Tag: castagna

- di Redazione

Bianchi (M5s): “Valorizziamo i prodotti locali della Garfagnana.”

FIRENZE – “Il castagno e il farro della Garfagnana sono prodotti quasi dimenticati ma che hanno costituito la base culinaria di generazioni intere di toscani a partire dal medioevo. Oggi, questi prodotti non possono essere riservati ad un’utenza di pochi, ma devono essere maggiormente valorizzati  in tutta la Toscana nei mercati, nei ristoranti e nelle scuole dove mangiar sano con prodotti del proprio territorio deve diventare la regola e non l’eccezione. ” Lo dice Gabriele Bianchi, Consigliere regionale Movimento 5 Stelle che continua: “Castagne e farro della Toscana come altri prodotti della montagna, devono essere al centro dell’alimentazione scolastica dei bambini toscani. I progetti scolastici che prevedono l’apprendimento della cultura e delle tradizioni legate ai prodotti tipici del territorio toscano – anche direttamente in loco – rappresentano un importante recupero della nostra storia culturale e, per questo, dovrebbero essere promossi in tutte le scuole. Valorizzare i prodotti tradizionali legati ad un territorio significa rivitalizzare una cultura, una popolazione e un’economia.…

- di Ivano Stefani

A Lupinaia bene la Festa della castagna

LUPINAIA – Una splendida giornata di sole ha fatto salire in paese tantissima gente. Numerose cose buone da mangiare e molta allegria hanno fatto da cornice alla festa. I tanti volontari si sono prodigati a preparare e servire nei punti ristoro frittelle, necci, pasta fritta, primo e secondo piatto, neccioloni, torte e castagnaccio, panini, vin brulle e caldarroste cotte, dagli spadellatori, sul più lungo braciere della Valle. Tanti gli stand con venditori di prodotti locali e di artigianato e alcune associazioni che dedicano il loro tempo agli altri. Per chi voleva, una mostra fotografica celebrativa delle prime 15 edizioni della festa per ricordare il percorso effettuato, e le due chiese, la parrocchiale di San Pietro e quella della Beata Vergine Maria Addolorata, aperte al pubblico. E poi, con il calar della sera, salsicce sulla brace… Stanchi gli organizzatori, ma contenti, di aver concluso una giornata che racconta un po’ il nostro territorio e che dai convenuti continua ad essere molto…

- di Redazione

Eccellenza e creatività tutta nostra nella la valorizzazione della castagna in pasticceria

La Valle del Serchio e le sue aziende del settore dedicato alla gastronomia sono stati, come già riportato,  indiscussi protagonisti al 13° concorso nazionale dolci a base di castagne, quest’anno svoltosi in novembre a FICO Eatealy, a Bologna. Alla gara, organizzata dall’Associazione Città del Castagno, hanno partecipato 68 dolci da tutta Italia, e la valle ha davvero sbaragliato nella categoria  professionisti, conquistando le prime posizioni nelle due categorie in gara (dolci lievitati e dolci al cucchiaio), il secondo posto nella categoria dolci al cucchiaio ed altri piazzamenti da podio. Al primo posto nella categoria dolci al cucchiaio si è classificata la Pasticceria dei Fratelli Lucchesi con una vellutata alle castagne con la farina dolce come principale ingrediente; al secondo posto invece lo chef deil’Agriturismo Mulin Del Rancone, Giuseppe Bertoli, che ha presentato una proposta alla riscoperta dei sapori e degli odori della tradizione dal titolo “Ricordi di un camino ‘d’autunno in Garfagnana”, a base di una brownie al fungo porcino…

- di Redazione

Castelnuovo città della castagna

Sabato 1 e Domenica 2 dicembre torna Castelnuovo, Città della Castagna, il tradizionale appuntamento che festeggia l’arrivo sul mercato della “Farina di Neccio DOP della Garfagnana”. Il disciplinare di produzione prevede infatti che venga messa in commercio dal 1^ Dicembre. Castelnuovo di Garfagnana ospita un week end dedicato alle mondine (caldarroste) e alle degustazioni dei piatti più caratteristici realizzati con la farina di castagne: frittelle di neccio, necci con la ricotta, castagnaccio, ma soprattutto la famosa polenta di neccio con gli ossi di maiale, preparata nella centralissima Piazza Umberto I proprio sotto la Rocca Ariostesca. E’ proprio il contrasto dolce-salato a colpire piacevolmente i palati di chi ancora non conosce il piatto più tipico della tradizione garfagnina. I ristoranti propongono menù a tema ed è consigliata la prenotazione (ristoranti aderenti, menù e costi su www.turismo.garfagnana.eu) La manifestazione è organizzata dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana in collaborazione con l’Unione Comuni Garfagnana e nella giornata di domenica vede anche l’arrivo di…

