Tag: Carabinieri

- di Redazione

Furto all’Agraria di Mologno

Durante la nottata c’è stato un furto con scasso presso L’agraria di Barga, nella sua sede di Mologno, nell’area artigianale del Frascone. Verso le 2 è scattato l’allarme e sul posto si sono recati i carabinieri della Compagnia di Castelnuovo insieme ad uno dei titolari dell’attività. I ladri però si erano già dileguati, sicuramente messi in fuga dalla sirena. Avevano comunbque prima scardinato il sistema di allarme e poi svuotato velocemente la cassa dove si trovavano circa 60 euro.    

- di Redazione

Due giovani di Coreglia arrestati per furto

GRAMOLAZZO – Due giovani italiani residenti a Coreglia sono stati arrestati dai Carabinieri di Gramolazzo per il furto in un’abitazione, dopo essere stati scoperti mentre commettevano il fatto. I due arrestati sono DR.L.,  23enne, disoccupato, con precedenti di polizia e L. A.,  24enne, operaio, incensurato. I due nel pomeriggio di sabato si erano introdotti, dopo aver forzato una porta sul retro, in una casa in loc. Carpinelli a Minucciano; venivano però notati da un abitante del posto che avvertiva i proprietari della casa che a sua volta allertavano i Carabinieri della locale stazione e rinvenivano nel frattempo i due uomini ancora in casa, mentre cercavano di nascondersi in qualche modo in una stanza. Nel giro di pochi minuti presso la casa sopraggiungevano il comandante della stazione di Gramolazzo e un appuntato che in quel momento erano liberi dal servizio ma sono comunque intervenuti prontamente alla richiesta di intervento. I due carabinieri fermavano e identificavano i due uomini, che ancora non…

- di Redazione

Controlli dei Carabinieri contro spaccio e consumo di stupefacenti

I carabinieri della compagnia di Castelnuovo Garfagnana, il nucleo operativo radio mobile in collaborazione con i militari delle varie stazioni, ieri mattina hanno effettuato una serie di controlli in Valle del Serchio per arginare il fenomeno dello spaccio e consumo di droghe (anche leggere) fra gli adolescenti. L’operazione, ha coinvolto 10 siti ritenuti sensibili dove i carabinieri hanno effettuato verifiche e controlli.

- di Redazione

Da in escandescenze e colpisce, dopo una lite con un vicino, i Carabinieri intervenuti. Arrestato

BORGO A MOZZANO – Un cittadino marocchino di 24 anno, residente a Capannori, ma domiciliato a Borgo a Mozzano, è stato arrestato per resistenza, minacce e violenza a pubblico ufficiale dai carabinieri del NOR di Castelnuovo Garfagnana. I Carabinieri erano intervenuti lo scorso pomeriggio dell’8 aprile a Chifenti dove diversi cittadini avevano segnalato un’accesa lite tra due uomini in strada. Sul posto i militari accertavano che l’arrestato poco prima aveva avuto un diverbio veemente per futili motivi con un altro soggetto vicino di casa, degenerato in un vero e proprio scontro fisico. L’uomo presentava lesioni alle braccia ed al volto ed era assai palese una inequivocabile sintomatologia di una pregressa ed eccessiva assunzione di sostanze alcoliche. Anche l’altra persona presentava una ferita al capo e per questi i Carabinieri richiedevano l’intervento di un’ambulanza del 118 per le medicazioni. Durante le prime medicazioni a bordo dell’ambulanza, il cittadino marocchino scendeva improvvisamente dal mezzo, vistosamente adirato, e con fare minaccioso correva in…

- 3 di Redazione

Due arresti dei carabinieri di Bagni di Lucca ai danni di due giovani marocchini in esecuzione di provvedimenti dell’autorità giudiziaria

