presso gli impianti sportivi, un nuovo defibrillatore a servizio del paese acquistato per iniziativa, oltre che dei Fratres, dell’altra associazione “gemella” della Misericordia di Loppia, anch’essa capofila del volontariato sociale del paese. Proprio il segretario dei Fratres Nicola Boggi ed il Governatore della Misericordia, Paolo Mazzoni sono stati protagonisti della cerimonia a cui erano presenti i rappresentanti di tante associazioni di volontariato del territorio oltre che il consigliere comunale Lorenzo Tonini in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale e Lara Baldacci in rappresentanza dell’Unione dei Comuni. In generale in tutto gli interventi è stata ricordata anche l’importanza,…

- di Redazione

Un defibrillatore nella palestra delle scuole medie

Un nuovo defibrillatore è andato ad arricchire la dotazione di apparecchi salvavita di cui ormai è disseminato il comune di Barga. Grazie agli amici del Cuore della Valle del Serchio, sabato scorso è stato inaugurato presso la palestra delle scuole medie di Fornaci, sede anche di gare del Volley Barga e della Pallavolo Fornaci, un nuovo defibrillatore automatico (DAE). L’ultimo, come detto, di tanti defibrillatori che adesso si trovano in tutto il territorio comunale, alcuni dei quali proprio donati con grande sensibilità da parte degli Amici del Cuore. A rappresentare sabato l’associazione, tra gli altri, il presidente Mauro Campani. Tra gli altri interventi della mattinata quello della dirigente scolastica del Comprensivo, Patrizia Farsetti e del sindaco di Barga, marco Bonini.

- di Redazione

Festa al Ponte per il defibrillatore

Breve, ma sentita cerimonia sabato sera per la conclusione di un progetto avviato dalla comunità di Ponte di Catagnana questa estate: trovare i fondi per dotare il paese di un defibrillatore automatico e poi installarlo in paese a servizio di tutti. I soldi sono stati trovati a fine agosto, grazie al grande successo della seconda edizione della “Corsa delle papere” organizzata dagli abitanti insieme al locale Sosta de’ Diavoli e sabato sera è stato finalmente installato anche il defibrillatore, collocato sulla facciata del locale di Ponte di Catagnana, lungo via Giovanni Pascoli. Un momento di soddisfazione e quindi di festa per tutta la comunità, che ha visto in tanti prendere parte alla semplice cerimonia, poi conclusa da una cena. All’inaugurazione era presente anche il sindaco di Barga, marco Bonini ed il Governatore della Misericordia del Barghigiano, Carla Andreozzi che ha ricordato che questo sodalizio è in grado di certificare, tramite un apposito e semplice corso, all’utilizzo dei DEA. A Ponte…