- di Redazione

Spettacolo, maestria e divertimento per il concorso del miglior mondinaro

Posticipato di una sera a causa della pioggia del 2 novembre, ieri sera in piazzale Matteotti è andata in scena, tra le novità interessanti ed originali di Barga Castagna 2018, la prima edizione del concorso per il miglior mondinaro, manifestazione dedicata al ricordo  di Mario Ottolini fondatore dell’associazione Città del castagno. La gara è stata organizzata da Pro Loco e ArtCom Barga in collaborazione con l’associazione città del Castagno, appunto, ed ha visto la partecipazione di diversi concorrenti provenienti anche da fuori comune. Il tutto di fronte ad un bel pubblico che si è divertito molto ad assistere ad una gara insolita, quanto originale, alla scoperta ed alla riscoperta di una vera e propria arte, quella di saper cuocere le castagne sul fuoco con la classica padella; il che richiede occhio, capacità di gestire i tempi, gestione del fuoco, maestria nel girare la padella e tante altre cose che non sono molto facili da mettere insieme. Per la cronaca la…

- di Redazione

Barga Castagna, appuntamento dal 2 al 4 novembre

A Barga è iniziato il conto alla rovescia per la seconda grande edizione di Barga Castagna, quest’anno divenuta una ricca tre giorni che ha l’intento di far divenire Barga la vera capitale della castagna e delle ricette ed i piatti della tradizione ad essa legati. Il tutto organizzato da ArtCom Barga con la collaborazione fondamentale di Pro Loco Barga, ma anche di tantissime associazioni che collaborano all’evento; buona parte di quelle che in tutto il territorio del comune sono attive in sagre ed eventi paesani. Il via subito venerdì 2 novembre con una grande novità: il primo concorso dedicato al miglior mondinaro, a colui che sarà in grado di preparare, con la classica padella sul fuoco, le migliori mondine, sia per tecnica che per qualità e bontà. Si tratta appunto di una gara di cottura delle castagne col metodo tradizionale della padella su fuoco a legna. Il tutto prenderà il via alle 21 nel piazzale Matteotti dove per l’occasione gli…

- di Redazione

Il futuro della castanicoltura in Valle del Serchio, ecco un po’ di dati su passato, presente e futuro

Nei giorni scorsi Ivo Poli, presidente dell’Associazione Città del Castagno, ha parlato della prossima stagione delle castagne dichiarando che sarà un annata record e che forse, la sua era una battuta ed anche una provocazione per riflettere sulla questione, non ci sarebbe stata gente a sufficienza per raccoglierle. Dunque facciamola oggi questa riflessione,  su quale sia l’esatta situazione per quanto riguarda i castanicoltori presenti sul territorio della Valle del Serchio e sul loro futuro. Ce ne parla proprio Ivo Poli in questo lungo intervento. “La mia ovviamente era una battuta, nel senso che oggi saremmo comunque tornati a una produzione in percentuale di alberi di castagno da frutto come un tempo – ci dice Poli –  La diversità è però che 50 anni fa c’erano ancora tanti castagneti ben curati e oggi ne sono rimasti pochi”. “Il problema sta nel fatto che nonostante tutto, anche se le castagne stanno spuntando buoni prezzi non ci sono più giovani che fanno questo…

- di Redazione

“Castagno, castagna e vernacolo”. Sabato la premiazione

COLOGNORA – L’’Associazione Paesana Colognora di Pescaglia – Museo del Castagno, con l’immancabile aiuto di Domenico Bertuccelli, vero curatore del vernacolo in Lucchesia, conosciuto anche  come “Gavorchio”, ha organizzato  l’8° concorso internazionale di poesia “Castagno, castagna e Vernacolo”. A Colognora di Pescaglia, in un luogo magico sotto le fronde di secolari castagni denominato “Armonie nella selva”, sabato 16 giugno alle 17 ci sarà la premiazione dei vincitori che hanno partecipato a questa edizione. “I premi – spiega il presidente Angelo Frati – saranno composti da pubblicazioni e prodotti legati al nostro territorio, per questo prendiamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno  messo a disposizione  oggetti  e prodotti”.