Due arresti oggi da parte dei carabinieri di Bagni di Lucca in esecuzione di provvedimenti dell’autorità giudiziaria: I Carabinieri hanno  arrestato un marocchino, C. A., 21enne, domiciliato a Bagni di Lucca, disoccupato e pregiudicato, da un ordine di esecuzione per la carcerazione, per il reato di rapina aggravata continuata in concorso avvenuta a Montecatini il 15 gennaio scorso, per il quale dovrà scontare 1 anno., 8 mesi e 13 giorni di carcere e pagare mille euro di multa. L’arrestato è stato rintracciato questa mattina presto nella sua abitazione ed è stato poi trasferito al Carcere di San Giorgio a Lucca dove i Carabinieri hanno poi notificato un altro provvedimento per il detenuto E.M.. 22enne marocchino domiciliato a Bagni di lucca, disoccupato e pregiudicato, la stessa persona tratta in arresto la notte del 14 marzo sempre a Bagni di Lucca dai carabinieri di Barga  per il furto su un automezzo parcheggiato all’interno del cortile di una ditta edile. Il giovane, è…

- 2 di Redazione

Barga piange la scomparsa del Maresciallo Lanciani

Ieri sera alle 18 se n’è andato il Maresciallo Alberto Lanciani. Era stato comandante della stazione carabinieri di Barga dal 1971 al 1989 e io me ne ricordo bene perché in quegli anni a Barga era in servizio anche mio babbo Vasco. Non parlava molto del suo lavoro mio padre, ma del Maresciallo Lanciani ne ho sentito parlare spesso come di un comandante serio, professionale, un carabiniere vero.E so che il babbo gli voleva molto bene. Me lo ricordo anche io così il Maresciallo Lanciani: serio, rispettoso delle regole e della figura che rivestiva, ma anche disponibile a capire le situazioni più difficili, a dare una mano a chi aveva bisogno, ed a dare anche qualche strigliata quando serviva, sempre con l’intento più positivo. Dopo il comando di Barga era stato trasferito alla compagnia di San Miniato prendendo in carico la stazione di Montopoli Val d’Arno. Gli ultimi anni della sua carriera nell’Arma li aveva invece trascorsi a Borgo a…

- di Redazione

Arrestato un giovane di Bagni di Lucca per furto e ricettazione

Furto aggravato continuato, ricettazione e indebito utilizzo di carta bancomat. Per questi reati ieri i carabinieri della stazione di Bagni di Lucca hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare in regime di arresti domiciliari, emessa dal GIP del tribunale di Lucca, un ventisettenne, D. B. J., di Bagni di Lucca, disoccupato e censurato. L’arresto è stato il frutto di un’attività investigativa legata a ricercare gli autori di alcuni furti commessi nel territorio. Il giovane in particolare è stato ritenuto il responsabile  di una serie di reati avvenuti a Bagni di Lucca tra il 7 novembre ed uil 30 dicembre scorsi. L’uomo è stato riconosciuto dai Carabinieri nelle immagini dei sistemi di sorveglianza, visionate in occasione di un furto avvenuto alla scuola elementare di Fornoli  e sempre a Fornoli di un prelievo presso un bancomat. Questo è servito ad appurare da parte dei militari dell’Arma che il giovane  aveva commesso il furto alla scuola da dove erano…

- di Redazione

Due arresti per spaccio di eroina

Due arresti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei guai sono finiti B. M., tunisino 22enne, disoccupato, e una donna, D. S. B., 47enne, disoccupata, entrambi residenti a San Giuliano Terme (PI) e con precedenti penali. I due, che erano stati seguiti e che venivano controllati nell’ambito di una indagine mirata a combattere lo spaccio sul territorio, sono stati arrestati il flagranza di reato a Pian di Gioviano il 9 gennaio scorso dopo che i militari li avevano visti cedere in due occasioni sostanze stupefacenti nei confronti di tre acquirenti e assuntori. I due venivano così fermati e controllati risultando in possesso di 17 grammi di eroina, suddivisa in 9 dosi. Durante la perquisizione personale i carabinieri trovavano anche 330 euro ritenuti provento  dello spaccio ed un bilancino di precisione. Su disposizione del sostituto procuratore  di turno, i due sono stati messi agli arresti domiciliari  presso la loro abitazione in attesa dell’udienza di convalida e dell’eventuale  rito…

- di Redazione

Arrestati a Fornaci due ventenni per spaccio di sostanze stupefacenti. Per gli inquirenti rifornivano i teen-ager della zona