- di Redazione

Alla scoperta delle tradizioni della montagna

In Valdivaiana, in uno dei luoghi più suggestivi della montagna barghigiana, in mezzo ai castagni secolari, c’è la casa del Giovannino Giovannetti, al secolo il Giovannino di Valdivaiana. Come già fatto in passato,  Giovanni, insieme ad un gruppo di abitanti della zona che con lui tengono viva tutta la tradizione legata alla raccolta ed alla lavorazione delle castagne per arrivare alla farina di neccio, ha invitato domenica mattina a casa sua  i bambini delle scuole per far loro conoscere la tradizione e soprattutto per cercare così di mantenerla viva e di farla proseguire anche con le nuove generazioni. “Quello della castagna è un mestiere che potrebbe ancora dare tanto- ci ha detto il Giovannino – e che bisogna che i giovani conoscano. La speranza è che qualcuno di loro voglia proseguire questa tradizion e e questo tipo di lavoro” Nonostante un vento gelido che per tutta la mattinata è imperversato scendendo dalle vette appenniniche innevate, i bambini hanno risposto in…

- di Redazione

Barga sarà capitale della Castagna il 4 e 5 novembre

BARGA – ArtComBarga insieme alla Pro Loco organizzano a novembre Barga Castagna 2017. L’appuntamento si terrà  nel fine settimana del 4 e 5 novembre e vede anche il patrocinio del comune di Barga e la collaborazione di tante associazioni di tutto il territorio in una sinergia quasi unica per la sua portata. Sarà una edizione che si preannuncia col botto, con l’idea dei commercianti di far divenire per due giorni Barga la capitale della castagna. E di far divenire un’altra bella tradizione di Barga questo evento. Sia nella giornata del sabato 4 che domenica 5,  nel centro storico e al Giardino da Piazza San Rocco fino a piazzale Matteotti, da Porta reale fino a Piazza Garibaldi, piatto forte sarà il percorso gastronomico, alla scoperta di tutto quello che si può preparare con le castagne e la farina di castagne . Si potrà optare, con un piccolo biglietto di ingresso, per un percorso di 4 degustazioni o di singola degustazione; il tutto…

- di Redazione

Barga Castagna

BARGA – ArtComBarga insieme alla Pro Loco organizzano a novembre Barga Castagna 2017. L’appuntamento, si terrà  nel fine settimana del 4 e 5 novembre. Tra le novità di questa edizione, che punta a promuovere il castagno, i suoi frutti ed i prodotti da essi derivati e che unirà tradizione, cultura, folklore, divertimento e buona cucina anche lo svolgimento a Barga del CONCORSO NAZIONALE DOLCI CASTAGNE MARRONI E FARINA DI CASTAGNE: il 4 novembre si svolgerà l’edizione numero 12 del concorso nazionale promosso dall’Associazione Città del Castagno retta dal presidentissimo Ivo Poli che si è detto onorato e soddisfatto di poter organizzare questo evento proprio a Barga. Il concorso si terrà il 4 all’Aula Magna con la partecipazione achee del nostro istituto alberghiero Oltre al concorso nazionale, sia nella giornata del sabato che domenica 5,  nel centro storico e al Giardino da Piazza San Rocco fino a piazzale Matteotti, da Porta reale fino a Piazza Garibaldi, stand a base di mondine,…

- di Redazione

Barga capitale della castagna il 4 e 5 novembre

BARGA – Per il secondo anno consecutivo, dopo le buone impressioni dello scorso anno, ArtComBarga insieme alla Pro Loco organizzano a novembre Barga Castagna 2017. L’appuntamento, si terrà  nel fine settimana del 4 e 5 novembre e vede anche il patrocinio del comune di Barga e la collaborazione di tante associazioni. Sarà una edizione con il botto, con l’idea dei commercianti di far divenire per due giorni Barga, con questa manifestazione, la capitale della castagna. Tra le novità di questa edizione, che punta a promuovere il castagno, i suoi frutti ed i prodotti da essi derivati e che unirà tradizione, cultura, folklore, divertimento e buona cucina anche lo svolgimento a Barga del CONCORSO NAZIONALE DOLCI CASTAGNE MARRONI E FARINA DI CASTAGNE: il 4 novembre si svolgerà l’edizione numero 12 del concorso nazionale promosso dall’Associazione Città del Castagno retta dal presidentissimo Ivo Poli che si è detto onorato e soddisfatto di poter organizzare questo evento proprio a Barga. Il concorso porterà…