FORNACI – DI BARGA – Due giovani, un ragazzo marocchino ed una ragazza residenti entrambi a Fornaci di Barga, sono stati arrestati per spaccio di stupefacenti al termine di una brillante operazione portata a termine dai carabinieri della stazione di Barga insieme ai colleghi della stazione di Fornaci e di quella di Borgo a Mozzano. L’arresto dei due giovani, B. C., una ragazza di 19 anni di Fornaci di Barga, studentessa con precedenti penali e E.M, 21enne nato in Marocco e residente anche lui a Fornaci ed ugualmente con precedenti penali è stato effettuato ieri mattina 4 gennaio a seguito di una perquisizione domiciliare nella casa dove vivevano i due giovani. Il tutto a conclusione di un’attività investigativa accurata svolta proprio per cercare di limitare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto tra i teen-ager. I due arrestati sarebbero infatti considerati, secondo quanto trapela,  proprio il terminale per il rifornimento di stupefacenti dei giovani minorenni e non del territorio. Presso…

- di Redazione

Resistenza a pubblico ufficiale. Arrestato un uomo a Borgo a Mozzano

BORGO A MOZZANO –  Un arresto a Borgo a Mozzano per resistenza a pubblico ufficiale, la era del 10 novembre. Ad essere fermato ed arrestato dai carabinieri è stato R.V., 33enne di Mesagne (BR) celibe, nullafacente, pregiudicato L’uomo si trovava in un locale del centro del paese dove i carabinieri erano stati chiamati a causa delle molestie  che l’uomo stava arrecando alla clientela All’arrivo dei Carabinieri i militari si rendevano subito conto dello stato di forte ubriachezza dell’individuo che rifiutava di farsi identificare costringendo i carabinieri  a condurlo in caserma per le operazioni di identificazione. L’uomo però opponeva resistenza, dimenandosi e spintonando i militari nel tentativo di allontanarsi. Da qui l’arresto ed il trasferimento dell’uomo presso la Compagnia di Castelnuovo Garfagnana dove veniva trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo dinanzi al tribunale di Lucca, come disposto dal p.m. di turno. Stamani si è infine tenuta l’udienza nel corso della quale è stato convalidato l’arresto;…

- di Redazione

Ecco la nuova sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri

FORNACI – Venerdì sera è stata inaugurata a Fornaci la nuova sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri, sezione di Fornaci di Barga. Il presidente Loris D’Alfonso e molto componenti la sezione hanno accolto il comandante della Compagnia Carabinieri di Castelnuovo Maggiore Giorgio Picchiotti, il comandante della stazione di Fornaci di Barga, Maresciallo Mauro Morotti, la vice sindaco del comune di Barga, Caterina campani, il sindaco di Coreglia, Valerio Amadei, diversi rappresentanti le istituzioni ed altri esponenti delle stazioni carabinieri presenti sul territorio. Dopo i saluti delle autorità ed il benvenuto del presidente D’Alfonso anche la benedizione dei locali ad opera di don Nando Ottaviani. Nella sede trova ospitalità anche il Nucleo Operativo di protezione civile di Lucca che conta molti volontari attivi anche sul nostro territorio.

- di Redazione

Agli arresti domiciliari uno stalker. Le vittime una donna ed un parente residenti nel comune di Barga

Come riporta La Nazione di ieri una donna ed un uomo residenti nel comune di Barga sono stati oggetto durante i mesi scorsi di una pesante opera di stalking: minacce, atti persecutori fino ad una vera e propria azione quotidiana di stalking ai loro danni. Il tutto ad opera di un uomo quarantenne, ex compagno della donna che, dopo che il rapporto tra i due era finito non si è dato pace divenendo sempre più geloso, opprimente e minaccioso. Tanto da rendere un inferno la vita dei due. Per lui la Procura ha chiesto e ottenuto dal gip Giuseppe Pezzuti la misura degli arresti domiciliari per il reato di atti persecutori. L’uomo si trova ora nella sua abitazione che è fuori dalla nostra regione.  E’ finita così  l’escalation persecutoria nei confronti della ex compagnia e del parente che aveva osato prendere le sue difese; una escalation iniziata nei mesi corsi . In questi mesi continue, pressanti  minacce pesanti di morte, oltre un migliaio di…